Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 235 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 8, 9, 10, 11, 12
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 06/11/2016, 15:54 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 02/05/2016, 9:09
Messaggi: 222
anch'io faccio così Emoticons by Follettarosa
una delle ultime volte che ho preparato la crema corpo ho voluto profumarla con la cannella...
prima mi sembrava che due-tre gocce fossero poche...ho aumentato...poi era troppo e ci ho messo l'o.e.di arancia...ma ormai la cannella era troppa e copriva tutto :duro:
l'ho tenuta com'era ma vedevo l'ora di finirla!
Mi spiaceva buttarla perchè era riuscita bene ma il mio naso non ne poteva più


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 06/11/2016, 18:46 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 18/10/2014, 8:56
Messaggi: 527
Località: Bologna
Non sono di certo un'esperta, però adoro tentare di mettere su qualche fragranza: e ogni tanto mi riesce! (Magari più per fondoschiena che per altro... ;) )
La piramide olfattiva non mi ha mai aiutata; quindi, la ignoro del tutto. Procedo così: comincio dalle note più profonde e tenaci dell'idea di profumo che ho in mente, dopodiché azzardo il resto. Metto tutto in boccetta con contagocce, ripongo in luogo fresco e asciutto; e, giorno dopo giorno, annuso e aggiungo, correggo, intensifico o smusso. Accettando un non indifferente margine di imprevedibilità del risultato; che fa parte del fascino di questi esperimenti casalinghi.
Comunque, nell'ultimo mese non ho dovuto buttare via niente; quindi, immagino di essere incamminata verso un affinato dilettantismo :D: ...

_________________
Lavarsi la testa, truccarsi e indossare vesti di seta profumate d'incenso; anche se nessuno ci vede, il nostro cuore gioisce per una tale situazione di agio e di armonia.
Sei Shonagon


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 08/11/2016, 12:43 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 04/02/2012, 15:52
Messaggi: 5503
Località: ...nell'insediamento celtico di Monterenzio
Io stabilisco a priori che tipo di fragranza vorrei: se fruttata, se speziata, se orientale, se cipriata, se balsamica...
quindi inizio con la nota che la rappresenta, quindi ci associo note simili oppure contrastanti ma secondo un razionale stabilito da ciò che voglio ottenere. Tutto direttamente nella crema, correggendo via via e unendo cose a gocce.
A volte ci si prende, a volte meno, e mi serve sicuramente l'esperienza olfattiva che mi sono fatta coi profumi, le piramidi, ecc ecc.
C'è anche da considerare che dipende dalla composizione della crema da profumare, a volte diverse materie prime alterano l'odore finale.
Con gli aromachemicals bisogna stare ancora più attenti al dosaggio.

Ah, naturalmente prima gli oe e gli aromachemicals vanno annusati in purezza per farsi un'idea della loro resa, questo mi son scordata di scriverlo.

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 08/11/2016, 15:33 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 16/02/2010, 10:29
Messaggi: 1220
Io individuo le due/tre fragranze di base che credo stiano bene, le apro e le annuso in contemporanea diverse volte. Poi metto quella preponderante in minor dose, aggiungo l'altra e vado avanti a mescolare, annusare e aggiungere finché ottengo qualcosa che mi piace. Vado avanti poche gocce alla volta per correggere il tiro nel caso stesse uscendo una schifezza.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 08/11/2016, 22:20 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 19/12/2014, 23:51
Messaggi: 20
Super, mi entusiasma l'dea della boccetta contagocce! Una volta individuato un buon mix si può utilizzare anche per più porzioni di creme :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 09/11/2016, 7:06 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 36254
Località: Monfalcone
Che ti verranno tutte diverse. Se non prendi la tua crema la annusi e poi vedi cosa ci va parti dal punto di vista sbagliato.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 09/11/2016, 20:34 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 18/10/2014, 8:56
Messaggi: 527
Località: Bologna
E' senz'altro opportuno avere sempre sottomano un certo numero di fragranze autoprodotte diverse, fatte maturare per almeno qualche settimana e pronte all'uso.

_________________
Lavarsi la testa, truccarsi e indossare vesti di seta profumate d'incenso; anche se nessuno ci vede, il nostro cuore gioisce per una tale situazione di agio e di armonia.
Sei Shonagon


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 12/11/2016, 11:45 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 19/12/2014, 23:51
Messaggi: 20
Mi rendo conto che questa è di nuovo tutta una scienza a se, che richiede un naso speciale..

Come ricette per la crema uso sempre le mie due o tre ricette che funzionano, da qui poche sorprese.

Ultimamente faccio sempre ca. 400 ml di crema, metto in vasetti da 50 ml e, a seconda di chi utilizzerà la crema, profumo dopo, nel vasetto. Appunto qui la tecnica della boccetta con mix per più porzioni potrà andare molto bene, mi metterò al lavoro!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 12/11/2016, 16:48 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 18/10/2014, 8:56
Messaggi: 527
Località: Bologna
Una buona precauzione per (tentare di) prevenire incidenti olfattivi, è mescolare una goccia di fragranza autoprodotta ad una nocciolina di crema, come test preliminare: chiudere in mini-jar e seguire gli sviluppi per, diciamo, due o tre giorni.

_________________
Lavarsi la testa, truccarsi e indossare vesti di seta profumate d'incenso; anche se nessuno ci vede, il nostro cuore gioisce per una tale situazione di agio e di armonia.
Sei Shonagon


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 13/11/2016, 11:25 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 19/12/2014, 23:51
Messaggi: 20
Ottimo consiglio!
Ho preso tutta una collezione di OE da Primavera presi per la lampada aromi ma con attenzione che abbiano anche buone caratteristiche per la pelle, che ora mi metterò a testare in combinazioni diverse.
Grazie a voi con un buon metodo!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 12/12/2016, 13:32 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 23/07/2013, 14:17
Messaggi: 571
Località: Roma
Vorrei approfittare di questo spazio per anticiparmi con un grosso "AUGURI DI BUONE FESTE A TUTTI" e una domanda specifica sugli olii essenziali.
Si sa che gli olii essenziali vanno saputi usare, e con parsimonia, in quanto molto attivi e penetranti.
La domanda:

"penetrano" solo se stessi o aiutano la penetrazione degli altri componenti attivi della crema (quindi funzionali, ma anche conservanti)?
Praticamente, è azzardato pensare che si comportino nel prodotto finito un po' come se fossero glicole propilenico?

Grazie, e un abbraccio a tutte.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 12/12/2016, 13:43 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10734
Località: S. Gimignano
Naaah, è un'idea assurda (secondo me) :D:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 12/12/2016, 17:47 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 36254
Località: Monfalcone
Assurdissima. (mai perdere il vizio di voler rivoluzionare la cosmetologia moderna, eh..?)
Il glicole propilenico è un carrier perchè distrugge la barriera epidermica, ergo poi entra tutto perchè trova la porta aperta. L'olio essenziale penetra perchè ha molecole piccolissime, passa dai dotti sebacei che sono un pochino più laschi come controllo di quello che entra e non distrugge nessuna barriera. Dopo di lui il nulla, ha la chiave e la porta la richiude.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 13/12/2016, 9:15 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 27/01/2015, 11:16
Messaggi: 4974
Località: 55 Cancri-e
Il ragionamento di Lindy13 lo ho sentito anche da parte di un venditore :oo:
Ho acquistato dei prodotti bio (qui recensiti pure) in tempi non spignattatori e l'azienda in questione, che produce proprio i suoi prodotti, mi ha detto che vari loro cosmetici contengono olio essenziale di limone perché veicola gli altri attivi contenuti in formula

_________________
Visita il mio mercatino! Cliccami ♡


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 13/12/2016, 11:21 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 36254
Località: Monfalcone
Ma è una cagata! (scusa il francesismo)
Devi sapere che i rappresentanti, a parte pochissimi casi, non conoscono a fondo la materia di cui si occupano. Ad esempio la rappresentante della nota ditta da cui facevo ordini collettivi negli anni passati riusciva sempre a stupirmi per la sua crassa ignoranza di sostanze e formulazioni, e dire che le vendeva. Sperare in un parere o un consiglio era impossibile. E anche i rappresentanti di porte e finestre hanno solo un'infarinatura mooolto generale, non hanno mai posato nulla e quindi quando il prodotto ha qualcosa che non va non hanno la più pallida idea di come aiutarti.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 235 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 8, 9, 10, 11, 12

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb