Nuovi emulsionanti bio da usare a freddo

Gli ingredienti dei cosmetici che comprate!

Moderatori: gigetta, Laura, MissBarbara, tagliar

Regole del forum
in questa sezione NON SI POSTANO INCI
Rispondi
xxRasmusGirlxx
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 504
Iscritto il: 15/03/2013, 19:11

Re: Nuovi emulsionanti bio da usare a freddo

Messaggio da xxRasmusGirlxx »

a proposito di tego care LTP...
alla fine funziona o no?
da quello che leggo regge un po' si e un po' no...
a questo punto non so se cercare di procurarmelo (per avere un emulsionante a freddo completo), oppure puntare sull'accoppiata capryl/caprylyl glucoside + lecitina... :roll:
Avatar utente
ludovica66
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Messaggi: 2483
Iscritto il: 18/05/2010, 15:43
Località: Napoli

Re: Nuovi emulsionanti bio da usare a freddo

Messaggio da ludovica66 »

Con il sucrogel cf (quello adatto agli esteri) sono riuscita ad ottenere la gellazione dell'olio, quella che chiamano gel D phase. http://www.addiactive.com/Portals/0/pdf ... sters1.pdf
Questo per diluizione dovrebbe dare una microemulsione estremamente stabile. Per la gellazione dell'olio è fondamentale lavorare a caldo (80°).
http://www.alfa-chemicals.co.uk/Librari ... .sflb.ashx qui a pagina 11 c'è la formula di una spruzzabile ottenuta con questo sistema.
Ieri ho usato solo acemol oe per riciclare il gel di prova come struccante,oggi provo con una cascata di oli e posto le foto.
Odio gli indifferenti.
A.Gramsci
Avatar utente
tagliar
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Messaggi: 17881
Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Località: Milano

Re: Nuovi emulsionanti bio da usare a freddo

Messaggio da tagliar »

ludovica, spiegati meglio che non ho capito nulla. :D:
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)
Avatar utente
ludovica66
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Messaggi: 2483
Iscritto il: 18/05/2010, 15:43
Località: Napoli

Re: Nuovi emulsionanti bio da usare a freddo

Messaggio da ludovica66 »

Il sucrogel, o cold emulsifier o gelisucre viene spacciato come emulsionante a freddo con risultati un po' discutibili.
Cercando in rete ho trovato dati sui sucroesteri per ottenere microemulsioni. Loro (la Gattefosse) partono dal sucroestere in polvere cui aggiungono a caldo olio acqua e glicerina (e ottengono il nostro sucrogel) poi sempre a caldo continuano ad aggiungere a filo olio fino ad ottenere un gel denso quasi trasparente (sarebbe un'olio in acqua in cui la pochissima acqua è quella contenuta nel sucrogel he chiamano gel D phase). Poi aggiungono a filo acqua calda gellata sotto omogenizzazione ottenendo una inversione di fase e un'emulsione particolarmente fine e stabile.
Io partendo direttamente dal sucrogel cf ho miscelato 30 gr di sucrogel con 70 gr di estere e ho ottenuto il gel,venuto bene, ora intendo prendere 20 grammi di questo gel e aggiungere 80 gr di acqua più o meno leggermente gellata e valutare i risultati.
La cosa sottolineare è che è tutto a caldo.
Se hai idee di prove fammi sapere, è interessante perché sarebbe utile non per emulsioni a freddo ma per emulsioni poco viscose molto stabili.
http://www.addiactive.com/Comprendre/Zo ... fault.aspx
Ultima modifica di ludovica66 il 10/12/2013, 10:01, modificato 1 volta in totale.
Odio gli indifferenti.
A.Gramsci
Avatar utente
tagliar
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Messaggi: 17881
Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Località: Milano

Re: Nuovi emulsionanti bio da usare a freddo

Messaggio da tagliar »

Ah ecco... non avevo capito che il sucrogel fosse la stessa cosa del cold emulsifier o del gelisucre.
Ora mi è tutto più chiaro.
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)
Avatar utente
anto
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto
Messaggi: 5173
Iscritto il: 03/10/2006, 9:54

Re: Nuovi emulsionanti bio da usare a freddo

Messaggio da anto »

Caspita ! Certo che scrivere delle schede affidabili gli costava troppa fatica eh ! :twisted:

Facci sapere ! :cin:
Avatar utente
ludovica66
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Messaggi: 2483
Iscritto il: 18/05/2010, 15:43
Località: Napoli

Re: Nuovi emulsionanti bio da usare a freddo

Messaggio da ludovica66 »

Fatto il gel D phase con 30% sucrogel of e 70% estere


Ho fatto 3 emulsioni di prova
1° 20% gel D phase (6%sucrogel 14% estere) emulsionata a 80° con acqua a 100, xantana 0,1e carbopool ultrez 0,1
2° tutto uguale tranne carbopool a 0,3
3° tutto uguale tranne carbopool a 0,5
Emulsioni bianchissime lisce e lucide, si assorbono benissimo, nessuna sensazione di appiccicaticcio
Ultima modifica di ludovica66 il 10/12/2013, 21:23, modificato 1 volta in totale.
Odio gli indifferenti.
A.Gramsci
Avatar utente
anto
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto
Messaggi: 5173
Iscritto il: 03/10/2006, 9:54

Re: Nuovi emulsionanti bio da usare a freddo

Messaggio da anto »

Rimane però il problema che uno si porta in formula finale non una cascata di grassi ma il grasso contenuto nel sistema emulsionante a meno di non riuscire a fare un gel D Phase già con la cascata corretta ma evitando oli termolabili

E' lo stesso discorso dell'Avogelia di Variati e prodotti simili ...

A me continua a sfuggire l'uso pratico di questi prodotti ... visto che a quanto pare il funzionamento ideale è a caldo e senza un importante sistema gelificante fanno flop dopo un po' :nonso:
Avatar utente
ludovica66
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Messaggi: 2483
Iscritto il: 18/05/2010, 15:43
Località: Napoli

Re: Nuovi emulsionanti bio da usare a freddo

Messaggio da ludovica66 »

Hai ragione l'uso a caldo ne limita moltissimo l'utilità, ma dovrebbero reggere anche con un sistema gellante leggero per fare emulsioni iperfluide. Farò qualche prova con una cascata degna.
Odio gli indifferenti.
A.Gramsci
Avatar utente
anto
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto
Messaggi: 5173
Iscritto il: 03/10/2006, 9:54

Re: Nuovi emulsionanti bio da usare a freddo

Messaggio da anto »

Per le iperfulide passa direttamente all'eumulgin vl 75 (a trovare chi lo venda ) e pace.

Lola ha provato un mio solare iperfluido ed é stabilissimo, quasi spruzzabile.
Avatar utente
MartinaCosmEthics
Spignattatrice
Spignattatrice
Messaggi: 1610
Iscritto il: 18/03/2013, 13:55
Località: Bologna

Re: Nuovi emulsionanti bio da usare a freddo

Messaggio da MartinaCosmEthics »

Per me ti risponde che lei non sucra proprio nulla e ti banna. :maria:
 il percorso più breve tra due punti è una retta l'ostacolo più inutile tra due punti è la fretta
Avatar utente
Lupotto
Spignattatore
Spignattatore
Messaggi: 655
Iscritto il: 17/01/2011, 17:52
Località: provincia di Milano

Re: Nuovi emulsionanti bio da usare a freddo

Messaggio da Lupotto »

:allah:
Marco

Spignatta, leggi, studia se senti lo stimolo, cerca di arricchirti per te stesso e vedrai che un giorno avrai davvero qualcosa di interessante da trasmettere. Laura docet
Solaria
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 2832
Iscritto il: 12/08/2015, 14:27

Re: Nuovi emulsionanti bio da usare a freddo

Messaggio da Solaria »


Muoio!!
"Non perdo mai. O vinco o imparo"
Avatar utente
tagliar
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Messaggi: 17881
Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Località: Milano

Re: Nuovi emulsionanti bio da usare a freddo

Messaggio da tagliar »

Emoticons by FollettarosaEmoticons by FollettarosaEmoticons by Follettarosa
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)
Avatar utente
pannina
Spignattatrice
Spignattatrice
Messaggi: 2924
Iscritto il: 13/10/2011, 22:54
Località: Genova

Re: Nuovi emulsionanti bio da usare a freddo

Messaggio da pannina »

maleficheee!Emoticons by Follettarosa
Giuseppina33
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 212
Iscritto il: 12/07/2015, 8:22

Re: Nuovi emulsionanti bio da usare a freddo

Messaggio da Giuseppina33 »

...comunque il mio "Chiedete e non vi sarà detto" era riferito proprio a lei, tante volte ho chiesto ma mai una risposta...... mi avete fatto venire maliziosamente il dubbio, sul nome dell'emulsionante....ed effettivemente sono andata a rivedere mi sono accertata che avessi scritto correttamente :D: , è Sucragel cf .
Un abbraccio a tutte e buona domenica . :heart:
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 42056
Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Località: Monfalcone

Re: Nuovi emulsionanti bio da usare a freddo

Messaggio da Lola »

ma non prendertela con lei, non lo fa con cattiveria. È che non sa :maria:
...perchè io VI VEDO

"non si fanno cosmetici con il gel di sodio ialuronato e gli attivi dentro, sembra di essere ai tempi di Nonna Papera"
Pearl1984
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 390
Iscritto il: 24/01/2016, 13:09
Località: Varese

Re: Nuovi emulsionanti bio da usare a freddo

Messaggio da Pearl1984 »

Non so se sto pubblicando nel topic giusto... ma ho acquistato da GC... il Sucrose Laurate...
http://www.glamourcosmetics.it/it/gc-sucrose-laurate
ed ho iniziato a fare varie prove... sia in fluidi usato da solo... sia in creme in accoppiata con cere... dato che può essere usato sia a caldo che a freddo...
Adesso spiego qual'è il mio dubbio... perchè davvero ho cercato ovunque... per spiegarmi ciò... :duro:

In pratica riproducendo, come altre volte, la mia crema corpo... (questa: http://lola.mondoweb.net/viewtopic.php?f=20&t=56593) dopo aver emulsionato prima di inserire la fase C... la crema è soda da vasetto e si smolla solo successivamente per via del lactil... questa volta nel riprodurla ho deciso di aggiungere un semplice 0,5% di Sucrose laurate... in pratica dopo aver emulsionato crema soda... aggiungo sucrose laurate e olio di cartamo... e la crema si smolla... di conseguenza ho evitato di aggiungere il lactil... perchè sarebbe diventato un latte...
Allora riprendo rifaccio il tutto... e decido di mettere il sucrose laurate... in fase B... emulsiono crema più soda... ma comunque non come l'originale... misuro il pH ed è 5 aggiungo un paio di gocce di NaOH e la crema si addensa di un po'...

Non spiego questa perdita di densità per un 0,5%... ho cercato incompatibilità ecc... ma non ho trovato nulla... e non è nemmeno una questione di pH perchè ho misurato le varie fasi... :nonso:

Spero di essermi spiegata... :oops:
Immagine
Avatar utente
Alita
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Messaggi: 758
Iscritto il: 10/06/2013, 18:27
Località: Torino

Re: Nuovi emulsionanti bio da usare a freddo

Messaggio da Alita »

@pearl, stavo giusto per pubblicare una formula con il GC sucrose laurate. io come emulsionante lo ho usato solo un paio di volte e ancora non l'ho capito perfettamente, però mi pare che non abbia mai influenzato la viscosità finale, né in positivo né in negativo. Nel tuo caso non trovo risposte, perché è non ionico, il pH è 7 ed è vero che contiene un po' di alcol, ma non abbastanza da smollare una crema soprattutto usandolo allo 0,5%, non so proprio aiutarti
Pearl1984
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 390
Iscritto il: 24/01/2016, 13:09
Località: Varese

Re: Nuovi emulsionanti bio da usare a freddo

Messaggio da Pearl1984 »

Guarda ti dirò... come effetto sulla pelle lo preferisco all'emulsol OW... quindi già solo per questo avevo iniziato ad adorarlo...
Avevo misurato il pH anche prima di usarlo... e inserirlo in formula... e dispersa nella valle dei miei dubbi... ho provato a gelificare un po' di acqua con carbomer... una volta formato il gel ci ho messo dentro il sucrose laurate... e niente il gel è rimasto intatto... proprio per questo non mi spiego questa reazione...
Comunque la crema resta sempre da vasetto... piacevole da spalmare... ma meno corposa...
Ora sto per riprodurre la crema mani di mariangela.m quella al miele di manuka...
http://lola.mondoweb.net/viewtopic.php?f=20&t=57471
proverò ad inserirlo al posto dell'Abil Care e vedere cosa mi viene fuori...
Immagine
Rispondi