Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 453 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20 ... 23  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Fare i profumi in casa
 Messaggio Inviato: 07/03/2016, 11:33 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 12/12/2011, 11:31
Messaggi: 367
Buongiorno a tutti, so che sono nuova almeno come presenza attiva, ma proprio per questo vorrei provare a dare un contributo a questo forum che mi ha dato tanto.
L'auto produzione di profumi è la mia grande passione e la pratico da un po' con risultati di durata e intensità dei profumi, a detta di tutti coloro che li hanno usati, uguali se non superiori ai profumi che si acquistano in profumeria. Per cui sarei lieta di aiutarvi a raggiungere il risultato desiderato.
Non ce l'ho fatta a leggere tute le pagine , confesso, ho letto le prime e un po' qua un po' là :D: quindi probabilmente ripeterò qualcosa di già detto, ma repetita juvant, almeno ai miei tempi, andava molto di moda, della serie male non fa.
però ho la preoccupazione che mi venga un intervento infinito, quindi probabilmente lo farò a rate.

Innanzitutto direi che per ottenere un buon risultato dobbiamo capire come si fanno i profumi che vediamo in commercio e fare il più possibile allo stesso modo o possibilmente meglio ;)

Le note olfattive Ormai, come già letto, forse da stregonza, perdonatemi non rammento tutti gli interventi, i profumi si fanno per lo più con Aroma chemicals che sono molecole odorose che vanno a comporre i vari odori presenti già in natura, alcuni Aroma chemicals sono addirittura non esistenti in natura e creano sensazioni olfattive che prima non avremmo avuto. Svariati aroma insieme in proporzioni variabili compongono la singola nota olfattiva e più avanti approfondirò questo argomento, quindi nelle formule odierne avremo indicati molti più materiali di quelli che potete leggere in una piramide.
Oltre agli Aroma si possono usare anche assolute, oli essenziali, resine, tinture, negli stessi compendi di profumeria, anche storici ci sono formule miste che contengono tutte queste sostanze, della serie tutto fa brodo, ovviamente la quota maggiore sta quasi sempre nei sopra citati Aroma, vuoi per il costo che per la comodità che per la resa in stabilità, però si sa che la profondità, la ricchezza e lo spessore di un'assoluta ce l'ha solo un assoluta.
Le proporzioni totali di queste sostanze contenute all'interno di un profumo sono variabili a seconda che si tratti di un acqua di colonia, di toletta, di profumo o estratto, ma questo lo sapete tutti, oltre le note olfattive poi abbiamo solventi, fissativi, alcool, acqua.

Il solvente più comunque quello usato anche per disperdere le note olfattive o per "allungare" quelle più potenti che troppo si sentirebbero in un profumo se usate pure anche in minime quantità, è il Dipropilene glicole (non mi chiedete H e Y lo scrivo all'italiana) e non il semplice propilene perché questo può dare problemi di arrossamento alla pelle e sensazione di bruciore, per cui intanto consiglio di procurasi questo, in Italia lo ha Glamour Cosmetics.

Fissativi, io ne uso un paio che funzionano benissimo: il trietil citrato e una resina inodore e incolore, per noi va stra bene anche qui il Lipshine di GC

Alcool buongusto :D: e acqua demineralizzata son quelli che ci danno meno pensiero.

Un buon compromesso specie agli inizi può essere comperare fragranze già pronte a uso cosmetico, sia quelle pari all'originale, che altre note da unire eventualmente a nostro gusto, c'è da ricordare però che queste in genere sono già allungate in dipropilene per cui per avere un profumo di una certa consistenza se ne dovrà usare una quantità superiore che non per gli Aroma chemicals.

Gli Aroma al momento in Italia non si trovano con facilità, però sono reperibili sia in europa che fuori, io li prendo anche dalla Thailandia dove c'è un sito importante specializzato esclusivamente in materiale di profumeria di ottima qualità, nessun problema con la dogana, unico neo ci mettono un mesetto ad arrivare per cui devo sempre rifornirmi per tempo. In alternativa ci sono siti inglesi carissimi, e un sito olandese onesto e veloce, che però ha meno assortimento della Thailandia pur avendo tutti i fondamentali.


Per il momento mi fermo qui, se no viene la Divina Commedia, in seguito nei prossimi post vi parlerò di come si forma materialmente il profumo, di come si conteggia, le varie bibbie per conoscere i materiali e capire come usarli, e vi fornirò alcune monografie interessantissime sull'argomento per chi fosse interessato ad approfondire.

Per cui -----------segue------>

_________________
Je suis subnormale
ImmagineImmagine


Ultima modifica di inevavae il 09/03/2016, 20:50, modificato 1 volta in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fare i profumi in casa
 Messaggio Inviato: 07/03/2016, 11:38 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 04/02/2012, 14:52
Messaggi: 5753
Località: ...nell'insediamento celtico di Monterenzio
Ma che bell'intervento!!!!! Grazie :amour:

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fare i profumi in casa
 Messaggio Inviato: 08/03/2016, 12:51 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 12/12/2011, 11:31
Messaggi: 367
Come fare il profumo, inutile dirsi una bugia, la scuola serve, ma il naso fa la differenza, quindi va benissimo studiare le basi in cui si imparano le note di fondo e gli accordi classici, ma se non avete un buon naso, non avventuratevi o almeno fatelo partendo da pochissimo materiale.
Leggevo che chi studia da profumiere parte dalla base e poi aggiunge poco alla volta riannusando nei giorni a venire. Io ho un metodo simile ma non identico, procedo un po' come la pittura, immagino il soggetto, mi faccio un 'idea dell'odore che dovrebbe avere il prodotto finale, compongo mentalmente la piramide e preparo lo schizzo nel suo insieme, annusando (si striscia un po' di prodotto su cartina) sì man mano che aggiungo cose per valutare se la quantità scelta è corretta, peso con la bilancia di precisione e ci vuole lo 0,01gr altrimenti non si va da nessuna parte e segno i componenti, aggiungo poco fissativo e poco alcool e lo lascio a interagire un giorno o due. Passato questo tempo riannuso facendo prova su carta e su pelle e ne seguo l'evoluzione sia nella testa, che nel cuore, che nel fondo per sapere dove operare eventualmente correzioni di dosaggi e/o aggiunte di ingredienti.
Poi riparto con il riposo e il riannuso, fino a che il profumo non assume il suo aspetto definitivo. Arrivata a quel punto eventualmente decido che quantità di prodotto fare e regolo le proporzioni.
Il passo successivo è comunque lasciare maturare il profumo almeno 2 settimane, passato questo tempo è sempre consigliabile una verifica del risultato, infatti nella bottiglia lascio sempre un minimo di margine per eventuali ultimi ritocchi.

Questo in linea di massima è il modo per un non NASO ufficiale :D: di procedere con sufficiente cautela per avere qualcosa che non somigli alla puzza della moffetta.


Parfum Per i dosaggi di note olfattive io amo fare profumi parecchio concentrati quindi mi aggiro dal 25% al 30% a volte anche di più, un 2% di trietil citrato un 1% di lip shine o altro prodotto similare, il resto alcool a 90° (questo grado alcolico si usa appunto per concentrazioni di note intorno al 30%) l'alcool a 90° si fa aggiungendo circa 50 ml di acqua (53) a 950 (947) di alcool a 95°, quindi se volete potete preparavene una boccia in anticipo.

L'Eau de Parfum invece contiene dal 15 al 25 % di fragranza in alcool all'80%. stesse dosi di fissativi, qua le proporzioni per l'alcool sono 840 di alcool e 160 di acqua.

Se usate fragranze già pronte vi consiglio formula da Parfum con la concentrazione a 30% di fragranza in quanto sono già tagliate con dipropilene glicole.



-----------segue------>

_________________
Je suis subnormale
ImmagineImmagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fare i profumi in casa
 Messaggio Inviato: 08/03/2016, 23:59 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 04/02/2012, 14:52
Messaggi: 5753
Località: ...nell'insediamento celtico di Monterenzio
Inevavae :popcorn: :popcorn:

:heart:
Poi mi stampo tutto.

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fare i profumi in casa
 Messaggio Inviato: 09/03/2016, 5:42 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 29/01/2015, 8:46
Messaggi: 540
Località: Montecatini Terme (con Prato nel cuore)
Poi ci dirai anche dove compri tutte queste cosine .....

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fare i profumi in casa
 Messaggio Inviato: 09/03/2016, 7:26 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37411
Località: Monfalcone
l'ha scritto.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fare i profumi in casa
 Messaggio Inviato: 09/03/2016, 7:46 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice

Iscritto il: 14/01/2012, 9:42
Messaggi: 1793
Inevavae Grazie anche da parte mia, interessantissimo, mi stamperò anche io tutto, anche se non ho naso :cry:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fare i profumi in casa
 Messaggio Inviato: 09/03/2016, 8:32 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 29/01/2015, 8:46
Messaggi: 540
Località: Montecatini Terme (con Prato nel cuore)
Mi riferivo alle cose che non si trovano in Italia...il sito thailandese, e quelli europei per gli Aroma e tutte le cose da 'profumiere'..in attesa di trovarli da GC

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fare i profumi in casa
 Messaggio Inviato: 09/03/2016, 10:00 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 12/12/2011, 11:31
Messaggi: 367
Intendo darvi sicuramente tutte le informazioni che è lecito dare, m'informerò presso la direzione a tal proposito :D:, solo che intendo farlo al momento opportuno, se partite ora in quarta a comprare aroma chemicals finite per spendere un patrimonio per cose che poi non saprete bene come usare, gli aroma tutto sommato, presi da soli, quasi puzzano, per comporre il profumo di un fiore ne dovrete usare anche una decina diversi. Penso che prima convenga dare tutte le informazioni e i consigli sufficienti per trattarli, e poi dirvi dove comprarli sempre che si possa. Altrimenti è come fare la spesa all'ipermercato all'ora di pranzo dopo 2 settimane di dieta, ti tiri nel carrello anche gli scaffali e compri cose che mai avresti pensato di...

Quindi penso di continuare prima con una minima infarinatura generale e poi solo in conclusione riassumere vari link in un messaggio, farlo prima mi renderebbe parzialmente responsabile di ogni possibile disastro olfattivo, finanziario e cosmetico. :lol:

_________________
Je suis subnormale
ImmagineImmagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fare i profumi in casa
 Messaggio Inviato: 09/03/2016, 11:47 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 04/07/2013, 12:34
Messaggi: 1079
Località: Treviso provincia
ma che brava ragazza !


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fare i profumi in casa
 Messaggio Inviato: 09/03/2016, 12:32 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 29/01/2015, 8:46
Messaggi: 540
Località: Montecatini Terme (con Prato nel cuore)
Giustissimo ...grazie.... Resto quindi in attesa delle prossime lezioni....

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fare i profumi in casa
 Messaggio Inviato: 09/03/2016, 13:24 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 12/12/2011, 11:31
Messaggi: 367
So bene che qui la maggior parte di noi è accorta e consapevole, così come sappiamo tutti che ogni tanto arrivano i novellini comprensibilmente entusiasti che non vedono l'ora di fare tutto e subito, io prima di avventuravi negli aroma chemicals vi proporrei di provare i vari passaggi,
- fragranza già pronta
- fragranze di note già ricostruite da unire in piramide
- fragranze di note più integrazione con qualche aroma chemical per modificare , potenziare, caratterizzare
- aroma chemicals mescolati per riprodurre la singola nota
- piramidi miste di aroma chemicals, oli essenziali, assolute, concrete, tinture, resinoidi e chi più ne ha più ne metta in piramide

_________________
Je suis subnormale
ImmagineImmagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fare i profumi in casa
 Messaggio Inviato: 14/03/2016, 11:45 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 12/12/2011, 11:31
Messaggi: 367
Una cosa importante da sapere è che, contrariamente a come facciamo noi, in profumeria si conteggia a 1000, mille quello che vi pare :D: nel senso che son considerate parti, quindi si può fare la conversione a 1000 qualunque cosa e che troverete nella formula spesso per esempio .1 in quel caso è sottinteso lo 0, per cui sarebbe 0,1, si narra che proprio per non aver visto un puntino durante la realizzazione di chanel n°5 scapparono molti più aldeidi del previsto.
Vi posto un esempio visivo, fate caso che tutta sta roba serve solo per fare un bergamotto ;)
Immagine

_________________
Je suis subnormale
ImmagineImmagine


Ultima modifica di inevavae il 14/03/2016, 20:17, modificato 1 volta in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fare i profumi in casa
 Messaggio Inviato: 14/03/2016, 17:26 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 27/01/2015, 10:16
Messaggi: 5622
Località: Mondo
Ma che brava sei? :hearts:
Mi hai fatto appassionare a questo argomento! Tanti complimenti :popcorn:

_________________
Le grida fanatiche dei prepotenti verranno inevitabilmente soffocate dal coro dei giusti che vi si opporranno
I+XI=X.........sicuro sia sbagliato?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fare i profumi in casa
 Messaggio Inviato: 14/03/2016, 19:08 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 13/11/2014, 22:33
Messaggi: 1051
inevavae ha scritto:

Quindi penso di continuare prima con una minima infarinatura generale e poi solo in conclusione riassumere vari link in un messaggio, farlo prima mi renderebbe parzialmente responsabile di ogni possibile disastro olfattivo, finanziario e cosmetico. :lol:




Grazie e complimenti ! :lol:

:popcorn:

_________________
"L'essenziale è invisibile agli occhi"


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fare i profumi in casa
 Messaggio Inviato: 15/03/2016, 10:54 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 12/12/2011, 11:31
Messaggi: 367
Complimenti de che? :D:
Quanto a creme sono la peggio spignattatrice del mondo.

E' arrivato il momento di imparare a
Conoscere gli Aroma chemicals e gli altri materiali aromatici

Ci son svariate bibbie on line che indicano le caratteristiche tecniche e le proprietà organolettiche di ciascun ingrediente, una fra tutte è The good scent company, lì si trova veramente tutto, con materiali divisi e archiviati per svariati argomenti, una volta trovato il materiale che ci interessa dalla pagina di ricerca o dai database per argomento basta cliccarci su perchè si apra una scheda tecnica dettagliata, con formula bruta numero di CAS (essenziali, dato che molti materiali hanno infiniti sinonimi) proprietà chimiche e sopratutto organolettiche che sono fondamentali al momento della costruzione della piramide, nelle organolettiche vengono indicate le note olfattive, la forza di una fragranza ovvero quanto è diffusiva e la persistenza su smelling strip, ovvero per quante ore si continua a percepire su una striscetta apposita (come quelle di profumeria) l'odore del materiale.
Tutto questo è essenziale per immaginare come si comporterà il materiale in piramide e anche per guidarci verso eventuali acquisti.

Esempio visivo

Immagine


Non avevo più spazio nell'immagine, dove leggete Taste description at 10.00 ppm indica che note si avvertono con una diluizione pari a 10 parti per milione , quindi traducete in fortemente diluito che facciamo prima :D:

-----------------------------> Segue

_________________
Je suis subnormale
ImmagineImmagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fare i profumi in casa
 Messaggio Inviato: 22/03/2016, 11:46 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 12/12/2011, 11:31
Messaggi: 367
Di cosa vogliamo parlare oggi?
Comincio a fornire qualche pubblicazione utile per imparare di più sugli aroma chemicals e sulle composizioni tipo di aroma chemicals e altri materiali naturali per ottenere determinate note.
Purtoppo tutte le pubblicazioni son in inglese, questa in particolare è composta da 3 volumi ed è Perfumes, Cosmetics and Soaps la prima parte è riservata all'approfondimento della conoscenza dei materiali grezzi da profumeria , potrete comunque trovarvi numerose formule utili per riprodurre alcuni odori.

Poi chiederò ad una Mod se posso anche pubblicare i link di e-commerce dove trovare aroma chemical

Seguendo questo link potrete agevolmente scaricare la publicazione, l'account è mio andate sereni.
Perfumes, Cosmetics and Soaps Vol 1

_________________
Je suis subnormale
ImmagineImmagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fare i profumi in casa
 Messaggio Inviato: 22/03/2016, 15:45 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Messaggi: 16672
Località: Milano
Pubblica pure.

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fare i profumi in casa
 Messaggio Inviato: 22/03/2016, 16:17 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 12/12/2011, 11:31
Messaggi: 367
tagliar ha scritto:
Pubblica pure.


Perfetto, inserisco i principali che ho selezionato nel tempo per trovare i materiali più usati.
Partiamo dall'olandese Hekserij, non fativi ingannare dalla pessima impaginazione, hanno roba di elevatissima qualità ad ottimo prezzo son precisi e veloci, vi dico solo che una volta mi avevano mandato un aroma che non era proprio di ottima qualità, senza che io chiedessi nulla me ne hanno rinviato un boccione in regalo, che era il triplo di quello precedente, scusandosi per l'accaduto. Qui troverete gli aroma chemicals fondamentali più ottimi resinoidi, Oli essenziali tra cui vi consiglio il Patchouli, prendetelo senz'altro qui, concrete e alcune fragranze base gia pronte, splendida tuberosa e bergamotto.

Subito dopo per le più esigenti c'è PerfumersWorld thailandese, serissimo, nessun problema con la dogana, la roba è spedita come materiale didattico in quanto loro fanno anche corsi di profumeria. E' il sito più fornito in assoluto al dettaglio, i prezzi sono riportati in dollari, prezzi anche qui ottimi, hanno un assortimento vastissimo di aroma chemicals con schede precise e molto utili per l'uso dei singoli materiali, oli essenziali, assolute, basi pronte, tra le quali cito una riproduzione di oud fantastica (l'oud vero costa più dei diamanti) Inoltre spulciando sul sito, troverete anche un simpaticissimo software per la composizione dei profumi , in versione anche gratuita.


Quello che non troverete qui lo potrete trovare su altri due siti inglesi che pero vi costeranno come 3 o 4 reni, quindi comprateci solo se voltete qualcosa di introvabile altrove tipo il bergamal, il primo è Hermitageoils alta qualità e materiali che non è facile trovare altrove, il secondo Plushfolly che in realtà ha poco ma ha quello che non si trova altrove e che da Hermitageoils è troppo caro, tipo bergamal, dimetol, veramoss, alicate etc

Comunque vi consiglio sempre di paragonare i prezzi tra i vari siti e fare tutte le valutazioni del caso prima di acquistare.


Comunque sia prima di partire con gli aroma consiglio sempre di esercitarsi con fragranze già pronte anche per farsi il naso, usando la formula per EDP che ho dato più sopra, poi passare alle pronte più modificatori (ovvero aroma chemicals usati per creare nuovi effetti particolari o per esaltare alcuni aspetti delle fragranze) e solo da ultimo avvicinarsi alla riproduzione di note ben precise tramite aroma chemicals.

_________________
Je suis subnormale
ImmagineImmagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fare i profumi in casa
 Messaggio Inviato: 23/03/2016, 10:45 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37411
Località: Monfalcone
Domanda: immaginando che tu ne abbia provati parecchi, gli aromachemicals sono tutti uguali? cioè, se compro bergamal di qua o di là mi arriva sempre lo stesso identico prodotto, o ce ne sono di migliori e peggiori? Che ad esempio con gli oli essenziali le differenze di qualità sono notevoli tra un sito e l'altro.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 453 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20 ... 23  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb