Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Dritte cosmetiche




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 44 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Formulazione dei fondotinta: qual è il male minore?
 Messaggio Inviato: 24/09/2012, 11:49 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 15/05/2012, 16:55
Messaggi: 56
Località: Genova
Resuscito questo vecchio argomento perché vorrei una risposta secca da qualcuna di voi esperte..
Dunque, a me piace la resa ottica del fondotinta "tradizionale", quello bello pieno di schifezze: mi piace truccarmi, e senza una bella base il trucco non rende. Faccio inoltre un lavoro in cui la bella presenza è importante.
Ora: ma fa davvero male alla pelle? Fino a che punti?
Mi spiego: se io sono diligente e uso la cremina senza schifezze, il tonico alla vitamina c made in Lola's, mi strucco molto accuratamente la sera... Il fondotinta "sintetico" mi annulla o compromette in buona percentuale tutti i benefici di questa routine?
Grazie mille... e scusate il dubbio amletico ;)

_________________
Io non vorrei mai appartenere a nessun club che contasse tra i suoi membri uno come me. Woody


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulazione dei fondotinta: qual è il male minore?
 Messaggio Inviato: 24/09/2012, 12:36 
Non connesso
maestrina moderatrice
maestrina moderatrice

Iscritto il: 07/10/2006, 16:39
Messaggi: 10465
mimì trottoir ha scritto:
... se io sono diligente e uso la cremina senza schifezze, il tonico alla vitamina c made in Lola's, mi strucco molto accuratamente la sera... Il fondotinta "sintetico" mi annulla o compromette in buona percentuale tutti i benefici di questa routine?

Per saperlo puoi solo provare, se la pelle resta in buone condizioni è ok, se peggiora vuol dire che non va.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulazione dei fondotinta: qual è il male minore?
 Messaggio Inviato: 24/09/2012, 16:14 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 15/05/2012, 16:55
Messaggi: 56
Località: Genova
Mah, Laura, ti dirò.... Dopo attente e scrupolose sessioni di esame davanti allo specchio, ho visto che usando le creme senza paraffina & co. e soprattutto grazie alla vitamina C sotto forma di triple c di scts e poi di tonico lola's, la mia pelle è notevolmente migliorata. Da spenta, ruvida sulle guance e con brufoli costanti (uno o due c'erano sempre) ora è più luminosa, liscia e con rari brufol-etti, però (non più -oni).
In tutti questi mesi, però, ho continuato a usare il fondotinta (ma d'estate ho preferito il minerale perché l'altro col caldo mi dà fastidio e fa un pastrocchio).
Perciò l'impressione a breve termine è che non abbia compromesso... ma a BREVE termine, però... non vorrei che a lungo termine facesse male!
Ma se tu dici di guardare la reazione della pelle face to face, direi che posso continuare! Grasssie!!!!

_________________
Io non vorrei mai appartenere a nessun club che contasse tra i suoi membri uno come me. Woody


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulazione dei fondotinta: qual è il male minore?
 Messaggio Inviato: 29/09/2012, 16:15 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 15/05/2012, 16:55
Messaggi: 56
Località: Genova
Però ci metto un però: i pori dilatati son sempre lì... Non è che il fondotinta siliconico me li peggiora? :fangule:

_________________
Io non vorrei mai appartenere a nessun club che contasse tra i suoi membri uno come me. Woody


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 44 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Dritte cosmetiche


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb