Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Regole del forum


in questa sezione NON SI POSTANO INCI



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 24 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: diatomaceous earth
 Messaggio Inviato: 02/01/2018, 14:33 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 09/10/2016, 10:38
Messaggi: 178
no per me il bello di una maschera così, essendo spesso all'estero per periodi medio lunghi è che non devo portarmi attrezzatura da spignatto, se devo mettermi a minipimerare pure una maschera estemporanea non ne vale più la pena secondo me, mi compro le mountagne jeunesse già fatte piuttosto. Faccio così: prendo bicchierino da shot di plastica usa e getta, metto la polvere (due cucchiai), metto su idrolato o acqua da bottiglietta e stempero con un'abbassalingua sempre usa e getta, che è la stessa cosa che uso poi a mo' di cazzuola per stenderlo sulla faccia. idem alla mia amica ho regalato un barattolino con solo la polvere a cui aggiungere acqua (a lei in foto è venuto meno grumoso). Comunque questa in foto su di me era la prima prova, ora le stempero per un più tempo perchè aspetto che si rapprendano un po' per applicarle sennò colano, e così facendo vengono nettamente meglio. Con cosa le mixi tu?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: diatomaceous earth
 Messaggio Inviato: 02/01/2018, 15:45 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 30/03/2017, 12:34
Messaggi: 1343
Località: Provincia di Torino
Ah ecco capisco! In effetti se sei sempre in giro non è il caso ;)
Giusto, ci va più tempo per stemperarla, ho provato stamane e standoci dietro un po' di più viene molto più liscia. Anche aspettare un attimo che si rapprenda un pochino dà una spalmabilità migliore.
Io uso il minipiner ma col piede di acciaio, lo metto subito in acqua e lo lavo all'istante, così nel frattempo la maschera si rapprende un pochino. Ne faccio sempre anche più di 100 g finita, perché mi piace la sensazione anche su collo e decolleté. Idem, il becher va ha finire subito in acqua appena finisco di spalmarla.... alla fine facciamo un bel "Ti presento spalmer...." ^^

_________________
"Forti i gatti! Loro stanno sempre un po' di qua e un po' di là" (Keanu Reeves, John Constantine "Hellblazer")


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: diatomaceous earth
 Messaggio Inviato: 02/01/2018, 16:21 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 09/10/2016, 10:38
Messaggi: 178
Ah aspetta, ne spalmi 100 grammi in una sola volta? cavoli, non saprei nemmeno dove spalmarmene così tanta! adesso capisco perchè devi usare il minipimer, ha senso che con quelle quantità sia difficilissimo spalmarlo. ma aggiungi qualcosa al prodotto base?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: diatomaceous earth
 Messaggio Inviato: 03/01/2018, 12:44 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 30/03/2017, 12:34
Messaggi: 1343
Località: Provincia di Torino
^^ è bella spessa sì ^^ ....... comunque sono 30 g di polvere e 70 abbondanti tra acqua, idrolato di amamelide, e.g. di bardana e gc fruit mela. Poi a seconda della consistenza aggiungo acqua, ma in genere mi basta così.

_________________
"Forti i gatti! Loro stanno sempre un po' di qua e un po' di là" (Keanu Reeves, John Constantine "Hellblazer")


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 24 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb