Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Sapone che passione!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1005 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 47, 48, 49, 50, 51  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 15/06/2017, 7:28 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 17/08/2015, 9:16
Messaggi: 1056
Località: Brescia
marmotta ha scritto:
Ho sbagliato ad ordinare su amazon questo, ma non volevo le saponette quadrate
viewtopic.php?f=55&t=57099


Marmotta quelle che vedi sono saponette tagliate in orizzontale, quindi non rispecchiano la forma dello stampo che vedi. Di solito quel genere di stampi ha l'altezza un po' maggiore della larghezza.. tu hai misurato il tuo stampo? :)

Edit: comunque se vuoi una saponetta rettangolare larga e bassa, su aliexpress la trovi di sicuro! ;)

_________________
"Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza".
Inferno, canto XXVI


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 15/06/2017, 8:31 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/04/2008, 13:25
Messaggi: 497
Ragazze, comincio a dubitare delle mie facoltà mentali :maria:
Lo stampo che ho preso è questo:

https://www.amazon.it/gp/product/B06XYG ... UTF8&psc=1

A guardarlo si direbbe che altezza e lunghezza siano quasi uguali. Si potrebbero ottenere saponi rettangolari riempendo meno lo stampo (ma sarebbero davvero piccoli) oppure tagliando verticalmente, ma non si potrebbero fare decorazioni sul top.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 15/06/2017, 10:14 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 21/01/2015, 18:13
Messaggi: 1667
Località: Rossano Veneto
Perdona ma, con lo stampo che hai postato, se le misure che riportano sono veritiere, 28,4cm lunghezza x 10,4cm altezza x 10cm larghezza, verrebbero circa 11 saponette da 10x8x2,5, io le reputo grandi .... ^___^

_________________
La parte più intima di una donna non l'avrai mentre la spogli ...., l'avrai mentre l'ascolti. ^___^


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 15/06/2017, 10:35 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/04/2008, 13:25
Messaggi: 497
La misura corretta dello stampo è questa:
Stampo per legname sapone: 11 * 3,5 * 3 pollici, puš° produrre un sapone di 1,2 kg per volta

che tradotta in cm. è 27,94 x 8,89 x 7,62 altezza

E sono le misure dell'involucro in legno, quindi lo stampo vero e proprio di silicone all'interno è più piccolo.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 15/06/2017, 10:51 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 17/08/2015, 9:16
Messaggi: 1056
Località: Brescia
Sì l'altezza è leggermente maggiore della larghezza.. con questo stampo si possono comunque fare cose molto belle.
:) Però se ne vuoi uno rettangolare largo, io presi questo tempo fa e mi ci trovo bene (ha anche i divisori).

_________________
"Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza".
Inferno, canto XXVI


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 15/06/2017, 10:59 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/04/2008, 13:25
Messaggi: 497
Grazie mille! Me lo segno :amour: :amour:
Per ora faccio un po' di pratica con quello che ho e poi se dovessi fare cose decenti, mi procuro quello.
Grazie!!!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 20/06/2017, 8:13 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/04/2008, 13:25
Messaggi: 497
Dopo 12 giorni ho voluto provare il tutto cocco. Pensavo facesse maggiore schiuma, non ne fa tantissima :nonso: cioè non quanta mi aspettassi.
Lo continuo a usare giusto? non posso più metterlo insieme agli altri a stagionare ormai!?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 20/06/2017, 8:16 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 17/08/2015, 9:16
Messaggi: 1056
Località: Brescia
Io se provo un sapone fresco, poi aspetto che si asciughi e lo rimetto a stagionare con gli altri.
Perché non dovrebbe più andare con gli altri? Emoticons by Follettarosa

_________________
"Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza".
Inferno, canto XXVI


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 20/06/2017, 8:33 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/04/2008, 13:25
Messaggi: 497
Ah, non so... paranoie e dubbi!
Grazie, lo rimetto con gli altri!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 11/07/2017, 13:50 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 17/09/2013, 11:20
Messaggi: 434
Località: Genova
Premetto che non ho letto tutte le 50 pagine che precedono quindi se dovete cancellare fate pure, ho provato a cercare ma non trovo una risposta esaustiva.
ok la domanda è: idrossido di potassio (che ho usato per un sapone da barba e ho in casa) e carbonato di potassio (che mi serve per il sapone nero) possono essere intercambiabili?
Cioè io ho capito che uno è una sostanza chimica e l'altro più naturale e da quel che ho letto l'utilizzo è se non altro simile ma non sono sicura e non vorrei fare un disastro..

_________________
Chi non si occupa della sua salute dovrà occuparsi della sua malattia


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 11/07/2017, 14:25 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 8:55
Messaggi: 10794
Località: S. Gimignano
https://www.greenme.it/approfondire/int ... ia-garzena

Cita:
Non esiste sapone senza la reazione chimica tra un acido e una base. E le basi che garantiscono un risultato ottimale sono la soda caustica per i saponi solidi e l'idrossido di potassio per quelli liquidi. La cenere o la liscivia di cenere non sono alternative alla soda caustica, perché non contengono la base "giusta" per saponificare i grassi. La cenere contiene una sorta di "parente povero" dell'idrossido di potassio, il carbonato di potassio che produce, se si è fortunati, intrugli gelatinosi, non i saponi così come li intendiamo e siamo disposti a metterceli sulla pelle.

La cenere inoltre contiene per la gran parte carbonato di calcio (il calcare che intasa le tubature e che sarebbe meglio non avere nel sapone) oltre a essere alcalina, dunque irritante per la pelle. La cenere è stata usata per fare saponi in epoca pre-industriale cioè prima del 1800; già le nostre nonne avevano scoperto la soda caustica, tant'è che usavano la liscivia come additivo del bucato, non come ingrediente del loro sapone.


Se intendevi dire che puoi usare il carbonato di potassio sostituendolo semplicemente all'idrossido di potassio, la risposta è: assolutamente no :neutral:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 12/07/2017, 13:40 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 17/09/2013, 11:20
Messaggi: 434
Località: Genova
Grazie Galatea. In effetti era proprio questa la domanda perchè nella ricetta che ho viene utilizzato il carbonato di potassio e pareva strano persino a me assai ignorante in materia perchè il risultato è un sapone, seppure più morbido delle normali saponette che produciamo.. Quindi per ottenere la reazione chimica giusta dovrei usare l'idrossido di potassio però questo renderà il sapone duro e invece quello nero è morbido.. Hai suggerimenti?

_________________
Chi non si occupa della sua salute dovrà occuparsi della sua malattia


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 12/07/2017, 13:43 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 8:55
Messaggi: 10794
Località: S. Gimignano
Non viene duro, anzi si saponifica col potassio idrossido per fare sapone liquido.
Karim ha appena pubblicato la ricetta di un sapone in pasta, prendi spunto da quella. Si chiama marocchino qualcosa :D:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 12/07/2017, 14:46 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 17/09/2013, 11:20
Messaggi: 434
Località: Genova
L'ho appena vista ma la ricettuzza ancora non c'è :D:
Attendo :popcorn:
Grazie ancora Galatea

_________________
Chi non si occupa della sua salute dovrà occuparsi della sua malattia


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 12/07/2017, 14:49 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 8:55
Messaggi: 10794
Località: S. Gimignano
Se guardi nel database sapone credo dovresti trovare alcune ricette di saponi da barba che dovrebbero essere con potassio idrossido... se non ricordo male :drunk:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 24/08/2017, 10:50 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 19/08/2017, 9:13
Messaggi: 3
IL sapone Marocchino saponificato con KOH che indicate si chiama Beldi.... :heart:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 28/09/2017, 22:05 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 30/11/2010, 12:32
Messaggi: 93
Ciao a tutti :)

Ho un paio di domande e se c'è qualcosa di scritto a tal proposito che mi sono persa chiedo scusa.

Innanzitutto le mie domande fanno riferimento al processo a freddo.

Prima domanda: il carbone si scioglie completamente all'interno del sapone, oppure andrà a creare un effetto scrub? E in quale fase sarebbe meglio aggiungerlo? Ho letto che 1 o 2 cucchiaini per ogni chilo di grassi è consigliato per colorare di nero, ma suppongo che come attivo perda un po' la sua funzione a causa della reazione, o mi sbaglio? Essendo il carbone prodotto dala combustione, non credo che l'alta temperatura possa essere un problema, ma anche qui, se mi sbaglio correggetemi :)

Seconda domanda, argomento saponi ad effetto scrub: quanti cucchiaini o grammi di polvere di pietra pomice/sabbia/polveri di gusci di noci varie consigliate di aggiungere per ogni chilo di sapone, ed è corretto inserirli al nastro? E' possibile utilizzare come scrub anche le farine (farina di avena/avena colloidale, farina di mandorle, farina di ceci, farina di fagioli) o per caso potrebbero compromettere la conservazione del sapone? Ancora più dubbiosa sul possibile utilizzo della farina di cocco come esfoliante, o forse è possibile utilizzarla comunque, considerando un PAO di massimo 6 mesi dal momento in cui si inizia ad utilizzare?

Aspetto con ansia risposte.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 29/09/2017, 10:07 
Non connesso
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2009, 14:33
Messaggi: 4196
Località: Biella tra 'l monte e il verdeggiar de' piani
@ ThePinkDust, per il sapone con carbone vegetale: avevo fatto questo http://lola.mondoweb.net/viewtopic.php?f=55&t=52373&hilit=soap+in+black con 5g di carbone su 500g di grassi e, come vedi, è venuto proprio nero nero.
Avevo messo la polvere al quasi nastro frullando ancora un po', temperatura dell'impasto tra i 40 e i 42 gradi circa, mescolata con un po' d'acqua e si è sciolta bene; non fa effetto scrub, ma con quella quantità la schiuma sarà un po' grigia perciò secondo me puoi mettere un po' meno carbone.
Se leggi la discussione credo che avrai la risposta a tutte le tue domande, altrimenti chiedi pure.

Per il sapone scrub: ne ho fatto uno a doppio strato, cioè con un lato più delicato e uno più esfoliante. Per la parte delicata ho usato un cucchiaio di argilla verde su 500g di pasta di sapone e per gli altri 500g un cucchiaino di semi di papavero.
Non ho esperienza con le farine o con altre polveri, però sicuramente qualcuno saprà aiutarti.

_________________
Immagine

Gli anni, più si consumano e più diventano preziosi. J.W. Goethe


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 29/09/2017, 10:32 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 18/04/2010, 13:42
Messaggi: 864
Località: Cagliari-Bologna
Ciao Pinkdust! Il carbone si disperde completamente, è una polvere molto fine. Io lo metto dopo aver emulsionato o al nastro. E' meglio disperderlo in una piccola quantità di sapone per evitare grumi anche se, come per le miche, è una polvere che non ne fa tanti; poi unisci la ciotolina di sapone colorato al resto. Per il colore fai ad occhio, sicuramente 2 cucchiaini per kg ma forse di più per un nero pieno. Come attivo, a mio parere perde completamente la sua funzione purificante non tanto per la reazione ma perchè sta sulla pelle per troppo poco tempo; non ha nemmeno un effetto scrub notevole, appunto perchè è sottile. Le funzioni curative le perdono gli oli essenziali, invece il carbone direi che funziona come l'argilla quindi per ragioni meccaniche, ma in polvere/pasta, non immerso nel sapone. Anche il sapone all'argilla faccio fatica a ritenerlo depurativo per la pelle. Che problemi temi per l'alta temperatura? Non ho capito.

Io non so aiutarti per la quantità di polvere scrub da aggiungere perchè ho sempre fatto ad occhio, vediamo altri. E' corretto inserirle al nastro, magari versa a pioggia o usa lo stesso accorgimento del carbone (per esempio il caffè si impacca a grumi se non lo disperdi prima, la pomice va meglio). Di caffè io metto anche 2-3 cucchiai. Ho usato l'avena colloidale, scrub zero; la farina di mandorle, ma era grossolana e ha fatto degli aloni intorno a ogni pezzetto (non è andato a male ma è brutto da vedere); i semi di papavero, scrubbano troppo. Col pH del sapone non penso ci siano problemi di conservazione con additivi che di partenza sono essiccati, questi che ho citato li ho da almeno 2 anni e non mi hanno ancora rivolto la parola; discorso diverso per saponi con additivi freschi come purea di zucca avocado e frutti vari, che vanno molto di moda tra i saponai americani, lì farei più attenzione a regalarlo e lo terrei in osservazione un paio d'anni. Sulla farina di cocco starei tranquilla ma una volta bagnata assorbe più acqua di altri additivi quindi sì, mi sembra sensato usarlo nel giro di qualche mese.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 29/09/2017, 16:52 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Messaggi: 16614
Località: Milano
A chi dice ancora che il carbone si scioglie invece che si disperde (come detto da karalisqui), potrei tagliare le manine. :twisted:

Se si sciogliesse, nemmeno pregando in aramaico potrebbe fare effetto scrub!

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1005 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 47, 48, 49, 50, 51  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Sapone che passione!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
cron
Hosted by MondoWeb