Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Sapone che passione!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 47 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Unicorn Fart Soap
 Messaggio Inviato: 17/01/2015, 0:21 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 11/03/2014, 7:34
Messaggi: 356
Località: Torino
Unicorn Fart Soap

Il mio ultimo nato. Sapone super schiumoso (provato già alcune fettine del taglio).
Colori Nurture Soap Supplies, stampo alto e stretto "Tall skinny mold"

Ricetta:

Acqua : 38%
Olio di cocco: 30%
Olio di oliva: 30%
Sego: 20%
Strutto: 10%
Olio di girasole 10% - (usato per disperdere le 6 miche)


sconto: 8%

KOH titolo 90% : 7,8% del NaOH calcolato
NaOH : 95% di NaOH calcolato

Profumo : o.e. lavandino 50gr/kg

Utilizzata MasterBatch 50/50 (soluzione acqua/soda caustica 50/50 preparata precedentemente).

Sodio lattato 3% peso dei grassi
Sodio gluconato 0,4% peso del sapone finito
sodio citrato: 0,1% peso sapone finito


Immagine

_________________
Immagine


Ultima modifica di ros&nn6 il 17/01/2015, 1:49, modificato 2 volte in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unicorn Fart Soap
 Messaggio Inviato: 17/01/2015, 1:03 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 12/11/2006, 18:07
Messaggi: 8478
Località: Trieste
A parte che E' BELLISSIMO, ma... IL NOME!!! Vuoi sposarmi??? Emoticons by Follettarosa

(però così è buttato lì un po' accazzo, la sezione non è una semplice vetrina... ESCI la ricetta, su su!)

_________________
There's a weight on you, but you can't feel it
Livin' like I do it's hard for you to see it.
Was I hurt too bad? Can I show you daylight
How could I be sad when I know that you might


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unicorn Fart Soap
 Messaggio Inviato: 17/01/2015, 1:39 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 11/03/2014, 7:34
Messaggi: 356
Località: Torino
Che simpatica! :D l nome non è farina del mio sacco! Colpa degli americani ^^

Ora edito con la ricetta (sempre che possa postarla, visto il numero esiguo di messaggi...poi mi cancellano pure questo post! :D )

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unicorn Fart Soap
 Messaggio Inviato: 17/01/2015, 2:54 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 28/12/2010, 4:59
Messaggi: 1577
Località: Roma, Rieti
Ommamma, che ricetta complessa! Non c'ho capito niente. :drunk:
Quindi hai messo sia soda che potassa? Ti va di spiegarmi perché?

Il sodio lattato e quello gluconato (che non so cosa sia) li hai calcolati allora sul totale del peso degli ingredienti, ho capito bene? E quali caratteristiche conferiscono al sapone?

La MasterBatch 50/50 significa che hai aggiunto questa soluzione all'acqua e alla soda + potassa inserite in formula?

Chiedo scusa per le tante domande ma una ricetta così non l'avevo mai vista. Forse è meglio se potete indirizzarmi dove studiare tutte queste cose, che facciamo prima. :oops:
Prometto comunque, appena posso, che cerco le risposte in autonomia!

_________________
Quello che ti dirò, sia ben radicato nel tuo cuore:
nessuno né colla parola, né coll'opera ti persuada
a fare, né a dire ciò che per te non è veramente buono. (Pitagora)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unicorn Fart Soap
 Messaggio Inviato: 17/01/2015, 9:07 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 11/03/2014, 7:34
Messaggi: 356
Località: Torino
Non è così complessa ;)
Puoi rifarla evitando tutto quello che ti sembra "strano".

Il sodio lattato l'ho messo perchè ho usato l'acqua al 38%. Quando sto sul 30% lo metto solo al 2%. Conferisce durezza al sapone e lascia più fluida la pasta di sapone. L'ho calcolato sul peso dei grassi.

Il sodio gluconato è un chelante. L'ho usato sul peso totale del sapone finito (Soapcalc è utile).

La Masterbatch coniste semplicemente nel prepararsi in anticipo la soluzione acqua/soda in anticipo, (metà acqua / metà soda) in modo da non dover attendere il raffreddamento.
Quando poi saponifico, aggiungo l'acqua che mi serve per la ricetta e l'ulteriore soda caustica. Bisogna solo fare qualche calcolo in più, ma nulla di che.

La potassa la uso in sostituzione di un 5% della soda. Stimolo potente alla schiuma nel sapone. Ormai la uso in ogni mio sapone in questa percentuale. In dosi più alte si usa per i saponi liquidi (per questo uso anche il sodio lattato).

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unicorn Fart Soap
 Messaggio Inviato: 17/01/2015, 10:12 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 28/12/2010, 4:59
Messaggi: 1577
Località: Roma, Rieti
"Stimolo potente alla schiuma nel sapone" non lo sapevo.

Grazie per le spiegazioni. :)

_________________
Quello che ti dirò, sia ben radicato nel tuo cuore:
nessuno né colla parola, né coll'opera ti persuada
a fare, né a dire ciò che per te non è veramente buono. (Pitagora)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unicorn Fart Soap
 Messaggio Inviato: 17/01/2015, 10:28 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Messaggi: 16615
Località: Milano
Interessante questo uso di KOH insieme a NaOH... ma non è che lascia il sapone più morbido (e quindi più bavoso) rispetto a quando non lo metti?

Ma Nurture Soap Supplies è americano... hai comprato direttamente da loro?

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unicorn Fart Soap
 Messaggio Inviato: 17/01/2015, 10:36 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 11/03/2014, 7:34
Messaggi: 356
Località: Torino
L'unica causa della "bava" è l'olio di oliva. Alte percentuali di insaturi danno saponi molli, ma la bava "lumacosa" dell'oliva è unica.

I miei saponi hanno un rapporto sat/unsat almeno del 50% e sono decisamente duri... non li sopporto molli. Il KOH al 5% non ha conseguenze in termini di durezza e il sodio lattato, poi, compensa in ogni caso.

Nurture è americano. E' un rischio ordinarci, per la dogana, ma mi è sempre andata bene quando ordino dagli USA (per fortuna!) e le loro miche mi fanno impazzire. :lol:

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unicorn Fart Soap
 Messaggio Inviato: 17/01/2015, 10:42 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Messaggi: 16615
Località: Milano
Sul sodio lattato la penso diversamente: a me non ha mai indurito nulla, tanto è vero che l'ho usato un po' e poi più.
Sul discorso bava e la % di saturi, sfondi una porta aperta :D: : sono una sostenitrice accanita dell'alto rapporto SAT:UNSAT per evitare la bava (ci sono parecchi miei post in tal senso in questa sezione, soprattutto qui viewtopic.php?f=55&t=49761 ma non solo).

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unicorn Fart Soap
 Messaggio Inviato: 17/01/2015, 10:53 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 11/03/2014, 7:34
Messaggi: 356
Località: Torino
Vorrei avere tempo per leggere tutto questo forum, ma non ce l'ho, purtroppo.

Il sodio lattato ho cominciato ad usarlo quando ho provato a fare il sapone a caldo con 50% di acqua (invece del 38% canonico) per poter swirlare anche quelli a caldo. Metodo non mio, ma di una saponaia americana.
Riesce a mantenere più fluida la pasta e a compensare l'eccesso di acqua.


I saturi li amo spassionatamente. Non uso nel sapone oli esotici e costosi, che vanno tanto bene per gli spignatti, perchè in genere hanno grandi percentuali di acido linoleico che nel sapone sono terribili, imho.

La bava l'ho provata solo con il mio primo sapone 100% oliva e never more ^^

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unicorn Fart Soap
 Messaggio Inviato: 17/01/2015, 13:49 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 17/02/2013, 19:45
Messaggi: 923
Località: Bologna
Bellissimo, come tutti i tuoi saponi! :)
Non ho ancora usato la potassa che mi avevi mandato.... :toilet: ma sono felice di avere una ricetta da ritrovare facilmente ora (su fb è un incubo e non ritrovo mai niente....) per i conti giusti! :ok:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unicorn Fart Soap
 Messaggio Inviato: 17/01/2015, 14:05 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 11/03/2014, 7:34
Messaggi: 356
Località: Torino
Poi dimmi Margherita :) sei amante della sperimentazione pure tu! per me, ormai, è un must.

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unicorn Fart Soap
 Messaggio Inviato: 17/01/2015, 15:04 
Non connesso
Mago del Marketing e del Packaging
Mago del Marketing e del Packaging
Avatar utente

Iscritto il: 05/04/2010, 16:54
Messaggi: 2160
Località: Manfredonia
Io invece credo che la bava e la durezza del sapone non dipendano soltanto dal rapporto sat/insat. e dall'olio d'oliva.
Non mi spiego perchè questo http://lola.mondoweb.net/viewtopic.php?f=55&t=52265 non fa bava e non è molle.
E non mi spiego perchè alcuni saponi che ho fatto, molto simili tra loro come formula tali da ritenerli identici (Tagliar due di quelli che ho dato a te), si comportano in maniera diversa, alcuni bavosi altri per niente o quasi zero.
Per me c'è qualcos'altro.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unicorn Fart Soap
 Messaggio Inviato: 17/01/2015, 15:13 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Messaggi: 16615
Località: Milano
Mi dici quali sono i due che hai dato a me?

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unicorn Fart Soap
 Messaggio Inviato: 17/01/2015, 15:19 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 11/03/2014, 7:34
Messaggi: 356
Località: Torino
Guardando la ricetta di quel sapone che hai linkato, non è un sapone molle. E' nella norma e ben bilanciato. Ha un 20% di cocco e un 20% di strutto.
Poi, non dico nulla di nuovo, sulla durezza dipendono anche la quantità di acqua usata, lo sconto usato e la stagionatura.
Se vuoi un sapone più duro, aumenta la percentuale di acido stearico, ad esempio, o aggiungendolo direttamente o usando grassi quali il karitè (che adoro nel sapone) o il sego.
Nelle mie formulazioni, l'oliva lo uso al massimo al 40%, sempre tenendo conto degli altri oli usati.

E ormai sono abituata a saponi con il rapporto sat/unsat che ho scritto sopra.

Con rapporti più bassi si consuma prima il sapone e proprio lo sento diverso nella consistenza.

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unicorn Fart Soap
 Messaggio Inviato: 17/01/2015, 15:21 
Non connesso
Mago del Marketing e del Packaging
Mago del Marketing e del Packaging
Avatar utente

Iscritto il: 05/04/2010, 16:54
Messaggi: 2160
Località: Manfredonia
Plaid e Frosted Lemon, il primo con rapporto sat/insat. 43/57 il secondo 45/55. Il primo fa abbastanza bava il secondo no (almeno secondo tabella resoconto che tu mi hai mandato).

@ros&nn6: ma quel sapone ha un rapporto sat/insat. 35/65...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unicorn Fart Soap
 Messaggio Inviato: 17/01/2015, 15:26 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 11/03/2014, 7:34
Messaggi: 356
Località: Torino
e quindi? :D non sarà una pietra ma neppure uno slime :D:

Io li preferisco più duri con un rapporto di saturi superiore. C'è chi li preferisce meno duri. Non è che esiste un rapporto fisso... c'è un range min-max per la durezza.

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unicorn Fart Soap
 Messaggio Inviato: 17/01/2015, 15:35 
Non connesso
Mago del Marketing e del Packaging
Mago del Marketing e del Packaging
Avatar utente

Iscritto il: 05/04/2010, 16:54
Messaggi: 2160
Località: Manfredonia
Forse non mi sono spiegato. Un sapone come quello che ho linkato è venuto duro e non fa bava come altri che ho fatto con un alto numero di saturi. Dov'è la differenza?
Che poi a te piace duro :D: ...è solo una questione personale :D:

Saponi simili, invece, si sono comportati in maniera diversa.
Quello che ho linkato e questo viewtopic.php?f=55&t=52165 sono uguali se non per l'acqua, che nel secondo è ridotta. Ora...uno penserebbe che meno acqua c'è più è duro e meno bava fa il sapone. E invece il secondo è limaccioso e più viscido del primo.
Come mai?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unicorn Fart Soap
 Messaggio Inviato: 17/01/2015, 15:46 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 11/03/2014, 7:34
Messaggi: 356
Località: Torino
Posta le ricette.

Hai usati gli stessi oli/grassi? stesso sconto? stessa stagionatura? stesso metodo di saponificazione? fase gel raggiunta in entrambi? Se due ricette danno risultati diversi, allora i parametri sono diversi.

(mmm...battuta banale, eh? :? magari la prossima volta, ti riesce meglio)

Ho visto che hai editato e postato le ricette. Quindi stessi grassi. Stessa marca di olio di oliva? Stesso stampo? magari uno era in legno e l'altro in silicone.

Posso solo dirti che non ti sono venute le glycerin rivers in quello ad acqua ridotta, proprio perchè era ad acqua ridotta.

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unicorn Fart Soap
 Messaggio Inviato: 17/01/2015, 15:55 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Messaggi: 16615
Località: Milano
fluor ha scritto:
Plaid e Frosted Lemon


Il secondo però ha più stearico del primo.

Sul discorso bava e rapporto SAT:UNSAT ho in corso un esperimento di cui sto tirando le fila in questo periodo (aspetto recensione di anto e landre e poi pubblico) e nei prossimi mesi verranno pronti altri saponi da testare in cui considero un altro parametro oltre al già succitato rapporto.

Il tuo sapone Inclusion però non capisco perché non faccia bava (per me la dovrebbe fare) Emoticons by Follettarosa

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 47 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Sapone che passione!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb