Incompatibilità tra ingredienti

Forum in cui si trova la teoria dello spignatto in casa

Moderatori: gigetta, Laura, MissBarbara, tagliar, Bimba80, Paty

Federica87
novellino
novellino
Messaggi: 15
Iscritto il: 05/06/2010, 21:47
Località: Torino

Re: Incompatibilità tra ingredienti

Messaggio da Federica87 »

Ragazze, una domanda: premetto che ho fatto parecchie creme con carbomer e urea, poi ho letto il topic sull'urea e annesso agente tampone per mantenere costante il ph e mi è venuto un dubbio...ma il carbomer e l'urea (senza agente tampone) sono incompatibili?
- il gel di carbomer si fa a ph 6 con la soluzione di soda al 20% in fase a
- l'urea a ph 7 libera ammoniaca
- senza agente tampone per l'urea, la crema che la contiene nel tempo alza ph (come è stato detto nel topic urea)
quindi una crema con carbomer e urea col passare del tempo è destinata a liberare ammoniaca. Qualche spignattatore consiglia di abbassare in fase c il ph a 5, ma così non si smolla il carbomer e quindi tutta la crema?


Potrebbe bastare ridurre a 0,3 il carbomer (prima era carbomer 0,4) e mettere 0,1 di xanthana?
Grazie.
Avatar utente
Shakarì
Spignattatrice
Spignattatrice
Messaggi: 4719
Iscritto il: 22/09/2010, 8:51
Località: Roma

Re: Incompatibilità tra ingredienti

Messaggio da Shakarì »

Io ho fatto tante creme con carbopol e urea senza agente tampone, io la soluzione di soda la metto ad emulsione avvenuta e regolo il ph di solito a 5. 5.5 se c'è l'urea. Non mi si è mai sfasciato nulla.
La cosa di aggiungere xantana per regolarsi non ha senso....mettere il carbopol a 0,3 o 0,4 cosa cambia? Si parla di ph e se lo regoli è sempre uguale a qualsiasi percentuale utilizzata..
Il mio canale Youtube: Shakarì

Non accontentarsi mai della propria conoscenza!!
Federica87
novellino
novellino
Messaggi: 15
Iscritto il: 05/06/2010, 21:47
Località: Torino

Re: Incompatibilità tra ingredienti

Messaggio da Federica87 »

Grazie per la risposta :lol: ...allora in tutte le creme che ho fatto non ho mai notato odore di ammoniaca, ma la lettura del topic mi ha fatto venire dei dubbi...in generale, prima d'ora, le avevo fatte sempre con ph 5.5...dicevo della xanthana nel senso che qualora si smontasse il gel di carbomer abbassando il ph da 6 a 5, probabilmente gelificare non solo con carbomer,ma anche con xanthana aiuta la crema a non smollarsi...
Avatar utente
Neny_na
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 70
Iscritto il: 26/05/2012, 23:21
Località: Napoli

Re: Incompatibilità tra ingredienti

Messaggio da Neny_na »

la carbossimetilcellulosa é incompatibile col carbomer..
Avevo preparato entrambi i gel separati.. Ma al momento dell'Unione, si é liquefatto tutto.. E nemmeno con la soda a gocce di é riaddensato
Dicono che noi donne vogliamo aver sempre ragione.Invece non sanno che,il + delle volte,durante le nostre intuizioni,vorremmo che qualcuno ci dicesse "stai sbagliando".Soprattutto nelle faccende d’amore.Non possono nemmeno immaginare che delirio sia avere sempre le intuizioni esatte..
Avatar utente
tagliar
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Messaggi: 17660
Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Località: Milano

Re: Incompatibilità tra ingredienti

Messaggio da tagliar »

In effetti la denominazione corretta della carbossimetilcellulosa è "carbossimetilcellulosa sale sodico" (almeno, quella che ho io è chiamata così), ovvero un sale: sarà per questo che smonta il carbomer? ;)
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)
bio_fr
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 894
Iscritto il: 09/08/2011, 9:11

Re: Incompatibilità tra ingredienti

Messaggio da bio_fr »

Serena ha scritto: Ieri sera ho fatto una crema con (oltre alla fase grassa) xantana, carbopol ultrez 21, sodio lattato, sodio ialuronato, pantenolo, allantoina e acqua shuttle. Come ULTIMA cosa ho messo il bisabololo, et voilà
non so se ti hanno risposto, ma io nella mia crema viso metto sempre il bisabololo e tutti gli altri ingredienti che hai nominato, tranne.... sodio lattato e acqua shuttle...saranno loro gli infami!
Francesca
Avatar utente
Stregonza
Spignattatrice
Spignattatrice
Messaggi: 6052
Iscritto il: 04/02/2012, 14:52
Località: ...nell'insediamento celtico di Monterenzio

Re: Incompatibilità tra ingredienti

Messaggio da Stregonza »

Aqua shuttle no, sodio lattato si ( incompatibile con carbomer e poliacrilato)....
Immagine
Avatar utente
Morganah
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 1497
Iscritto il: 26/08/2011, 23:40
Località: Provincia di Roma

Re: Incompatibilità tra ingredienti

Messaggio da Morganah »

Confermo, aquashuttle non smonta il carbomer che io sappia
Aly87
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 200
Iscritto il: 02/03/2013, 12:17
Località: provincia di Treviso

Re: Incompatibilità tra ingredienti

Messaggio da Aly87 »

Mi stavo studiando la Super crema viso di Lola del Sana del 2010. Così poi sono andata a studiarmi il topic del Tinovis ADE e dell' abil care 85.
Ho letto che il Tinovis è incompatibile con i sali, con il pantenolo, le proteine e la xantana.
Nel topic degli emulsionanti Lola diceva che é sufficiente abbassare la quantità di xantana (es a pagina 1 di quel topic, con xantana messa allo 0,05).
Tuttavia ho visto che nella crema del Sana 2010 Lola ha utilizzato la xantana allo 0,2 (e ovviamente la crema le è venuta) e non mi pare che per questo abbia aumentato il Tinovis (visto che lo ha messo a 1), allora volevo chiedere delucidazioni. Significa solo che non posso gelificare con sola xantana (es mettendola a 0,5) o c'é qualcosa che non ho capito?
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 41088
Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Località: Monfalcone

Re: Incompatibilità tra ingredienti

Messaggio da Lola »

0.2% è una quantità bassa, e viene sempre. Il tinovis non mi serve a reggere la xanthan, quindi non devo aumentarlo se lo uso.
Se usi sola xanthan come gelificante, quindi a 0.5, può essere che la famosa incompatibilità ti emerga, e ti venga tutto un grumo; ma avendo il tinovis, che è lui stesso un gelificante, non ti servrà mettere la xanthan a percentaule alta.

io l'ho messa a 0.2 perchè è più idratante e la crema si spalma con più soddisfazione, non con intenti gelificanti.

spero di avere capito la tua domanda.
Immagine Stemperato, non "mescolato"!
Aly87
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 200
Iscritto il: 02/03/2013, 12:17
Località: provincia di Treviso

Re: Incompatibilità tra ingredienti

Messaggio da Aly87 »

Si, hai risposto perfettamente! Grazie! Adesso è molto più chiaro!
Il discorso di alzare il Tinovis mi era venuto in mente pensando al carbomer che quando ha agenti smontanti affiancati lo si alza leggermente per farlo reggere. Ma adesso ho capito che non ha molto senso in questo caso.
Nolimetangere
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 147
Iscritto il: 24/05/2013, 13:58

Re: Incompatibilità tra ingredienti

Messaggio da Nolimetangere »

Io proprio oggi ho scoperto a mie spese che il latte di cocco (quello che si compra l super e che sta nel reparto cibi etnici), se viene a contatto con l'acido lattico ( o forse con un am,biente particolarmente acido?) fa fiocchi su fiocchi.
Qualcuno potrebbe dirmi di più in merito?
Avatar utente
tagliar
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Messaggi: 17660
Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Località: Milano

Re: Incompatibilità tra ingredienti

Messaggio da tagliar »

I latti (tutti) contengono proteine e le proteine, in ambiente acido, coagulano (del resto il formaggio si fa proprio in questo modo e questo è il motivo per cui il the o lo bevi col latte o lo bevi col limone, ma non con entrambi).
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 41088
Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Località: Monfalcone

Re: Incompatibilità tra ingredienti

Messaggio da Lola »

Infatti uno dei sistemi per denaturare le proteine, oltre il contatto col calore o con sostanze denaturanti come alcool o acetone o urea, é proprio la variazione di pH, sia verso l'acido che verso il basico.
In campo alimentare usiamo tantissimo la denaturazione: la cottura fa rapprendere il bianco dell'uovo e cambiare colore alla carne, l'acidificazione fa cagliare il latte che viene usato per produrre latticini vari. Ma anche in campo non alimentare, ad esempio le permanenti vengono fatte immergendo i capelli in una soluzione basica, che rompe i ponti disolfuro, e dopo aver messo la ciocca in forma si ritorna a pH acido (col cosiddetto fissante) che ricostituisce i ponti rotti precedentemente ma mantenendo la forma del bigodino; le creme depilatorie rompono i ponti disolfuro delle proteine dei peli grazie al pH fortemente basico, trasformandoli in fili mollacciosi che una semplice spatola può tranciare.
Immagine Stemperato, non "mescolato"!
Nolimetangere
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 147
Iscritto il: 24/05/2013, 13:58

Re: Incompatibilità tra ingredienti

Messaggio da Nolimetangere »

Grazie per le delucidazioni, ragazze. Posso quindi dire di aver fatto il formaggio di cocco :roll:

Una domanda, seppur stupida probabilmente: perché se faccio un balsamo per capelli, per esempio, le proteine (tipo quelle del riso o della seta) non fioccano? Neanche quando faccio il balsamo di Shakarì con la stearamidopropyl dietilamine che richiede acidificazione delle proteine.

Questa è proprio una curiosità proprio nerd, che nulla ha a che vedere con la cosmesi autoprodotta.

E un'altra domanda:
posso inserirlo nella SANA 2010? parlo della crema viso. In che fase? Pensavo di aggiungerlo al posto degli attivi introvabili di Lola.
Avatar utente
Galatea
Spignattatrice
Spignattatrice
Messaggi: 11130
Iscritto il: 11/09/2008, 8:55
Località: S. Gimignano

Re: Incompatibilità tra ingredienti

Messaggio da Galatea »

Mi sono fatta un giro veloce per controllare, mi sembrava che nel latte di cocco le proteine fossero pochissime, in effetti in 100 gr ci sono 2,9 gr di proteine. Invece ci sono tantissimi grassi.
Non so, pensate che siano sufficienti per quanto riporta Nolimetangere? Considerato che nel latte vaccino e in quello di soia ce ne sono più del doppio...
Avatar utente
tagliar
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Messaggi: 17660
Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Località: Milano

Re: Incompatibilità tra ingredienti

Messaggio da tagliar »

Poche o tante che siano, se acidifichi al disotto di un certo pH le proteine coagulano.
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)
xxRasmusGirlxx
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 504
Iscritto il: 15/03/2013, 19:11

Re: Incompatibilità tra ingredienti

Messaggio da xxRasmusGirlxx »

ho trovato in commercio un gel d'aloe a base di carbomer...a questo punto mi giunge spontanea una domanda: è questo a non essere vero gel d'aloe? o l'incompatibilità non è in sè col l'aloe, ma con il tipo di gelificante più usato? (che però mi pare dovrebbe essere la xantana...e vedo che viene tranquillamente usata in un sacco di ricette)
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 41088
Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Località: Monfalcone

Re: Incompatibilità tra ingredienti

Messaggio da Lola »

No no lo è, ci avranno messo più carbomer, avranno corretto al rialzo il pH del gel per bene prima di gelificarlo. Quel gel di aloe negli spignatti di sicuro crea molti meno problemi di gelificazione.
Immagine Stemperato, non "mescolato"!
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 41088
Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Località: Monfalcone

Re: Incompatibilità tra ingredienti

Messaggio da Lola »

il tuo aloe contiene sali?
Immagine Stemperato, non "mescolato"!
Rispondi