Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » I nostri cosmetici fai da te promossi




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Shampoo ECOBIO condizionante, concentrato
 Messaggio Inviato: 14/05/2018, 17:11 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 05/10/2006, 17:39
Messaggi: 679
Località: sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino...
Buongiorno a tutti, è da tanto che manco, così ho deciso di rientrare a gamba tesa... con una ricetta di shampoo!
Ho già la benedizione della Lola, non vi preoccupate :D:

Allora, prima di scrivere dosi e ingredienti, vi spiego un pochino questo shampoo.
Io ho 48 anni, cute tendente a desquamazione, capelli lunghissimi (quasi al coccige), lisci e al naturale. Non uso balsamo, con questa formula non mi serve! :)
Mio marito prende medicinali che gli hanno provocato chiazze di dermatite, ma con questo shampoo sembra sotto controllo.
Altre due amiche con dermatite atopica e psoriasi si sono trovate bene, hanno diradato la frequenza dei lavaggi e il cuoio capelluto non prude più come una volta.
Con la versione "liscia" (no antiforfora) un'altra amica con capelli sottili ha notato che si elettrizzano meno.
Insomma, una formuletta versatile, ma non solo...

E' stra-testato: lo usiamo (io mio marito e i sopracitati amici/amiche) da molti anni; nella versione con acido salicilico+piroctone olamine è una mano santa per forfora, cuoio capelluto tendente al grasso e dermatiti atopiche.
E' ecobio: il condizionante è un tensioattivo secondario poco conosciuto e poco usato perchè difficilmente reperibile (ultimamente lo teneva solo Glamour Cosmetics, ora credo sia andato esaurito e spero che venga riassortito), tensioattivo sul quale vorrei riportare un po' di attenzione... il Sodium Coco-glucoside Tartrate, detto amichevolmente Eucarol AGE ET.
E' abbastanza semplice da assemblare: si prepara per primo l'eventuale mix antiforfora a parte, si scioglie la profumazione nel solubilizzante, si versano i tensioattivi, si mescola (e a questo punto va il mix antiforfora), si aggiunge acqua, acido citrico, conservante e si imbottiglia.
Si lavora in un solo recipiente con una spatolina, più un bicchierino per il mix antiforfora che va sciolto a parte.
E' concentratissimo: 2/3 di tensioattivi, 1/3 di acqua. Questo si traduce in un uso minore di conservanti, cosa da non sottovalutare in un'ottica ecobio, ma va usato diluito. In pratica, 2-3 cucchiaini da thè (dose variabile in base al tipo di cute e alla frequenza dei lavaggi) in un po' d'acqua.
Si risciacqua molto facilmente: strano a dirsi di uno shampoo surgrassato, ma basta davvero poca acqua per sciacquarlo via! Questa è la cosa che più mi ha colpita (positivamente) all'inizio e che mi ha fatto venir voglia di proseguire :)

(bene Lilli, direi che dopo 'sto pippone è ora di dare ingredienti e dosi :lol: )

Ingredienti per forfora e dermatite:
1 acido salicilico
1 piroctone olamine
1 alcol da liquori 95%
Questo mix va preparato mezz'ora prima e rimescolato spesso, in un bicchierno o misurino di plastica (no bicchierini da caffè, rischiano di squagliarsi). Ci vuole un po' di pazienza ma alla fine si scioglie tutto. Pesare le polverine, aggiungere l'alcol e mescolare.

Ingredienti shampoo:
Un contenitore grande abbastanza per contenere tutto, che possa essere scaldato (io uso dei bollilatte o dei pentolini in acciaio inox)
2,5 cocoglucoside+gliceryl oleate (Lamesoft po65)
0,5-1 profumazione a scelta
Sciogliere il profumo nel Lamesoft scaldando leggermente, poi versare nello stesso pentolino:
25 sodium lauroyl sarcosinate
12 decyl glucoside
10 sodium coco-glucoside tartrate (eucarol et)
5 cocamidopropyl betaine
5 disodium cocoamphodiacetate
5 glicerina
Rimescolare, aggiungere l'eventuale mix antiforfora, mescolare, aggiungere acqua:
33 per lo shampoo liscio, 30 per lo shampoo antiforfora
Viene a pH 6,5 circa, quindi se vi pare giusto, abbassate il pH (io lo faccio solo quando chi lo usa ha i capelli trattati) con:
0,5 di acido citrico in cristalli (o quello che preferite, fino a 5,5 aggiustando la dose)
Io conservo con un mix di parabeni e fenossietanolo, perchè ho quello (e perchè funziona bene) allo 0,3-0,4. I tensioattivi sono tanti e contengono conservanti loro stessi, il piroctone è antibatterico e antifungino, insomma non c'è bisogno di abbondare.

Il sodium coco-glucoside tartrate è "condizionante", motivo per cui non vi ritroverete con una scopa di saggina in testa.
Di contro ha che (a volte) ha un colore piuttosto scuro: in passato me n'è capitato uno color miele di castagno, cosa che influisce sul colore finale facendolo virare al giallone pesante. E tende a smollare la miscela, non così tanto da renderla sgradevole, ma (specialmente col mix alcolico antiforfora) in maniera credo irrimediabile... io lo tengo così e me ne frego, mi lascia comunque i capelli così stupendi e puliti che li lavo ogni 5 o 6 giorni, quindi dell'aspetto mi interessa davvero poco!
Se siete d'accordo con me sul fatto che "prima la sostanza poi l'apparenza", provate a replicarlo e fatemi sapere!

Questa è anche un accorato appello a Glamour Cosmetics... nella speranza che l'eucarol et venga presto rimesso in vendita :winkle:

Se provate a farlo, fate sapere. Ricordatevi che è stra-concentrato e va usato a cucchiaini.
Vi assicuro che non sarà tempo e denaro sprecato :)

Buona vita, Forum :heart:

_________________
"Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,
quando l'ultimo fiume sarà avvelenato,
quando l'ultimo pesce sarà catturato,
allora vi accorgerete che i soldi non si possono mangiare"
(monito degli indiani Cree del Quebec)


Ultima modifica di Lilli il 18/05/2018, 12:21, modificato 1 volta in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Shampoo ECOBIO condizionante, concentrato
 Messaggio Inviato: 14/05/2018, 17:26 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 36758
Località: Monfalcone
:amour:

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Shampoo ECOBIO condizionante, concentrato
 Messaggio Inviato: 14/05/2018, 20:19 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 05/10/2006, 17:39
Messaggi: 679
Località: sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino...
Ciao Lola :heart:

_________________
"Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,
quando l'ultimo fiume sarà avvelenato,
quando l'ultimo pesce sarà catturato,
allora vi accorgerete che i soldi non si possono mangiare"
(monito degli indiani Cree del Quebec)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Shampoo ECOBIO condizionante, concentrato
 Messaggio Inviato: 14/05/2018, 20:55 
Non connesso
moderatrice
moderatrice
Avatar utente

Iscritto il: 27/12/2008, 16:52
Messaggi: 5579
Località: Puglia
Va diluito un cucchiaino di shampoo in acqua?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Shampoo ECOBIO condizionante, concentrato
 Messaggio Inviato: 14/05/2018, 22:10 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 08/04/2010, 22:46
Messaggi: 821
Località: Roma
guarda lo provo a fare subito ora che ho letto! :) Avevo giusto voglia di spignattare qualcosa.

Fortunatamente l'eucarol age ET ancora ce l'ho…

edit:
Fatto! :D:
Velocissimo. E' venuto anche abbastanza denso.
Da come scrivevi pensavo venisse più liquido.

Grazie per la ricetta, poi ti dico come mi sono trovata (ho i capelli simili ai tuoi lisci sottili e lunghi)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Shampoo ECOBIO condizionante, concentrato
 Messaggio Inviato: 15/05/2018, 17:32 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 07/02/2007, 1:01
Messaggi: 266
Località: Milano
Ben ritrovata! :cuori:

_________________
Che fai tu, luna, in ciel? dimmi, che fai,
Silenziosa luna?
Sorgi la sera, e vai,
Contemplando i deserti; indi ti posi.
Ancor non sei tu paga
Di riandare i sempiterni calli?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Shampoo ECOBIO condizionante, concentrato
 Messaggio Inviato: 15/05/2018, 18:00 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 36758
Località: Monfalcone
Una foto riuscite?

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Shampoo ECOBIO condizionante, concentrato
 Messaggio Inviato: 16/05/2018, 14:03 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 08/04/2010, 22:46
Messaggi: 821
Località: Roma
fatto!

questo è lo shampoo.. la foto non è granché artistica (e perdonate la scritta brutale a pennarello, vado un po' poco per il sottile con le etichette a volte).

Immagine

oggi lo provo.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Shampoo ECOBIO condizionante, concentrato
 Messaggio Inviato: 16/05/2018, 14:44 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 05/10/2006, 17:39
Messaggi: 679
Località: sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino...
Bimba80 ha scritto:
Va diluito un cucchiaino di shampoo in acqua?


Dipende dalla cute e dalla frequenza dei lavaggi. 2 o 3 cucchiaini sono 10-15 ml, in 50 ml d'acqua, ma la dose non è certo tassativa. E' concentrato ma non morde :D:

lucialavinia ha scritto:
Ben ritrovata! :cuori:


Grazie carissima :)

Cira, ci metteresti una recensione d'uso?
Hai acidificato a pH 5,5? Ho notato che abbassando il pH tende a smollare un po', quindi se i capelli non sono maltrattati io lo lascio a 6,5... anche il mix antiforfora smolla, quindi lo "modifico" il meno possibile.

_________________
"Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,
quando l'ultimo fiume sarà avvelenato,
quando l'ultimo pesce sarà catturato,
allora vi accorgerete che i soldi non si possono mangiare"
(monito degli indiani Cree del Quebec)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Shampoo ECOBIO condizionante, concentrato
 Messaggio Inviato: 17/05/2018, 2:42 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 08/04/2010, 22:46
Messaggi: 821
Località: Roma
Ciao Lilli con lo 0.5 di citrico mi è venuto a pH 6 e l'ho lasciato così. Però io non ho messo il mix alcol e salicilico + piroctone. Ho fatto la versione basic.

Allora all'uso è molto piacevole. La schiuma è morbida e si spande bene (l'ho usato diluito ovviamente). Si sciacqua bene e non li annoda. I capelli da asciutti sono morbidi. Forse li sento come un po' troppo leggeri. Svolazzanti. Non elettrici ma più leggeri di come vengono con quello che uso io che però ha dentro dei condizionanti (inulina - proteine quaternizzate olio idrosolubile). Se vuoi posso aggiungere altri dettagli dopo un po' di volte che l'ho usato.


Io ho usato 0.5 g di oe di ylang ylang, che ho visto che non smolla tanto rispetto ad altri oe, e copre bene l'odore del tartrate. Tu che con che lo profumi?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Shampoo ECOBIO condizionante, concentrato
 Messaggio Inviato: 18/05/2018, 12:11 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 05/10/2006, 17:39
Messaggi: 679
Località: sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino...
Profumo con fragranze di sintesi, o al massimo lavanda che ne ho da smaltire...
Se i capelli svolazzano si potrebbe provare a togliere betaina e aggiungere coccoanfodiacetato, oppure mettere un pochino più Lamesoft che surgrassa. Il fatto che non ti sembrino elettrizzati è comunque positivo :ok:
A me piace moltissimo il fatto che si sciacqui subito, in effetti è una delle peculiarità di questa formula, quindi lo vado a scrivere nel post principale ;)
Fammi sapere tra qualche lavaggio, se non ti dispiace! Anche i suggerimenti per migliorarlo sono ben accetti (purché si rimanga il più possibile sull'ecologico) :D:
L'inulina ce l'ho, ma non saprei se in questa formula può portare miglioramenti. Non ho avuto ancora il coraggio di testarla :eyes:

_________________
"Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,
quando l'ultimo fiume sarà avvelenato,
quando l'ultimo pesce sarà catturato,
allora vi accorgerete che i soldi non si possono mangiare"
(monito degli indiani Cree del Quebec)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Shampoo ECOBIO condizionante, concentrato
 Messaggio Inviato: 23/05/2018, 14:49 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 26/05/2010, 19:57
Messaggi: 381
Interessante questo shampoo Lilli :)

Ero proprio in cerca di una formula nuova e molto lavante perché da tempo mi ritrovo a non riuscire più ad usare con soddisfazione nessuna formula di shampoo, anche delle più collaudate del forum, perché mi restano non ben sgrassati (anche con due passate, anche senza balsamo e altro dopo) e al massimo riesco a lavarli a giorni alterni.

Purtroppo mi ritrovo senza decyl, pensi che possa sostituirlo col lauryl glucoside o è probabile venga qualcosa di completamente diverso che rende inutile la riproduzione?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Shampoo ECOBIO condizionante, concentrato
 Messaggio Inviato: 25/06/2018, 17:04 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 05/10/2006, 17:39
Messaggi: 679
Località: sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino...
Ciao Apple88, scusami il ritardo con cui ti rispondo!
Se il problema è che non li senti lavati bene, lascia perdere il lauryl glucoside. E' un tensioattivo delicatissimo.
Se ne hai, potresti provare a sostituire il decyl con il coco-glucoside.

_________________
"Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,
quando l'ultimo fiume sarà avvelenato,
quando l'ultimo pesce sarà catturato,
allora vi accorgerete che i soldi non si possono mangiare"
(monito degli indiani Cree del Quebec)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Shampoo ECOBIO condizionante, concentrato
 Messaggio Inviato: 29/06/2018, 18:07 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 16/01/2013, 1:12
Messaggi: 193
Per quello che può contare, una formula decisamente coerente.
Complimenti Lilli.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Shampoo ECOBIO condizionante, concentrato
 Messaggio Inviato: 04/07/2018, 15:37 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 05/10/2006, 17:39
Messaggi: 679
Località: sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino...
HLB, per me conta. Grazie :)

_________________
"Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,
quando l'ultimo fiume sarà avvelenato,
quando l'ultimo pesce sarà catturato,
allora vi accorgerete che i soldi non si possono mangiare"
(monito degli indiani Cree del Quebec)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » I nostri cosmetici fai da te promossi


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb