Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 180 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 18/12/2016, 10:17 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 22/11/2016, 11:39
Messaggi: 9
Rossell4 ha scritto:
- tra gli attivi metterò del pantenolo, pensate che la combinazione 0,2% xantana e 0,4% carbomer riesca ad evitare lo smollamento?

Grazie a tutti


Io ho fatto una crema corpo con xantana 0.2 e carbopol utrez 21 allo 0.4 e ho tamponato alla fine. Non si è smontata neanche con l'1% di pantenolo (soluzione in acqua al 75%) anzi mi è rimasta sodissima :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 27/01/2018, 22:58 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 21/11/2017, 18:50
Messaggi: 25
Ciao sono qui perchè oggi ho prodotto la 3ª crema con Carbopol u21 ed ho creato un mostruoso budino!
Leggendo qui ho capito l'errore
- ho dimenticato di frullare carbomer e xantana
- tamponare dopo l'emulsione della fase A e B per poi inserire la fase C con attivi smontanti!
Ho comunque una domanda cosa significa la sigla SAP ?
Si intende soluzione alcalina, sottraendo una piccola parte di acqua, per tamponare alla fine ?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 28/01/2018, 0:20 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2013, 20:06
Messaggi: 983
Località: Piacenza
SAP è un attivo: Sodio ascorbil fosfato :winkle:
Carbopol u21? Intendi dire ultrez 21...
Per il "mostruoso budino" non è che hai messo percentuali troppo alte di gelificanti?
Quelli che hai indicato come errori non centrano con il budino.

_________________
ELENA


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 28/01/2018, 8:57 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 36405
Località: Monfalcone
la soluzione alcalina, cioè la soluzione di soda che si usa a gocce, non viene contata nelle percentuali quindi non si sottrae al peso dell'acqua.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 28/01/2018, 10:09 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 21/11/2017, 18:50
Messaggi: 25
Si Carbopol ultrez21
Ho riprodotto la crema total body di Shakarì
Ho sostituito burro di oliva con olio di albicocca e Quinoa Lift al posto della glicina in quanto sprovvista ed utilizzato xantana SF.
La 1ª prodotta 10 gg fa è stupenda quindi l'ho rifatta nello stesso modo.
Sono molto attenta anche nel peso degli ingredienti ed utilizzo una bilancia semi prof.le.
Non ho idea allora cosa possa essere successo.
Oggi la rifaccio e spero che vada tutto bene in quanto desideravo regalarla ad una mia amica.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 28/01/2018, 10:43 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 13/11/2014, 23:33
Messaggi: 1011
Ciao frangipane, penso che il problema riscontrato sia la Quinoa Lift! È molto gelificante e diventa un tipo di budino.
Non so quanto hai messo nella crema ? Anche la 1 crema uno hai usato la Quinoa?

_________________
"L'essenziale è invisibile agli occhi"


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 28/01/2018, 10:55 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 21/11/2017, 18:50
Messaggi: 25
Ciao Rosy
Si Quinoa anche nella prima è raddoppiato la ricetta - 200g
Replicata nello stesso modo.
Ho inserito 1 gr in totale.
La scheda suggerisce da 0,5 a 3%


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 28/01/2018, 11:48 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10756
Località: S. Gimignano
Se è come dice rosy ti conviene calare gli altri gelificanti, o cambiare attivo :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 28/01/2018, 13:32 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 21/11/2017, 18:50
Messaggi: 25
Ho pensato la stessa cosa.
Non metto la Quinoa Lift.
Comunque è strano perchè la prima è bellissima.
Grazie e buona domenica.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 31/03/2018, 18:16 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 20/06/2017, 15:37
Messaggi: 18
Ciao a tutti avrei bisogno di un consiglio, ho fatto una crema viso gelificata con 0,20% di carbopol ultrez30 e 0,20% di xantan gum SF allo 0,20% dopo aver emulsionato le due fasi prima di tamponare ho misurato il ph che era 5,5 , ho letto che il carbopol va tamponato sempre ma cosi facendo ho paura che il ph si alzi troppo ed una successiva acidificazione mi smolli tutto. Come procedo???


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 31/03/2018, 18:21 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 01/05/2013, 11:13
Messaggi: 1709
Località: Bari
Si tampona solo se necessario, nel tuo caso puoi non fare nulla oppure mettere una goccina di soda: fino a pH 6 non corri pericoli.

_________________
"Legato ai suoi fianchi con un filo d'argento
un vecchio aquilone la portava nel vento.."


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 31/03/2018, 18:32 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 20/06/2017, 15:37
Messaggi: 18
Ok grazie!! quindi se il ph della soluzione è già ottimale il carbopol 30(in questo caso ) si neutralizza in "automatico""?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 31/03/2018, 18:49 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10756
Località: S. Gimignano
Si, certo. Se il tuo prodotto è già a pH 6, 6,5 non hai bisogno di tamponare.

Se hai paura di far schizzare il pH, magari perché hai una piccola quantità di prodotto, puoi diluire ulteriormente la tua soluzione di soda per renderla più delicata (magari solo poca) :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 01/04/2018, 19:31 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 20/06/2017, 15:37
Messaggi: 18
Ok grazie mille per i consigli!!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 20/06/2018, 11:48 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 20/11/2017, 13:45
Messaggi: 37
Buongiorno a tutte/i,
questa notte prima di addormentarmi ho avuto un'illuminazione e questa mattina ho fatto un esperimento.

Ho voluto provare ad aggiungere il carbomer ad un emulsione dopo l'inserimento degli attivi smontanti a freddo per vedere se reggeva meglio alcuni ingredienti.
Ho fatto un emulsione con 0,2 di xantana, 3 gr di glicerina e 80 gr circa di acqua e solo olio di oliva come grasso al 10%. Ho usato metilglucosio sesquistearato al 3% e alcol Cetilico allo 0,5% per emulsionare.
Doveva essere liquidissima come al solito, ma non appena ho inserito un 5% di sodio lattato si è addensata molto (legge di Murphy dello spignattatore?).
Può essere possibile che il sodio lattato addensi l'olio di oliva?
Comunque...ho continuato.
Ho aggiunto 2 gr di Trimetilglicina. Purtroppo ho finito sia SAP che pantenolo.
Questa è la foto prima dell'aggiunta del carbopol ultrez 30.

Immagine

Siccome era già abbastanza densa ho disperso 0,6 (quantità altina) di ultrez 30 in 1,8 di trigliceride e ho aggiunto all'emulsione frullando.
Questo è il risultato.

Immagine

Chiedo scusa, avrei dovuto fare altre prove prima di pubblicare, magari senza gelificante o con più smontarti ma non vedevo l'ora di condividere con voi.
Dal risultato ottenuto credo di poter asserire che il carbomer, aggiunto alla fine disperso in un estere magari poco prima di aggiungere i liposomi o ciò che non va frullato, regge meglio gli smontanti che sono già inseriti nell'emulsione e non vanno a contatto diretto sopra al carbomer (non so se sono riuscita a spiegarmi :eyes: )
Si può quindi anche usare alla fine per sistemare in extremis un'emulsione venuta troppo liquida ed evitare di buttare via tutto.
L'emulsione di prova è venuta bella densa e cremosa, per niente budinosa.
Andrò avanti con i test magari cambiando olio perché potrebbe essere che l'olio di oliva aiuta l'emulsione e aggiungendo più smontanti e togliendo la xantana.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 20/06/2018, 11:59 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 36405
Località: Monfalcone
Sì ma con lo 0.6% di carbomer cioè il doppio del solito il fatto che ti sia venuta normale significa che non hai per nulla evitato lo smontamento del sodio lattato. Per fare la controprova dovresti gelificare prima a quelle percentuali e poi inserire il sodio lattato alla fine (piano piano) e frullare bene che l'ultima frullata resuscita anche i morti.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 20/06/2018, 17:53 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 20/11/2017, 13:45
Messaggi: 37
Ho fatto degli altri test,
Questa è un'emulsione con 5 gr di gel aloe, 6gr di sodio lattato, 5 gr sodio jaluronato, 0,5 gr di elastine booster che di solito mi liquefa il carbomer e 3 gr di trimetilglicina.
Gelificato l'acqua con 0,2 di xantana ed emulsionato con mgs e Cetilico come sopra.
Alla fine ho aggiunto 0,3gr di carbopol ultrez 30 dispersi in 0,9 di estere

Immagine

Qui invece non ho gelificato per niente perché continuavano a venirmi cremine corpose e non capivo perché. Credevo che il sodio lattato addensasse la xantana ma invece sbagliavo, credo addensi gli olii oppure il mgs.
Infatti anche senza xantana mi è venuta una crema corposa all'aggiunta del sodio lattato.
Comunque aggiungendo poi il carbomer disperso alla fine la consistenza diventa ancora più corposa.
Emulsione con acqua, metilglucosio sesquistearato e cetilico, 5gr gel aloe, 6,5 gr di sodio lattato e 0,35 gr di carbopol ultrez 30 dispersi in 1gr di estere.

Immagine

Ecco, facevo prima ed ero più sicura del risultato facendo a controprova suggerita da Lola....


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 20/06/2018, 18:20 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10756
Località: S. Gimignano
Tempo fa abbiamo appurato che , solo in presenza di certe percentuali, o chesso io quali circostanze particolari, il sodio lattato addensa la xantana, ne abbiamo parlato lungamente qui
https://lola.mondoweb.net/viewtopic.php ... sa+xantana
In ogni modo se fai un’emulsione con tante cere e 0,2 di xantana non c’è motivo che venga liquidissima :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 20/06/2018, 19:12 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 20/11/2017, 13:45
Messaggi: 37
Certo Galatea, grazie delle informazioni, non avevo visto il topic.
Io però ho pensato ad un addensamento del mgs o degli olii da parte del sodio lattato in alta percentuale perché nel'ultimo esperimento non ho messo per niente la xantana e le uniche cere presenti erano quelle dell'emulsionante.
Quello però che più mi preme è riuscire a verificare con sicurezza se quanto ho sperimentato si verifica davvero come credo e cioè se aggiungendo il carbomer disperso in un estere alla fine, dopo gli attivi smontanti, regge meglio e addensa di più.
Per fare questo non mi resta che provare a fare il procedimento inverso come suggeriva Lola proprio a causa di queste variabili (addensamento xantana o emulsionante o olio con sodio lattato) oppure c'è qualcuno che ha voglia di aiutarmi con una prova o ritiene che sia interessante o utile fare un test? :allah:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Carbomer - consigli pratici
 Messaggio Inviato: 20/06/2018, 20:41 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 36405
Località: Monfalcone
io sto già facendo quello dell'idrossietilcellulosa

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 180 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot], librandosi e 11 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb