Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 112 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 21/05/2014, 16:27 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35809
Località: Monfalcone
Dai, sono 100g di detergente, li usi per lavarti e finiranno presto.

così mentre verserai il tuo detergente liquido sulla spugna potrai ripetere più volte "non formulerò detergenti prima di aver capito i tensioattivi e nel frattempo copierò ricette approvate", "non formulerò detergenti prima di aver capito i tensioattivi e nel frattempo copierò ricette approvate", "non formulerò detergenti prima di aver capito i tensioattivi e nel frattempo copierò ricette approvate"...

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 21/05/2014, 23:13 
Non connesso
novellino
novellino
Avatar utente

Iscritto il: 16/04/2014, 22:05
Messaggi: 13
Hai proprio ragione Lola! Sempre a voler strafare, meno male che si impara piu' dagli errori che dai successi :)
"non formulerò detergenti prima di aver capito i tensioattivi e nel frattempo copierò ricette approvate" sara' il mio mantra!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 12/08/2014, 19:02 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 25/07/2014, 23:16
Messaggi: 48
Ho avuto l'impressione che xanthan e SLES non vadano proprio d'accordo: sulla discussione riguardo le incompatibilità non ho trovato nulla, ma mi è capitato che dopo qualche giorno il detergente con SLES e xanthan si sia liquefatto parecchio rispetto a quello addensato con sale. Paturnia mentale mia o c'è qualche incompatibilità sul lato chimico?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 12/08/2014, 19:34 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35809
Località: Monfalcone
Può essere, vedi il topic dell'incompatibilità tra betaina e xanthan, mr pink ne parla.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 12/08/2014, 22:32 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35809
Località: Monfalcone
Esatto nessuna incompatibilità

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 23/12/2014, 2:03 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 21/03/2011, 18:45
Messaggi: 640
Località: Prov. RC
Una domanda, che forse apparirà stupida, ma da fare visto che non ho mai fatto nessun detergente.
Quando parlate di "sale" vi riferite al cloruro di sodio o ad altro? Per esempio sale di qualche sostanza in particolare?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 23/12/2014, 2:37 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 25/07/2014, 23:16
Messaggi: 48
Sale sale, quello da cucina XD


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 03/02/2015, 15:17 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 26/07/2014, 17:59
Messaggi: 1167
Località: Milano
Sto studiando di brutto,ma evidentemente non ho capito un emerito ciufolo.
Ho studiato questo topic,quello sulla Sal e quella sulla scelta dei tensioattivi.
Brava Sara, ora metti in pratica ciò cheghai appreso.
Sparo le percentuali:
Sles 18
Lauryl Glucoside 7
Betaina 8
Perlante 6
Calcolo SAL 11,06
Ok,mi piace,vado avanti.
Mescolo i tensioattivi esclusa la betaina a bagnomaria per lavorarli meglio. Aggiungo l'acqua che è a 59,9 (ho pensato di aggiungerci uno 0,5proteine della seta idrolizzate e 0,6Cosgard) al mix di tensioattivi
Liquido da far paura. Regolo il ph a 6, poco importa perché non è sarcosinato che addensa per forza a 5.
L'idea era di sfruttare come addensante le proprietà di SLES e Betaina.
Niente,non ci sono riuscita e qui capisco che le mie ore di studio potevo impiegarle nel giardinaggio...
Ho dovuto aggiungere il sale allo 0,7. Ovviamente si è addensato, ho aggiunto le proteine, il conservante, ho ricontrollato il PH, colorante e fragranza.
Ok è venuto, è denso. Ma io lo volevo denso senza sale e con l'accoppiata Sles e Betaina.
Cosa ho sbagliato? Non sono giuste le percentuali di Sles e betaina che quindi non hanno lavorato insieme? Vorrei solo imparare e capire, se qualcuna ha voglia di aiutarmi, ringrazio molto.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 03/02/2015, 15:34 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 25/05/2014, 21:02
Messaggi: 701
Località: Teramo / L'Aquila
se non ricordo male lo SLES addensa per forza col sale, tranne quello di GC che è formaldeide free e che per addensare non ha bisogno (o ha bisogno di una percentuale molto più bassa) di sale

_________________
Non importa quanto siete simili, Harry, ma quanto non lo siete :heart:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 03/02/2015, 15:51 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 26/07/2014, 17:59
Messaggi: 1167
Località: Milano
Ciao Raffa,grazie per il soccorso. Ho usato proprio quello di GC...pensa te che tristezza...Avevo letto da Lola che lo Sles addensa o con il sale o con la giusta proporzione di betaina.
Quindi il mio errore è sicuramente sulla proporzione. Se non ricordo male (sono ubriaca dallo studio) Lola diceva tipo 30 di Sles e 10 betaina. Rapporto 1/3. Così dovrebbe venire un mattone già di suo. A me proprio per niente e quindi sbaglio qualcosa,ma il mio altro problema è: ma se cambio le proporzioni, ecco che la SAL varia, ma come faccio a mantenerla ferma sul mio bel 11 se modifico e quindi alzo la betaina?
:cry:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 03/02/2015, 16:27 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35809
Località: Monfalcone
Ma in ogni caso, che differenza c'è tra il sale che metti tu e il sale che c'è nella betaina? Nel senso, non che voglio risparmiare sulla betaina, ma non vedo perchè avere tutta quest'avversione al sale visto che la betaina addensa lo sles proprio per il suo contenuto di... sale. Io nel mio shampoo metto l'1% di sale e non si è mai lamentato nessuno (ed è stato riprodotto da decine di persone).

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 03/02/2015, 16:41 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 26/07/2014, 17:59
Messaggi: 1167
Località: Milano
hai ragione,la betaina addensa grazie al suo sale, anche qui mica ci avevo pensato.

Vi ringrazio tantissimo per l'aiuto sempre valido e presente :cuori:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 07/03/2015, 17:42 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 12/06/2014, 15:41
Messaggi: 1018
Località: Cassina de' Pecchi (MI)
Di solito lo sles viene usato come tensioattivo primario, e così ho sempre fatto, ma mi è capitato di vedere un detergente con betaina come primario, e subito dopo lo sles. Cambia qualcosa a livello di aggressività o solo di densità? È sbagliato formulare in questo modo?

EDIT: per quanto riguarda la densità, il detergente in questione è gelificato (mi pare di aver capito sia un gelificante tipo il carbomer) col "sodium acrylates copolymer"...non riesco a trovare il nome commerciale.

_________________
"Imparare senza pensare è fatica perduta; pensare senza imparare è pericoloso."

Crea ricette ed etichette di augusten


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 07/03/2015, 18:09 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35809
Località: Monfalcone
lo sles addensa con la betaina, ma la betaina non addensa con lo sles. Come schiumogenesi dai miei ricordi di lavaggio taniche schiuma più la betaina dello sles. come aggressività da puro è piû aggressivo lo sles della betaina, ma non c'è enorme differenza, si tamponano bene l'uno con l'altro.
Visto il costo al litro, più economico per lo sles, visto l'addensamento più efficace, vista la schiumogenesi simile, l'aggressività simile, visto il fatto che la betaina rende i capelli elettrici e lo sles no anzi lo sles è un ottimo bagnante, comefanno tutti industrialmente di usare più sles che betaina è la scelta più saggia da qualsiasi parte la guardiamo.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 07/03/2015, 18:17 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 12/06/2014, 15:41
Messaggi: 1018
Località: Cassina de' Pecchi (MI)
Parlavo in particolare di un detergente in gel per il viso.
Quindi è consigliabile formulare con sles come primario principalmente per una questione di risparmio, giusto? Dato che a livello di schiumogenesi e aggressività sono simili. Dato che ultimamente mi sto dedicando a capirli bene, non volevo formulare qualcosa di aggressivo, quindi ho chiesto, ecco...

_________________
"Imparare senza pensare è fatica perduta; pensare senza imparare è pericoloso."

Crea ricette ed etichette di augusten


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 07/03/2015, 19:22 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35809
Località: Monfalcone
noooo non ho detto niente di tutto ciò. il risparmio è uno dei fattori l'altro l'addensamento, più efficace nel caso di più sles, l'aggressività in termini di schiumogenesi, minore in caso di più sles. non è la prima volta che ti dò una risposta completa e tu estrapoli una riga sola stracapendo, cerca di fare più attenzione.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 07/03/2015, 20:36 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 12/06/2014, 15:41
Messaggi: 1018
Località: Cassina de' Pecchi (MI)
Hai ragione...ho riletto e in effetti ho capito una parte sola. Che memoria :D: Grazie per la pazienza!

_________________
"Imparare senza pensare è fatica perduta; pensare senza imparare è pericoloso."

Crea ricette ed etichette di augusten


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 24/03/2015, 13:18 
Non connesso
novellino
novellino
Avatar utente

Iscritto il: 23/02/2015, 13:06
Messaggi: 3
Località: Trieste
Ho trovato un articolo interessante, abbastanza tecnico, di uno che lavora nell'industria chimica cosmetica e che spiega bene l'azione del sale nell'addensare i tensioattivi in acqua. Da quanto ho capito il sale addensa qualsiasi tensioattivo purchè sia di tipo anionico. In pratica fornendo ioni Na+ (da NaCl) diminuisce la densità di carica (negativa) sulle teste polari aumentando la loro tendenza di aggregarsi e formando micelle di dimensioni maggiori con aumento della viscosità. Raggiunto un massimo all'aumentare del sale la struttura cambia e la viscosità diminuisce. Tutto secondo una curva da calcolare sperimentalmente, tensioattivo per tensioattivo.

http://chemistscorner.com/why-does-salt ... -shampoos/


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 09/07/2015, 15:24 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 09/04/2013, 13:14
Messaggi: 1088
Località: Milazzo (ME)
Non avendo mai fatto un detergente prima, ho un dubbio sul procedimento. Si mette prima l'acqua in un becher, con glicerina ed eventuale guar, poi il tensioattivo primario, gli altri tensioattivi e per ultima la betaina. Poi che faccio sistemo il pH e frullo? Oppure frullo dopo aver aggiunto proteine, condizionanti ecc?

_________________
Marianna

"Action matters. Our thoughts, as far as good they can be, are false pearls until they turns out into actions. Be the change you want to see in the world." Gandhi


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 09/07/2015, 15:54 
Non connesso
Spignattatore
Spignattatore
Avatar utente

Iscritto il: 13/08/2014, 19:07
Messaggi: 507
Se ti può essere utile ti dico come faccio io:
Acqua-glicerina- eventuale addensante (in caso non usi sles+betaina 3:1 come sistema principale)
Poi tensioattivi uno a volta mescolando sempre, tenendo eventuale betaina per ultima.
Se ho finito (come ad esempio nel bagnoschiuma) aggiungo profumo, aggiusto pH, conservante e frullata finale.

Se invece è uno shampoo comincio già a portare a pH, poi varie proteine, condizionante (sempre mescolando a ogni aggiunta) poi profumo, ricontrollo pH, conservante e frullata finale....

Devi fare lo shampoo di Lola, vero? :D:

_________________
Design your universe
Indoctrinated minds so very often Contain sick thoughts And commit most of the evil they preach against
-Epica

Nothing lasts forevermore
-Xandria

L'ossigeno ci vuole morti
cit. mio prof


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 112 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Minerva e 5 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb