Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 211 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9 ... 11  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 22/03/2014, 10:42 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 38570
Località: Monfalcone
solo mescolato, non avendo grumi da togliere.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 22/03/2014, 13:37 
Non connesso
Mago del Marketing e del Packaging
Mago del Marketing e del Packaging
Avatar utente

Iscritto il: 05/04/2010, 16:54
Messaggi: 2202
Località: Manfredonia
In effetti se ha comportamenti simili alla xanthan perchè non un usare la xanthan stessa?
Voglio dire, i pregi dell'ultrez 30 quali sono?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 22/03/2014, 13:40 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 38570
Località: Monfalcone
No no i pregi sono notevoli, la xanthan è grezza e ruvida e lui è setoso, e quei fili da bava di cane non li fa, certo un pochino di filo lo fa ma è quasi nulla. Dovete provarlo, merita.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 18/04/2014, 8:58 
Non connesso
Spignattatore
Spignattatore

Iscritto il: 01/12/2013, 9:10
Messaggi: 1481
Località: Palermo
Riporto pure io la mia esperienza con carbopol ultrez 21 e 30.

Ho comprato il 30 incuriosito dalla novità e dalla fantastica pubblicità sulla reggenza dei sali, ho fatto due volte la stessa crema, quella che c'è anche qui sul forum.

Prova con solo 21:
Avevo solo quello e quello ho continuato ad usare, ormai lo conosco un pochino diviso l'acqua messo a pioggia ed aspettato idratasse, flocculi sul fondo ma non mi preoccupo do una bella frullatona con il minipimer, aggiungo il gel di xantan e frullo di nuovo, pieno di bolle, nessuna novità.
Emulsiono ed aspetto si freddi, aggiungo per primi gli estratti glicolici e frullo per un 15 secondi così da emulsionarli per bene; devo aggiungere la soluzione di sodio ialuronato e ne metto prima una metà (1,5gr), mescolo e poi la seconda metà e mescolo sempre e solo con il cucchiaino ed alla fine una bella frullatona finale.
La crema è come la vedete in foto, lucida e densa.
La sensazione che il 21 ha sulla pelle, lola docet, è leggero non di certo setoso ma come la sensazione di spalmare una robinia leggera sul corpo ed ottimo a mio avviso per pelli grasse o comunque per creme che debbano risultare leggere.

Prova con solo 30:
Stessa storia di prima, mi stupisce però il fatto che si formi questa patinai cima al bicchiere di vetro, non sono preparato quando la vedo e penso che forse si sarà idratato, ma comunque nel mentre preparo la fase B con molta calma, i flocculi a me non sono MAI scesi penso che a questo punto non l'abbia lasciato idratare a sufficienza e l'esperienza con il 21 che in 2minuti precipita è stata fuorviante.
Ripeto le frullatone varie e l'emulsione, aggiungo gli estratti e frullo ma noto che la consistenza della crema è diversa, mi sembra strana, non ha la consistenza di quella con il 21, ci puccio un dito dentro e la sensazione tra occhio e tatto non corrisponde, a vedersi non è lucida come quella con il 21 è opaca ma le fasi erano ben calde (sono andato a tatto e non con il termometro e magari questo può influire sulla resa, anche se ho sempre fatto così ed in genere non mi sbaglio ma potrei pure, non saprei PS. mi sono anche preso una cazziatina da MissMartina che mi ha detto di correre a comprare il termometro che così son sempre sicuro, miss :love: )
Metto qualche goccia di soluzione di soda prima e dopo lo ialuronato e mi aspetto che si formi un bel gel come quello del 21 ed invece nulla, controllo il pH ed è 6.00 . Anche in questo caso lola docet, il gel del 30 viene liscio ed uniforme, faccio una prova spalmata e sento la crema bella ricca abbastanza diversa rispetto a quella con il 21, per i miei gusti esageratamente, ma quando si è assorbita lascia la pelle effettivamente setosa.

Conclusioni:
Anche da novellino confermo, in toto, che tra i due carbopol corre una certa differenza, non ho fatto prove con il sodio lattato ma a mio, modestissimo, avviso ho notato una resistenza maggiore al pantenolo del 30 rispetto al 21 (ho fatto una crema copiata qui sul forum ma ho messo 2gr di pantenolo ed ha retto perfettamente, ne ho aggiunti 0,50gr per volta e tamponato ogni aggiunta con 1gcc di soluzione di soda poiché pensavo sarebbe completamente morto, invece sono rimasto piacevolmente sorpreso.
Chi ha fatto delle prove con il pantenolo, comunque, mi conferma/confuta questa cosa?

Ciao! :D:

_________________
“Addio”, disse la volpe. “Ecco il mio segreto. È molto semplice: non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi”. (Il Piccolo Principe)

Vi Veri Veniversum Vivus Vici (V per vendetta)

Crea ricette ed etichette: http://augusten.altervista.org


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 18/04/2014, 16:51 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 30/09/2012, 17:19
Messaggi: 315
Località: milano
Confermo Francesco, anche io ho aggiunto a una crema gelificata con U30 il 2% di pantenolo al 70% e non si è' smontata

_________________
marida


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 21/01/2015, 23:44 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 16/01/2015, 21:54
Messaggi: 11
Località: Genova
Sto carbomer mi sta facendo venire mal di testa. Quindi se ho capito ... ho il mio gel idratato e frullato, a questo punto se ho attivi "smontanti" tampono altrimenti tampono a crema finita. Giusto?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 22/01/2015, 16:03 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 38570
Località: Monfalcone
Adesso l'hai capito? se tu tamponi dopo aver messo uno smontante il carboemr si addensa a grumi. Se priuma addensi e poi smonti rimane tutto uniforme.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 01/03/2015, 13:08 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 12/02/2015, 11:15
Messaggi: 17
Mi sorge un dubbio (da novellina quale sono): dato che il carbomer non è proprio semplice da utilizzare e, in più, presenta notevoli incompatibilità con altri ingredienti...perché utilizzarlo??
Mi spiego meglio...capisco l'utilità del carbomer - ho spignattato le mie prime cremine solo con xantana e ora CAPISCO DAVVERO il senso del concetto "bava di cane" e di "scia bianca" - ma non sarebbe possibile sostituirlo con un altro ingrediente che abbia lo stesso effetto o quasi (magari senza tutte le problematiche tipiche del carbomer)?
Sto per fare il secondo ordine di materie prime e vorrei capire se "mi tocca" prendere il carbomer o se posso sostituirlo con altro prodotto :)
Grazie


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 01/03/2015, 13:21 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 30/09/2014, 8:31
Messaggi: 1287
Località: tra CR e PC
Ciao Antonellina, ben arrivata. Una via di mezzo potrebbero essere le carragenine: non fanno bava, sono semplici da usare, non hanno storie di ph, reggono tutto. Ma la resa sensoriale del carbomer te la scordi alla grande. A te la scelta.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 01/03/2015, 14:37 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 8:55
Messaggi: 10903
Località: S. Gimignano
Sensorialmente ciò che ti da il carbomer è unico.. è denso e leggero, fondente. Forse il poliacrilato ci assomiglia, ma ha gli stessi problemi, se non di più.. Quindi :D:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 08/08/2015, 13:40 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 01/04/2010, 14:55
Messaggi: 487
Località: Civitanova Marche
Ciao a tutte,
mi appresto a usare il carbomer per la prima volta e ho un paio di dubbi:
1)Siccome metterò attivi smontanti in C: pantenolo e vit C(oltre a allantoina, ialuronico, q10 e collagene che correggetemi non dovrebbero darmi guai), è il caso di tamponare il gel(userò pure il gel di xantana fatto a parte)prima di emulsionare?
2)Se si tampona alla fine ciò si intende dopo aver messo proprio tutto compreso il conservante?
3)Il ph deve essere 6 o si può stare anche a 5,5?
Grazie a chi vorrà aiutarmi :-)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 08/08/2015, 14:32 
Non connesso
Spignattatore
Spignattatore

Iscritto il: 01/12/2013, 9:10
Messaggi: 1481
Località: Palermo
La crema si tampona dopo aver inserito ed emulsionato la fase grassa con quella acquosa.
Nel tuo caso ti conviene sottratte un po' d'acqua al totale della formula ed usarla per sciogliere il SAP, userai questa soluzione, a crema fredda, per tamponare.

La crema può anche stare a pH 5.5 senza arrivare a 6, il pH finale dipende anche da quel che hai intenzione di inserire in fase C, poiché ci sono attivi che devono stare ad un certo range di pH.
Il carbopol addensa in un range di pH che va da 5 a 6, superato questo valore si sfascia e non lo puoi più riprendere nemmeno con le cannonate.

_________________
“Addio”, disse la volpe. “Ecco il mio segreto. È molto semplice: non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi”. (Il Piccolo Principe)

Vi Veri Veniversum Vivus Vici (V per vendetta)

Crea ricette ed etichette: http://augusten.altervista.org


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 08/08/2015, 17:31 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 01/04/2010, 14:55
Messaggi: 487
Località: Civitanova Marche
Grazie Francesco. Quindi tampono dopo aver emulsionato le fasi A-B infine aggiungo fase C e conservante senza rimisurare il ph che si presume e spera resti invariato?
Ho capito bene?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 08/08/2015, 17:38 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 38570
Località: Monfalcone
ma hai poche cartine?

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 08/08/2015, 18:16 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 01/04/2010, 14:55
Messaggi: 487
Località: Civitanova Marche
Ahah no Lola ne ho in abbondanza,é che ancora non mi é chiaro il passaggio del ph.
Siccome leggevo che una volta tamponato il carbomer se poi altri attivi lo cambiano non si puó fare nulla allora a cosa serve rimisurarlo?
Allora il ph si misura 2 volte sia per tamponare il carbomer che alla fine?Se alla fine mi viene troppo acido vado di soda e se troppo basico vado di acido lattico?
Scusate ma abituata al semplice metodo con xantana e acido lattico o citrico qui mi confondo sui passaggi..
O forse devo pensare che il ph del carbomer riguarda solo lui e quello di tutta la crema fubziona come al solito?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 08/08/2015, 18:34 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 8:55
Messaggi: 10903
Località: S. Gimignano
Pamela, se in fase C hai tutti ingredienti con pH normale, ovviamente non modificheranno nulla, se invece non sei sicura puoi misurare il pH della C prima di aggiungerla, ed eventualmente aggiustarlo... Io comunque alla fine controllo quasi sempre, per inveterata abitudine :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 08/08/2015, 18:36 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 24/05/2015, 17:32
Messaggi: 1123
Io tampono il carbomer, poi unisco la fase A/B poi misuro il ph..poi a crema finita rimisuro il ph! Per la mia pelle mista il carbomer è ottimo!
ciao Galatea :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 08/08/2015, 18:50 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 01/04/2010, 14:55
Messaggi: 487
Località: Civitanova Marche
Quindi sono 3 volte:la prima per capire se il carbomer é a 6,la seconda dopo l'emulsione A-B e la terza dopo la fase C.
Ora mi é chiaro.
Un 'ultima cosa Galatea:facendo anche il gel di xantana lo vado a unire a quello di carbomer solo dopo aver tamponato quest'ultimo giusto?
Io ho la pelle mista e la xantana piú che altro mi fá sudare quindi ora che ho messo mano alla temuta soda volevo provare il tanto decantato carbomer per vedere che effetto fá e se viene la crema bianco neve anche se ne dubito stavolta mettendo il Q10.
Grazie per le dritte!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 09/08/2015, 11:31 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 24/05/2015, 17:32
Messaggi: 1123
Io per la pelle mista e solitamente metto 0,1 di xantana e 0,3 di carbomer, sembra che così non mi fa tanto sudare..


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 09/08/2015, 11:42 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 01/04/2010, 14:55
Messaggi: 487
Località: Civitanova Marche
Grazie marinella.
Il carbomer peró pensavo di metterne 0,5 avendo degli attivi smontanti in fase C.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 211 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9 ... 11  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb