Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 121 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Oli vegetali – guida all'acquisto...
 Messaggio Inviato: 02/11/2013, 14:02 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 13/11/2009, 14:26
Messaggi: 36
eh cerco sempre siti affidabili, ma il mio limite è che non ne ho "di riferimento", con analisi aggiornate..
il sito delle info diverse te lo linkerei pure, ma non me lo ricordo, ero in ciappinamento selvaggio ieri :duro:
comunque a quanto avevo capito,erano analisi di un olio non spremuto a freddo e non per uso alimentare... zorry non riesco a essere meno approssimativa :oops:

[edit] p.s. se lo ritrovo, te lo posto qui


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli vegetali – guida all'acquisto...
 Messaggio Inviato: 04/11/2013, 22:40 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 04/09/2012, 11:00
Messaggi: 100
Località: Brescia
anto ha scritto:
La pelle grassa è un bel circo


Anto...quanta ragione hai!
Grazie per il consiglio, proverò a studiare il trietyl citrato.
Vorrei capire bene quali acidi grassi polinsaturi contengono gli oli che possiedo e verificarne anche la quantità di stearico.
Pensi che la sua presenza negli oli sia considerabile a livello spignattatorio oppure è solo poesia?
Scusate le domande da beota ma sono così ignorante. . :nonso:

_________________
Gemmaz


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli vegetali – guida all'acquisto...
 Messaggio Inviato: 05/11/2013, 20:49 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 9:54
Messaggi: 4655
Che sappia io solo il burro di kokum ha tanto stearico "al naturale" ...

In molte creme ce lo mettono puro (solitamente deriva da palma) e fine del discorso stearico ... :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli vegetali – guida all'acquisto...
 Messaggio Inviato: 06/11/2013, 14:50 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 04/09/2012, 11:00
Messaggi: 100
Località: Brescia
Grazie Anto!

_________________
Gemmaz


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli vegetali – guida all'acquisto...
 Messaggio Inviato: 15/11/2013, 10:04 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 15/05/2012, 19:43
Messaggi: 37
Località: Parigi
Sushi, grazie a questo post utilissimo ho evitato di comprare oli inutili. Il mio portafogli ti ringrazia!

_________________
Non, rien de rien,
Non, je ne regrette rien!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli vegetali – guida all'acquisto...
 Messaggio Inviato: 29/12/2013, 19:52 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 24/10/2013, 11:32
Messaggi: 19
Se posso permettermi di semplificare..
vorrei capire se ho capito:

1)non ci sarebbe un buon motivo per comprare olio di argan, se posso trovarne uno di riso o sesamo in offerta al supermercato
2) che l'enorme differenza in termini di costi tra un olio e l'altro, non è data dalle proprietà e virtù di questi, ma forse dalla difficile reperibilità, o dalla difficoltà nel produrli o importarli..qualsiasi buona ragione, ma non perché siano insostituibili o speciali

sbaglio?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli vegetali – guida all'acquisto...
 Messaggio Inviato: 29/12/2013, 20:19 
Non connesso
Spignattatrice scientifica
Spignattatrice scientifica
Avatar utente

Iscritto il: 29/07/2010, 21:52
Messaggi: 1412
Beh semplificando molto :D: hai capito perfettamente ;)

Quasi tutto quello che si dice (o scrive) su un determinato olio è puro marketing. Si vende ciò che è raro, diverso, esotico... ma non per questo imprescindibile. Se l'argan ti interessa perché (presumibilmente) antiox, sostituiscilo con un olio con tocco o composizione simile, e poi aggiungi antiox veri, tocoferolo, insaponificabili, vit. C etc. ;)

_________________
Nie jest łatwo pojąć nawet to
to że co rano słońce świeci
że świat będzie jakim stworzą go
niepoczęte jeszcze dzieci.


(Piotr Rubik, Strażnik raju)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli vegetali – guida all'acquisto...
 Messaggio Inviato: 30/12/2013, 18:09 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 16/08/2012, 17:02
Messaggi: 29
Beh che dire...dopo la lettura di questo post...mi sento come precipitata da una nuvola...Che tristezza!
Allora tutte le cose che si legge in giro (lo so lo so...che si vende più fumo che arrosto :cry: ) non sono proprio vere...nemmeno un'aletta di pollo...niente?
Quindi alla fine del salmo...tanti tanti oli...ma una volta presi quelli base per la cascata di grassi...il resto è meglio spenderli in attivi da mettere in fase C giusto?
Quali oli reputereste indispensabili tra tutto l'elenco?
:roll:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli vegetali – guida all'acquisto...
 Messaggio Inviato: 30/12/2013, 18:46 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35809
Località: Monfalcone
faincy devi arrivare autonomamente alle decisioni, non ci si fa fare la lista della spesa dopo un topic di cinque pagine. Hai tutti gli elementi per fare scelte ponderate e personalizzate.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli vegetali – guida all'acquisto...
 Messaggio Inviato: 17/01/2014, 18:33 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 22/11/2013, 1:29
Messaggi: 75
Località: un po' Lazio... un po' Sardegna
Lola ha scritto:
.....Hai tutti gli elementi per fare scelte ponderate e personalizzate.


Ma quanto mi piace 'sto topic!!! :allah: (e quanto mi piace questa risposta!!)

l'anno scorso, in fase di inizio-studio-spignatto-acquistocompulsivo-mutuopergliacquisti :cry: avevo in mente di comprare millanta olietti tanto decantati...

"fortunatamente" costavano tanto quindi non avrei potuto prenderne tanti quanti ne volevo...
e allora ne ho presi tanti si.. ma in berlingot da AZ (campioncini da 10gr)

Il mio ragionamento era: "per la pelle babbionesca (io) :lol: e la pelle mista (mie figlie) devo solo trovare quelli che hanno le caratteristiche adatte... e di quelli ne uso di più.. Gli altri li provo in piccole dosi"
In effetti così è stato ... più o meno... :oops:

Solo che ad oggi... vuoi perchè mi dispiaceva usare quei campioncini per le prove (ne ho fatte e ne sto facendo tanteeeee) ... vuoi perchè poi alla fine studiando studiando qualcosa in zucca (forse) mi ci è entrata... molti berlingot sono ancora lì!!!

A parte qualcuno che mi incuriosiva molto e quelli che uso prevalentemente per i capelli,... gli altri sono stati abbondantemente sostituiti da quelli classici (passatemi il termine) che, dopo opportune prove, sono risultati più idonei alle nostre pellacce...

Mi toccherà ursarli prima che scadano... Emoticons by Follettarosa

_________________
Nella nostra galassia ci sono quattrocento miliardi di stelle, e nell'universo ci sono più di cento miliardi di galassie. Pensare di essere unici è molto improbabile. (Margherita Hack)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli vegetali – guida all'acquisto...
 Messaggio Inviato: 27/01/2014, 20:53 
Non connesso
Spignattatore
Spignattatore
Avatar utente

Iscritto il: 25/10/2013, 23:44
Messaggi: 1381
Località: Genève - Suisse Romande
sushi ha scritto:
Cartamo – alto contenuto di linoleico ma comunque parecchio stabile all'ossidazione. Olio secco, simile all'enotera in quanto spalmabilità, leggerezza e contenuto di linoleico (con la differenza che l'enotera ha in più il GLA). Simile al papavero che dovrebbe essere ancora più stabile all'ossidazione.
Cartamo – alto contenuto di oleico: ne esiste una versione modificata industrialmente dove le percentuali di oleico e linoleico sono invertite, l'olio in questione è ancora più stabile all'ossidazione ma diventa simile ad altri oli ad alto contenuto di oleico.


Ciao Sushi, come criterio per distinguere un cartamo dall'altro è che la versione modificata del cartamo è incolore, quasi inodore?
Ad esempio su questo che ho comprato al supermercato non c'è in tabella il valore linoleico e oleico.
Dice "ricco di vitamina E naturale"
Per 100ml di prodotto:
acidi grassi saturi 8 g
monoinsaturi 15 g
polinsaturi 64 g
Da questi valori si può capire?

_________________
Immagine
Karim


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli vegetali – guida all'acquisto...
 Messaggio Inviato: 27/01/2014, 21:23 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 18/04/2010, 14:42
Messaggi: 855
Località: Cagliari-Bologna
Ti rispondo io: è il cartamo "normale". Gli acidi grassi monoinsaturi sono il palmitoleico e l'oleico, intorno al 10-15%. Poliinsaturi sono il linoleico e linolenico, 70-80%, nel tuo olio 64%, quindi ci siamo. Se avessi comprato il cartamo alto oleico avresti trovato i valori di monoinsaturi e polinsaturi invertiti (nel testo che hai riportato si dice "dove le percentuali di oleico e linoleico sono invertite").
Queste suddivisioni le ho imparate nel file di sushi, le prime righe in alto nel foglio Composizione oli :)
Potrebbe essere inodore e incolore perchè deodorizzato... oppure perchè molto fresco! Ma è più difficile. Oppure è stato corretto con vit.E, ma dovrebbe essere scritto in etichetta.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli vegetali – guida all'acquisto...
 Messaggio Inviato: 27/01/2014, 23:35 
Non connesso
Spignattatore
Spignattatore
Avatar utente

Iscritto il: 25/10/2013, 23:44
Messaggi: 1381
Località: Genève - Suisse Romande
grazia Carla :)
Scarico subito il file di Sushi

_________________
Immagine
Karim


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli vegetali – guida all'acquisto...
 Messaggio Inviato: 09/01/2015, 14:00 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 17/12/2014, 22:53
Messaggi: 5
Ciao ragazze ... sono nuova del forum.. volevo chiedervi come si può riconoscere un olio che ha subito processi di raffinazione ? Oltre che dalle caratteristiche organolettiche, perchè spesso compro oli da internet e vorrei riuscire a capire prima di averli comprati :) .
sapete se sono obbligati a scrivere che un prodotto è raffinato ? Oppure mi può bastare "ottenuto per spremitura a freddo" anche se i processi di raffinazione avvengono dopo la spremitura ? Oppure non so ?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli vegetali – guida all'acquisto...
 Messaggio Inviato: 09/01/2015, 16:20 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35809
Località: Monfalcone
La spremitura è il modo in cui si ottiene l'olio, la raffinazione la deodorizzazione eccetera possono essere effettuate sia su un olio estratto con solventi che su uno spremuto a freddo. e no non si sa prima, alle volte non si sa affatto. In generale non occorre stare tanto a sbattersi a cercare il ero crudo naturale spremuto nel gelo artico perchè tanto di sostanze attive ne ha pochissime e quindi con quello raffinato una gran differenza non c'è (non credere alle meraviglie che ne dacantano i vari libri).

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli vegetali – guida all'acquisto...
 Messaggio Inviato: 10/01/2015, 16:34 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 17/12/2014, 22:53
Messaggi: 5
Lola grazie per la dritta, ma ho cercato cosa venisse perso durante i vari processi di raffinazione (neutralizzazione, deodorazione, decolorazione ecc..)questi sono : acidi grassi liberi, frazione insaponificabile (steroli, tocoferolo,vitamine) carotenoidi (provit A), clorofilla ecc.
Comporta anche la trasformazione di acidi grassi insaturi dalla conformazione CIS a TRANS..
Capisco che semmai vitamine steroli ecc (attivi ) sono in quantità minima quindi non pregiudica la qualità dell 'olio, ma la perdita o la modifica degli acidi grassi liberi non compromette il significato dell'uso dell'olio?
Spero di essermi spiegata :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli vegetali – guida all'acquisto...
 Messaggio Inviato: 10/01/2015, 17:38 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16496
Località: Milano
Che io sappia, la trasformazione da cis a trans avviene nel processo di idrogenazione, non in quello di raffinazione.

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli vegetali – guida all'acquisto...
 Messaggio Inviato: 10/01/2015, 17:49 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 17/12/2014, 22:53
Messaggi: 5
Si avviene nell idrogenazione parziale, e nella deodorazione(la fonte da cui traggo queste informazioni è la Farmacopea ufficiale ) .. Ora mi chiedo questi oli così modificati avranno le stesse proprietà cosmetiche di quelli non raffinati ?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli vegetali – guida all'acquisto...
 Messaggio Inviato: 10/01/2015, 18:02 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35809
Località: Monfalcone
un attivo contenuto nel tuo olio allo 0.5% e che usi al 2 o 3 % te lo ritrovi a percentuali ridicole nel cosmetico. Spendere il quadruplo per una cosa che serve a quasi nulla è perdita di soldi e di tempo. investi i soldi in avanzo nell'acquisto di veri attivi puri, come tocoferolo o insaponificabili.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli vegetali – guida all'acquisto...
 Messaggio Inviato: 06/02/2015, 12:23 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 03/02/2008, 18:42
Messaggi: 2549
Salve a tutti :sun:
sto cercando un olio vegetale che abbia potere antimicotico, fungino (non so se ho scritto giusto) e antinfiammatorio; per arrossamenti della pelle.
Quale olio potrebbe avere queste caratteristiche?
Grazie mille a chi mi risponde!

_________________
"La grandezza di una nazione e il suo progresso morale si possono giudicare dal modo in cui essa tratta gli animali" (Mahatma Gandhi)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 121 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Minerva e 3 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb