Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 112 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 09/07/2015, 15:57 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/04/2014, 11:12
Messaggi: 146
Località: Roma
Io frullo varie volte mentre aggiungo ingredienti, anche perché alcuni non saprei come altro mescolarli in maniera omogenea: certamente dopo il guar, il lauryl glucoside, il lamesoft, eventuale perlante... Il prodotto si riempie di bolle che dopo un giorno vanno via completamente. Mi sono sempre regolata così, sulla base di quanto letto nel forum, e mi sono sempre trovata bene. Non ho mai avuto detergenti separati.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 09/07/2015, 16:04 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 09/04/2013, 13:14
Messaggi: 1088
Località: Milazzo (ME)
Esatto Ricky :D:

Certo, dopo il guar si deve frullare per forza. Il mio dubbio è che se frullo solo alla fine magari i tensioattivi, che nel frattempo sono andati a contatto con sostanze oleose, addensano meno. Oppure non cambia niente e sto facendo pensieri inutili :maria:

_________________
Marianna

"Action matters. Our thoughts, as far as good they can be, are false pearls until they turns out into actions. Be the change you want to see in the world." Gandhi


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 09/07/2015, 16:07 
Non connesso
Spignattatore
Spignattatore
Avatar utente

Iscritto il: 13/08/2014, 19:07
Messaggi: 507
Se non ti fidi, dopo che hai messo perlante e betaina, frulla.
Poi fai le ultime aggiunte mescolando sempre e rifrulli di nuovo alla fine....

_________________
Design your universe
Indoctrinated minds so very often Contain sick thoughts And commit most of the evil they preach against
-Epica

Nothing lasts forevermore
-Xandria

L'ossigeno ci vuole morti
cit. mio prof


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 22/11/2015, 20:34 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 01/05/2013, 11:13
Messaggi: 1653
Località: Bari
Il detergente corpo e intimo per una bambina di 7 anni va bene con sal 10 e ph 5.5?

_________________
"Legato ai suoi fianchi con un filo d'argento
un vecchio aquilone la portava nel vento.."


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 23/11/2015, 11:39 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 26/07/2014, 17:59
Messaggi: 1167
Località: Milano
Se ricordo bene, il pH per le bimbe è intorno al 7, non acido comunque. Se guardi tra i promossi c'è un detergente intimo formulato proprio per loro.
Edit: eccolo qui.
viewtopic.php?f=42&t=30883


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 23/11/2015, 12:06 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 08/01/2013, 16:06
Messaggi: 2879
Località: Manfredonia
io avevo conservato il foglio pubblicitario di un detergente intimo, tale D**vit, in ci si dice che:
- per la pre-adolescenza (con immagine di bambina) il pH specifico è 5.5
- per l'età fertile è pH 3.5
- per la menopausa è pH 6.0

_________________
"... sei un essere speciale ed io avrò cura di te..."
Franco Battiato - La cura


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 23/11/2015, 12:39 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35838
Località: Monfalcone
mah mi paiono bassi. Per l'età fertile mi abbassano di un punto il normale pH delle zone intime femminili.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 26/07/2016, 22:35 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 22/06/2015, 0:41
Messaggi: 71
Ho letto all inizio del forum che per gli shampoo dei bambini l'ideale è un ph neutro per evitare il bruciore, ma per quanto riguarda i bagnoschiuma invece che ph dobbiamo raggiungere?? Bimba di 2 anni per la.precisione! !

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 27/07/2016, 10:20 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35838
Località: Monfalcone
stai sul 6 che va sempre bene.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 07/05/2018, 17:16 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 06/01/2018, 12:05
Messaggi: 5
Località: Craponne
Dopo aver studiato questo post e gli altri relativi ai tensioattivi mi sono fatta uno schemino guida e mi sono lanciata nella produzione di detergenti ne ho fatti 3 (1 per le mani, 1 shampoo e 1 bagnoschiuma). Sono venuti tutti trasparenti e con una bella densità :blob9:
Procedimento:
Becher A
1) preparo lo sciroppo di fruttosio e lascio raffreddare
2) aggiungo glicerina
Becher B
1) inserisco il tensioattivo primario (sarcosinato)
2) aggiungo uno alla volta gli altri tensioattivi (coco glucoside e disodium coco amphodiacetate) e ed a ogni aggiunta frullo
A questo punto verso lentamente il contenuto del becher A nel becher B mescolando
3) continuo aggiungendo la betaina (Cocamidopropyl betaina oppure mousse de babassu) e frullo
4) aggiungo la fragranza e mescolo
5) aggiusto il pH con ac. lattico
Lascio riposare 1 giorno e trasferisco nel flacone.

Il procedimento che ho seguito per il bagnoschiuma é stato leggermente diverso perché ho usato la xantana e non ho usato il fruttosio.
Becher A
1) stempero la xantana nella glicerina
2) aggiungo l’acqua lentamente e frullo
Becher B come sopra

Ho capito bene o ho avuto solo la classica fortuna del principiante? :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 07/05/2018, 17:50 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35838
Località: Monfalcone
Mi sembra tutto perfetto. Una foto del risultato? Sono venuti densi?

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come fare un detergente in pratica... e in teoria
 Messaggio Inviato: 07/05/2018, 19:29 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 06/01/2018, 12:05
Messaggi: 5
Località: Craponne
Il bagnoschiuma non é molto denso sarei tentata di aggiungere qualche altra goccia di ac.lattico (non sono sicura che il pH sia proprio 5, ho 2 tipi di cartine AZ e DF ma i colori non mi corrispondo benissimo ed ho difficoltà a leggerle)
Lo shampoo e il detergente per le mani sono più densi soprattutto lo shampoo

Non so se si vede dalla foto ma ne piatto ho messo al centro lo shampoo, sotto il detergente mani e di lato il bagnoschiuma.
Immagine Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 112 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb