Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » I nostri cosmetici fai da te promossi




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Mandelic easy ( e sue varianti )
 Messaggio Inviato: 21/02/2011, 12:52 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 9:54
Messaggi: 4658
Immagine


E' talmente "easy" che manca.

e mancano le avvertenze per prodotti simili che in un forum pubblico ci dovrebbero essere ...

State maneggiando sostanze a ph "estremi" . = vi ustionate la pelle, finite al pronto soccorso per gli occhi

Quando fate il sapone si consigliano tutta una serie di precauzioni che trovate qui sul forum
In questo caso le precauzioni sono le stesse.

Non sottovalutate mai i rischi.



Fase A

80 Acqua distillata
4 Hydroxypropyl starch phosphate (o l'addensante vegetale che volete alle dosi tipiche)
5.2 acido mandelico
3.5 glicerolo
2 betaina (Trimetilglicina.. non il tensioattivo !!)
0.2 acido salicilico
soluzione di soda
ph 3.5

Fase B

0.1 ROC (Red Orange Complex)

Per prima cosa io mi peso il becker con detro la spatola che mi servirà per mescolare e mi segno la tara.

A questo punto iniziate a fare il gel, aggiugete la betaina, il salicilico e il mandelico

Pesate il composto finale lasciando dentro la spatola e segnatevelo.

Tagliate delle cartine di precisione in 4 con una forbice ( ve ne serviranno tante) e iniziate a misurare il ph.
Glasschimica vende quelle apposite per prodotti acidi.

Sarete a circa 1.5-2

Iniziate ad aggiungere la soluzione di soda.
Se la vostra è una soluzione molto blanda potete mischiare una perlina di soda ad un po' di soluzione per rinforzarla
Aggiunegete soluzione di soda fino ad ottenere un un ph non inferiore a 3.5 -4 mescolando sempre molto bene dopo ogni aggiunta.

Se per sbaglio siete salite troppo con il ph correggete con lattico.

Lasciate riposare per qualche ora in quanto il ph può variare ancora se non avete mescolato bene.

Aggiungete il ROC , mescolate bene e ricontrollate ancora il ph.

Pesate il gel e, sottratta la tara, portate a 100

Il sistema è autopreservante
Conservatelo al riparo dalla luce
Fate un patch test prima dell'uso

Varianti:

- La prime versioni di questo gel avevano il 4% di UVIOX (estratto di uve rosse)
- La dose consigliata di ROC come antiossidante è l'1% Ovviamente il colore sarà decisamente più forte
- Può capitare che con il tempo cambi colore. Significa che gli antiox sono passati a miglior vita .. buttate senza indugio.
- Potete utilizzare in alternativa tutti quegli antiox vegetali idrosolubili difficilmente spignattabili perchè richiedono ph acidi per rimanere stabili ad esempio il succo di melograno . Meglio non fare però "mischioni" di estratti dagli esiti incerti.

Esempio : All'Americana ... con Cranberry

Il succo di Cranberry (Vaccinium macrocarpon) o mirtillo rosso americano ha letteralmente invaso gli States negli ultimi anni e dopo gli USA me lo sono ritrovato all'esselunga.

Il prodotto è QUESTO
87% succo di cranberry e 13% succo di agave
Credo di avergli misurato il ph almeno 3 volte .. ebbene si è 2.5 circa.
Usato anche lui in questo gel al 5% al posto del ROC


Note sul mandelico:

Utile per : fotoinvecchiamento, pigmentazione irregolare, acne, piccole rughe.
Ha una dimensione molecolare maggiore del glicolico ed è meno irritante
E' attivo nella riparazione e riattivazione della pelle invecchiata, possede inoltre insite proprietà depigmentanti e antibiotiche sfruttate nei trattamenti per l'acne
Non è fotosensibilizzante
Uso: tra il 2 e il 10%


Il mandelico nelle emulsioni:

Se cercate "mandelic" trovate varie creme al mandelico
Il problema delle creme agli HA è che si rischia spesso di veicolare sostanze non proprio gradite..
Secondo me la miglior crema è una non crema.

Alejandro aveva fatto un olio viso e con le sostanze giuste si può creare una cosa simile non troppo unta da usare a gocce dopo il gel... ma questo è un altro spignatto :)


Ultima modifica di anto il 21/02/2011, 17:48, modificato 1 volta in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Mandelic easy ( e sue varianti )
 Messaggio Inviato: 21/02/2011, 14:52 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 29/03/2009, 0:32
Messaggi: 2095
Località: NAPOLI
:oo: mammamia,bello pure questo che dire...devo ancora spignattare la simil copia ,del tuo ultimo, a aha,poi vediamo questo,complimenti anto sarebbe, adatto a me,ormai le sto provando tutte,tra un pò la mia pelle griderà,aiuto.
la betaina non c e lho :fangule:( vernile?) serve sempre per tamponare gli effetti irritanti degli acidi,quindi è consigliabile procurarselo eventualmente...?
per il mandelico ne farò a,meno, userò il glicolico de dovessi farci un pensierino.e per il roc ,vado subito a scovare questo succo,
il salicilico potrei provare nuovamente a scioglierlo nel bicarbonato di sodio ,con le correzzioni che ha fatto kri,kri.2di salicilico+1,22 di bicarbonato.
questa volta uso la lecitina di soia.scusa sto pensando e scrivendo.tanto non ci proverò,mi mancano troppe cose...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Mandelic easy ( e sue varianti )
 Messaggio Inviato: 21/02/2011, 17:58 
Non connesso
Spignattatrice scientifica
Spignattatrice scientifica
Avatar utente

Iscritto il: 24/05/2010, 20:01
Messaggi: 813
Località: Pendolare tra Milano e Mosca
Anto, riesci sempre sorprendermi. :allah:
Non ho mai preso in considerazione il mandelico, pensando che fosse un acido troppo blando.
(beh…sono partita dalle “bombe a mano” come il tricloracetio non tamponato…)
Bello spignatto, davvero. Poi l’idea del succo di mirtillo come antiox è veramente una figata!

P.S. Vado a vedere “A-AHA” che mi sono persa.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Mandelic easy ( e sue varianti )
 Messaggio Inviato: 21/02/2011, 18:05 
Non connesso
Mago del Marketing e del Packaging
Mago del Marketing e del Packaging

Iscritto il: 05/04/2010, 17:54
Messaggi: 2122
Località: Manfredonia
Anto, sarà pure easy ma sorprendi sempre e devo sempre rileggere 3 volte tutto.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Mandelic easy ( e sue varianti )
 Messaggio Inviato: 22/02/2011, 10:31 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 04/09/2008, 14:11
Messaggi: 2801
Località: Verona
sì appunto....easy ma non per me!
però è davvero bello... :cin:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Mandelic easy ( e sue varianti )
 Messaggio Inviato: 19/01/2012, 15:22 
 
senza h.s. phosphate, trimetilglicina e roc, si può fare sostituendoli con altre vitamine/antiox ?

sto usando da un po' il semplice gel al salicilico, ma vorrei aggiungerci il gluconolattone, esattamente come hai fatto tu in questo gel, al posto del mandelico che non ho
è una follia ?

(da usare solo la notte e solo una/due volte a settimana)

io chiedo prima, perchè senza la vostra benedizione :D: non ci provo nemmeno ...
(vorrei evitare di incendiarmi la faccia :oops: )


Top 
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Mandelic easy ( e sue varianti )
 Messaggio Inviato: 19/01/2012, 16:03 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 9:54
Messaggi: 4658
Questi l'hanno usato. C'è più gluconolattone che salicilico.

L'Hydroxypropyl starch phosphate è un addensante che tiene bene a ph acido e lo uso perchè vado sul sicuro.
Altri non danno una bellissima resa estetica, il gel risulta un po' "blobboso", devi provare.

La trimetilglicina mi serviva giusto per tamponare l'aggressività (invero non alta) del mandelico.

Prova. Magari non spalmarti subito tutta la faccia :D:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Mandelic easy ( e sue varianti )
 Messaggio Inviato: 19/01/2012, 16:42 
 
, grazie della celerissima risposta, nono non voglio rischiare ! :oops:

parliamone :nonso: :
in alternativa che addensante potrei usare, oppure cos'altro per la questione pH ?
e cos'altro per evitare che sia troppo aggressivo ?

magari abbassare anche la percentuale ?


Top 
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Mandelic easy ( e sue varianti )
 Messaggio Inviato: 06/02/2016, 9:20 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 30/01/2009, 20:48
Messaggi: 276
Località: taranto
buondì a tutti :)
ho provato a riprodurre questo gel usando come addensante l'idrossietilcellulosa, ma mi sa che ne ho messa troppa, perchè il gel era talmente denso da farmi un mare di difficoltà nel mescolare.. :duro: :duro:
comunque, con non poca fatica, dato che inizialmente è stato un po' disastroso perchè sembrava che non vi si sciogliesse nulla, ho continuato a mescolare.
il ph inizialmente era da paura, sotto l'1%. sono andata di brutto con la soluzione di soda, portato a 4, lasciato riposare tutta la notte, e ora, pur essendo rimasto un gel densissimo, non sono rimasti residui.
non avendo il ROC, e tenendo presente che parliamo di estratti di agrumi, secondo voi, ha un senso logico inserire gli aha di gracefuit cioè questi?
http://www.gracefruit.com/additives/act ... -acid.html

e comunque, sul sito si parla di un minimo del 5% che a me pare decisamente troppo, prima di portare a 100 il tutto, faccio una prova con un 3% o combino un disastro?
:nonso:

_________________
pensare è importante, e ci distingue dalle lenticchie


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Mandelic easy ( e sue varianti )
 Messaggio Inviato: 06/02/2016, 10:32 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16493
Località: Milano
1% di pH?
Il pH non ha percentuali: viewtopic.php?f=27&t=55568

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Mandelic easy ( e sue varianti )
 Messaggio Inviato: 06/02/2016, 10:43 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 30/01/2009, 20:48
Messaggi: 276
Località: taranto
scusami tagliar!! :oops: :oops: ho sbagliato a scrivere!!!!
intendevo 1 come valore! :oops: :oops:

_________________
pensare è importante, e ci distingue dalle lenticchie


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Mandelic easy ( e sue varianti )
 Messaggio Inviato: 06/02/2016, 11:03 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16493
Località: Milano
:ok:

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Mandelic easy ( e sue varianti )
 Messaggio Inviato: 06/02/2016, 14:36 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35789
Località: Monfalcone
a che percentuale hai messo l'idrossietilcellulosa?

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Mandelic easy ( e sue varianti )
 Messaggio Inviato: 07/02/2016, 7:57 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 30/01/2009, 20:48
Messaggi: 276
Località: taranto
Lola ha scritto:
a che percentuale hai messo l'idrossietilcellulosa?


ehm... a 3.. :oops: :oops: :duro: :duro:

_________________
pensare è importante, e ci distingue dalle lenticchie


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Mandelic easy ( e sue varianti )
 Messaggio Inviato: 07/02/2016, 11:55 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35789
Località: Monfalcone
a media densità? vedo che nella mia ricetta di gel viso al glicolico o mandelico mettevo il natrosol (idrossietilcellulosa media densità) a 1.8%. Tamponavo con soda caustica pura, non insoluzione (altrimenti arrivi a 150... ). per la precisione:

acqua 80
natrosol 1.80

acido 10.00
soda caustica pura a pH 3.5
glicerina 5.00
pantenolo soluz.75% 2.00
phenonip 0.50
bisabololo 0.50

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Mandelic easy ( e sue varianti )
 Messaggio Inviato: 07/02/2016, 14:01 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 30/01/2009, 20:48
Messaggi: 276
Località: taranto
Lola ha scritto:
a media densità?


no ho quello ad alta intensità.. :oops:
la tua ricetta l'ho fatta pari pari, ed è venuta benissimo, un gel fermo e limpidissimo.
qui non avendo riferimenti, ho pensato - chissà perchè - che ce ne sarebbe voluto di più :oops: :duro: :duro: e così è venuto fuori un gel che non si può mescolare con il cucchiaino.. un blobbone densissimo.. la prossima volta ne metterò 1,8, come per il gel al lattico.
ora cercherò di usarlo lo stesso comunque, perchè credo che la formula del gel non ne abbia risentito.
solo che volevo aggiungere, come ho detto sopra, gli aha di gracefruit.

Lola, so che rompo, ma tu sai consigliarmi? :cuori:

_________________
pensare è importante, e ci distingue dalle lenticchie


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Mandelic easy ( e sue varianti )
 Messaggio Inviato: 07/02/2016, 15:09 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35789
Località: Monfalcone
il red orange complex è antinfiammatorio ed antiossidante, il mix aha di aroma zone sono degli acidi, non hanno NULLA IN COMUNE e pensare di sostituire l'uno all'altro è assurdo. Senza contare che non ha senso aggiungere ad un acido altri acidi, per di più diluiti.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Mandelic easy ( e sue varianti )
 Messaggio Inviato: 07/02/2016, 19:37 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 30/01/2009, 20:48
Messaggi: 276
Località: taranto
scusami Lola! :oops:
ma sono stata indotta in errore dopo aver letto che il ROC contiene acidi, in particolare acidi idrossicinnamici e acido ascorbico, e dato che il multifuit BSC ( di gracefruit) contiene anch'esso acidi della frutta, ho pensato che la sostituzione fosse possibile.. :nonso: :duro: :duro:

_________________
pensare è importante, e ci distingue dalle lenticchie


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Mandelic easy ( e sue varianti )
 Messaggio Inviato: 09/02/2016, 9:18 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 27/01/2009, 19:12
Messaggi: 5
Non sono mai intervenuta ma lo devo fare per ringraziare Anto, ho fatto questo gel circa 3 mesi fa usando come gelificante la gomma guar e il succo di mirtillo rosso bio senza zucchero. Mi è venuta una cosa fantastica, per il primo anno in inverno non ho usato le mie creme alla treitonina, che ho usato per anni per combattere le macchie sul viso che mi allietano in estate con la loro compagnia.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Mandelic easy ( e sue varianti )
 Messaggio Inviato: 09/02/2016, 10:50 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35789
Località: Monfalcone
Guarda che non è solo merito d questo prodotto, pur buono, ma degli anni che l'hai curato. Quindi anche le creme alla tretinoina hanno collaborato al raggiungimento del tuo risultato, in quanto sei riuscita, tenendo sotto controllo la situazione per anni, a calmare i melanociti che hanno smesso di iperprodurre melanina.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » I nostri cosmetici fai da te promossi


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb