Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » I nostri cosmetici fai da te promossi




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 78 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: tonico bifasico-bicolor
 Messaggio Inviato: 23/03/2014, 13:14 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37086
Località: Monfalcone
se li vedi a galleggiare li togli col cucchiaino (dopo aver versato il prodotto in un bicchiere) e rimetti il tutto nella sua bottiglia.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tonico bifasico-bicolor
 Messaggio Inviato: 13/04/2014, 19:29 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 27/04/2013, 23:04
Messaggi: 33
Località: Vignate (MI)
Ho provato a fare come suggerito, imbevuto le polveri con gli OE e poi unito al resto del tonico e... gli OE il galleggiavano sopra il resto felici e contenti. Li ho tolti col cucchiaino.
In ogni caso, sto usando il tonico da una settimana e direi che per ora mi trovo bene.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tonico bifasico-bicolor
 Messaggio Inviato: 14/04/2014, 8:39 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37086
Località: Monfalcone
beh, mi hai tolto un dubbio. L'acqua è rimasta profumata?

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tonico bifasico-bicolor
 Messaggio Inviato: 15/04/2014, 5:08 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 27/04/2013, 23:04
Messaggi: 33
Località: Vignate (MI)
Sì, l'acqua è rimasta profumata.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tonico bifasico-bicolor
 Messaggio Inviato: 16/09/2014, 7:54 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Messaggi: 16619
Località: Milano
L'allantoina nello ialuronico non si scioglie, si disperde, e le sostanze VANNO sciolte altrimenti non servono a nulla.

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tonico bifasico-bicolor
 Messaggio Inviato: 10/02/2015, 19:31 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 15/11/2014, 14:58
Messaggi: 33
Località: Grosseto
Fatto, con la ricetta all'inizio di questo tread, con aggiunta dell'ossido di zinco.
Lo uso da 2 settimane; prima usavo l'acqua della regina.
Devo die che mi trovo meglio con questo, la pelle non tira ma non rimane lucida.
E' il tonico più piacevole - e facilissimo - che abbia fatto o provato.
Grassssssiee!!

_________________
"La difficoltà non sta nel credere alle nuove idee, ma nel fuggire dalle vecchie” - J.M. Keynes


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tonico bifasico-bicolor
 Messaggio Inviato: 22/03/2015, 22:13 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 26/07/2014, 15:23
Messaggi: 444
Località: Lecco
Ho realizzato questo tonico come da ricetta di Lola, omettendo gli olii essenziali perché non dispongo del solubilizzante. L'ho colorato di un bel fucsia (anche se ho letto nel topic che i coloranti potrebbe essere anche meglio ometterli, o sbaglio?)...
sono stata contagiata credo dal morbo colorifero di Civetta :lol:
al di là del fatto che è venuto bellissimissimo :heart: mi ci sto trovando molto bene, per la mia pelle impura è perfetto e mi lascia il viso morbido ma non lucido. Però ho un dubbio sul ph: io l'ho portato a 6 (tra l'altro ho dovuto usare parecchie gocce di acido lattico, non le ho contate ma credo una decina, è normale?) misurandolo quando le polveri erano in sospensione, perché quando si utilizza lo si fa dopo averlo shackerato... ho sbagliato? E se volessi rifarlo, sarebbe meglio non mettere ossido di zinco e diminuire l'acqua di amamelide (anche se non dà problemi ora potrebbe sul lungo termine?) Attendo vostri suggerimenti :lol:

_________________
Fuck the world, I'm a unicorn


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tonico bifasico-bicolor
 Messaggio Inviato: 22/03/2015, 22:27 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37086
Località: Monfalcone
per l'acido lattico, è normale, stai usando l 'ossido di zinco. per la misura del pH, non serve shakerare, gli ioni sono comunque in soluzione anche se la polvere è depositata.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tonico bifasico-bicolor
 Messaggio Inviato: 28/03/2015, 13:40 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 26/11/2014, 19:36
Messaggi: 66
Località: Provincia di Pisa
L'ho fatto anche io, ed è una super coccola :hearts: prima non usavo mai tonici, ora se questo non lo uso le mie giornate non sono altrettanto felici :drunk:

acqua di rose Roberts 50
acqua 29
glicerina 5
allantoina 0.4
pantenolo 1.5
gel di aloe (Bioearth) 5
sol. sodio ialuronato 1% 1.5
caolino 5
ossido di zinco 2.5
oe legno di rosa 10gcc
oe lavanda 5gcc

ho filtrato gli oli essenziali dopo qualche giorno (pochi a dir la verita, ero impaziente) e ho misurato una perdita di liquido di circa 4-5g :neutral: sicché dopo ho aumentato leggermente aloe e ialuronato, prima di aggiungere le polveri. Non l'ho colorato perché ho una boccettina graziosa e mi piace già così. Il profumo è molto molto piacevole, l'oe di legno di rosa da un tocco ancora più raffinato al profumo di rosa dell'acqua e lavanda dell'oe.

Immagine Immagine

Il ph era venuto a 7, l'ho spostato a 6. I conservanti dell'acqua di rose mi coprono l'acqua o devo aggiungere una piccola quota di conservante? Ho paura che il cosgard aggiunga quel tocco di mandorla che rovina il resto :neutral:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tonico bifasico-bicolor
 Messaggio Inviato: 30/03/2015, 17:45 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37086
Località: Monfalcone
no che non ti coprono l'acqua, non è che mettono il doppio di conservanti casomai che a qualcuno venisse in mente di usarla in un tonico fai da te... .roll:

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re:
 Messaggio Inviato: 13/07/2015, 17:37 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 01/07/2015, 17:45
Messaggi: 106
Località: Salerno
Lola ha scritto:
La mia è diversa, aspetta che te la metto:

fase A

poliglicerile 10-laurato 1,50
OE limone 8 gocce
OE bergamotto 5 gocce
phenonip 0,50

fase B

alcool a 95° 5,00
acqua di rose 20,00
acqua di amamelide 27,50
acqua distillata 40,00
glicerina 5,00
ossido di zinco 1/2 cucchiaino
argilla bianca 1/2 cucchiaino
colorante arancio q.b.


Volendo replicare questa(omettendo poliglicerile 10-laurato e ossido di zinco perchè non li ho...) Posso sostituire l'argilla bianca con la verde? Oppure il ferro presente in essa potrebbe far danni?

_________________
Quando provate un nuovo paio di scarpe, i vostri piedi scivolano in una nuova identità, e se gli occhi sono la finestra dell'anima, le scarpe sono la porta dell'inconscio...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tonico bifasico-bicolor
 Messaggio Inviato: 13/07/2015, 22:11 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37086
Località: Monfalcone
l'argilla verde è marrone e ti sporca la faccia; è impensabile usarla nel tonico, dovresti lavarla via.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tonico bifasico-bicolor
 Messaggio Inviato: 14/07/2015, 19:59 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 01/07/2015, 17:45
Messaggi: 106
Località: Salerno
Grazie mille! :amour: Ho capito, peccato però... (Anche se la mia è proprio verde e resta verde anche da bagnata... :oo: )
Fà nulla, ho messo l'argilla bianca negli ingredienti (ancora :fangule: )mancanti da comprare :)

Volevo fare una domanda sul procedimento (sto cercando ancora di capire/studiare come sono composte le ricette :oops: ) Scusate le domande (forse) stupide :allah:
In questo caso il poliglicerile 10-laurato fà da solubilizzante sia per il phenonip che per gli OE? Nel caso usassi il cosgard (idrosolubile) posso spostare l'alcool alla fase A per sciogliere solo gli OE (magari diminuendo la % di OE?) Stupidata? :mah:
Inoltre ho notato che in molti hanno replicato omettendo l'ossido di zinco, Come mai?
Che azione svolge in questa preparazione? (ho letto anche il post sull'ossido di zinco
e mi ha sollevato più dubbi che risposte, sorry :oops: )

_________________
Quando provate un nuovo paio di scarpe, i vostri piedi scivolano in una nuova identità, e se gli occhi sono la finestra dell'anima, le scarpe sono la porta dell'inconscio...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tonico bifasico-bicolor
 Messaggio Inviato: 15/07/2015, 19:26 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 05/07/2015, 13:40
Messaggi: 593
Provo a risponderti io sperando di non dire cavolate...
Il poliglicerile 10-laurato fa da solubilizzante per conservante e o.e, se usi cosgard è idrosolubile. Puoi spostare l'alcool a 95° in A, dove ci scioglierà gli o.e., ma appena li avrai uniti all'acqua gli o.e. torneranno a galleggiare. Per l'ossido di zinco non sono sicura, credo (e sottolineo credo) che alcuni lo abbiano omesso perché forse col passare del tempo alteri il ph (ma ripeto non sono sicura di ciò che dico).
Comunque aspetta qualcuno che sia più esperto di me, perché sono ancora in fase di studio^.^

_________________
YouTube: http://bit.ly/TheCrazyFamilyYoutube
Blog: https://thecrazifamili.blogspot.it/


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tonico bifasico-bicolor
 Messaggio Inviato: 15/07/2015, 19:34 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 26/07/2014, 15:23
Messaggi: 444
Località: Lecco
Sheireen86 ha scritto:
In questo caso il poliglicerile 10-laurato fà da solubilizzante sia per il phenonip che per gli OE? Nel caso usassi il cosgard (idrosolubile) posso spostare l'alcool alla fase A per sciogliere solo gli OE (magari diminuendo la % di OE?)

Sì in entrambi i casi, cioè il poliglicerile 10-laurato solubilizza sia il Phenonip che gli OE, se usi il Cosgard il poliglicerile ti serve per solubilizzare solo gli OE. Se hai dubbi sulle quantità di olii essenziali da inserire in uno spignatto, leggi l'utilissimo Topic sugli Olii essenziali in generale: prima parte
L'alcool può essere aggiunto alla fase acquosa, e serve per far "asciugare" prima il prodotto, ma in questo caso io lo lascerei con gli olii perché ha anche un'altra funzione,
Lola ha scritto:
solubilizza le sostanze. Senza contare che l'alcool fa pure da penetration booster (non penetra uguale mettere una sostanza in acqua e metterla in alcool).
però su questo punto aspetta conferma da qualcuno più esperto o magari anche da Lola stessa che ha formulato il tonico.

Sheireen86 ha scritto:
Inoltre ho notato che in molti hanno replicato omettendo l'ossido di zinco, Come mai? Che azione svolge in questa preparazione?

L'ossido di zinco in questa preparazione è lenitivo (sulla pelle infiammata dai brufoletti) ed "asciuga": quindi è indicato in caso di pelle mista e/o grassa. Molti omettono l'ossido perché dà problemi di ph, nel senso che lo Zinco in soluzione acquosa libera ioni che alzano il ph della preparazione che va regolato con (molto) acido lattico per tornare nel range 5/6 adatto alla pelle. Non è però detto che il ph rimanga stabile nel tempo. Inoltre non sempre c'è necessità di asciugare. Io ad esempio lo metto nel tonico e mi trovo bene, ma a te potrebbe bastare l'effetto del caolino...

_________________
Fuck the world, I'm a unicorn


Ultima modifica di isacodega il 15/07/2015, 23:26, modificato 3 volte in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tonico bifasico-bicolor
 Messaggio Inviato: 15/07/2015, 19:44 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37086
Località: Monfalcone
bravissime entrambe.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tonico bifasico-bicolor
 Messaggio Inviato: 16/07/2015, 14:38 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 01/07/2015, 17:45
Messaggi: 106
Località: Salerno
:cuori: Grazie mille a tutte :amour:
Il mio quadernino si stà riempiendo di appunti :)
isacodega ha scritto:
Lola ha scritto:
solubilizza le sostanze. Senza contare che l'alcool fa pure da penetration booster (non penetra uguale mettere una sostanza in acqua e metterla in alcool).

Mi sono cercata questa citazione e ho trovato 2 topic utilissimi che mi erano sfuggiti!!!
E meno male!!! avevo intenzione di prendere il solubol :fangule:
Ho capito mi procurerò il solubilizzante (capryl caprilyl glucoside che mi ispira :lol: )
e nel frattempo metto gli oe solo in infusione :ok: Amen
isacodega ha scritto:
L'ossido di zinco in questa preparazione è lenitivo...ed "asciuga": quindi è indicato in caso di pelle mista e/o grassa. Molti omettono l'ossido perché dà problemi di ph, ...
Non è però detto che il ph rimanga stabile nel tempo...

Mi piacerebbe provarne gli effetti descritti... per non stabile nel tempo si sà più o meno quanto tempo :oo: ? Basterebbe prepararne poco alla volta (es 50g) o misurare il ph a frequenza settimanale/giornaliera :mah: e continuare ad aggiungere acido lattico? :nonso:
:love:

_________________
Quando provate un nuovo paio di scarpe, i vostri piedi scivolano in una nuova identità, e se gli occhi sono la finestra dell'anima, le scarpe sono la porta dell'inconscio...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tonico bifasico-bicolor
 Messaggio Inviato: 19/07/2015, 17:36 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 26/07/2014, 15:23
Messaggi: 444
Località: Lecco
Io preparo 150/200g di tonico alla volta, usandolo mattina e sera mi dura un mese circa e finora non ho mai avuto problemi. Acidifico con attenzione, impiegando tutto il tempo e le cartine necessarie, fino a raggiungere chiaramente un ph tra il 5 e il 6. Di solito coloro i miei tonici, perciò poi non posso più controllare il ph, ma usandolo anche nella zona perioculare se il ph variasse sarebbe fastidioso e me ne accorgerei; non è mai successo.

_________________
Fuck the world, I'm a unicorn


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tonico bifasico-bicolor
 Messaggio Inviato: 20/07/2015, 6:34 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37086
Località: Monfalcone
convinzioni errate. il ph di un tonico colorato è comunque misurabile senza problemi e i tuoi occhi investiti di striscio da del tonico non sono cartine al tornasole affidabili.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tonico bifasico-bicolor
 Messaggio Inviato: 20/07/2015, 8:29 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 26/07/2014, 15:23
Messaggi: 444
Località: Lecco
Verovero?! Ma anche se il tonico è ad esempio azzurro?! Oh cappero adesso vado a misurare il ph di quello che sto usando e che sta per finire, così sui 200g/mese ho un dato più scientifico dei miei occhi investiti di striscio :maria: poi edito

_________________
Fuck the world, I'm a unicorn


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 78 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » I nostri cosmetici fai da te promossi


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 22 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb