Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 235 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 7, 8, 9, 10, 11, 12  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 11/01/2015, 20:18 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 31/07/2014, 13:57
Messaggi: 735
anialiv ha scritto:
Leggendo su che dicevi che lo zenzero non si sposa bene con niente

Io ho voglia matta di provare a miscelarlo alla vaniglia!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 04/04/2015, 12:10 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 12/03/2009, 23:48
Messaggi: 296
Località: Brescia
OoOAlessandraOoO ha scritto:
leggendo il topic mi sono posta la domanda se un olio essenziale dalla profumazione scarsa o difettosa sia necessariamente anche di scarsa qualità dal punto di vista delle proprietà attive.
Ad esempio, un tea tree oil che profuma poco è perciò un olio poco "antibatterico"?


me lo sono chiesta anche io proprio a proposito degli oli essenziali di AZ.
La cosa tuttavia che non mi torna, è che - a discapito della loro profumazione più leggera o alterata- rispetto ad esempio agli oli della flora- sono tutti dotati di dettagliata scheda con gascromatogramma, cosa che altre ditte non fanno oppure fanno su esplicita richiesta(la FLORA me le ha mandate per email ad esempio).
E a giudicare da questi , non sembrerebbe che ci siano differenze( in termini di percentuali di attivi contenuti ) tali da pregiudicarne l'effetto "terapeutico"

_________________
Clo


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 04/04/2015, 12:32 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10679
Località: S. Gimignano
Possono essere anche schede standard, e non specifiche dei loro, non so, dovrei informarmi su cosa sono tenuti a fare. Fatto sta che al naso fanno proprio onco...
(Onco= lessico familiare del marito con significato di :vomit: )


Ultima modifica di Galatea il 04/04/2015, 12:47, modificato 1 volta in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 04/04/2015, 12:33 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35799
Località: Monfalcone
cioè tu vuoi dirmi che sei in grado di leggere e capire un gascromatogramma?

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 04/04/2015, 13:52 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 12/03/2009, 23:48
Messaggi: 296
Località: Brescia
non sono schede standard a giudicare da quello che dicono loro perchè è segnato il lotto di riferimento e se ci sono due lotti viene detto : per il lotto 1 questo e per il lotto 2 quest'altro.

I gascromatogramma sono scritti in italiano, al più in francese o in inglese e si, riesco a leggerli.
Con un minimo di nozioni sui composti degli oli essenziali(fenoli, alcoli, aldeidi, chetoni, monoterpeni ossidi, esteri e via dicendo) e un minimo di conoscenza sulle loro azioni terapeutiche e le loro reciproche interazioni, si riesce anche a capirne l'azione.

A me tuttavia interessano più sotto il profilo medico che sotto quello cosmetico, ma questa è un'altra faccenda.

_________________
Clo


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 05/04/2015, 7:31 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35799
Località: Monfalcone
se ti interessano per l'azione terapeutica é un altor paio di maniche, comunque un gascromatogramma non ti dice se un olio essenzaile ha un profumo sopraffino o fondi di bruciato o di rancido, anche te lo dice ma in quelle tracce che non sono nemmeno specificate nella traduzione che comprende solo i composti presenti in maggior quantità. se nonci sono dai cento ai trecento composti elencati il tuo elenco non è completo e serve solo a capire che quello che hai in mano è un olio essenziale di lavanda e non di lemongrass. non ti dice nemmeno se è un ricostruito o pompato con linalolo puro ad esempio, tanto tu che ne sai? leggi linalolo e per te va bene. Io mi curerei coi farmaci, almeno sai cosa usi. Così, cercando il risparmio (perchè è questo il problema di fondo, volete pagare tre euro a boccetta e cheio ve la sdogani) e dipendendo dall'enorme variabilità di prodotti che possono avere dentro di tutto e che hanno sofisticazioni che neanche nei miei sogni più spinti riuscirei mai ad immaginare, è un po' azzardato.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 05/04/2015, 21:20 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 12/03/2009, 23:48
Messaggi: 296
Località: Brescia
condivido tutto quanto dici, ma a monte la questione era un'altra.
Il problema era se un olio essenziale meno profumato è anche meno efficace sotto il profilo terapeutico, e a questo proposito la tua spiegazione data nella pagina precedente a rigor di logica non faceva una piega.

Il problema è emerso- per me- quando ho visto che gli oli essenziali di AZ- che ho acquistato perchè dotati di gascromatogramma molto molto simili a quelli in mio possesso della flora, almeno sui componenti principali, quelli cioè non presenti in tracce che fanno poi la differenza di profumazione, avevano una profumazione tra l'appena percettibile e l'addirittura sgradevole.

E allora li sono nate le domande: perchè?
sono corredati di esami falsi? oppure sono solo di minore qualità olfattiva ma se mi serve un olio con una certa percentuale di carvacrolo per fare i miei studi e quindi esperimenti posso usare tranquillamente quelli?

Naturalmente ai fini cosmetici dove efficacia e gradevolezza olfattiva devono coesistere il problema non si pone: se l'olio puzza o semplicemente non profuma, è già scartato in partenza.

_________________
Clo


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 06/04/2015, 8:55 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10679
Località: S. Gimignano
Io credo che siano cose diverse: se l'olio odora poco, per me non può che significare che è in qualche modo diluito, o truffalfinamente o semplicemente estratto nel momento sbagliato, o da piante deboli, etc. E quindi la scheda mente. Se invece l'odore c'è ma ha parti sgradevoli significa che l'estrazione é fatta male, é stata eccessiva, o simili, ovvero si sono estratte anche frazioni che non avrebbero dovuto essere estratte (bruciando il materiale, oppure mischiandolo a parti legnose, etc). In questo caso la scheda può pure essere veritiera ma questo non toglie che l'o.e. sia scadente...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 20/01/2016, 1:37 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 10/03/2013, 10:20
Messaggi: 59
Ciao! Secondo voi, per preservare i miei oli essenziali agrumati posso utilizzare una goccina di tocoferolo puro?

_________________
"Noi non ereditiamo il mondo dai nostri genitori, ma lo prendiamo in prestito dai nostri figli"


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 20/01/2016, 8:23 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35799
Località: Monfalcone
no ma mettili in frigo.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 20/01/2016, 15:38 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 27/01/2015, 11:16
Messaggi: 4786
Località: 55 Cancri-e
Oddio davvero? Stasera li metterò in frigo. Ma dopo un annetto vanno buttati ugualmente?

_________________
Visita il mio mercatino! Cliccami ♡


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 20/01/2016, 16:25 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35799
Località: Monfalcone
mah, in frigo mi sono durati ben di più.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 20/01/2016, 23:14 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 10/03/2013, 10:20
Messaggi: 59
Ok!! :) grazie Lola!!
In effetti cercando lumi sulle proprietà degli oli essenziali che sto aspettando (arancio dolce, chiodi di garofano, mirra, cannella, incenso :amour:) mi sono imbattuta nello stesso avviso in altri siti o documenti: tutti gli oli essenziali prodotti mediante pressatura vanno conservati in frigo!

_________________
"Noi non ereditiamo il mondo dai nostri genitori, ma lo prendiamo in prestito dai nostri figli"


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 21/01/2016, 0:43 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 27/01/2015, 11:16
Messaggi: 4786
Località: 55 Cancri-e
Sì però notare che le erboristerie li vendono sullo scaffale. Non ho mai visto nessuno dotato di frigorifero.. poi vabbe è chiaro che nella maggior parte delle volte non sanno quel che vendono

_________________
Visita il mio mercatino! Cliccami ♡


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 21/01/2016, 0:59 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 10/03/2013, 10:20
Messaggi: 59
Da quel che ho capito, il problema della conservazione inizia quando gli oli vengono aperti...
quindi nuovi, sullo scaffale, ci possono stare :)
e poi è un problema dei soli agrumati; gli altri, soprattutto quelli legnosi ma non solo, possono rimanere fuori frigo per anni anche dopo la data di scadenza, anzi da qualche parte leggevo di qualcuno che ha usato un olio scaduto da anni, perchè negli anni era migliorato...

_________________
"Noi non ereditiamo il mondo dai nostri genitori, ma lo prendiamo in prestito dai nostri figli"


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 21/01/2016, 1:23 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 27/01/2015, 11:16
Messaggi: 4786
Località: 55 Cancri-e
Ah un po come il latte a lunga conservazione?

_________________
Visita il mio mercatino! Cliccami ♡


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 06/08/2016, 9:28 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 17/09/2015, 18:55
Messaggi: 23
Ho acquistato olio essenziale di Ylang ylang e ho finito per buttarlo nella spazzatura :duro: . Non lo sopportavo,mi faceva venire mal di testa.
Mi ricorda i profumi forti dal mercatino che trasmettono l'idea di poco pulito. Non é per me, che piaciono quelli freschi e floreali.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 06/08/2016, 9:30 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 12/12/2011, 12:31
Messaggi: 367
Allora anche via le assolute di gelsomino, se ti sapeva di sporco, in realtà molti fiori sanno di sporco sai.

_________________
Je suis subnormale
ImmagineImmagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 06/08/2016, 9:44 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 17/09/2015, 18:55
Messaggi: 23
Grazie per il consiglio! A quanto pare si. D'ora in poi prima di comprare un profumo leggerò bene tutte le opinioni, invece di andare alla cieca.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Oli essenziali, loro qualità e profumazione
 Messaggio Inviato: 06/08/2016, 11:42 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35799
Località: Monfalcone
Ci sono ylang ylang di tutti i tipi, dal floreale al greve. Se comprate oe che costano poco è matematico che abbiano odori immondi.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 235 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 7, 8, 9, 10, 11, 12  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 8 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb