Come fare una crema in pratica

Forum in cui si trova la teoria dello spignatto in casa

Moderatori: gigetta, Laura, MissBarbara, tagliar, Bimba80, Paty

Avatar utente
codirosso
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Messaggi: 4686
Iscritto il: 28/06/2009, 14:33
Località: Biella tra 'l monte e il verdeggiar de' piani

Re: Come fare una crema in pratica

Messaggio da codirosso »

Andrò contro corrente ma io aspetto anche un giorno intero prima di invasettare, tenendo la crema nel becher chiuso bene con la pellicola da cucina e un elastico.
In questo modo mi viene più comodo perché a volte mescolo delicatamente per far uscire qualche bolla residua, altre perché non la profumo subito ma aspetto che mi venga l'ispirazione giusta :D:
Immagine

Gli anni, più si consumano e più diventano preziosi. J.W. Goethe
Avatar utente
Galatea
Spignattatrice
Spignattatrice
Messaggi: 11130
Iscritto il: 11/09/2008, 8:55
Località: S. Gimignano

Re: Come fare una crema in pratica

Messaggio da Galatea »

Anch'io faccio cosi, mescolo per un giorno o anche due, nel becher o in una ciotola larga se ho molte bolle, ovviamente tenendola ben protetta :)
Avatar utente
pony ecc.
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 598
Iscritto il: 17/05/2012, 12:05

Re: Come fare una crema in pratica

Messaggio da pony ecc. »

anch'io.
anche se è liscia non la invasetto mai appena fatta, possono passare anche un paio di giorni.
Satowy
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 281
Iscritto il: 04/04/2012, 22:00

Re: Come fare una crema in pratica

Messaggio da Satowy »

Quindi in generale è meglio aspettare 1-2 giorni mescolando con una spatola per togliere le bolle... Grazie :)
elieli.bucci
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 129
Iscritto il: 06/04/2014, 14:47
Località: Sassuolo
Contatta:

Re: Come fare una crema in pratica

Messaggio da elieli.bucci »

Galatea ha scritto:Ragazze, per sciogliere l'allantoina dovete usare TUTTA l'acqua della ricetta! Come dice Giuly va benissimo. Non si scioglie in un po' d'acqua!
Solo un chiarimento... l'allantoina si sciogle in acqua calda. Quindi se la mia fase A e composta da

acqua
glicerina
xantana
allantoina

metto a idratare la xantana con la glicerina, scaldo l'acqua e vi sciolgo l'allantoina e poi le unisco al mix xantana glicerina da ancora calde o devo lasciare raffreddare?

Se era già scritto da qualche parte scusate ma proprio non mi sembra di averlo visto... :oops:
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 41331
Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Località: Monfalcone

Re: Come fare una crema in pratica

Messaggio da Lola »

No è più semplice: fai i tuoi gel, ci butti l'allantoina e non la calcoli minimamente, quando devi emulsionare prima frulli il gel, poi versi la fase grassa e la frulli... a quel punto l'allantoina sarà bel che sciolta.(riassunto: buttala in fase a dopo aver gelificato e fregatene).
Immagine Stemperato, non "mescolato"!
elieli.bucci
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 129
Iscritto il: 06/04/2014, 14:47
Località: Sassuolo
Contatta:

Re: Come fare una crema in pratica

Messaggio da elieli.bucci »

Perfetto! Ora è chiarissimo! Grazie Lola
Avatar utente
Cinzia21
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 110
Iscritto il: 23/03/2014, 22:45
Località: Roma

Re: Come fare una crema in pratica

Messaggio da Cinzia21 »

Se non l'avessi letto solo ora...
Ieri mi sono cimentata con la prima crema per il corpo e ho trascorso il tempo del raffreddamento a cercare di far sciogliere l'allontoina nel sodio ialuronato :duro: !!!
Alla fine ho sperato per il meglio e l'ho inserita...ieri sera l'ho usata (non l'ho fatta riposare...sono troppo curiosa) e mi pare di non aver sentito la polvere :) ma la prossima volta la metto in A sicuramente!
Con l'occasione la crema mi è venuta molto densa il che va benissimo...
ma se volessi farla più fluida? ho usato metilglucosio sesquistearato 3 alcol etilico 2 come emulsionante e per la fase A il mix di carbopol ultrez 21 0,4 e xantana 0,2 e grassi per un 18%....riduco l'emulsionante e di quanto dato che la crema ha abbastanza grassi? O i gelificanti?
Scusate se questa domanda dovesse essere un duplicato...grazie :sun:
Cinzia

"La vita comincia a finire il giorno che diventiamo silenziosi sulle cose che contano"
MLK
Avatar utente
Marian.math
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 1117
Iscritto il: 09/04/2013, 12:14
Località: Milazzo (ME)

Re: Come fare una crema in pratica

Messaggio da Marian.math »

Se la vuoi più fluida carbomer allo 0,3% :) allo 0,4% credo si usi se ci sono smontanti nella crema
Marianna

"Action matters. Our thoughts, as far as good they can be, are false pearls until they turns out into actions. Be the change you want to see in the world." Gandhi
Avatar utente
Sharon1991
Spignattatrice
Spignattatrice
Messaggi: 2542
Iscritto il: 04/01/2014, 22:04
Località: Bergamo

Re: Come fare una crema in pratica

Messaggio da Sharon1991 »

Cinzia, oltre al fatto di ridurre il carbomer come ti ha detto Marianna (ogni volta prova a ridurlo di 0,1 finchè non trovi la consistenza che ti pace), anche gli emulsionanti sono da rivedere: il cetilico mettilo allo 0,5 perché ad alte percentuali tende ad addensare (e comunque è un po' inutile al 2%, il suo lavoro lo fa già benissimo allo 0,5), il metilglucosio sesquistearato invece lascialo pure a 3. :ok:
- Dopo un pò impari la differenza tra tenere una mano e incatenare un'anima -
(\ /)
( . .) ♥

c(")(")


crea ricette ed etichette per i tuoi spignatti
Avatar utente
Cinzia21
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 110
Iscritto il: 23/03/2014, 22:45
Località: Roma

Re: Come fare una crema in pratica

Messaggio da Cinzia21 »

Grazie :-)
Cinzia

"La vita comincia a finire il giorno che diventiamo silenziosi sulle cose che contano"
MLK
Bia79
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 70
Iscritto il: 10/12/2012, 15:49

Re: Come fare una crema in pratica

Messaggio da Bia79 »

ciao ragazze, domanda da super principiante, alle spalle solo un burro cacao, un deodorante cremino ed una crema corpo, dunque chiedo venia fin d'ora!
ho usato il carbopol ultrez 21 per fare la mia seconda crema corpo, volevo farne 200 gr, per cui ho messo 0,6 gr di carbopol sopra 100 gr acqua, lasciato ad idratare qualche minuto e poi passato al minipimer. risultato: acqua marrone. come mai questo colore? :duro:
ho voluto proseguire lo stesso: ho aggiunto il resto della fase a (glicerina + xantana + altra acqua della ricetta), unito pian piano la fase b frullando con il minipimer e l'emulsione non si è sbiancata completamente ed è rimasta begiolina. ho tamponato e aggiunto fase c (dentro cui c'era anche 1 gr di pantenolo).
la crema non solo ha questo colore decisamnete non attrente, è anche rimasta iper solida: se la capovolgo, non fa una piega...ho anche tentato la prova del cucchiaino per capire se l'emulsione era riuscita, ma non si muove proprio...che dite, la uso lo stesso? il ph è 6, dunque non l'ho toccato.
pensare che con la prima crema almeno il gel era risultato perfetto: il carbopol era rimasto trasparente e, dopo averlo tamponato prima di aggiungere la fase b, mi aveva dato un bel gel denso, liscio e trasparente di cui ero orgogliosa (le gioie del principiante...con il burro cacao mi ero quasi commossa!) :nonso: qualcuno mi dà lumi? grazie!
Avatar utente
Galatea
Spignattatrice
Spignattatrice
Messaggi: 11130
Iscritto il: 11/09/2008, 8:55
Località: S. Gimignano

Re: Come fare una crema in pratica

Messaggio da Galatea »

Se sei sicura di non aver messo altro e di non aver sbagliato sostanza, ho una cattiva notizia.. Il tuo minipimer perde grasso, o per meglio dire acqua sporca di lubrificante, dall'attacco :(
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 41331
Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Località: Monfalcone

Re: Come fare una crema in pratica

Messaggio da Lola »

E' stata la stessa idea che è venuta a me.
Immagine Stemperato, non "mescolato"!
Bia79
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 70
Iscritto il: 10/12/2012, 15:49

Re: Come fare una crema in pratica

Messaggio da Bia79 »

non ci credo...avevo fatto due emulsioni due ed ero felice del mio minipimer perchè non mi era venuta nemmeno mezza bolla!!!
poi ho frullato pure acqua con glicerina e xantana, e non ho notato nulla di strano...forse il lubrificante si era riversato tutto nel carbomer :duro:
se è così devo buttare anche la crema, mica mi posso spalmare acqua e lubrificante addosso! forse l'ho danneggiato facendo il cremino con l'allume non polverizzato bene :toilet: disastro....
Avatar utente
Galatea
Spignattatrice
Spignattatrice
Messaggi: 11130
Iscritto il: 11/09/2008, 8:55
Località: S. Gimignano

Re: Come fare una crema in pratica

Messaggio da Galatea »

No, di solito succede che in qualche lavaggio va dentro dell'acqua che rimane intrappolata e viene sputazzata :D: fuori quando il motore va...
Prova ad avvolgere un pezzo di carta da cucina intorno all'attacco e a farlo andare a vuoto per un po', se si sporca la carta abbiamo trovato il colpevole.
Però non capisco il fatto che la crema sia venuta troppo soda.. Va beh, per questo bisognerebbe conoscere tutta la formula..
Bia79
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 70
Iscritto il: 10/12/2012, 15:49

Re: Come fare una crema in pratica

Messaggio da Bia79 »

da principiante diligente, ho copiato la ricetta in spignatti promossi della crema corpo all'olys e jojoba, questa: http://lola.mondoweb.net/viewtopic.php? ... 3&start=20 (spero che il link vada), come modificata da paoletta a p. 2, non ho usato l'olivem che non ho, e dunque emulsionato con sequistearate, cetilico e cetyl palmitato (avevo usato l'accoppiata per la crema precednete ed era andata bene); non ho messo il gel d'aloe aloe (calcolata l'acqua in più) e proteine ho usato solo quelle del grano...nella ricetta in fase b si indica semplicemente karitè e cacao, senza specificare se olio o burro, io ho messo i burri, ma mi viene il dubbio che forse il riferimento era all'olio? questo spiegherebbe perchèeè così densa...oppure è la legge di murphy dello spignattatore...io puntavo ad una crema fluida...
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 41331
Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Località: Monfalcone

Re: Come fare una crema in pratica

Messaggio da Lola »

No no se è olio lo scrivono. Legge di Murphy.
Immagine Stemperato, non "mescolato"!
Avatar utente
Corniola
Spignattatrice
Spignattatrice
Messaggi: 1026
Iscritto il: 10/12/2013, 20:23
Località: Nemi (Roma)

Re: Come fare una crema in pratica

Messaggio da Corniola »

Il carbopol ultrez 21 mi farà diventare pazza!
Fatemi capire: se si fa un gel puro e semplice senza grassi e quindi senza emulsionare si frulla o no? Io ho fatto una variante al gel di Lupotto senza frullare proprio stamane. Avevo capito, da qualche file di istruzioni, probabilmente "come fare un gel" che non si frulla ma si mescola. Giusto?

Proprio ora stavo cercando di capire se và frullato nel caso invece di un gel preparato per una crema a caldo. La xanthana un paio di volte che l'ho fatta per la crema l'ho preparata la sera prima e non l'ho frullata per la storia bolle.
Invece per un gel misto xanthana/ultrez preparo il gel di ultrez, non lo tampono fino a dopo l'emulsionamento però lo frullo prima e dopo l'unione col gel di xanthana, è così?
Domani ho in preparazione la mia prima crema a caldo con gel misto :maria:
Corniola
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 41331
Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Località: Monfalcone

Re: Come fare una crema in pratica

Messaggio da Lola »

continua a sfuggirmi perchè fate domande in topic a cui non avete dato nemmeno un'occhiata... sta scritto in prima pagina che delle bolle del gel ve ne dovete fregare perchè spariscono emulsionando.
Dobbiamo andare avanti con le conoscenze, non arenarci soffermandoci sempre sulle stesse cose.
Immagine Stemperato, non "mescolato"!
Rispondi