Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Sapone che passione!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 236 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 12  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Soap ash: facciamo un esperimento?
 Messaggio Inviato: 21/02/2012, 23:07 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Messaggi: 16905
Località: Milano
Se ne parlava nel topic del possibile OC di Bramble Berry riguardante questo video postato da BarbaraB:

http://www.youtube.com/watch?v=hLjX1tTsEoc

andate al minuto 6.50 e vedrete che, per prevenire la soap ash, lei spruzza dell'alcool sul sapone.

Dato che ne parlavo oggi con monica2, che ne dite se qualcuno che ha in previsione di fare del sapone prova a vedere se tale metodo funziona?

Però dovete fare in questo modo: spruzzare solo parte dello stesso sapone con alcool buongusto, mentre la restante parte no (es, metà stampo da plumcake sì e metà no, oppure alcune formine sì e altre dello stesso stampo no).

Se la soap ash non si formerà da nessuna parte, vorrà dire che non potremmo dire nulla dell'esperimento.
Se si formerà in entrambe le parti vuol dire che l'alcool non serve a nulla.
Se si dovesse formare solo dove NON c'è alcool, allora potremmo concludere che il metodo funziona, mentre se dovesse succedere il contrario lo potremmo vivamente sconsigliare.

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Soap ash: facciamo un esperimento?
 Messaggio Inviato: 21/02/2012, 23:29 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 28/07/2009, 16:13
Messaggi: 1083
Località: provinvicia bergamasca
io ci sto

anche se ho un altro sospetto, che però mi riservo di verificare...

_________________
è un mondo difficile, è vita intensa, felicità a momenti, futuro incerto (Tonino Carotone)

Immagine Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Soap ash: facciamo un esperimento?
 Messaggio Inviato: 21/02/2012, 23:32 
Non connesso
Mago del Marketing e del Packaging
Mago del Marketing e del Packaging
Avatar utente

Iscritto il: 05/04/2010, 16:54
Messaggi: 2201
Località: Manfredonia
Comunque sia l'alcool dovrebbe dare un aspetto glossy alla superficie sulla quale viene spruzzato, il che sarebbe simpatico ;)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Soap ash: facciamo un esperimento?
 Messaggio Inviato: 22/02/2012, 7:10 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 12/07/2009, 10:17
Messaggi: 432
Località: milano
Lei dice soda ash e usa rubbing alcohol con cui, negli USA, si intende nella maggioranza dei casi isopropyl alcohol al 70%.
Qual è la differenza tra alcol etilico e alcol isopropilico?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Soap ash: facciamo un esperimento?
 Messaggio Inviato: 22/02/2012, 7:25 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 04/06/2011, 20:12
Messaggi: 1021
Località: Roma
Che bello questo topic :) da mesi cerco di capire questa maledetta soap ash e mi consola di non essere l'unica.
L'esperimento è interessante e spero di provarci nelle prossime settimane.
Però devo dire che sono un po' perplessa, se può servire vi racconto le mie esperienze di questi mesi in cui ho fatto una decina di volte il sapone (sono in fase studio).
Io ho sempre usato stampi in silicone e la soap ash mi viene dopo qualche giorno che li ho messi ad asciugare anche sul lato inferiore, quello decorato :evil: .
Di solito mi compare dopo una settimana, solo una volta è comparsa appena li ho tolti dagli stampi e una volta dopo quasi un mese. Forse io sbaglio il modo in cui li faccio asciugare :nonso:
Spero di potervi riferire presto i risultati del mio esperimento :D:

_________________
Nulla succede per caso
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Soap ash: facciamo un esperimento?
 Messaggio Inviato: 22/02/2012, 8:06 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 38452
Località: Monfalcone
Stranamente non si forma mai dove si taglia.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Soap ash: facciamo un esperimento?
 Messaggio Inviato: 22/02/2012, 8:42 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 17/07/2010, 14:02
Messaggi: 2414
Località: A Est di Milano, sulle rive del Naviglio
mgrazia ha scritto:
Che bello questo topic :) Io ho sempre usato stampi in silicone e la soap ash mi viene dopo qualche giorno che li ho messi ad asciugare anche sul lato inferiore, quello decorato :evil: .


Mi succede esattamente la stessa cosa.

_________________
Noi donne cerchiamo degli uomini che ci facciano girare la testa; purtroppo troviamo quelli che ci fanno girare le palle.

Quando ti dicono che sei troppo giovane per fare qualcosa, ricordati che Paul McCartney ha scritto 'Yesterday' quando aveva ventitré anni.

I am a drinker with writing problems.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Soap ash: facciamo un esperimento?
 Messaggio Inviato: 22/02/2012, 9:02 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Messaggi: 16905
Località: Milano
carondimonio ha scritto:
Lei dice soda ash e usa rubbing alcohol con cui, negli USA, si intende nella maggioranza dei casi isopropyl alcohol al 70%.
Qual è la differenza tra alcol etilico e alcol isopropilico?


Avevo capito anch'io rubbing alcohol e sono andata a vedere perchè ricordavo la faccenda dell'isopropilico, però ho trovato che la definizione è un po' generica (qui): dato che l'isopropilico non è in vendita liberamente in Italia (almeno a me risulta così) mentre l'etilico buongusto lo si trova in qualunque supermercato, direi di provare con quest'ultimo.

La differenza tra i due è che l'etilico è più volatile.


mgrazia ha scritto:
Io ho sempre usato stampi in silicone e la soap ash mi viene dopo qualche giorno che li ho messi ad asciugare anche sul lato inferiore, quello decorato :evil: .
Di solito mi compare dopo una settimana, solo una volta è comparsa appena li ho tolti dagli stampi e una volta dopo quasi un mese. Forse io sbaglio il modo in cui li faccio asciugare :nonso:


Anche a me la soap ash è comparsa alcune volte negli stampini in silicone (e nell'ultimo sapone è comparsa 2-3 giorni dopo averli sformati, non subito... infatti nelle foto del sapone nei pirottini non si vede perchè non si era ancora formata :? ), ma anche nello stampo di polipropilene di Gisellamanske (quello dello stesso topic), mentre non ricordo di averla mai vista nello stampo tipo plumcake (che facevo con del cartone paraffinato).

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Soap ash: facciamo un esperimento?
 Messaggio Inviato: 22/02/2012, 9:48 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 27/12/2008, 13:31
Messaggi: 830
Località: milano(provincia)
boh a me è capitato forse solo due volte di vederla sui miei saponi,non ho ancora capito perchè quelle due volte boh gli altri sono ok :) parliamo sempre di saponi fatti con il metodo a freddo

_________________
Mi è sempre piaciuto il deserto. Ci si siede su una duna di sabbia.
Non si vede nulla. Non si sente nulla. E tuttavia qualche cosa risplende nel silenzio.
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Soap ash: facciamo un esperimento?
 Messaggio Inviato: 22/02/2012, 9:52 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Messaggi: 16905
Località: Milano
Sì, anch'io non ho mai capito perchè alle volte si forma e altre no (anch'io sempre metodo a freddo).

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Soap ash: facciamo un esperimento?
 Messaggio Inviato: 22/02/2012, 9:57 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 38452
Località: Monfalcone
Che sia questione di temperatura? si forma solo sulla parte esterna (e non c'entra niente l'esposizione all'aria della parte) e se davvero l'alcool funziona sarà perchè aumenta la temperatura del sapone dove lo spruzziamo.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Soap ash: facciamo un esperimento?
 Messaggio Inviato: 22/02/2012, 10:02 
Non connesso
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Avatar utente

Iscritto il: 18/05/2010, 14:43
Messaggi: 2273
Località: napoli
In effetti a me si forma sulla superfice inferiore del sapone molto di più negli stampini piccoli, quelli da 30 gr, che non scaldano affatto.

_________________
Odio gli indifferenti.
A.Gramsci


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Soap ash: facciamo un esperimento?
 Messaggio Inviato: 22/02/2012, 10:04 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Messaggi: 16905
Località: Milano
Le formine in silicone non si scaldano mai tanto (e la mattina dopo sono fredde), mentre il sapone nello stampo di Gisellamanske il mattino dopo è ancora caldo... eppure la soap ash l'ho vista in entrambi i casi.

Inoltre, l'ultimo sapone non l'ho coperto come al solito con la coperta di lana (e infatti il mattino dopo era freddo) eppure la soap ash si è formata anche lì.

Forse il blocco nello stampo da plumcake si scalda ancora di più (del resto, ha meno superficie esterna, sia all'aria, sia a contatto dello stampo)... forse è questo il trucco per non far formare la soap ash?

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Soap ash: facciamo un esperimento?
 Messaggio Inviato: 22/02/2012, 10:32 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice

Iscritto il: 06/03/2008, 11:04
Messaggi: 1754
Località: Napoli
tagliar ti confesso che ho provato due volte con l'alcool buongusto
la prima è andata benissimo il sapone è venuto bello lucido

la seconda (forse ne ho spruzzato di meno, era finito nello spruzzino) un po meno bene chiaramente, ma i saponi centrali (nel nostro stampo) sono venuti senza ash, evidentemente li l'alcool è arrivato nella giusta dose

_________________
... ed io speriamo che me la cavo


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Soap ash: facciamo un esperimento?
 Messaggio Inviato: 22/02/2012, 10:38 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Messaggi: 16905
Località: Milano
Però bisogna sempre confrontare una parte non spruzzata e una sì per poter dire che l'alcool funzioni (ricordate l'esperimento di Lola n'ascella sì, n'ascella no? :D: )

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Soap ash: facciamo un esperimento?
 Messaggio Inviato: 22/02/2012, 12:50 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 20/11/2009, 21:52
Messaggi: 943
Località: milano
io ci sto per l'esperimento. la soap ash è davvero odiosa.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Soap ash: facciamo un esperimento?
 Messaggio Inviato: 22/02/2012, 14:31 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/06/2010, 13:07
Messaggi: 209
Località: Torino
La soap ash mi si è formata solo in due casi:
1)quando ho deliberatamente boicottato la fase gel, lasciando lo stampo anche in balcone, si è formata solo sulla superficie
2)tutte tutte le volte che ho usato gli stampi in silicone, in questo caso anche dove la pasta era a contatto con lo stampo.
Secondo me il silicone qualche colpa ce l'ha, comunque nei prossimi giorni devo saponificare, se servono altre cavie io ci sono! :ok:

Editato per smiley finito nel posto sbagliato

_________________
e dopo tutto, quando fuori non piove, non è affatto male.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Soap ash: facciamo un esperimento?
 Messaggio Inviato: 22/02/2012, 14:41 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Messaggi: 16905
Località: Milano
Le cavie servono, ovviamente. :D:

Quello che mi raccomando è di fare le due varianti, con e senza alcool, nello stesso stampo e stando attenti a proteggere la parte che non andrà trattata dagli spruzzi (e spruzzare parecchio come fa la tipa nel video qui sopra).

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Soap ash: facciamo un esperimento?
 Messaggio Inviato: 22/02/2012, 14:52 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 25/09/2011, 17:39
Messaggi: 134
Non so se la mia modestissima esperienza di un unico sapone in tutta la mia vita possa servire a qualcosa, ma poiché ho utilizzato tre stampi diversi e ho notato delle differenza, forse le mie osservazioni possono servire a qualcosa. Da premettere che già ne ho parlato più brevemente nel topic sul mio primo (e ultimo) sapone....e infatti non pensavo neppure cosa fosse questa benedetta soap ash. Comunque ho usato questi stampi

- In silicone di Aroma zone (saponette piccole con tante forme diverse)
- In silicone per plume cake comprato dal cinese
- Teglia in alluminio usa e getta (so che non è un materiale indicato, ma non sapevo più dove mettere il sapone)

Ho notato la soap ash in tutti i casi, ma nelle saponette di aroma zone è più lieve e diffusa, mentre nel sapone tagliato dalla teglia in alluminio è molto bianca e concentrata principalmente nei punti corrispondenti ai bordi e alla base della teglia. I punti più bianchi sono gli angoli, dove l'alluminio è increspato. Allo stesso modo, le saponette di aroma-zone sono più bianche in corrispondenza delle curve e in superficie (dunque in corrispondenza della base dello stampo). Quanto allo stampo in silicone per plume-cake, essendo una forma media tra le saponette piccole di aroma zone e la teglia, ho notato una concentrazione di soap ash media rispetto agli altri due casi.

Ho avvolto gli stampi con la coperta che sono riuscita a ripiegare più volte sulla solo superficie....cioè: la base degli stampi era separata dal tavolo solo da uno strato di coperta, mentre la superficie era più coperta e più calda.

La mia deduzione: la soap ash si è formata dove la temperatura del sapone era più bassa.
Perché: boh!

Appena farò il prossimo sapone, proverò anch'io l'esperimento dell'alcool

EDIT: ma se la soap ash si forma principalmente in corrispondenza della base dello stampo, servirà spruzzare l'alcool in superficie? Vorrei sapere....voglio dire: l'alcool riesce a penetrare proprio dove ce n'è più bisogno?

_________________
Quando uno dice
lo so fare anch'io
vuol dire
che lo sa Rifare
altrimenti lo avrebbe
già fatto prima

Da cosa nasce cosa - Bruno Munari


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Soap ash: facciamo un esperimento?
 Messaggio Inviato: 22/02/2012, 15:01 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Messaggi: 16905
Località: Milano
marchica ha scritto:
La mia deduzione: la soap ash si è formata dove la temperatura del sapone era più bassa.


Che è un po' il risultato a cui ero giunta io: lo stampo simil-plumcake, che rimane più caldo di tutti, è quello dove non ho mai visto soap ash.


marchica ha scritto:
ma se la soap ash si forma principalmente in corrispondenza della base dello stampo, servirà spruzzare l'alcool in superficie? Vorrei sapere....voglio dire: l'alcool riesce a penetrare proprio dove ce n'è più bisogno?


L'alcool rimane in superficie, ma io la soap ash l'ho sempre vista sulla parte esposta, mai alla base (a meno che non si formi poi dopo aver sformato il sapone e a me è capitato solo la scorsa settimana, ma comunque solo nella parte sopra).

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 236 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 12  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Sapone che passione!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb