Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Dritte cosmetiche




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 160 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 19/08/2009, 22:14 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 10/08/2007, 19:46
Messaggi: 91
Località: Biella
mi sono letta un po' la discussione, ho capito abbastanza bene il discorso ph che varia in base all'età etc...ma secondo voi come detergente intimo post parto, che posso usare?

quello dell'esselunga gabbiano bio può andar bene?

considerato lo stato della patonza post parto, di bidet se ne fanno assai, il + con acqua solo x rinfrescare, ma quando si vuole 'pulire' che si usa?

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 20/08/2009, 0:24 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 24/01/2009, 15:51
Messaggi: 1662
Località: provincia di Monza e della Brianza
Laurettinuccia ha scritto:
..ma secondo voi come detergente intimo post parto, che posso usare?

Credo che questo possa fare per te: http://www.saicosatispalmi.com/catalog/product_info.php?manufacturers_id=42&products_id=470
:fiesta:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: acqua e bicarbonato
 Messaggio Inviato: 16/12/2009, 18:41 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 10/12/2009, 20:29
Messaggi: 28
Località: Padova
in base alla mia esperienza, confermo che fare lavaggi con acqua e bicarbonato, in caso di cistite, mi aiuta parecchio e allevia di molto il bruciore e lo stimolo di fare pipì...

io, comunque, non lo uso come terapia! se mi viene la cistite (circa una volta l'anno) vado a fare gli esami delle urine, prendo il cistalgan come antinfiammatorio e se è il caso mi faccio prescrivere l'antibiotico adatto al tipo di batterio! e mi lavo col bicarbonato..
l'unica volta che l'ho utilizzato da solo è stato in grecia, in un viaggio a casaccio con un'amica: cistite senza preavviso! la mia prima cistite dalle elementari!!! ovviamente in farmacia non potevano darmi antibiotici, oltretutto non sapevo spiegare in inglese cos'avessi al farmacista eheheh! così la mia amica mi ha consigliato di lavarmi col bicarbonato, visto che sua mamma con lo stesso problema lo faceva sempre, sotto consiglio del medico!
così l'ho diluito in una bottiglietta d'acqua minerale e me lo sono portata appresso per gli ultimi due giorni di vacanza! e sono sopravvissuta egregiamente a 29 ore di traghetto passaggio ponte!!!!!! niente più bruciore, ma qualche perdita strana, quindi appena arrivata a casa, una bella visita dal medico non me l'ha tolta nessuno eheheh!!!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 30/08/2010, 13:01 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/11/2006, 16:37
Messaggi: 858
Tiro su perchè vorrei chiedere una cosa... non ho capito bene, ma quindi usare il bagnoschiuma per le parti intime è quasi meglio che usare un detergente intimo specifico?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 30/08/2010, 16:28 
Non connesso
maestrina moderatrice
maestrina moderatrice

Iscritto il: 07/10/2006, 16:39
Messaggi: 10465
angeluccia87 ha scritto:
..ma quindi usare il bagnoschiuma per le parti intime è quasi meglio che usare un detergente intimo specifico?

Non è detto, dipende dall'inci del prodotto che è opportuno controllare, perchè può capitare che un bagnoschiuma sia meno aggressivo e con il ph più indicato di un detergente propriamente detto intimo.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Detergenti intimi
 Messaggio Inviato: 08/03/2011, 17:08 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 19/04/2010, 22:21
Messaggi: 304
Località: Salerno
Anche io ho l'abitudine di usare il bidet, però prima di lavarmi ci faccio scorrere l'acqua bollente della doccia per qualche minuto, in modo da eliminare eventuali batteri. Ora che fa freddo, proprio non ce la faccio a farmi la doccia tutti i giorni.
Come detergente intimo ho usato finora quello di Fitocose alla Calendula. L'ho trovato buono, ma niente di eccezionale...

_________________
"La terra non appartiene all'uomo, è l'uomo che appartiene alla terra".


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re:
 Messaggio Inviato: 09/03/2011, 12:34 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 18/07/2009, 16:31
Messaggi: 637
Località: Mar Ligure
ilarietta.80 ha scritto:
Ciaoooooooooo, potreste consigliarmi un detergente intimo per una bimba di 5 anni?


Ho una figlia che ha esattamente la stessa età della bimba e credo che la tua amica dovrebbe parlare con il/la suo/sua pediatra... la nostra mi ha vivamente sconsigliato di usare qualsiasi tipo di detergente (anche normale bagnoschiuma..) per la sua igiene intima.
Insomma... acqua e basta! ;)

_________________
«Padania è uno
stato della mente e dell'anima.È il desiderio di
cambiare la propria vita e il proprio destino. È un'aspirazione così forte che
diventa un'ossessione, tale da far dimenticare i motivi per i quali si sta
combattendo, che spinge a realizzare tutto, tranne se stessi».


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Re:
 Messaggio Inviato: 09/03/2011, 13:43 
Non connesso
maestrina moderatrice
maestrina moderatrice

Iscritto il: 07/10/2006, 16:39
Messaggi: 10465
Naima ha scritto:
Ho una figlia che ha esattamente la stessa età della bimba ..per la sua igiene intima. Insomma... acqua e basta! ;)

Sono abbastanza perplessa, non dico di usare montagne di detergente, ma senza una buona insaponata anche a 5 anni da lì sotto possono venire certi odorini :D:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Detergenti intimi
 Messaggio Inviato: 09/03/2011, 15:27 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 18/07/2009, 16:31
Messaggi: 637
Località: Mar Ligure
verissimo! :D:
Però ho constatato che in effetti avendo i bimbi odori meno forti e persistenti dei nostri,lavare così è sufficente!
è anche vero che quando le faccio la doccia un po' di bagnoschiuma probabilmente ci finisce lo stesso... diciamo che cerco di evitare il più possibile (per esempio il bidet sempre e solo con acqua).
C'è da dire che anche la mia ginecologa mi aveva consigliato di fare lo stesso,ma qui raramente ubbidisco... ;)

_________________
«Padania è uno
stato della mente e dell'anima.È il desiderio di
cambiare la propria vita e il proprio destino. È un'aspirazione così forte che
diventa un'ossessione, tale da far dimenticare i motivi per i quali si sta
combattendo, che spinge a realizzare tutto, tranne se stessi».


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Detergenti intimi
 Messaggio Inviato: 12/03/2011, 20:54 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 27/12/2007, 2:18
Messaggi: 681
Località: Bari
e quando fa la cacca? si pulisce bene solo con l'acqua?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Re:
 Messaggio Inviato: 03/05/2012, 9:24 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 28/10/2010, 16:36
Messaggi: 47
Laura ha scritto:
Naima ha scritto:
Ho una figlia che ha esattamente la stessa età della bimba ..per la sua igiene intima. Insomma... acqua e basta! ;)

Sono abbastanza perplessa, non dico di usare montagne di detergente, ma senza una buona insaponata anche a 5 anni da lì sotto possono venire certi odorini :D:



Guarda ti posso dire con certezza assoluta che questo non succede ne alle bimbe ne alle donne!!!!
Io, come voi, ho trascorso anni e anni a provare mille detergenti intimi e non ( a causa di problemi:irritazioni, cistite, candida ecc) adesso finalmente ho trovato la soluzione!!!!!!!
Acqua acqua e acqua :ok:
Lo so sicuramente sarete un pó schifate all'idea di non profumare e insaponare ma vi posso garantire che é la soluzione migliore e se Lei potesse parlare vi ringrazierebbe.
Prima di iniziare questa procedura mi sonon documentata tantissimo e quando leggevo queste indicazioni ero molto molto scettica peró poi mi sono detta:" ho provato mille schifezze.....perché non provare con sola acqua?"
Qualsiasi detergente toglie, oltre allo "sporco" (sempre ammesso che di sporco si tratti) anche le secrezioni vaginali, che hanno un importantissimo ruolo di difesa dagli agenti batterici. Esse infatti contengono anticorpi, macrofagi (cellule che mangiano i batteri), neutrofili, lattobacilli, enzimi. Elementi indispensabili per la difesa vulvare e vaginale. Se rimuoviamo coi detergenti questa barriera favoriamo enormemente l'attacco e la proliferazione dei batteri patogeni intestinali.
Quindi dobbiamo, per quanto possibile, evitare l'uso di saponi e detergenti, anche quelli più neutri e delicati.
Le stesse lavande, per lo stesso motivo vanno limitate esclusivamente al periodo di fase acuta di vaginiti (candida e altro) per poi permettere al nostro apparato genitale di ricostruirsi il suo normale e fisiologico sistema di difesa, che è il più efficace tra tutte le terapie antibatteriche esistenti.
I detergenti inoltre, inevitabilmente aumentano la secchezza vaginale e ciò rende l'epitelio vaginale più irritato e più dolorante coi rapporti sessuali.

Quindi ricapitolando lavare solo con acqua abbondante ( e mi raccomando l'acqua deve essere corrente) ed usare il sapone solo per " il culetto" pereliminare eventuali residui di feci.
Perché non provare? ;)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Detergenti intimi
 Messaggio Inviato: 03/05/2012, 18:26 
Non connesso
maestrina moderatrice
maestrina moderatrice

Iscritto il: 07/10/2006, 16:39
Messaggi: 10465
Biciuffi io penso che la reazione sia assolutamente soggettiva, bene per te se ti trovi bene solo con l'acqua ma ricordiamoci che è anche una buona igiene che ci ha proiettati verso la civiltà ed una maggiore salute (disse uno scienziato l'uomo ha migliorato la sua qualità di vita quando ha separato il luogo dove mangia da quello dove piscia) quindi diciamo che anche un uso parco (nel senso di non usarne litrate) ed accorto di un buon detergente delicato è un'ottima soluzione valida per le più e i più.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Detergenti intimi
 Messaggio Inviato: 04/05/2012, 9:28 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 28/10/2010, 16:36
Messaggi: 47
Scusami non é per polemica ma io non concordo con te.
Se siamo stati creati in un certo modo un motivo ci sarà? Qui non si tratta di civilizzazione ma di " lavaggio del cervello" !
Da quando siamo nati ci hanno insegnato che per essere puliti dobbiamo insaponarci...anzi piú schiuma facciamo piú i batteri i germi e lo sporco vanno via!
Peccato , peró, che non sia affatto cosí, la conseguenza: dermatiti, arrossamenti, infiammazioni cutanee, ipersensibilità, allergie, cistiti e infezioni varie.......!!!!!!
Quello che ho scritto in blu non sono considerazioni mie e soggettive, ma di tanti Ricercatori, Dermatologi, Ginecologi, Allergologi che sono arrivati a questa conclusione non per riportare l'uomo all'era primitiva ma per risolvere certi problemi che antibiotici antimicotici contisoni creme e cremine non sono riusciti a risolvere anzi......... :duro:
Comunque cipisco il tuo " forte" scetticismo, mi ricordi me poco piú di un anno fa!
Del resto é molto difficile abbandonare certe credenze e convinzioni che ci sono state inculcate e tramandate senza poi una base di verità!!!!!!!!
La discussione, peró, é piú complessa di quanto puó sembrare.
Perché una buona igiene intima non prevede di usare solo acqua, ma anche di avere delle accortezze come non asciugarsi in asciugamani di spugna o non mettere a contatto le zone intime con il petrolio........mi riferisco ai tanto" pubblicizzati" assorbenti che sono composti per il 95% di petrolio e che noi usiamo ogni mese.
Comunque davvero la discussione é troppo lunga..... Io ho voluto partecipare alla discussione per diffondere una verità che molti celano e non dicono ( per i tanti interessi che tutti conosciamo).
Insomma io ho voluto gettare la pietra.....poi chi é interessato o per chi come me ha sofferto per 15 anni di infezioni ( curate con TUTTO, senza mai arrivare a capo di nulla) e vuole approfondire l'argomento avrà modo di verificare e/o documentarsi! ;)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Detergenti intimi
 Messaggio Inviato: 04/05/2012, 12:01 
Non connesso
maestrina moderatrice
maestrina moderatrice

Iscritto il: 07/10/2006, 16:39
Messaggi: 10465
biciuffi ha scritto:
Quello che ho scritto in blu non sono considerazioni mie e soggettive, ma di tanti Ricercatori, Dermatologi, Ginecologi, Allergologi

Metti un link per referenza per favore?
E per favore non scrivere informazioni incontrollate e inutilmente terroristiche senza mettere referenze fondate, da dove verrebbe questa cosa che gli assorbenti sono fatti al 95% di petrolio?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Detergenti intimi
 Messaggio Inviato: 04/05/2012, 12:37 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 15/11/2008, 15:39
Messaggi: 2204
scusa ma mica ci si lava in vagina.....le secrezioni li sono e li restano, io mi lavo "all'esterno"....

_________________
Un vincente trova sempre una strada, un perdente trova solo scuse.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Detergenti intimi
 Messaggio Inviato: 04/05/2012, 15:08 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 12/09/2010, 17:56
Messaggi: 1697
Località: provincia di Latina
biciuffi ha scritto:
...Comunque cipisco il tuo " forte" scetticismo, mi ricordi me poco piú di un anno fa!...

Biciuffi questo proprio a Laura però non lo puoi dire, se stessi sul forum da un po' più di tempo, capiresti il perché della mia affermazione! :)

_________________
Qui MERCATINO aggiornato al 03-06-15!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Detergenti intimi
 Messaggio Inviato: 05/05/2012, 9:53 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 28/10/2010, 16:36
Messaggi: 47
Cavolo!!!!!!!!
Non immaginavo di sollevare una polemica.......anzi ero convinta di fare una cortesia a molte.
Laura, ti prometto che rifaró le mie ricerche perché ti assicuro che le ho lette e rilette, ma a distanza di tempo non ricordo dove!
Comunque nel frattempo posso invitarvi a leggere alcuni argomenti inerenti, sul forum di cistite.info.
Comunque ricordoa Chris che il canale d'ingresso é proprio la zona esterna, se rendo vulnerabile e delicata la zona esterna questa é piú indifesa e da lí poi risalgono batteri funghi ecc.....


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Detergenti intimi
 Messaggio Inviato: 05/05/2012, 11:05 
Non connesso
PR del forum
PR del forum
Avatar utente

Iscritto il: 14/11/2010, 15:51
Messaggi: 7096
Località: provincia Padova
A me l'urologo ha detto che il detergente va usato una volta al giorno, il resto acqua e basta. Troppo detergente altera la flora batterica (lattobacilli) e impoverisce e a lungo andare irrita la mucosa esterna. Ma UNA volta al giorno serve eccome, più che per profumare per pulire ed evitare contaminazione fecale, cosa che nell'apparato urogenitale femminile è facile e frequente.

_________________
Patrizia


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Detergenti intimi
 Messaggio Inviato: 05/05/2012, 16:09 
Non connesso
maestrina moderatrice
maestrina moderatrice

Iscritto il: 07/10/2006, 16:39
Messaggi: 10465
patri65 ha scritto:
A me l'urologo ha detto che il detergente va usato una volta al giorno, il resto acqua e basta. .

Personalmente lo trovo sensatissimo e anche io mi regolo così.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Detergenti intimi
 Messaggio Inviato: 09/05/2012, 23:47 
Non connesso
novellino
novellino
Avatar utente

Iscritto il: 29/04/2012, 3:26
Messaggi: 4
Laura ha scritto:
ricordiamoci che è anche una buona igiene che ci ha proiettati verso la civiltà ed una maggiore salute (disse uno scienziato l'uomo ha migliorato la sua qualità di vita quando ha separato il luogo dove mangia da quello dove piscia)


Ho avuto un sacco di problemi anch'io con la mia "patonza" in questi ultimi anni. Più era infiammata più io mi lavavo, e più mi lavavo più stavo male. Certi giorni l'unco sollievo lo ottenevo nei soli momenti in cui stavo sotto all'acqua corrente!
Parlandone con la dottoressa lei mi ha dato degli ovuli da inserire all'interno (sebbene il mio problema fosse esterno), e mi ha spiegato che quelli servono a ristabilire la flora batterica necessaria al benessere della vagina. Be', vi assicuro che da quel momento i miei problemi sono diminuiti drasticamente. Mi ha inoltre raccomandato di non usare lavande vaginali se non con la sua esplicita benedizione e di fare un uso estremamente parco del detergente, quindi ok quando si hanno le mestruazioni (soprattutto se usiamo l'assorbente esterno, suppongo io, per ovvie ragioni) e al massimo una volta al giorno, "anche meno, se riesci" (parole sue).
Al contrario, invece, mi ha raccomandato di mantenermi maniacalmente pulita "dietro", proprio perché i residui di feci che potrebbero venire a contatto con la vagina, causano una lunga serie di problemi (infiammazioni, candide etc..).
Adesso dirai "e a me?", ok, vengo al punto: siamo tutti d'accordo, l'igiene è fondamentale, ma è fondamentale se è CORRETTA, e corretta non significa sempre abbondante.
Ad ogni modo, credo che se si hanno dubbi riguardo la propria igiene intima, la cosa più ovvia da fare sia chiedere il parere del proprio medico o ginecologo: è il loro mestiere, diamine! :D

_________________
Stoff


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 160 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Dritte cosmetiche


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb