Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Regole del forum


in questa sezione NON SI POSTANO INCI



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 343 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 14, 15, 16, 17, 18  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer
 Messaggio Inviato: 27/05/2019, 22:05 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 11/04/2019, 18:50
Messaggi: 56
Ciao a tutte!
Sto studiando da un pò e sto preparando il mio primo ordine online di MP per iniziare a spignattare... o a combinare qualche pasticcio probabilmente :lol:
Sono parecchio indecisa se inserire anche il Carbopol Ultrez 21 tra gli acquisti... Per una questione ecobio vorrei gelificare soltanto con xantana (mi sto riferendo ad una crema per il corpo), ma da quanto ho letto i risultati non sono così soddisfacenti come se in abbinamento col Carbopol Ultrez 21 :roll:
L'INCI è Acrylates/C10-30 alkyl acrylate crosspolymer , che inserito nel nuovo ecobiodizionario di Zago dice: PEG Derivato petrolifero, può contenere Diossano sostanza molto pericolosa per la salute
Quindi la mia domanda è: è davvero così miracoloso e insostituibile da far "sorvolare" sul fatto che ci si spalma addosso un derivato petrolifero?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer
 Messaggio Inviato: 27/05/2019, 22:16 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 40819
Località: Monfalcone
miracoloso. e innocuo per la pelle. poi fai tu.

_________________
Immagine Stemperato, non "mescolato"!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer
 Messaggio Inviato: 22/10/2019, 19:26 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 14/10/2019, 16:55
Messaggi: 23
Località: Milano
Che differenza c'è tra Carbopol u.21 e u.30? E ancora, perché nelle ricette spesso vedo unire tutti e due i carbopol (utrez 21+utrez 30). Forse negli anni è cambiato qualcosa?

_________________
Emoticons by FollettarosaAdriana


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer
 Messaggio Inviato: 22/10/2019, 19:59 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 08/01/2013, 16:06
Messaggi: 4154
Località: Manfredonia
Se ne fa un mix per prendere il "meglio" da ognuno di loro: l'ultrez 21
Lola ha scritto:
dà sensazione leggera ed asciutta e non fa bava, è adatto a prodotti per pelle grassa che devono dare sensazione asciutta.

mentre il 30
Lola ha scritto:
dà una sensazione ricca e setosa, ma fa i fili di bava, per pelle secca o non giovanissima, perchè dà sensazione ricca e scorrevole.

Per lo stesso motivo si mette anche un po' di xantana per dare una maggiore idratazione, e MgAlSi come stabilizzante e opacizzante, oltre che per migliorare la resa sensoriale della xantana.

_________________
"... sei un essere speciale ed io avrò cura di te..."
Franco Battiato :heart: La cura


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer
 Messaggio Inviato: 22/10/2019, 21:56 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 14/10/2019, 16:55
Messaggi: 23
Località: Milano
Grazie, ho capito! Ho anche pensato che ci fossero aggiornamenti nella tecnologia nel corso degli anni

_________________
Emoticons by FollettarosaAdriana


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer
 Messaggio Inviato: 02/12/2019, 1:38 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 25/07/2014, 23:16
Messaggi: 193
Mi aggancio alla risposta di Lulù per chiedervi chiarimenti sulle differenze nella resa di idrossietilcellulosa e carbomer… Che consigliate come gelificante ad ampio spettro? Il carbomer mi spaventa perché lo trovo limitato a livello di pH e quindi anche di attivi… vorrei qualcosa da poter utilizzare sempre o quasi sempre e con cui non debba litigare troppo (forse chiedo troppo eh?)
Sicuramente ci sono nel forum milioni di info che non ho trovato, ma se si dovesse fare stile "primo ordine", è meglio prendere idrossietilcellulosa, carbopol 21 o carbopol 30? Grazie


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer
 Messaggio Inviato: 02/12/2019, 10:37 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 40819
Località: Monfalcone
Non esiste nulla ad ampio spettro. Come non esiste l'alimento completo. Puoi usare un gelificante solo e si comporterà fantasticamente in alcune preparazioni e molto meno bene in altre.
I gelificanti si prendono tutti, serve xanthan, due carbomer, idrossietilcellulosa solo se si vogliono fare alcune preparazioni particolari (tipo il mio crystal diamonds o molti sieri viso semplici). Tutto alla minima quantità in vendita, tanto si usano a bassa percentuale.

_________________
Immagine Stemperato, non "mescolato"!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer
 Messaggio Inviato: 02/12/2019, 16:53 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 25/07/2014, 23:16
Messaggi: 193
Immaginavo. Allora prenderò sia il carbopol ultrez 21 che il 30. Mi sono letta le 17 pagine del topic "carbomer-consigli utili" :eyes: e riassumo quello che ho capito… So che è da anni che ne parlate ma se poteste darmi un feedback se quello che ho capito è giusto mi aiutereste molto!
-Preparo in un becher il gel di xanthano e in un altro faccio idratare prima il carbopol ultrez 21, poi il 30. Quando è tutto idratato (anche se ci sono grumetti o puntini bianchi rimanenti?) mescolo.
-Inserisco il gel di xanthano nel becher con i carbomer, e a questo punto frullo col minipimer.
-Scaldo a 70 la fase A e la fase B ed emulsiono.
-Solo adesso misuro il pH e lo porto a 5.5-6 con soluzione di soda (a crema fredda o ancora calda?)... è a questo punto che il carbomer e quindi la crema dovrebbe addensarsi. (se faccio il mix di carbopol ultrez 21 e 30 il pH a quanto deve arrivare? Leggevo che il 30 a pH 5.5-6 è troppo denso)
-Preparo la fase c in becher a parte, lo porto a pH 5.5-6 e la inserisco nella crema. Questo ultimo passaggio va fatto anche per ingredienti non particolarmente acidi o basici (es. olietti termolabili, bava di lumaca, bisabololo, acido ialuronico)?
Evito invece allantoina e caffeina?

GRAZIE :amour:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer
 Messaggio Inviato: 02/12/2019, 18:40 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 40819
Località: Monfalcone
Metti l'acqua, tutta, nel becherone dove emulsionerai.
In un becher piccolo glicerina e xanthan, mescoli bene finchè si sarà dispersa, poi dal becherone versi a poco a poco l'acqua e mescoli fino ad ottenere un gel denso. meno acqua usi più te ne rimene per i carbomer.
Nel becherone versi Ultrez 21 e aspetti che si idrati da solo senza mescolare (due o tre minuti)
poi quando sarà bagnato e affondato versi ulltrez30 e mescoli e non attendi niente tanto non si idrata da solo.
Poi versi nel tuo mix il gel di xanthan, l'allantoina, eventuale caffeina.
Ora frulli bene almeno 30 secondi
Puoi scaldare, microonde se l'hai ma tieni d'occhio che non strabordi, oppure bagnomaria e campa cavallo.
emulsioni le due fasi calde (la a meglio più calda) mescoli e dopo qualche minuto versi 4 gocce di soluz di soda ogni 100g , di solito basta quello.
Mescoli ancora e il pH lo misurerai quando sarà tiepido prima della fase c (a caldo può darti misurazioni sballate)
il pH non è mai sbagliato finchè sta tra 5 e 6.5. Se la crema è troppo densa, hai sbagliato la formula e non il pH.

Se provi a cambiare il pH dell'olio ti taglio le ditine e le faccio arrosto. Adesso che le tue ditine sono ancora al loro posto spiegami il perchè.

_________________
Immagine Stemperato, non "mescolato"!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer
 Messaggio Inviato: 02/12/2019, 18:50 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 25/07/2014, 23:16
Messaggi: 193
Grazie Lola dei dettagli. Questa pagina la stampo e la appiccico in cucina XD
Scusa non era chiaro effettivamente, non intendevo cambiare il pH dell’olio visto che in quanto olio non ha acqua. Il dubbio era: se volessi inserire in fase c gli ingredienti scritti tra parentesi, posso inserirli normalmente o mi conviene metterli tutti in un becher e misurare il pH prima di inserirmi? Magari io sono convinta che la bava di lumaca o qualsiasi altro attivo acquoso abbia pH 5 e invece non lo è...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer
 Messaggio Inviato: 02/12/2019, 18:57 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 40819
Località: Monfalcone
Io alle volte faccio così, alle volte cosà. Anche se hanno pH lontano dal 5.5 alcuni ingredienti spostano di poco il pH, non starei tanto a preoccuparmi ad ogni ingrediente, solo di quelli fortemente acidi o fortemente basici. La bava di lumaca non credo sposti di molto. Tutto va aggiunto a poco a poco per valutarne l'effetto smontante, così casomai ci si ferma.

_________________
Immagine Stemperato, non "mescolato"!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer
 Messaggio Inviato: 02/12/2019, 19:27 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 25/07/2014, 23:16
Messaggi: 193
Perfetto, allora mi cimento! Grazie ancora :allah:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer
 Messaggio Inviato: 26/01/2020, 17:22 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 25/07/2014, 23:16
Messaggi: 193
Immagine
Allora. Dopo aver fatto diverse creme con l'accoppiata xanthana, ultrez 21 e 30 alle percentuali 0,2 - 0,15 - 0,15 e seguendo l'iter spiegato da Lola poco sopra, con emulsionante il MGS al 3% con alcol cetilico allo 0,5%, c'è qualcosa che non mi torna. Le creme mi vengono densissime anche senza aggiungere soda. Ed effettivamente non l'aggiungo per niente perché il pH è 5.5 - 6. Tra l'altro, non sono di un sodo bello, la crema è quasi budinosa tant'è che se metto il dito nel barattolo fatico a prelevarne un po': non è cremosa ma budinosa.
Inoltre, mi aspettavo che passando al carbomer la crema tirasse molto meno, e invece no, tira anche di più.
Non so, è solo un problema di troppo gelificante (anche se ho visto che ne mettono anche di più altre) o faccio qualche errore? E il pH perché è già a posto?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer
 Messaggio Inviato: 27/01/2020, 1:03 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 11130
Località: S. Gimignano
È troppo gelificante , e forse anche troppe cere :)
È inutile ragionare sulle singole percentuali, devi vedere il complesso della formula. A volte si carica un po’ più gelificante perché ci sono smontanti, e a volte no. A volte c’è tanta acqua, altre volte meno. A volte gli attivi sono densi, a volte no, o ci sono burri.. eccetera :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer
 Messaggio Inviato: 27/01/2020, 15:13 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2013, 20:06
Messaggi: 1344
Località: Piacenza
Per la consistenza mi vien proprio da pensare a troppi burri in ricetta.

_________________
ELENA


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer
 Messaggio Inviato: 28/01/2020, 10:43 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 25/07/2014, 23:16
Messaggi: 193
Grazie a entrambe. In formula non c’erano nè smontanti nè burri a parte un 0,5 di burro di cacao. Proverò con meno gelificanti allora! Di cere non ve ne erano se non il mgs e alcol cetilico. Abbasso anche l’emulsionante se si può fare...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer
 Messaggio Inviato: 28/01/2020, 12:15 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 11130
Località: S. Gimignano
Lo puoi fare se non hai troppi grassi. Io il cetilico non lo uso quasi piu, faccio solo con i sesquistearati :D:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer
 Messaggio Inviato: 28/01/2020, 19:50 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 25/07/2014, 23:16
Messaggi: 193
Proverò grazie!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer
 Messaggio Inviato: 29/01/2020, 15:10 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2013, 20:06
Messaggi: 1344
Località: Piacenza
Nica, potrebbe essere che ci sia stata un'elevata perdita d'acqua dovuta ad un'eccessiva evaporazione durante il riscaldamento della fase A? Emoticons by Follettarosa

_________________
ELENA


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer
 Messaggio Inviato: 13/04/2020, 20:14 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 04/04/2019, 16:51
Messaggi: 23
Non so se può essere utile a qualcuno, l'ho sperimentato nei giorni scorsi per fare il gel disinfettante. Quando il carbopol (21) è impaccato, prelevo la dose che mi serve per la ricetta, lo metto tra due pezzetti di carta da forno o di alluminio e schiaccio tutto con il dorso di un cucchiaio. Così rompo tutti i grumi e torna ad essere una polverina sottile. Dopo si idrata come se fosse nuovo


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 343 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 14, 15, 16, 17, 18  Prossimo

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb