Magnesium Aluminium Silicate

Gli ingredienti dei cosmetici che comprate!

Moderatori: gigetta, Laura, MissBarbara, tagliar

Regole del forum
in questa sezione NON SI POSTANO INCI
Rispondi
Bloodyhands
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 835
Iscritto il: 30/10/2006, 20:23
Località: Etruria

Magnesium Aluminium Silicate

Messaggio da Bloodyhands »

Ciao, ho visto questo prodotto in molti cosmetici, per esempio nel Mat Base Corrector Primer di kiko.
Ho trovato qui una scheda tecnica:
CHEMICAL AND PHYSICAL PROPERTIES
Description:
A white, fine powder, odourless, tasteless, slightly hygroscopic
Solubility : Insoluble in water, Almost completely soluble in dilute hydrochloric acid
Magnesium Oxide : 15% (14.0% to 18.0%)
Aluminium Dioxide : 22.5% (20.0% to 25.0%)
Silicon Dioxide : 53% (48.0 % to 58 %)
Total contents of

(MgO, Al2O3 ,SiO2 ) :

90% (not less than 88%)


Loss on Ignition
:
24.5% (20.0% to 30.0%)
Heavy Metals : Less than 20 ppm
Arsenic : Less than 8 ppm
Chloride : Less than 450 ppm
Sulphate : Less than 0.4 %
Acid consuming capacity : 183.0 ml/gm of 0.1 N HCl
Sieve Test : Passes Test

Secondo voi ha caratteristiche simili alla silice micronizzata di Vernile?
Non rispondo a messaggi privati con richieste di consigli su trattameti e mie ricette. Per favore, se devi chiedermi un consiglio, scrivilo sul forum, può interessare anche ad altri, ti risponderò lì.
Avatar utente
sushi
Spignattatrice scientifica
Spignattatrice scientifica
Messaggi: 1407
Iscritto il: 29/07/2010, 20:52

Re: magnesium alluminium silicate

Messaggio da sushi »

No, non ha niente a che vedere con la silice micronizzata. Ne parlava anto in alcuni post e ne parlavamo nel topic delle spruzzabili, poi bubba la usò con successo qui.

Come ha detto galatea è un tipo di argilla, si usa per gelificare e stabilizzare le emulsioni. Non è solubile in acqua ma forma una maglia ionica parecchio forte (questa struttura la chiamano anche "casa di carte" per la particolare orientazione che prendono i vari strati una volta idratata l'argilla). Riesce inoltre a sospendere molto bene le particelle di polvere/pigmento etc. Direi che nel prodotto che hai citato sospende le particelle di pigmento ma funziona anche da addensante e stabilizzante.

Purtroppo difficile da trovare e in alcune applicazioni quasi insostituibile.
Nie jest łatwo pojąć nawet to
to że co rano słońce świeci
że świat będzie jakim stworzą go
niepoczęte jeszcze dzieci.


(Piotr Rubik, Strażnik raju)
Dadany
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 172
Iscritto il: 28/01/2012, 1:42
Località: Catania

Sospensione di Mg Al Silicate

Messaggio da Dadany »

Ho tentato di aprire una discussione in una bella ricettina per capirne il motivo di questa sospensione, fermo restando che ne ho letta la scheda d'uso di tale materia in purità e quindi allo stato di polvere. La sospensione viene usata in questa ricetta http://lola.mondoweb.net/viewtopic.php?f=19&t=50418 e se non erro ce ne un'altra sul forum.
Detto ciò, qual'è il motivo o lo scopo di ottenere una sospensione...pure bruttina a vedersi poichè blobblosa, e che per altro risulta complessa da preparare poichè necessita (o quasi) l'uso del Bimbi il quale mantiene una temperatura costante e che frulli per venti minuti circa, altrimenti si va di bagno maria, sempre mantenendo la stessa temperatura, ma con non poche difficoltà? Perchè non si può usare semplicemente in polvere? Dove sta la differenza frai due componenti, dallo stato polveroso alla sospensione? Grazie per tutti i chiarimenti che vogliate darmi.
Ultima modifica di Dadany il 12/01/2014, 19:52, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
ludovica66
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Messaggi: 2444
Iscritto il: 18/05/2010, 14:43
Località: Napoli

Re: Sospensione di Mg al Silicate

Messaggio da ludovica66 »

Ottenere una sospensione colloidale è la premessa per poter usare questa argilla, è semplicemente la procedura per idratarla correttamente. Se la butti tal quale nel cosmetico non si idrata e non adempie al suo ruolo, di stabilizzante, addensante e modificatore reologico.

Edit by Lola:

in sintesi i vari metodi possibili per l'uso di questa sostanza.

AL MOMENTO, solo quel che serve nella ricetta:
Acqua a 80°, becher in bagnomaria caldo, mescolare insieme MgAlSi e xantana e versare nel vortice creato dal minipimer, frullare per diversi minuti interrompendovi ogni tanto altrimenti fonde il minipimer, diciamo 5 minuti pause escluse.

SOSPENSIONE PRONTA: conviene farla tutti quanti al 5% in modo da poter replicare facilmente le ricette altrui e non impazzire con mille conti.

La ricetta base è

94.5 acqua
5 Mg Al Si
0.5 conservante

COL BIMBY:
95 g di acqua portata a 80°C con Bimby -> inserire a pioggia 5 g di Mg Al Silicate: turbare a forte velocità (usare la vel 9, quella prima del turbo) e a temperatura costante per 20 minuti.
A freddo aggiungere 0,60 g di cosgard e invasettare.

COL MINIPIMER:
Versare a pioggia nel vortice creato dal minipimer la polvere nell'acqua scaldata ad almeno 80° e mantenuta al caldo a bagnomaria, continuare a frullare per 15 minuti.

A MANO:
mescolare la polvere nell'acqua scaldata, mescolarla e spatolarla schiacciando i grumi sulla parete del contenitore finchè non si vede tutto sciolto e addensato. Ci può volere anche più di mezz'ora.

SENZA FARE NULLA:
Mescolare la polvere nell'acqua, aggiungere conservante IDRO e mescolare quando ci si ricorda. In un paio di settimane è pronta.

Il risultato migliore che dà un prodotto più denso e più veloce da ottenere è quello col frullatore ad immersione; il fatto che sia più o meno denso è abbastanza ininfluente, visto che il Mg Al Si non è da considerarsi un addensante e alle percentuali in cui lo introduciamo in formula che fosse denso o liquido non cambia nulla. Se sta in sospensione, è ok. Col tempo, rimenendo nel vasetto, finisce per diventare denso come un budino, per poi liquidificare quando lo si mescola.
Odio gli indifferenti.
A.Gramsci
Avatar utente
Vati
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Messaggi: 1003
Iscritto il: 04/11/2008, 23:42
Località: Pisa
Contatta:

Re: Sospensione di Mg al Silicate

Messaggio da Vati »

Ritieni sia così necessario riscaldarla? Io l'ho preparata più volte a freddo, versandola a pioggia in 10 volte il peso in acqua, mescolando a mano insistentemente e mi sembrava fosse venuta bene, sinceramente. Omogenea, liscia, una particolarmente concentrata sembrava addirittura quasi una gelatina. Anzi mi pareva di facile utilizzo. Certo a caldo non ho mai provato, quindi non so che differenza ci possa essere.
E' color fango, ma la consistenza non è di argilla.
.
.
La Felicità è uno stato mentale

avatar: Illustrazione di Elena Cannella, ispirata all'acquarellista svedese Stina Persson
Avatar utente
ludovica66
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Messaggi: 2444
Iscritto il: 18/05/2010, 14:43
Località: Napoli

Re: Sospensione di Mg al Silicate

Messaggio da ludovica66 »

In realtà non so che tipo di Veegum sia quello di Glamour cosmetic, sicuramente non è l'ultra che è bianco.Se è il tipo base, come immagino, richiede per idratarsi 30 minuti di omogenizzazione a 25° o 15 minuti a 75°.
Io mi azzardo a frullarlo anche solo per 5 minuti ma ad 80° e a basse concentrazioni, 0,3 massimo 0,6%, ma se lo uso al 3% vado di 15 minuti senza nessun dubbio.
Ultima modifica di ludovica66 il 29/04/2014, 20:52, modificato 2 volte in totale.
Odio gli indifferenti.
A.Gramsci
Avatar utente
MissMartina
Spignattatrice
Spignattatrice
Messaggi: 3835
Iscritto il: 16/03/2012, 13:19

Re: Sospensione di Mg al Silicate

Messaggio da MissMartina »

Se ne è abbondantemente parlato nel topic sulle emulsioni Spruzzabili:
http://lola.mondoweb.net/viewtopic.php? ... m#p1137366
E Bubba ne ha parlato spesso. Un esempio:
http://lola.mondoweb.net/viewtopic.php? ... m#p1140204
Tra i fiori, il ciliegio. Tra gli uomini, il guerriero.
Avatar utente
Vati
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Messaggi: 1003
Iscritto il: 04/11/2008, 23:42
Località: Pisa
Contatta:

Re: Sospensione di Mg al Silicate

Messaggio da Vati »

Grazie Ludovica, avevo visto quello in inglese soltanto. Il calore è raccomandato perché accorcia i tempi. Considerato che io sono lunga a spignattare (a volte anche un intero pom), preparo prima i gelificanti. Forse il lungo tempo di attesa ha aiutato. Lo uso con la xantana, preparo i due gelificanti separatamente, quando sono entrambi ben idratati, li unisco frullando. In realtà nella scheda per l'uso simultaneo con xantan è consigliato di idratarli insieme.

Si grazie Martina, avevo visto. Ho approfittato di questo topic dedicato.
.
.
La Felicità è uno stato mentale

avatar: Illustrazione di Elena Cannella, ispirata all'acquarellista svedese Stina Persson
Avatar utente
ludovica66
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Messaggi: 2444
Iscritto il: 18/05/2010, 14:43
Località: Napoli

Re: Sospensione di Mg al Silicate

Messaggio da ludovica66 »

Mi sono rivista le caratteristiche dei mixer ad immersione, siamo sulle 16000 rpm mentre nella scheda tecnica si parla di 3000 rpm, forse 5 minuti di mixer potrebbero bastare sempre :)
Odio gli indifferenti.
A.Gramsci
Avatar utente
Vati
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Messaggi: 1003
Iscritto il: 04/11/2008, 23:42
Località: Pisa
Contatta:

Re: Sospensione di Mg al Silicate

Messaggio da Vati »

Io credo anche che il volume, il rapporto con "la pala" influisca. Le nostre quantità sono minime.
.
.
La Felicità è uno stato mentale

avatar: Illustrazione di Elena Cannella, ispirata all'acquarellista svedese Stina Persson
Avatar utente
ludovica66
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Messaggi: 2444
Iscritto il: 18/05/2010, 14:43
Località: Napoli

Re: Sospensione di Mg al Silicate

Messaggio da ludovica66 »

Si, hai ragione, anche in scheda segnalano che il volume di preparazione incide.
Odio gli indifferenti.
A.Gramsci
Dadany
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 172
Iscritto il: 28/01/2012, 1:42
Località: Catania

Re: Sospensione di Mg al Silicate

Messaggio da Dadany »

Grazie Ludovica66 tutto molto chiaro.
Ma faccio la domanda da un milione di dollari: visto che la resa di tale argilla è più funzionale e atta al suo scopo componendola in tal maniera, perchè continuano a venderla solo in polvere? Tocca sempre a voi grandi spignattatrici sbatterci la testa fra schede varie e studi chimici, per ottenere un prodotto migliore?
In conclusione, detto ciò, quale metodo viene riconosciuto più idoneo per ottenere la sospensione di tale argilla? C'è una regola? A freddo...a caldo...con Bimbi...a bagno maria, quando si capisce che è stata fatta la cosa giusta? Dopo che è stata fatta, quanto dura? La uso sul momento o devo mettere conservante?
Chi l'ha riprodotta, potrebbe mettere ognuna la sua foto per confrontarne la consistenza e poter visionare le similitudini?
La vostra esperienza è importante per noi, e serve ad avere maggiore comprensione di quello che si fa. Scusatemi in anticipo se sto facendo un milione di domande :D: :oops:
Dadany
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 172
Iscritto il: 28/01/2012, 1:42
Località: Catania

Re: Sospensione di Mg al Silicate

Messaggio da Dadany »

Certo Ludovica, hai ragione. E che continuo a vederla come argilla e non ragiono sulla seconda eventualità, quella di essere gelificata!
Dadany
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 172
Iscritto il: 28/01/2012, 1:42
Località: Catania

Re: Sospensione di Mg Al Silicate

Messaggio da Dadany »

Quindi....se posso cito

1) il metodo di MissMartina1981

Come fare una sospensione al 5%
Procedimento:
95 g di acqua demi portata a 80°C con Bimby -> inserisci a pioggia 5 g di Mg Al Silicate: turbi a forte velocità (nel Bimby di mia mamma ho usato la vel 9, quella prima del turbo) e a temperatura costante per 20 minuti.
A freddo aggiungi 0,80 g di cosgard e invasetti.


2) il metodo di Bubba

acqua 96.7
veegum 2.5
cosgard 0.8

Si porta l'acqua a circa 90°, la si mette nel bicchiere del frullatore e si inserisce il veegum. Si frulla a 3000 rpm x 15 minuti ininterrottamente. Si controlla la temperatura e se è sotto ai 75° si frulla per altri 5 minuti.
Sembrerà acqua sporca di polvere, opaca e lattiginosa. A freddo si inserisce il conservante e si rifrulla per pochi secondi.

A quanto pare, alla prima è venuta una sospensione piuttosto densa e blobblosa, alla seconda più liquida.
Magari se metteste le foto per confrontarle sarebbe carino :hearts:
Ultima modifica di Dadany il 12/01/2014, 20:17, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
MissMartina
Spignattatrice
Spignattatrice
Messaggi: 3835
Iscritto il: 16/03/2012, 13:19

Re: Sospensione di Mg Al Silicate

Messaggio da MissMartina »

Aggiungerei: prendi spunto da Bubba :maria:
Il "mio" metodo è solo un tarocco del suo :D:
Tra i fiori, il ciliegio. Tra gli uomini, il guerriero.
Avatar utente
Vati
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Messaggi: 1003
Iscritto il: 04/11/2008, 23:42
Località: Pisa
Contatta:

Re: Sospensione di Mg al Silicate

Messaggio da Vati »

Io non avevo ancora letto quanto riportato sopra da Bubba e Ludovica, quindi diciamo non son stata "intimorita" dalla lavorazione che loro descrivono, un po complessa.
Mi ha incuriosita, l'ho acquistata ed ho fatto varie prove. L'ho lavorata come altri gelificanti (dispersa a pioggia sotto agitazione, in questo caso manuale), notando che il rapporto con la quantità di acqua è importante: mettendo troppa acqua, la polvere si disperde, ma rimane liquida, mettendone poca la polvere si impacca. Mi sono trovata bene con un rapporto 1:10.
Per la lavorazione ho provato in acqua distillata a temperatura ambiente usando una paletta, girandola lungo le pareti del contenitore, come per stirare o distendere il gel spalmandolo lungo le pareti. Questo movimento l'ho fatto a lungo, finchè il gel non mi ha soddisfatto all'occhio.
Ho lasciato riposare per un ora o forse più. Il gel si era ulteriormente addensato, come per es nella prova della foto sotto, che addirittura era diventato come gelatina (5 gr di mg al silicate e 40 di acqua mi pare).

Immagine
.
.
La Felicità è uno stato mentale

avatar: Illustrazione di Elena Cannella, ispirata all'acquarellista svedese Stina Persson
Avatar utente
bubba
Spignattatrice scientifica
Spignattatrice scientifica
Messaggi: 681
Iscritto il: 06/05/2011, 13:59
Località: qualche luogo della pedemontana asiaghese

Re: Sospensione di Mg Al Silicate

Messaggio da bubba »

La scheda che avevo studiato io diceva che servivano 2 ore a 3000 rpm a temperatura ambiente per ottenere la completa idratazione e gellificazione. E' una sospensione tissotropica, quindi è normale che lasciandoli riposare si rassodi, ma non significa che solo mescolando sia riuscita.

Vati, perché 5 g in 40 di acqua? E' tantissimo!

Io solitamente la faccio al 2 o 3%, al 5 solo per creare basi per pelli grasse.
Frei Geist: Sono una smodata con giudizio.
Avatar utente
Vati
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Messaggi: 1003
Iscritto il: 04/11/2008, 23:42
Località: Pisa
Contatta:

Re: Sospensione di Mg Al Silicate

Messaggio da Vati »

In formula era al 2,5%, questa era la sospensione per 200 gr. Il resto dell'acqua era gelificata con altro gelificante. Poi ho unito i due. Però devo essere sincera, non mi sono appuntata tutto il procedimento, ho il dubbio fossero in realtà 62 gr di acqua per il ma al si (ho la formula con la quantità totale di acqua), ma non ho altre foto di altre sospensioni fatte ed ho dovuto mettere questa.

Dici che la valutazione visiva e la percezione tattile non sono sufficienti per stabilire se è venuta o meno?
.
.
La Felicità è uno stato mentale

avatar: Illustrazione di Elena Cannella, ispirata all'acquarellista svedese Stina Persson
Avatar utente
bubba
Spignattatrice scientifica
Spignattatrice scientifica
Messaggi: 681
Iscritto il: 06/05/2011, 13:59
Località: qualche luogo della pedemontana asiaghese

Re: Magnesium Aluminium Silicate

Messaggio da bubba »

Vati, non ho capito :roll: Tu hai messo 5g di polvere o 5g di sospensione?

La mia argilla è di un fornitore diverso dal vostro, l'ho presa 2 anni fa e arriva dall'australia. Probabilmente sarà di grado diverso, comunque posso stare a mescolare per due giorni ma non crea la rete colloidale, devo frullarla sempre e con calore.
Frei Geist: Sono una smodata con giudizio.
Avatar utente
Vati
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Messaggi: 1003
Iscritto il: 04/11/2008, 23:42
Località: Pisa
Contatta:

Re: Magnesium Aluminium Silicate

Messaggio da Vati »

Nella sospensione che vedi in foto avevo messo 5 gr di polvere e 40 gr di acqua. Però non ricordo se avevo messo inizialmente 20 gr di acqua poi allungata a 40 oppure 40 gr iniziali di acqua e poi allungati a 62. Alla prima occasione rifaccio e fotografo di nuovo mettendo dosi precise.
Nella formula dovevano starci 2,5% di mg al si, nella sospensione fotografata ce ne sono 5 gr perché la stavo preparando per 200 gr di prodotto.
.
.
La Felicità è uno stato mentale

avatar: Illustrazione di Elena Cannella, ispirata all'acquarellista svedese Stina Persson
Rispondi