Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 103 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Formulare un siero
 Messaggio Inviato: 08/05/2016, 0:48 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 26/07/2014, 16:23
Messaggi: 375
Località: Lecco
Santa santissima Lola :allah: porta pazienza, ricapitolo perché io son togna :bam:
1. Preparo nel becher solo i grassi da solubilizzare, che nel siero saranno fragranza e poco altro, e poi metto il solubilizzante in pari peso.
2. Mescolo finché lo sbiancamento sparisce o è meno accentuato.

Poi qui mi incarto un po' :toilet: perché non sto solo solubilizzando, ma sto facendo un siero che ha anche altri grassi... quindi farei così.

3. Preparo in un altro becher (o a questo punto posso mettere tutto nel primo becher?) gli altri grassi in formula, che nel siero saranno un 4%; a questi aggiungo il lipofilo o, come nel mio esempio, l'Abil.
4. Unisco il contenuto dei due becher e mixo.
5. Procedo con l'aggiunta di fase acquosa come spiegato sopra.

Tutto questo quando devo "scoprire" la corretta dose di solubilizzante.
Una volta trovato invece il "giusto dosaggio", al momento di riprodurre semplicemente una formula corretta, posso però mettere tutta la fase grassa insieme al sistema emulsionante? Oppure devo sempre e comunque prima solubilizzare? Perché nelle ricette di sieri approvati non ho trovato indicazioni per procedimenti particolari...

_________________
Fuck the world, I'm a unicorn


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulare un siero
 Messaggio Inviato: 08/05/2016, 8:10 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35709
Località: Monfalcone
metti nel becher i grassi da emulsionare, ci aggiungi l'emulsionante finchè vedi che non stanno separati ma almeno sbaincano e diventano uniformi senza goccioline di olio che vagano. Hai scoperto la tua dose di emulsionante, ora puoi aggiungere il resto.
Se la dose la sai già comunque metti la fase grassa separata da quella acquisa ma non serve stare tanto a studiare se tiene.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulare un siero
 Messaggio Inviato: 08/05/2016, 8:56 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 21/01/2015, 19:13
Messaggi: 1659
Località: Rossano Veneto
Solita domandina da babbano, mi potresti spiegare meglio questo: "Poi qui mi incarto un po' :toilet: perché non sto solo solubilizzando, ma sto facendo un siero che ha anche altri grassi... ", per piacere? ^___^

_________________
La parte più intima di una donna non l'avrai mentre la spogli ...., l'avrai mentre l'ascolti. ^___^


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulare un siero
 Messaggio Inviato: 08/05/2016, 9:13 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 30/09/2014, 9:31
Messaggi: 1129
Località: tra CR e PC
Anch'io questa cosa non l'ho capita. Il siero ha giusto 4% di grassi che altro c'è da aggiungere?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulare un siero
 Messaggio Inviato: 08/05/2016, 9:42 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10711
Località: S. Gimignano
E se ci sono altri grassi li devi mettere insieme, devi solubilizzarli tutti, lavori a freddo quindi non vedo perché ti dovrebbe restar fuori qualcosa..


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulare un siero
 Messaggio Inviato: 08/05/2016, 10:00 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 30/09/2014, 9:31
Messaggi: 1129
Località: tra CR e PC
Ma oltre ai 4 grassi succitati il siero non contiene altri lipidi. Quali altri grassi aggiungete?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulare un siero
 Messaggio Inviato: 08/05/2016, 10:23 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10711
Località: S. Gimignano
Ah, credo di aver capito... Forse volevidire che i grassi non sono costituiti solo da fragranze ma ce ne stanno anche altri tipi? E che quindi non si tratta di solubilizzare, come per le fragranze, ma di emulsionare?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulare un siero
 Messaggio Inviato: 08/05/2016, 10:37 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 26/07/2014, 16:23
Messaggi: 375
Località: Lecco
Galatea mi hai capito. Infatti il mio dubbio era se solubilizzare prima la fragranza e quel poco d'altro che in un siero c'è da solubilizzare, e solo dopo aggiungere il 4%di olii, o preparare in un becher tutti i lipidi (che sono il 4% di olii + quel zic di fragranza) e emulsionare con il solubilizzante. In effetti poi io quando ho fatto un siero ho lavorato così, ma non ero sicura di aver fatto bene. Ora ho capito Emoticons by Follettarosa e soprattutto ho compreso il razionale che c'è dietro ad una certa quantità di solubilizzante in un siero. Grasssssssssie a tutti, grassie Lola! :heart:

_________________
Fuck the world, I'm a unicorn


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulare un siero
 Messaggio Inviato: 08/05/2016, 10:44 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35709
Località: Monfalcone
speriamo

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulare un siero
 Messaggio Inviato: 08/05/2016, 10:49 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 26/07/2014, 16:23
Messaggi: 375
Località: Lecco
Lola sono crapulona ma poi alla fine ci arrivo

_________________
Fuck the world, I'm a unicorn


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulare un siero
 Messaggio Inviato: 08/05/2016, 10:52 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 30/09/2014, 9:31
Messaggi: 1129
Località: tra CR e PC
:D: Idem :D:
Tutto chiaro anche per me ora.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulare un siero
 Messaggio Inviato: 26/05/2016, 16:18 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 26/07/2014, 16:23
Messaggi: 375
Località: Lecco
Lola ha scritto:
Il bifasico per forza deve essere liquido e non gelificato, altrimenti alla prima agitata il mix non si separa più. Quindi non si usano gelificanti [...]; un emulsionante liquido lipofilo aggiunto in piccola percentuale alla fase oleosa (0.5%, io per il mio avevo usato l'isolan gps ) e una corrispondente percenuale (0.5%) di forte emulsionante idrofilo a quella acquosa (io avevo usato il poliglicerile 10 laurato) permette quel minimo ancoramento delle due fasi quando si agita la boccetta, creando un latte che si separa qualche minuto dopo e che ci dà quindi agevolmente il tempo di prelevarne la quantità che ci interessa.


Ho fatto un esperimento ed ho provato a realizzare un siero bifasico. Dopo aver letto, ho progettato un siero con una corposa fase acquosa (circa 85%) che non ho gelificato, una fase grassa piuttosto light (8,50%) ed un 5% di Liponanosomi vari. Come quota di emulsionanti ho previsto uno 0,5% di Isolan e uno 0,30 di Ecobiosolv.
Ho proceduto con la preparazione della fase acquosa, inserendo anche l'isolan GPS, poi ho pesato quella grassa, mettendo anche il Biosolv, ho versato B in A ed emulsionato. Poi ho aggiunto preservante, profumazione e qualche goccia di colorante. Premesso che mi interessa conoscere il parere di qualcuno degli esperti sulla modalità "pratica" con cui ho spignattato, pongo anche altre questioni.

1. Ho ottenuto un prodotto praticamente liquido (e questo me lo aspettavo con una fase A dell'85% :D:) e questa consistenza non è molto funzionale ad una applicazione agevole. Dato che Lola parla di una consistenza tipo latte (quindi mi immagino qualcosa di più fluido che liquido), immagino di aver sbagliato in partenza nel pensare una quota acquosa così elevata. In un cosmetico di questo tipo, c'è una quota acquosa massima oltre la quale non è consigliabile spingersi, per ottenere una consistenza più "usabile"?
2. Desideravo un prodotto più grasso di un siero e ho progettato una cascata di olii all'8,50% (più un altro 1% circa di fragranza oleosa). Anche qui mi sono chiesta se questa percentuale non fosse troppo risicata, dal momento che all'inizio del thread si parla di un massimo di 20% di lipidi. In questo caso, c'è un minimo di grassi sopra il quale stare?
3. Mi è parso di capire che un cosmetico come questo è sostanzialmente un siero in cui possiamo però inserire una quota lipidica ben maggiore, preservando al contempo una fase acquosa magari delicata grazie allo "strato" oleoso soprastante. Le variabili che mi fanno dunque propendere per un siero bifasico piuttosto che per un siero emulsionato sono entrambe queste due ultime? Cioè: ha senso fare un bifasico con una quota grassa <10% dove non ci siano particolari attivi in fase A da preservare o è più opportuno riportare i lipidi entro il 4% e preferire un siero emulsionato?

Ovviamente se non è questo il luogo giusto dove postare oppure se ho inanellato una serie di stupidaggini, le mod eliminino pure.

_________________
Fuck the world, I'm a unicorn


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulare un siero
 Messaggio Inviato: 26/05/2016, 16:34 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35709
Località: Monfalcone
intanto ti dico che viene liquidissimo, ma non è un errore ed è esattamente così che avevo previsto di usare il mio. Si usava in dose di 4 gocce sulla mano, bagnare le due mani e passarle sul viso.
evidentemente non è quello che cerchi. il bifasico è uno spignatto molto particolare, a dire il vero anche se non l'ho più rifatto mi era piaciuto molto.
Se metti poco olio ottieni un prodotto un po' troppo acquoso, secondo me una quota più importante lo compelta bene. tieni conto che comunque se ne mette poco, quindi un 25% di grasis in un bifasico corrisponde ad una crema con il 10% di grassi.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulare un siero
 Messaggio Inviato: 26/05/2016, 22:42 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 26/07/2014, 16:23
Messaggi: 375
Località: Lecco
No a dire il vero non mi dispiace ed in effetti lo sto applicando proprio come dici tu, bagnandomi le mani e spargendolo sul viso. L'effetto sulla pelle mi piace, però pensavo di aver sbagliato perché non avevo mai provato un prodotto di questo tipo e credevo dovesse venire più fluido. Tipo latte corpo per intenderci. L'unica cosa che non mi convince è che io cercavo qualcosa di un po' più "corposo" a livello di grassi e credevo che una percentuale del 9% circa fosse quella via intermedia di cui ho bisogno. Ma evidentemente se per una crema quella è una quota adeguatamente light, in un siero di questo tipo è quasi inesistente perciò quando la applico a livello di sensazione sulle mani sembra troppo acqua. La prossima volta aumento decisamente come consigli. Ho messo 0,3% di Biosolv al posto dello 0,5% di poliglicerile 10-laurato che avevo utilizzato tu; anche se aumento la quota lipidica io lo terrei a 0,3, questo con così pochi grassi vedo che ci mette forse troppo a separarsi... cosa dici?

_________________
Fuck the world, I'm a unicorn


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulare un siero
 Messaggio Inviato: 07/04/2017, 20:53 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/04/2008, 14:25
Messaggi: 485
Ho appena fatto il mio primo siero. Come Gelificanti xanthana e mgalsi fatti idratare insieme nella glicerina per una giornata intera
Poi tutto il resto come da manuale. Attivi idro. Fase B con oli e abil. Uniti ed emulsionato
Misuro il Ph e mi viene 0 :oo:
Cioè zero proprio. Anzi se le cartine avessero avuto -1 lo avrebbero segnato
Ho dovuto aggiungere cinque o sei spipettate di soda per portarlo a 5. Proprio tantissima soda. Non mi era mai capitato
È normale?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulare un siero
 Messaggio Inviato: 07/04/2017, 21:05 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35709
Località: Monfalcone
No. Mai visto pH così basso.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulare un siero
 Messaggio Inviato: 07/04/2017, 21:15 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/04/2008, 14:25
Messaggi: 485
Cavolo :?
Che stranezza!!!
Posso usarlo lo stesso ora che ho portato a Ph corretto?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulare un siero
 Messaggio Inviato: 07/04/2017, 21:57 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 27/01/2015, 11:16
Messaggi: 4574
Località: 55 Cancri-e
Tu sei sicura di avere utilizzato le materie prime Giuste? Tipo io una volta al posto della glicerina ho usato Decyl Glucoside solo perché il flacone si somigliava..

_________________
Visita il mio mercatino! Cliccami ♡
«..zitta Jane, tu dai troppa importanza all'amore degli esseri umani. Sei troppo impulsiva, troppo appassionata..»
(Jane Eyre - Charlotte Brönte)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulare un siero
 Messaggio Inviato: 07/04/2017, 22:06 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/04/2008, 14:25
Messaggi: 485
Infatti sto facendo mente locale ma credo proprio di aver usato tutto giusto
Cavolo ho fatto sia il gel che il siero.Entrambi con ph zero prima di correggere. Roba da matti. Che dolore se dovessi buttare via tutto quel ben di dio di attivi.
Ora il Ph è giusto. Però ho il dubbio sull'utilizzo perché ho aggiunto tanta tanta soda per sistemarlo


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulare un siero
 Messaggio Inviato: 07/04/2017, 22:12 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 27/01/2015, 11:16
Messaggi: 4574
Località: 55 Cancri-e
Allora è qualcosa che hai usato in entrambi. Tipo la glicerina.. non è che hai usato Acido lattico al suo posto?

_________________
Visita il mio mercatino! Cliccami ♡
«..zitta Jane, tu dai troppa importanza all'amore degli esseri umani. Sei troppo impulsiva, troppo appassionata..»
(Jane Eyre - Charlotte Brönte)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 103 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb. Viaggi