Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Regole del forum


in questa sezione NON SI POSTANO INCI



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 176 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 9  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Olii essenziali da avere in casa
 Messaggio Inviato: 19/06/2007, 12:46 
 
Quali sono gli o.e. da avere assolutamente in casa? Quelli che si possono sfruttare di più? :roll:
Sarei interessata da quelli adatti sia per il viso che per il corpo :mah:


Top 
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 19/06/2007, 13:41 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 23/02/2007, 12:01
Messaggi: 214
Località: Firenze
Dipende da cosa ci devi fare :)
Io uso moltissimo la lavanda, per la pelle è molto versatile.

_________________
LaFrà


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Olii essenziali da avere in casa
 Messaggio Inviato: 20/06/2007, 8:22 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 24/10/2006, 7:43
Messaggi: 127
Località: Lecce
cocorita79 ha scritto:
Quali sono gli o.e. da avere assolutamente in casa? Quelli che si possono sfruttare di più? :roll:
Sarei interessata da quelli adatti sia per il viso che per il corpo :mah:


Secondo me quelli da tenere assolutamente sono: cipresso- ottimo per le venuzze/varici/capillari,cellulite ecc., limone-buonissimo per profumare creme ed oli e per l'olietto anticellulite, arancio amaro- profumazioni varie ed olii astringenti, cannella-per gli umidificatori, per le creme e per annusarlo di tanto in tanto perche' è buonissimo. :D


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 22/06/2007, 0:20 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 03/10/2006, 14:40
Messaggi: 381
Località: Piemonte
Dunque io ho

    - lavanda: immancabile per me, la uso per maschere, bagni profumati, toccature brufoli, profumino rilassante per aromatizzare qualsiasi cosa cosmetica.
    - rosmarino: ha proprietà antiossidanti, dovrebbe far qualcosa contro i punti neri quindi in qualche maschera ci sta.
    - geranio, citronella, limone: antizanzare, il geranio lo uso talvolta anche nelle maschere, è un cicatrizzante fantastico secondo me!
    - arancio dolce, ylang ylang, verbena: principalmente per profumare
    - menta: rinfrescante (pochissime gocce!)

:D

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 12/08/2007, 12:07 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 26/10/2006, 23:10
Messaggi: 18
Ciao spignattatrici!

Uso l'o.e. di ylang-ylang. per profumare l'olio dopobagno. Come ho imparato qui ne uso una goccia in mezza tazzina di olio. Però... mi sta un po' stufando. Quale altra essenza potrei abbinarci per cambiare un po'?
Col "search" ho trovato ricette che prevedono 5-10 essenze diverse ma preferirei qualcosa di molto più semplice, anche solo 1 o 2 essenze oltre l'ylang. Mi piacerebbe ottenere qualcosa di fruttato e dolce - sarebbe perfetto per l'estate.
Consigli? Grazie!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 12/08/2007, 12:39 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 28/05/2007, 15:02
Messaggi: 568
a me l'ylang-ylang piace abbinato con l'incenso.

_________________
E a te, Frodo Baggins, io dono la luce di Eärendil... possa essere per te una luce in luoghi oscuri quando ogni altra luce si spegne.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 12/08/2007, 12:48 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 36933
Località: Monfalcone
per il fruttato, niente di più semplice che l'abbinamento con arancio dolce (1 goccia di ylang, 15 di arancio)

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 13/08/2007, 22:55 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 26/10/2006, 23:10
Messaggi: 18
Proverò con l'arancio, grazie Lola.
L'incenso forse è un po' "invernale", grazie [no linguaggio sms] del suggerimento Simona!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 17/08/2007, 6:09 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 10/08/2007, 18:46
Messaggi: 91
Località: Biella
mi aggancio qui x non aprire un topic nuovo a riguardo.

ho letto un po' di thread riguardanti gli olii essenziali, e vedo che tutti parlate di olii che costano dai dieci euro in su e fate la differenza tra olii sintetici e naturali.

io a casa ho un bel po' di olii essenziali, presumo sintetici dato il loro costo, che ho comprato x il brucia essenze.

vanno bene da aggiungere all'olio di mandorla e alle creme x dare profumazione oppure devo scordarmelo xè sono sintetici?

ad esempio ho una crema alla vaniglia di profumo veramente forte, e volevo ''correggerla'' con degli o.e. x eliminare vagamente il dolciastro che ha ([no linguaggio sms] sa di vaniglia ''biscottosa'' x intenderci). come potrei fare?

grazie mille ^_^


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 17/08/2007, 6:23 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 36933
Località: Monfalcone
Non vanno assolutamente bene; il problema non è naturale-sintetico, ma per uso cosmetico oppure no. Se è indicato che sono profumazioni per il corpo le puoi usare, se non lo è sappi che sono piene di sostanze che sarebbe meglio non entrassero a contatto con la nostra pelle, e non andrebbero neppure diffuse nell'aria.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 23/08/2007, 14:01 
 
Mi attacco qui o apro un nuovo topic? :roll:
Attacchiamoci :D:

E' possibile diluire un olio essenziale troppo forte?
Mi spiego, pochi giorni fa ho acquistato un paio di oli essenziali nuovi, oggi li ho provati in una maschera e per poco non mi andava a fuoco la faccia :oo: Già l'odore era molto più forte di quello a cui sono abituata, ma quando li ho usati sul viso ho sentito che bruciavano tanto che dopo 5 minuti ho levato tutto mentre di solito tengo la maschera per una quindicina.
Le dosi erano 2 gocce in un cucchiaio di maschera all'argilla.
Dubbi:
- sono questi troppo forti o quelli che usavo prima facevano schifo?
- non è che mi sono sbagliata e ho comprato quelli per il brucia essenze? :firu: Pero' sulla scatolina era scritto olio essenziale biologico quindi dovrebbe essere ad uso cosmetico, no?


Top 
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 23/08/2007, 14:15 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 36933
Località: Monfalcone
2 gocce in un cucchiaio è troppo, io uso 4 gocce in 4 cucchiai colmi. Ma che marca sono?

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 23/08/2007, 14:23 
 
Allora ho esagerato con le dosi, certo allora che quelli che usavo prima facevano proprio schifino, con la stessa quantità mai avuto problemi.

La marca non c'è :oops: li ho presi in vacanza in una profumeria di grasse quindi hanno la marca della profumeria, sono questi


Top 
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 05/09/2007, 14:20 
 
sto decidendo gli o.e. da prendere da tenere a casuccia.
si prospetta un'inverno di esperimenti :D:

domandone, ma qual e' la differenza tra o.e. di arancio amaro e o.e. arancio dolce? io lo userei principalmente per profumare i miei burrocacao (non so con cos'altro profumarli)


Top 
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 05/09/2007, 15:49 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 36933
Località: Monfalcone
Prendi quello di arancio dolce. la differenza è la profumazione e anche un poco il gusto; quello di arancio dolce è più acramelloso dell'altro che è più pungente. Entrambi puri sono amari sulla lingua, ma fra i due lo è più quello amaro.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 06/09/2007, 6:43 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 24/08/2007, 8:17
Messaggi: 127
Mi attacco anch'io per dirvi che l'altro giorno ho speso un po' di soldini qui da me in erboristeria: ho chiesto un o.e. contro l'ansia e una per l'ottimismo, e mi sono stati dati rispettivamente il Legno di Rosa e la Litsea, marca Primavera Flora.
L'erborista mi ha sconsigliato l'uso interno, anche se sulle confezioni e sul sito c'è scritto che è possibile usarli anche come aromi.
Il legno di rosa non sa affatto di rosa (che io odio), ha un profumo caldo, sa di "casa della nonna"; l'ho usato sul cuscino ieri e in tutta onestà ho avuto meno tachicardia del solito. Invece la litsea ha un forte profumo agrumato, forse un po' meno pungente del limone; lo uso nel diffusore mentre studio.
Ma torniamo alle questioni cosmetiche: c'è qualcuno che sa come potrei usarli a parte per profumare olii da massaggio? Sul web non si trova granché e l'unico libro che ho ne descrive sì e no quindici... :?
Ringrazio in anticipo.
phael


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 06/09/2007, 9:41 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 23/02/2007, 12:01
Messaggi: 214
Località: Firenze
Lola ha scritto:
Prendi quello di arancio dolce. la differenza è la profumazione e anche un poco il gusto; quello di arancio dolce è più acramelloso dell'altro che è più pungente. Entrambi puri sono amari sulla lingua, ma fra i due lo è più quello amaro.


E allora perché nelle ricette degli oli anticellulite si trova sempre l'arancio amaro? Ha qualche proprietà diversa in questo caso? Detta in soldoni: vorrei fare l'olietto ma ho solo arancio dolce, va bene lo stesso o lo devo ricomprare?

_________________
LaFrà


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 07/10/2007, 13:31 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 09/07/2007, 10:19
Messaggi: 139
Io uso timo rosso (Planta medica), mandarino (Bottega Verde), ma i miei preferiti sono Lavanda e rosmarino, solo che sono tagliati con olio di vinaccioli (li ho comprati anni fa con dei fascicoli in edicola).Ora vorrei acquistare degli o.e. non tagliati ma, considerando che non sono pratica di acquisti su internet, e date le spese di spedizione, dovrei scegliere fra i marchi da erboristeria/farmacia. Trilly mi ha consigliato la Flora/Primavera, ma non si vende nella mia città, così vorrei la vostra opinione sulle marche che fin'ora ho trovato.

Da 1 a 10, che voto date agli o.e. delle seguenti aziende?

Planta Medica
Aboca
Bottega Verde
Farmaderbe


P.S.Per caso conoscete un sito internet che indichi le erboristerie che vendono gli oli essenziali Flora Primavera?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 07/10/2007, 13:40 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 36933
Località: Monfalcone
Tra quelli che citi conosco solo planta medica, che è da evitarsi totalmente.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 07/10/2007, 13:48 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 09/07/2007, 10:19
Messaggi: 139
E conosci buone marche da erboristeria\farmacia?


Ultima modifica di Caterina il 07/10/2007, 15:06, modificato 1 volta in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 176 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 9  Prossimo

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb