esperienze di filler......

I vostri problemi di pelle e trattamenti fai da te

Moderatori: gigetta, Laura, tagliar, Bimba80, Paty

Regole del forum
Gli iscritti possono postare progetti o ricette solo se hanno almeno 30 giorni e 30 messaggi all'attivo; entrambe le condizioni devono essere soddisfatte.
Rispondi
Avatar utente
solita
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 3100
Iscritto il: 10/06/2016, 21:38
Località: Milano

Re: esperienze di filler......

Messaggio da solita »

Concordo con Maria Lidia, l'armonia e le rughe sono molto più piacevoli di un viso gonfio e tirato accompagnato da pelle avvizzita ma non si ricorre ai filler o ai trattamenti estetici solo per la paura di invecchiare...io assumo ormoni per l'endometriosi da più di dieci anni e sul viso ho anche delle profonde cicatrici da acne, cerco solo di mantenere la situazione in linea con la mia età (44 anni) e non avere già ora l'aspetto che dovrei avere tra vent'anni
...una???...nessuna...centomila!!!
Avatar utente
Maria Lidia
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 1193
Iscritto il: 23/09/2019, 19:19
Località: Mirano -Venezia

Re: esperienze di filler......

Messaggio da Maria Lidia »

Che volete...ognuno è liberissimo di fare e fare anche quello che può permettersi di fare...nel mio di caso mi dovrei rifare tutta...allora mi accontento di tenermi pulita in ordine e approfitto di voi ....mi piacciono creme e cremine, mi piace farle ...di più non mi posso permettere. Ecco...se potessi mi farei togliere le borse ,quelle si...poi le conseguenze di malattie ,sono altra cose e sono pienamente d'accordo con Solita. Quella ragazza che dicevi di 54 anni...incredibile...ma a 54 anni problemi di rughe per fortuna non ne avevo..neanche ci pensavo. Comunque speriamo nella ricerca e nell'onesta dei chirurghi....100.000€...mai visti in vita mia :nonso:
Avatar utente
Marins
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 2459
Iscritto il: 25/05/2018, 8:39
Località: Milano/Piacenza

Re: esperienze di filler......

Messaggio da Marins »

la ragazza di cui parlavo ha iniziato a rifarsi pezzo per pezzo a 25 anni e ho conosciuto moltissime modelle (parliamo degli anni '90) che avevano iniziato con il botox a 19 anni ( come prevenzione) e altrettante con il filler e con le labbra rifatte. C'è di tutto e parlando con uno di quei chirurghi modaioli, mi disse che che l'utilizzo migliore del botox è come prevenzione. mah! non so se sia vero o meno.

Comunque le dinamiche in gioco nelle questioni della percezione dell'immagine corporea sono molteplici e le pressioni sociali smuovono paure e bisogni. Personalmente ho sempre tracciato una mia mappa interiore con dei paletti ben definiti da non oltrepassare, ma non ritengo maggiormente sensato o giustificabile l'utilizzo della medicina estetica/chirurgia per ragioni di salute, rispetto a ragioni puramente estetiche o apparentemente superficiali.

C'è un ottimo libro "Psicocibernetica" di Maxwell Maltz" datato 1960 . L'autore, un medico chirurgo, racconta di come si accorse che molti dei suoi interventi di chirurgia estetica avevano indotto nel paziente un cambiamento profondo di personalità .
Da persone insicure, demotivate, "depresse", si erano rapidamente trasformate in persone sicure, vincenti, attive e pienamente coinvolte nella loro vita.
Non si tratta di un libro che descrive semplicemente i vari casi. Come si evince dal titolo, ha aperto alla scienza della psicologia, una nuova prospettiva riguardo al legame profondo e inscindibile tra immagine corporea e immagine del sè e nuove possibilità di intervento in un ottica sistemica.
Non mi dileguo troppo sul libro che invito chiunque a leggere, perchè non è un testo specifico per medici o psicologi, ma per tutti.
E' solo per dire che ci sono leve e meccanismi molto complessi e profondi dietro all'apparente futilità dell'intervento estetico e un intervento per correggere un brutto naso non ha meno dignità di un intervento per correggere le conseguenze di un problema di salute.
La giovinezza è una conquista dello spirito che si raggiunge solo ad una certa età (Proust)
Avatar utente
NickAngel97
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 2413
Iscritto il: 09/10/2019, 19:00
Località: Padova

Re: esperienze di filler......

Messaggio da NickAngel97 »

Grazie Marina, mi interessa molto l'argomento, vado a cercarlo :)

Concordo al 100% con tutto quello che hai detto.
Botox preventivo l'ho sentito nominare pure io qualche volta, però non delle rughe, bensì per prevenire problemi di erosione da bruxismo e trattare le cefalee tensive ed il dolore iniettandolo nei pazienti, anche molto giovani, che soffrono di problemi alla giuntura temporomandibolare.
Avatar utente
Laura
moderatrice globale
moderatrice globale
Messaggi: 11446
Iscritto il: 07/10/2006, 16:39

Re: esperienze di filler......

Messaggio da Laura »

Marins ha scritto: 12/06/2022, 7:38 ... parlando con uno di quei chirurghi modaioli, mi disse che che l'utilizzo migliore del botox è come prevenzione. mah! non so se sia vero o meno.
Penso si riferisse al fatto di bloccare in età molto giovane con il botox la mimica che poi porta nel tempo al formarsi delle rughe appunto da mimica.
Un po' come fece senza botox la donna che non rise mai nella sua vita adulta, nemmeno alla nascita della figlia, per non avere rughe (però il filler alle labbra se l'è fatto :D: ).
Trovo eccessivi entrambi i casi.
Avatar utente
Marins
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 2459
Iscritto il: 25/05/2018, 8:39
Località: Milano/Piacenza

Re: esperienze di filler......

Messaggio da Marins »

Sì ricordo che si riferiva proprio a quello intendendo il botox come prevenzione. Bloccare la mimica facciale per evitare proprio quelle rughe di espressione
La giovinezza è una conquista dello spirito che si raggiunge solo ad una certa età (Proust)
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 45426
Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Località: Monfalcone

Re: esperienze di filler......

Messaggio da Lola »

Tipo che arrivino ad un risultato nei prossimi sei mesi che sto cadendo a pezzi :maria:
...perchè io VI VEDO

"Dovrei mettere all'ingresso del forum avete presente quei metal detector tipo negli aeroporti? Quando suona, faccio lasciare giù la scatoletta di bicarbonato e faccio passare solo senza."
Avatar utente
Maria Lidia
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 1193
Iscritto il: 23/09/2019, 19:19
Località: Mirano -Venezia

Re: esperienze di filler......

Messaggio da Maria Lidia »

Marins...sono anch'io d'accordo con te in tutto.....però è molto complessa la faccenda...mia nipote ,che adesso ha 40 anni, è nata con il naso veramente brutto una gobba pronunciata al massimo e la punta schiacciata al massimo.
Il risultato è veramente brutto...tanto che personalmente è l'unico che ho visto così...i genitori avevano detto che una volta cresciuta l'avrebbero fatta operare .Quando è venuto il momento hanno tutte le visite ,ma gli hanno detto che non avendo problemi di respirazione avrebbero dovuto pagare loro l'intervento....beh ,non se lo sono mai potuto permettere e lei neppure....
A volte certe cose si vorrebbero fare ma se non puoi non puoi .....
Nella via vicino alla mia abitano 2 signore che hanno sempre fatto filler e via dicendo...adesso sono messe che hanno un viso abbastanza bello ,ma il resto del corpo.....un disastro....d'estate sono costrette a stare con pantaloni e maniche lunghe, altrimenti fanno paura....per me non mi posso permettere niente ,così faccio quello che posso :nonso:
Avatar utente
Marins
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 2459
Iscritto il: 25/05/2018, 8:39
Località: Milano/Piacenza

Re: esperienze di filler......

Messaggio da Marins »

Maria Lidia mi dispiace per tua nipote e concordo che viso liftato e corpo incartapecorito sia davvero orrido da vedere.
nel caso della chirurgia/ medicina estetica il buon gusto non è una legge, (qualcuno direbbe purtroppo) e la gente fa un po' come crede o come può.
La giovinezza è una conquista dello spirito che si raggiunge solo ad una certa età (Proust)
Rispondi