Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Sapone che passione!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1002 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 45, 46, 47, 48, 49, 50, 51  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 08/02/2017, 15:21 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 18/01/2017, 22:12
Messaggi: 12
Località: Salerno
Non mi affido al caso ma decido una percentuale vicina al 28 % solitamente consigliato. E comunque così mi tengo entro quantità d'acqua consigliate anche dal programma di calcolo soda che ho usato. Sono arrivato a tali conclusioni leggendo qui: http://saponescientifico.altervista.org/lezioni-ilgel/


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 08/02/2017, 15:55 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10657
Località: S. Gimignano
Beh, è un metodo piuttosto maccheronico. Noi non facciamo così :nonso:
Finché si fa sapone da bucato rischi il bucato, ma con la pelle e la soda non si scherza.

Ecco il topic che ti potrebbe interessare
viewtopic.php?f=55&t=3586


Ultima modifica di Galatea il 08/02/2017, 15:59, modificato 1 volta in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 08/02/2017, 15:58 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 18/01/2017, 22:12
Messaggi: 12
Località: Salerno
Può darsi che sbagli.. Quindi decidete a priori la quantità d'acqua rispetto ai grassi (30% o meno) a prescindere dalla soda?
Ritornando alle due "ricette" e lasciando stare lo shampoo che mi dite? Magari scontando al 5 anziché al 3...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 08/02/2017, 16:00 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10657
Località: S. Gimignano
Francesco bisogna fare i calcoli esatti. Sopra ti ho messo il link al riguardo.
Poi l'acqua va a circa il 30%, puoi aumentare o diminuire di un pochino, secondo quello che vuoi ottenere, e il rapporto tra grassi saturi e insaturi io direi al massimo 50 e 50.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 08/02/2017, 16:07 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 18/04/2010, 14:42
Messaggi: 856
Località: Cagliari-Bologna
Ciao Francesco, benvenuto nel forum!
Si può fare anche come dice lui. Il calcolo dell'acqua da usare si può fare in diversi modi, quello che dice lui è in base alla concentrazione della soluzione caustica che si vuole. Io lo conoscevo da qui http://www.japudo.com.br/en/2013/05/14/ ... entration/ (lui è il chimico brasiliano che ora si diletta di cosmesi da cui abbiamo/ho imparato a fare il sapone con i pois). Riporto:
Cita:
There are three ways to express the amount of soda and water when it will make a handmade soap:
1 – Water as a percentage of oils (quello che facciamo sempre noi, l'acqua è calcolata come il 30% degli oli; di meno è acqua ridotta, di più è aumentata)
2 – ratio water: lye ([url=auntieclaras.com/blog/]auntie clara[/url] lo usa per gli esperimenti sull'acqua e i fiumi di glicerina. per esempio la masterbatch è 1:1, pari acqua pari soda. noi mettiamo ovviamente più acqua e più o meno il rapporto acqua e soda è 2,3:1 o qualcosa del genere, ad es.140 soda e 300 acqua)
3 – Concentration percentage lye


Ora guardate la tabella a metà pagina.
In pratica questo metodo si basa sul rapporto tra acidi grassi saturi e insaturi, che, variando, richiede diverse percentuali d'acqua. Ovvero un sapone con molti saturi ha bisogno di più acqua; un sapone con molti insaturi invece ha bisogno di meno acqua per arrivare alla saponificazione.

Seguendo la tabella si vede che un sapone tutto oliva, che in soapcalc ha rapporto 17:83, richiederebbe una concentrazione di soda del 36%. Inserito questo valore in soapcalc, tabella 3 Water, punto due Lye concentration, la ricetta per 1kg dà 228g di acqua invece che 300 ovvero il 22,8% di acqua rispetto agli oli e non il 30% che facciamo noi.
Io ho fatto dei saponi tutto oliva con così poca acqua e il nastro arriva finalmente dopo poco tempo, invece che in 5 minuti e oltre come quando si calcola l'acqua come abbiamo sempre fatto.

Comunque interessante che ci sia un blog italiano che spiega ste cose, finalmente (magari esiste da anni e non l'avevo mai visto). Grazie.

EDIT Rispetto alle ricette, lasciando da parte il sapone shampoo che approverei solo se usato sui capelli corti e in alternanza allo shampoo vero e proprio... dicevo, le ricette:
cocco-oliva-palma 500-500-1000 ha un rapporto sat:unsat 51:49. viene un po' mattone. sicuramente non fa bava. il cocco è al 25% quindi 3% di sconto è troppo poco, devi aumentare, a mio parere almeno 6%, e mi raccomando i chelanti.
invece la 500-700-500 ha rapporto 47:53 ma è ancora ottima dal punto di vista della prevenzione bava, viene meno mattone, però il cocco va al 29%!! secondo me è troppo. io lo abbasserei a favore degli altri due oli.


Ultima modifica di karalisqui il 08/02/2017, 16:19, modificato 2 volte in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 08/02/2017, 16:09 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 18/01/2017, 22:12
Messaggi: 12
Località: Salerno
Grazie a voi tutti per l'accoglienza e le risposte..


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 08/02/2017, 16:26 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35674
Località: Monfalcone
Sì ma il discorso che facevo è che la quantità di acqua si calcola anche in base al tipo di sapone che si vuole fare non solo ad avere il nastro svelti; ad esempio se vuoi fare giochi particolari con lo swirl se il sapone non è liquido ti ritrovi a swirlare una ricotta, e se usi fragranze magari è meglio che sia più liquido. A meno che uno non faccia un sapone semplice semplice come viene viene e allora sì che si può far guidare dal caso. Preferisco sempre avere voce in capitolo sulle formulazioni che faccio.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 08/02/2017, 16:38 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 18/01/2017, 22:12
Messaggi: 12
Località: Salerno
Lola perdonami ma per quanto riguarda il pericolo di ammasso, il metodo che riporto comporta sempre una quantità d'acqua tendente al massimo quindi non credo si acceleri il raggiungimento del nastro..


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 08/02/2017, 16:39 
Non connesso
Mago del Marketing e del Packaging
Mago del Marketing e del Packaging
Avatar utente

Iscritto il: 05/04/2010, 17:54
Messaggi: 2121
Località: Manfredonia
Concordo con lola, ma questo lo si capisce solo con l'esperienza.
A me non convincono i valori centrali di quella tabella.
Usa il rapporto acqua/soda al 32% sia con saponi sat/insat 40/60 sia per quelli 60/40 e per me usare acqua al 32% nelnprimo caso è un po' troppa mentre nel secondo è troppo poca.
Poi dipende sempre da quello che si vuole ottenere.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 08/02/2017, 17:12 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 18/04/2010, 14:42
Messaggi: 856
Località: Cagliari-Bologna
Penso anch'io che la tabella si riferisca a una saponificazione molto standard e infatti da un punto di vista meramente funzionale risponde alla domanda: di quanta acqua hanno bisogno questi grassi per saponificare in modo ottimale (come spiega il chimico) e senza impiegare 2 anni per frullare? Di questa acqua. Bene. Ovvio che a noi interessa fare dei saponi decorati colorati ecc e allora sì che va modificata la quantità.

Dicevo solo che è un metodo che esiste e non è maccheronico anzi poveretto è un metodo più accurato perchè prende in considerazione ogni formulazione in base agli acidi grassi contenuti. Il nostro 30% mette d'accordo tutti e pure quello è un punto di partenza: chi swirla lo deve aumentare; chi fa il sapone monocolore con molti insaturi cosa se ne fa del 30%, va bene anche il 25%.

L'esperienza fa tutto, certo.. per iniziare consiglieremo sempre acqua la 30% degli oli, ci mancherebbe, e corrisponde ai valori centrali della tabella di Japudo (il 32% che citava fluor).


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 08/02/2017, 17:49 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10657
Località: S. Gimignano
Guarda, chiedo scusa all'autore del sito e a Francesco, l'ho riguardato per bene e mi sono resa conto che non ci avevo capito un'acca. Cervello vecchio NON fa buon brodo :oops:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 08/02/2017, 18:54 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 18/01/2017, 22:12
Messaggi: 12
Località: Salerno
Galatea non mi devi assolutamente nessuna scusa anzi sono contento se il mio contributo ha arricchìto in qualche modo la tua conoscenza. Siamo qui per imparare. Per il resto vi notizierò presto dei risultati della mia opera.
Un saluto a tutti


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 08/02/2017, 19:02 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16488
Località: Milano
karalisqui ha scritto:
Comunque interessante che ci sia un blog italiano che spiega ste cose, finalmente (magari esiste da anni e non l'avevo mai visto)


Io l'avevo già commentato più di un anno fa :D:
viewtopic.php?p=1529090#p1529090

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 08/02/2017, 19:08 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 18/04/2010, 14:42
Messaggi: 856
Località: Cagliari-Bologna
leggendo, non solo mi sono ricordata i tuoi commenti in rosso, in completo dejà-vu, ma ho visto che avevo perfino commentato qualche post sotto di te. Avevo completamente dimenticato questo blog. La mia memoria :birra: Giuro che sono sempre la stessa persona...
Magari mi rileggo anche i tuoi post... sto contribuendo al caos nel forum, scusate.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 08/02/2017, 21:01 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 18/01/2017, 22:12
Messaggi: 12
Località: Salerno
Perdonatemi ancora e consentitemi un'ultima domanda che è più una curiosità: qualcuno ha provato a replicare la vecchia formula del palmolive 60 palma 40 oliva?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 08/02/2017, 21:29 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35674
Località: Monfalcone
replicare non é la parola esatta, in quanto il sapone fatto in casa, contutta la glicerinadentro, nel bene e nelmale non ha quasi nulla a chevedere coni saponi industriali in vendita.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 16/03/2017, 0:13 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 11/04/2016, 17:48
Messaggi: 5
Sono tornato in forza con una domanda molto pesante a mio avviso: sono innamorato dei saponi da barba fatti dal Saponificio Varesino. Visto che dovrei prima o poi tentare a farne uno per pura passione e senza chiedere troppo da me stesso, mi chiedevo: Se pubblico l'inci del sapone, c'e qualche speranza di riuscire a riprodurlo in casa?
E sicuramente un triple mild di cui, ecco l'inci:
Grazie a coloro che possono e vogliono rispondermi.

Ingredients: Sodium Cocoate – Potassium Stearate – Sodium Cocoyl Isethionate- Sodium Rapeseedate – Sodium Sunflower Seedate – Aqua (Water) – Galactoarabinan – Ricinus Communis (Castor) Oil – Fraxinus Ornus (Manna Ash) Sap Extract – Shorea Stenoptera Seed Butter – Macadamia Ternifolia Seed Oil – Sucrose Cocoate – Parfum (Fragrance) – Butyrospermum Parkii (Shea) Butter – Prunus Amygdalus Dulcis (Sweet Almond) Oil – Oryza Sativa (Rice) Starch – Xanthan Gum – Copernicia Cerifera (Carnauba Wax) Cera – Glycerin – Cera Alba – Stearic Acid – Tocopheryl Acetate – Vitis Vinifera (Grape) Seed Oil – Citric acid – Hexyl Cinnamal – Limonene.


In piu ci sarebbe anche questo inci di un sapone sempre da barba fatto in casa che non e per niente male:

Inci:

Aqua, stearic acid, olea europea oil, cocos nucifera oil, glycerin, potassium hydroxide, sodium hydroxide, oryza sativa starch, aloe barbadensis leaf juice, ficus indica leaf juice, butyrospermum parkii butter, triticum vulgare oil, parfum, silk amino acids.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 16/03/2017, 7:48 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35674
Località: Monfalcone
sono tutti saponi che hanno dentro anche la potassa. Niente di impossibile, ma bisogna avere esperienza per poter formulare e poter realizzare il prodotto con soda e potassa. Il 99% di noi usa solo la soda la potassa é un altro mondo quello del sapone liquido.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 17/03/2017, 10:28 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 11/04/2016, 17:48
Messaggi: 5
Grazie 1000. Mi limito allora a comprarli per adesso...e magari provo a fare un sapone con la soda normalissimo per uso personale .Lascio le cose professionali a chi se ne occupa di questo.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domande sul sapone
 Messaggio Inviato: 17/03/2017, 10:32 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35674
Località: Monfalcone
Sì guarda, non che sia impossibile ma è davvero più complicato lavorare con la potassa che dà reazioni molto più vivaci della soda quando è messa in acqua, e mescolare due saponi di tipo diverso (solido e liquido) credo richieda grande esperienza e anche inventiva; io in casa non ho mai letto finora di nessuno che l'abbia fatto (il sapone liquido con solo potassa invece sì, è lunghetto ma si fa).
Industrialmente il sapone di soda e potassa insieme oltre che per la barba viene abitualmente usato quando hai un sapone cocco 100% (solo con soda si spaccherebbe a pezzi, sarebbe troppo duro) ma non ho idea di come avvenga la lavorazione.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1002 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 45, 46, 47, 48, 49, 50, 51  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Sapone che passione!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb