Bakuchiol

Gli ingredienti dei cosmetici che comprate!

Moderatori: gigetta, Laura, tagliar, MissBarbara

Regole del forum
in questa sezione NON SI POSTANO INCI
Rispondi
Avatar utente
cedrina
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 321
Iscritto il: 10/09/2009, 17:27
Località: dintorni di Bo

Bakuchiol

Messaggio da cedrina »

Riporto le informazioni del sito di Glamour Cosmetics

Il Bakuchiol è la prima alternativa naturale al retinolo: anti aging e anti-acne.

Proprietà
Il Bakuchiol è la prima alternativa naturale al retinolo che non ne presenta i difetti (instabilità, difficoltà nel formulare, rischio di scatenare irritazioni, ecc.).
Stabile fotochimicamente e idroliticamente può essere utilizzato durante il giorno.
È stato clinicamente testato e dimostrato che il Bakuchiol è in grado di ridurre i segni dell'invecchiamento, riducendo in modo significativo rugosità e secchezza, attenuando linee sottili e rughe, migliorando tono, elasticità, compattezza e luminosità della pelle.
Strutturalmente Bakuchiol appartiene alla famiglia dei meroterpeni che sono terpeni aventi un anello aromatico nella loro struttura.
Fu isolato per la prima volta nel 1966 da Mehta et al. dal seme di Psoralea Corylifolia e fu chiamato Bakuchiol in base al nome sanscrito Bakuchi della pianta.
Il Bakuchiol è ottenuto principalmente dai semi della pianta Psoralea Corylifolia, che è ampiamente usata nella medicina indiana e cinese per trattare una varietà di malattie.
Anche se la prima sintesi completa di Bakuchiol è stata descritta nel 1973, il suo primo uso commerciale in applicazioni topiche è avvenuto solamente nel 2007.
Bakuchiol possiede proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e antibatteriche.
Nonostante non abbia alcuna somiglianza strutturale con il retinolo, si è scoperto avere funzionalità del retinolo attraverso una regolazione dell'espressione genica simile al retinolo.
Bakuchiolè paragonabile al retinolo nella sua capacità di migliorare il fotoinvecchiamento (rughe, iperpigmentazione) ma ha una migliore tolleranza cutanea.
Grazie alle proprietà antibatteriche dei meroterpeni e in particolare del Bakuchiol, è consigliabile l'utilizzo anche in prodotti anti-acne in particolare in combinazione con l'acido salicilico.

Utilizzi
Bakuchiol è particolarmente indicato in prodotti anti-acne e antiage.

Modalità d'impiego
Bakuchiol è un ingrediente naturale ad elevato grado di purezza. I prodotti che lo contengono, se bianchi, rimangono tali e non subiscono varazioni di colore per lungo tempo.

Seguire le indicazioni seguenti per un corretto utilizzo:

- Bakuchiol deve essere utilizzato in concentrazioni tra 0,5 - 1%
- Bakuchiol è miscibile con un'ampia gamma di emollienti, oli vegetali e siliconi
- è consigliabile inserire Bakuchiol in un emolliente idoneo e poi aggiungere questo mix dopo che si è formata l'emulsione a una temperatura al di sotto dei 50°C. In alternativa Bakuchiol può essere introdotto direttamente nella fase oleosa; evitare di scaldare la fase oleosa a lungo oltre i 75°C
- Per la preparazione di un siero anidro o gel trasparente, utilizzare derivati del silicone come Dimeticone, Ciclometicone e Dimethiconol e Dimethicone Crosspolymer
- Bakuchiol è un composto fenolico. Pertanto, la presenza di ioni ferro o rame deve essere evitata per eliminare colorazione dovuta all'interazione con questi ioni metallici. L'aggiunta di una piccola quantità di agente chelante (0,1%) risolve questo problema
- Il prodotto finito deve essere acido, preferibilmente con un pH inferiore a 6,5. Si consiglia un pH inferiore a 5,5 quando si usano come conservanti sorbato di potassio o benzoato di sodio

Conservazione
Conservare nella propria confezione in luogo fresco al riparo da fonti di calore.

INCI
Bakuchiol.
Conservanti: Assenti.


Viste le premesse ho acquistato questo ingrediente e sto studiando come utilizzarlo. Ho visto gli inci di alcuni prodotti commerciali. Ci sono alcuni sieri (uno anche essenziale con praticamente lui come unico ingrediente) e alcune creme.
Nei sieri, ma anche nelle creme, l'ho trovato abbinato ad idratanti e anche ad alfaidrossacidi, oltre a vari estratti.

Visto che bisogna evitare la presenza di ioni ferro e rame potrebbero esserci problemi a usare certe polveri o filler? O basta un chelante e si risolve? E quali chelanti sono più indicati?
Con quali altri attivi si sposa bene?

Se qualcuno l'ha usato (ho intuito che Lola ci ha già fatto un siero :D: ) può dare qualche consiglio formulatorio?
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 44600
Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Località: Monfalcone

Re: Bakuchiol

Messaggio da Lola »

Cedrina: non lo metterai di certo in un fondotinta, quindi il problema non si pone. Non c'è nessun consiglio formulatorio, non dà problemi. Si mette in fase C a freddo, è oleoso quindi se la tua fase c è tanto piena di oli ci puoi aggiungere un po' di emulsionante liquido olio in acqua, o anche niente tanto si usa all'1%.
Sto sempre pensando all'olio di omorovicza che costa un occhio della testa e lo contiene.
...perchè io VI VEDO

"non si fanno cosmetici con il gel di sodio ialuronato e gli attivi dentro, sembra di essere ai tempi di Nonna Papera"
Avatar utente
cedrina
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 321
Iscritto il: 10/09/2009, 17:27
Località: dintorni di Bo

Re: Bakuchiol

Messaggio da cedrina »

Grazie Lola! Sai che io sono una fan degli oli...sono già andata a curiosare l'inci... :D:
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 44600
Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Località: Monfalcone

Re: Bakuchiol

Messaggio da Lola »

Ho come l'impressione che tra poco avremo la ricetta del dupe... :roll:
...perchè io VI VEDO

"non si fanno cosmetici con il gel di sodio ialuronato e gli attivi dentro, sembra di essere ai tempi di Nonna Papera"
Avatar utente
cedrina
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 321
Iscritto il: 10/09/2009, 17:27
Località: dintorni di Bo

Re: Bakuchiol

Messaggio da cedrina »

:maria:
GiuliBi
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 420
Iscritto il: 15/05/2020, 15:35

Re: Bakuchiol

Messaggio da GiuliBi »

…. Ma se uno proprio proprio volesse buttarcelo, un chelante, che ci può mettere? Io direi sodio fitato o gluconato, sbaglio?
Avatar utente
iridepi
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 52
Iscritto il: 12/10/2020, 15:23

Re: Bakuchiol

Messaggio da iridepi »

è possibile che l'uso prolungato(circa 2 mesi)del bakuchiol 1g inserito in una crema determini esfoliazione e arrossamento del viso?
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 44600
Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Località: Monfalcone

Re: Bakuchiol

Messaggio da Lola »

A me lo ha fatto, non lo posso più usare. Pensavo di essere l'unica. Specialmente sul collo, pelle arrossata desquamata e che prudeva, sul viso solo arrossamento e desquamazione.
...perchè io VI VEDO

"non si fanno cosmetici con il gel di sodio ialuronato e gli attivi dentro, sembra di essere ai tempi di Nonna Papera"
Avatar utente
Laura
moderatrice globale
moderatrice globale
Messaggi: 11326
Iscritto il: 07/10/2006, 16:39

Re: Bakuchiol

Messaggio da Laura »

A quanto pare è sensibilizzante Emoticons by Follettarosa
Avatar utente
iridepi
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 52
Iscritto il: 12/10/2020, 15:23

Re: Bakuchiol

Messaggio da iridepi »

senz'altro sarò io a essere intollerante ,infatti è due giorni che non lo uso e il gonfiore e la desquamazione sta passando
Rispondi