Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 78 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: sostanza attiva lavante nei tensioattivi
 Messaggio Inviato: 08/10/2013, 0:39 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 08/04/2010, 22:46
Messaggi: 818
Località: Roma
A proposito di surgrassanti, nella scheda del lamesoftPO65 (coco glucoside & glyceryl oleate) danno questi dati:

water 32-38
dry residue 65-68
e una SAL (cioè l'effettiva sostanza lavante ) di 34.

"The product is preferably used as lipid layer enhancer for the production of surfactant cleansing preparations. On account on its viscosity-increasing properties LAMESOFT® PO 65 contributes to the viscosity formation in cosmetic cleansing preparations such as shower gels, foam baths, shampoos and baby products. The presence of the dermatological high value alkyl poly glycoside contributes with approx. 1.7 % to the final washing active substance considering a dosage of 5 % LAMESOFT® PO 65. Correspondingly the amount of the basic or secondary surfactant can be reduced"

scheda.

(ho fatto il calcolo: 1,7 su 5, fa 34%)

Di solito si mette circa al 5% quindi effettivamente non è che cambi moltissimo, però io, anche nel suo piccolo 1,7, la considererei...

Cioè, è vero che rende il detergente più delicato, ma allora lo stesso varrebbe per i tensioattivi delicati per i quali non andiamo ad abbassare la SAL solo in quanto appunto più delicati o capaci di rendere più delicato il detergente.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: sostanza attiva lavante nei tensioattivi
 Messaggio Inviato: 08/10/2013, 7:05 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35784
Località: Monfalcone
Non c'entra. Il tensioattivo presente è quasi del tutto impegnato a solubilizzare dell'olio quindi non contribuisce ad aumentare il potere lavante del mio prodotto. Ne avevamo già ragionato, e proprio in questo topic.

Sei in pericolo e hai accanto a te Van Damme, Stallone e Lundgren ma tutti e tre narcotizzati. Pensi che ti potranno difendere?

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: sostanza attiva lavante nei tensioattivi
 Messaggio Inviato: 08/10/2013, 11:17 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 08/04/2010, 22:46
Messaggi: 818
Località: Roma
Io gli urlerei molto forte nelle orecchie: Brutto ammasso di muscoli alzati e combattiii!!! :D:

Si lo che se ne è parlato, ho seguito tutto. Per quello ho scritto.
La cosa che non mi torna è nell'ultima frase che ho citato : cioè che usando il lamesoft si può conseguentemente abbassare la quota del tensioattivo primario o secondario.
Come a dire: c'ho sti 3 energumeni: Stallone, Van Damme e Lundgren, ma se a Stallone e a Van Damme gli do un pugnale, pure se Lundgren è narcotizzato, la possibilità di salvarmi rimane la stessa :lol:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: sostanza attiva lavante nei tensioattivi
 Messaggio Inviato: 08/10/2013, 12:07 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35784
Località: Monfalcone
Sì loro dicono che in realtà c'è un eccesso di tensioattivo nel loro prodotto (uno dei tre è rincoglionito ma per lo meno non sta russando e ha pure l'occhio aperto anche se lo sguardo non è vigile) e che possiamo considerare che contribuisca, se lo usiamo al 5%, ad un 1.7% di SAL. Se è così per forza lo dobbiamo contare e calare la SAL degli altri dell'1.7%.

In pratica loro stimano una SAL di 34 per il prodotto, mentre facendo finta che non ci sia l'olio Lucialavinia aveva fatto una stima di 50-55. A me pare comunque tanto, troppo. Vuol dire che di olio ce n'è nulla se cala di così poco il potere lavante del prodotto. Dobbiamo credergli?

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: sostanza attiva lavante nei tensioattivi
 Messaggio Inviato: 08/10/2013, 12:34 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 08/04/2010, 22:46
Messaggi: 818
Località: Roma
:lol:
Metafora perfetta. Da oggi in poi quando userò il lamesoft me lo immaginerò così

Immagine



(vabbé scusate, non ho resistito)

Boh, io gli crederei... perché dovrebbero dire una cosa per un'altra?
Non mi parrebbe una cosa di marketing per venderlo di più.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: sostanza attiva lavante nei tensioattivi
 Messaggio Inviato: 08/10/2013, 14:27 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 16/03/2012, 14:19
Messaggi: 3838
Emoticons by Follettarosa

_________________
Tra i fiori, il ciliegio. Tra gli uomini, il guerriero.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: sostanza attiva lavante nei tensioattivi
 Messaggio Inviato: 08/10/2013, 16:24 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35784
Località: Monfalcone
Emoticons by Follettarosa ecco, uguale :maria:

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: sostanza attiva lavante nei tensioattivi
 Messaggio Inviato: 08/10/2013, 17:26 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 14/08/2010, 7:01
Messaggi: 2279
Località: OZ
Emoticons by Follettarosa

_________________
"salagadula magicabula bidibibodibibù fa la magia tutto quel che vuoi tu bidibibodibibù"


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: sostanza attiva lavante nei tensioattivi
 Messaggio Inviato: 28/10/2013, 0:13 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 24/07/2013, 23:42
Messaggi: 58
Salve a tutte! secondo questa tabella il Plantapon SF di Gisella Manske ha una SAL del 30%..... http://www.olionatura.de/_rohstoffe/index.php?id=59 è giusto oppure ho capito male?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: sostanza attiva lavante nei tensioattivi
 Messaggio Inviato: 04/01/2014, 8:44 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 13/01/2013, 3:39
Messaggi: 30
Località: trentola ducenta(CE)
Scusa Lola ma a questo punto come è meglio indicare la SAL del coco glucoside&glyceryl oleate...50/55 oppure 34?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: sostanza attiva lavante nei tensioattivi
 Messaggio Inviato: 04/01/2014, 15:28 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35784
Località: Monfalcone
34. è quella che dichiara il produttore.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: sostanza attiva lavante nei tensioattivi
 Messaggio Inviato: 05/01/2014, 0:57 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 13/01/2013, 3:39
Messaggi: 30
Località: trentola ducenta(CE)
Avendo quello di AZ il valore SAL???
Composizione :
Acqua da 32 al 35%
Coco glucoside: 20-40%
Glyceryl oleate: 20-40%
Ma di SAL nessun riferimento.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: sostanza attiva lavante nei tensioattivi
 Messaggio Inviato: 05/01/2014, 2:50 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16491
Località: Milano
Perché ti interessa tanto la SAL di un surgrassante quando non si considera nel calcolo della SAL di un detergente?

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: sostanza attiva lavante nei tensioattivi
 Messaggio Inviato: 05/01/2014, 10:15 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35784
Località: Monfalcone
sì questo tocca considerarlo, non mi ricordo dove ma ne abbiamo parlato un paio di mesi fa. devo aggiornare tutto il topic. in pratica il lamesoft ha eccesso di tensioattivo.
axel aroma zone non è un produttore, il suo lamesoft è lo stesso di tutti gli altri.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: sostanza attiva lavante nei tensioattivi
 Messaggio Inviato: 05/01/2014, 12:43 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16491
Località: Milano
Io l'ho usato al massimo al 5%, di solito 2-3%... se anche ci fosse un eccesso di tensioattivo sulla parte grassa, messo a quelle % va a finire che influenzerebbe molto poco la SAL finale.

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: sostanza attiva lavante nei tensioattivi
 Messaggio Inviato: 05/01/2014, 14:59 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35784
Località: Monfalcone
sì ma visto che ha una sal del 34% che non è poco, e se fosse qualsiasi altro tensioattivo la calcoleresti, non puoi farlo anche con il lamesoft?

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: sostanza attiva lavante nei tensioattivi
 Messaggio Inviato: 05/01/2014, 15:10 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16491
Località: Milano
Ma si diceva che questa sal è più o meno controbilanciata dalla parte grassa, quindi non è un 34% reale ma molto meno.

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: sostanza attiva lavante nei tensioattivi
 Messaggio Inviato: 05/01/2014, 17:50 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 08/04/2010, 22:46
Messaggi: 818
Località: Roma
ne avevamo parlato qui, nel mio primo messaggio di questa pagina c'è il link alla scheda tecnica.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: sostanza attiva lavante nei tensioattivi
 Messaggio Inviato: 06/01/2014, 0:23 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16491
Località: Milano
Infatti io ricordavo questa discussione e quello che aveva detto Lola:

Lola ha scritto:
Il tensioattivo presente è quasi del tutto impegnato a solubilizzare dell'olio quindi non contribuisce ad aumentare il potere lavante del mio prodotto. Ne avevamo già ragionato, e proprio in questo topic.

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: sostanza attiva lavante nei tensioattivi
 Messaggio Inviato: 06/01/2014, 1:09 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 13/01/2013, 3:39
Messaggi: 30
Località: trentola ducenta(CE)
Oddio x una parte fila il discorso del contro bilancio però la domanda mi nasce spontanea se noto in alcune ricette del forum che questo tensioattivo viene calcolato nella percentuale totale SAL...altrimenti il valore cambierebbe e certamente il risultato lavante risulterebbe diverso.


Ultima modifica di axel381 il 06/01/2014, 23:18, modificato 1 volta in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 78 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb