Sapone "hypnotic lollipop"

Moderatori: gigetta, Laura, tagliar, Bimba80, Paty

Rispondi
Avatar utente
tagliar
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Messaggi: 17938
Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Località: Milano

Sapone "hypnotic lollipop"

Messaggio da tagliar »

Ricetta:
olio d’oliva: 30%
strutto: 25%
olio di cocco: 20%
olio di palma raffinato: 20%
olio di palmisto: 5%

peso dei grassi: 500 g
acqua: 38% dei grassi
soda: sconto 5%
tetrasodio etidronato al 30%: 0,2% dei grassi

profumazione: fragranza green tea (GC) 19 g
colori:
- 1/4 con mica frosty rose (U-makeitup)
- 1/4 con mica gold sparks (U-makeitup)
- 1/4 con mica luster blue (Gisellamanske)
- 1/4 con TiO2 disperso in acqua
stavolta tutte le miche le ho disperse in un poco di olio di riso.

Immagine


Ho unito grassi e soda a circa 37-38°C, frullato fino ad emulsione, aggiunta la profumazione, il tetrasodio etidronato e diviso la pasta di sapone come sopra.
La tecnica è quella già descritta da fluor per il suo lollipop, ovvero quella di questo video: https://www.youtube.com/watch?v=0a1ioDaYmgQ

Il rivestimento in carta da forno non è proprio il massimo perché sia in cima che in fondo non rimane ben aderente al tubo e il sapone non rimane perfettamente tondo, tanto che al momento del taglio ho dovuto scartare un po’ di sapone dalla cima e dalla base (circa 3/4 di una fetta), comunque ecco le fette che ho ottenuto:

Immagine


Visto il risultato (il blu non si è disperso benissimo) non so quanto valga la pena di predisperdere le miche nell’olio e non versarle direttamente nella pasta di sapone come io e anto facciamo di solito.
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)
Avatar utente
fluor
Mago del Marketing e del Packaging
Mago del Marketing e del Packaging
Messaggi: 2372
Iscritto il: 05/04/2010, 17:54
Località: Manfredonia
Contatta:

Re: Sapone "hypnotic lollipop"

Messaggio da fluor »

È molto bello, anche io metto le miche direttamente nel sapone.
Avatar utente
tagliar
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Messaggi: 17938
Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Località: Milano

Re: Sapone "hypnotic lollipop"

Messaggio da tagliar »

Ma succede anche a te che, alle volte, i colori delle miche rimangano... più che sbiaditi direi smorzati?

Vedo in molti tutorial che frullano dopo aver aggiunto le miche, ma se voglio avere la pasta di sapone liquida non è bene frullare ulteriormente... l'unica è forse abbondare perchè il colore che si vede all'aggiunta delle miche non è quello del sapone finito, a meno di non abbondare? Emoticons by Follettarosa
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)
Avatar utente
lulù58
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 4352
Iscritto il: 08/01/2013, 15:06
Località: Manfredonia

Re: Sapone "hypnotic lollipop"

Messaggio da lulù58 »

Che bello, Tagliar :amour: :amour: :amour:
"... sei un essere speciale ed io avrò cura di te..."
Franco Battiato :heart: La cura
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 42319
Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Località: Monfalcone

Re: Sapone "hypnotic lollipop"

Messaggio da Lola »

Bello! Nei tutorial hanno sempre queste paste di sapone misteriosamente liquide, se le facciamo noi non riusciamo ad avere una tale facilità di esecuzione.
...perchè io VI VEDO

"non si fanno cosmetici con il gel di sodio ialuronato e gli attivi dentro, sembra di essere ai tempi di Nonna Papera"
Avatar utente
tagliar
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Messaggi: 17938
Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Località: Milano

Re: Sapone "hypnotic lollipop"

Messaggio da tagliar »

Io sospetto fortemente che usino ricette con rapporto SAT:UNSAT più basso di quello che uso io (che è attorno al 50:50), quindi meno a rischio addensamento... però se poi devo ritrovarmi la bava, anche no, grazie!!
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 42319
Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Località: Monfalcone

Re: Sapone "hypnotic lollipop"

Messaggio da Lola »

Ecco la gabola!
...perchè io VI VEDO

"non si fanno cosmetici con il gel di sodio ialuronato e gli attivi dentro, sembra di essere ai tempi di Nonna Papera"
Avatar utente
tagliar
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Messaggi: 17938
Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Località: Milano

Re: Sapone "hypnotic lollipop"

Messaggio da tagliar »

L'ho già detto ad anto che la prossima volta che saponifichiamo insieme e dobbiamo avere la pasta liquida, voglio andare di frusta e non usare il minipimer per vedere se ci troviamo bene così (ho visto appunto alcuni tutorial in cui usano questo metodo): potrebbe essere il modo giusto per arrivare all'emulsione senza fornire troppa energia alla pasta di sapone che altrimenti inizia a reagire subito addensandosi (del resto il minipimer fa proprio questo per arrivare al nastro).
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)
Avatar utente
fluor
Mago del Marketing e del Packaging
Mago del Marketing e del Packaging
Messaggi: 2372
Iscritto il: 05/04/2010, 17:54
Località: Manfredonia
Contatta:

Re: Sapone "hypnotic lollipop"

Messaggio da fluor »

Tagliar a volte è capitato anche a me di avere dei colori sbiaditi, l'ho sempre reputato alla non avvenuta emulsione o falso nastro ma non so se è effettivamente così.. Ecco, quando ho provato a usare solo la frusta ho sempre ottenuto un brutto sapone, forse proprio perchè non arrivavo ad emulsione. Poi ho capito che l'emulsione arriva quando, frullando (sempre a micro secondi), dal basso non risalgono più rigoli di sapone chiaro, il colore deve essere tutto omogeneo. Il sapone rimane fluido, diciamo che 10 minuti per lavorare ce li ho. L'emulsione è evidente anche se si usa un minipimer con gambo in acciaio, su quelli in plastica è difficile notarla.
Se proprio vuoi usare la frusta, io qualche colpetto di minipimer lo darei, altrimenti non ti passa mai.
Avatar utente
tagliar
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Messaggi: 17938
Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Località: Milano

Re: Sapone "hypnotic lollipop"

Messaggio da tagliar »

Grazie dei suggerimenti.
In effetti vorrei provare ad usare la frusta più che altro per batch di sapone tipo questo, da 500 g di grassi, perché trovo sia difficile frullare poco quando il sapone non è tanto... cioè anche il poco è comunque troppo e la pasta non rimane bella liquida come servirebbe per un sapone tipo questo.

Per le miche, qui sono rimaste belle, mentre in questo viewtopic.php?f=55&t=59695 non tanto, eppure direi di aver fatto le stesse cose per entrambi, che ho fatto pure nello stesso giorno. Emoticons by Follettarosa
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)
Avatar utente
fluor
Mago del Marketing e del Packaging
Mago del Marketing e del Packaging
Messaggi: 2372
Iscritto il: 05/04/2010, 17:54
Località: Manfredonia
Contatta:

Re: Sapone "hypnotic lollipop"

Messaggio da fluor »

Generalmente faccio saponate con 300 g. di grassi ed uso un beker da 600 ml o 800 ml in bagnomaria. Con queste saponate è facile dare qualche colpo di minipimer in più, però se vado piano e osservo il colore è tutto più facile. Secondo me in questa formula il palma/palmisto è troppo, meglio stare sul.10-15% ed aumentare il cocco.
Avatar utente
tagliar
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Messaggi: 17938
Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Località: Milano

Re: Sapone "hypnotic lollipop"

Messaggio da tagliar »

fluor ha scritto: 14/01/2021, 8:38 Secondo me in questa formula il palma/palmisto è troppo, meglio stare sul.10-15% ed aumentare il cocco.

Secondo me invece il problema non sta qui, sia perchè c'è molto più oliva delle mie solite ricette, sia perchè la maggior parte di questo palma è quello di Glamour Cosmetics che è liquido in estate (quindi con meno palmitico e stearico del palma "classico" come quelli di Gracefruit o Aroma-zone, che sono sempre solidi).
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)
Avatar utente
fluor
Mago del Marketing e del Packaging
Mago del Marketing e del Packaging
Messaggi: 2372
Iscritto il: 05/04/2010, 17:54
Località: Manfredonia
Contatta:

Re: Sapone "hypnotic lollipop"

Messaggio da fluor »

Se non ti costa tanto, una prova falla. Io quando uso una formula simile alla tua trovo differenza se uso poco palma. Prima avevo timore del troppo cocco, ora ho visto che è il troppo palma ad addensare la pasta. Anche il cocco lo fa eh, ma il palma mi crea più problemi. A volte non lo metto ma il sapone non diventa bello duro, allora un 10-15% lo metto. Lo strutto addensa meno ma non rende come il palma. Immagina che non uso quasi più il 38% di acqua, anche perché spesso i saponi col tempo raggrinziscono.
Avatar utente
tagliar
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Messaggi: 17938
Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Località: Milano

Re: Sapone "hypnotic lollipop"

Messaggio da tagliar »

Saponi raggrinziti? :oo:
Ma intendi mentre li lasci a stagionare?
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)
Avatar utente
fluor
Mago del Marketing e del Packaging
Mago del Marketing e del Packaging
Messaggi: 2372
Iscritto il: 05/04/2010, 17:54
Località: Manfredonia
Contatta:

Re: Sapone "hypnotic lollipop"

Messaggio da fluor »

Si esatto, capita che non perdono acqua in maniera omogenea.
Avatar utente
tagliar
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Messaggi: 17938
Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Località: Milano

Re: Sapone "hypnotic lollipop"

Messaggio da tagliar »

A noi non è mai successo.
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)
Rispondi