Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Crema con più funzioni o specifica?
 Messaggio Inviato: 16/02/2011, 13:12 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 9:54
Messaggi: 4655
Beh ma una buona cascata di grassi (come le fa Lola) non fa certo male anzi è sempre meglio evitare gli estremi tipo tutti saturi o tutti polinsaturi .. e non solo per la reologia.
A meno che ovviamente non lo si faccia di proposito per scopi specifici,

Qui ho molto da studiare ancora perchè è palese che se alcune creme grasse "ingrassano" (pelle sempre più unta, comedoni..) è anche vero che altre creme che sembranoo anche loro "grasse" fanno diminuire la secrezione di sebo .
Ad esempio il c12-c15 alkyl benzoate è un gran bel solvente ... e non solo lui ...

Insomma non è solo la quantità a produrre un certo efetto ma anche il tipo di olio usato


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Crema con più funzioni o specifica?
 Messaggio Inviato: 16/02/2011, 14:41 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 16/01/2011, 2:28
Messaggi: 5
Ciao Lola grazie per il benvenuto :lol:


@anto: quanto è vero e sacrosanto quello che stai dicendo, con tutte quelle cose non mi viene da aggiustare il televisore con un pugno ma il pugno me lo darei in testa :duro: perché a questo punto il cervello è fuso :drunk:

Provo a dire la mia: per aiutarmi a formulare un crema uso carta e penna dove metto:
1. obiettivo della crema
2. funzioni attraverso le quali posso ottenere l’obiettivo
3. meccanismi d’azione dei principi attivi che andrò a scegliere

esempio di crema multifunzione:
funzioni: idratante, emolliente, antirughe, antiossidante, seboregolatore, lenitiva.
Ad esempio sullo specifico antirughe degli attivi aminoacidici che hai citato, tutti probabilmente molto validi, io ne sceglierei 2:
Palmitoyl Tripeptide-28 (per la stimolazione della sintesi del collagene)
Palmitoyl Tripeptide-3 (per l’attivazione del fattore di crescita del tessuto)
non perché gli altri non siano validi ma perché penso che una scelta bisogna pur farla (questo vale anche per tutte le altre funzioni).
Mi rendo conto che vuole essere l’estremizzazione “del concetto” scegliere di fare una crema megapolifunzionali (io infatti sono sempre portato a pensare che la specificità sia più efficiente) ma ragionando su una frase di un ospite molto importante di questo forum “E' la dose che fa il veleno ed il rimedio” continuo a chiedermi se è altrettanto giusto spendere "neuroni" su più funzioni utilizzando attivi in microdosi


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Crema con più funzioni o specifica?
 Messaggio Inviato: 16/02/2011, 16:19 
Non connesso
Mago del Marketing e del Packaging
Mago del Marketing e del Packaging
Avatar utente

Iscritto il: 05/04/2010, 17:54
Messaggi: 2145
Località: Manfredonia
Chi è in grado di fare una crema multifunzione così (e che funzioni) è destinato ad essere la persona più ricca del mondo. A questo punto la voglio anche esfoliante, antimacchia, solare, doposole e antibrufolo. Il minestrone si fà con gli ingredienti giusti messi alla dose giusta, non è che dentro ci metto pure la carne, il pesce e la besciamella. Se voglio una crema specifica la faccio idratante o antiossidante o lenitiva, ma se la faccio idratante e ci metto anche un antiossidante non è che sbaglio.
Fraariente diceva:

Per fare il fluido occhi antiborse mi sono documentata un pò qui sul forum e in giro sulla rete e ho trovato che sarebbe stato utile per raggiungere l’obiettivo (ovviamente cosmetico)

- potenziare il flusso circolatorio,
- proteggere i vasi sanguigni,
- drenare i liquidi,
- elasticizzare e idratare la pelle,
- dargli l’effetto tensione e compattezza…

Per avere tutti questi effetti ho trovato diversi attivi. Così mi sono chiesta:
è giusto unire tutti questi attivi con funzionalità diverse in un unico prodotto oppure è più giusto lavorare in modo più specifico, magari facendo due preparati (es. uno più per la circolazione e il drenaggio, l’altro più specifico sull’elasticità e il rassodamento della pelle)?

Secondo il mio parere, se qualcuno è in grado di mettere insieme tutti questi attivi in piccole dosi come fà il cuoco maestro con il minestrone, allora perchè no? E' meglio mettere tante microdosi ma che lavorano bene tra loro, oppure giusto due o tre attivi in quantità importanti ma che lavorano meno bene tra loro (ricordiamoci che le creme che spignattiamo sono comunque 300 volte meglio di molte creme commerciali, che siano minestroni o semplici spaghetti aglio e olio).
La domanda allora è: sono in grado di fare un minestrone come si deve? Altrimenti forse è meglio che faccio più creme specifiche, così divento sempre più bravo, conosco sempre meglio le sostanze e poi magari un giorno saprò fare un ottimo minestrone (ma nel frattempo il minestrone lo faccio lo stesso, slurp troppo buono).


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Crema con più funzioni o specifica?
 Messaggio Inviato: 16/02/2011, 17:34 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 9:54
Messaggi: 4655
Sul fatto di provare le sostanze prima da sole ti dirò che io faccio proprio così .
Onestamente visto che io non sono molto costante ma una mia amica si ... in alcuni casi mi fa lei da cavia :winkle:

Poi è ovvio che il metodo non è applicabile a tutti i principi attivi ...

Seguendo questo metodo ho visto che a me, in caso di arrossamenti, aloe e calendula non fanno niente di niente e ti dirò che su un collo arrossato (non mio) ci ho pure spiaccicato sopra l'aloe fresco da pianta senza vedere alcun risultato ... però la rete è piena di gente che dice che con l'aloe ha ottenuto miracoli incredibili .. e Landre mi diceva che dipende anche dalla marca/tipo/freschezza della calendula usata ... BOH


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Crema con più funzioni o specifica?
 Messaggio Inviato: 16/02/2011, 18:10 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 23/11/2010, 23:22
Messaggi: 664
Località: REGGIO EMILIA
@anto: io sono una di quelle ;) mi sono messa una foglia di aloe fresca su una brutta scottatura al palmo della mano (con la sokkar bollente) ed è stata davvero miracolosa!

:oops: spero di non essere ot con questo messaggio..

_________________
Immagine ___la mia pagina su Flickr___


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Crema con più funzioni o specifica?
 Messaggio Inviato: 16/02/2011, 22:04 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 16/01/2011, 2:28
Messaggi: 5
@fluor
la mia era una estremizzazioni di concetto perchè i dubbi miei sono tanti.....
comunque mi piace la tua coerenza di ragionamento.
è sicuramente giusto mettere alla prova gli attivi poco alla volta per verificarne
gli effetti e magari conoscere anche i maccanismi d' azione....


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Crema con più funzioni o specifica?
 Messaggio Inviato: 22/02/2011, 16:42 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 23/11/2010, 23:22
Messaggi: 664
Località: REGGIO EMILIA
Kri-Kri ha scritto:
La fase C per non spaccare l’emulsione non deve essere troppo abbondante


Magari dico una fesseria.. Ma se eliminassi la fase C?
Mi spiego meglio.. Mi sono finalmente arrivati tinovis e abil care e ho fatto una crema viso che però ha avuto bisogno di una leggera scaldatina per permettere al burro di sal di ammorbidirsi. Ho fatto l'emulsione unendo A e B ed è venuta una crema molto densa, poi però quando ho aggiunto gli attivi (che per la maggior parte erano in forma liquida/oleosa) la crema si è un pò smollata. Così mi chiedevo, se avessi fatto questa crema a freddo e quindi gli attivi messi prima dell'emulsione, il risultato sarebbe stato uguale o avrei mantenuto la densità e quindi la maggior stabilità dell'emulsione?

_________________
Immagine ___la mia pagina su Flickr___


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Crema con più funzioni o specifica?
 Messaggio Inviato: 22/02/2011, 17:04 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 36425
Località: Monfalcone
sarebbe stato uguale perchè queste sostanze smollano i gel di acrilati in ogni caso e in qualsiasi fase siano messe.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Crema con più funzioni o specifica?
 Messaggio Inviato: 22/02/2011, 20:54 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 03/02/2010, 13:02
Messaggi: 1539
Per il fatto degli attivi, mi son resa conto che rispetto all'inizio, metto molti meno attivi, (cioè di tipo diverso) all'inizio un pò l'euforia di aver tante cose, un pò di voler fare creme ricche, mettevo tutto di più, facevo le insalate :sun:
Ora invece un pò perchè lavoro quasi sempre con quantità grandi, e se metto troppi attivi in due settimane li ho finiti tutti, e vado sotto ai ponti; un pò perchè se metto troppi attivi la crema ne perde di consistenza, colore e quindi bellezza finale, e di solito chi la riceve non sta a guardare che dentro ci siano ceramidi, pantenolo e lipoico; ma piuttosto se è bianca, se è densa, se è profumata e se si spalma bene. :winkle:
E poi bisogna abituarsi, non puoi dare a una persona che ha usato per 20 anni creme di profumeria vuote con due siliconi e un pò di emulsionante, una vera crema con idratanti, antiossidanti e ingredienti pregiati, la pelle si emoziona con tutto sto ben di Dio oh! :maria:

_________________
Me gusta spignattar, me gustas tu.



Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Crema con più funzioni o specifica?
 Messaggio Inviato: 22/02/2011, 22:35 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 23/11/2010, 23:22
Messaggi: 664
Località: REGGIO EMILIA
Mi chiedevo se tutte le volte che una crema si smolla è l'inizio della separazione o la crema è solo diventata meno densa senza intaccare l'emulsione? :duro:

_________________
Immagine ___la mia pagina su Flickr___


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Crema con più funzioni o specifica?
 Messaggio Inviato: 23/02/2011, 11:31 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 36425
Località: Monfalcone
la separazione è facilmente controllabile con la prova del cucchiaino. Un'emulsione smollata è semplicemente più liquida, ma le particelle di acqua e di olio rimangono comunque saldate.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb