Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Dritte cosmetiche




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 129 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Libri da leggere: cosmetologia, cosmetici, aromaterapia
 Messaggio Inviato: 10/10/2006, 10:01 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35716
Località: Monfalcone
Ecco l'elenco dei libri che ho a casa, con il mio commento che non pretende di essere la verità rivelata, è solo il mio parere personale. Spero vi possa aiutare se volete acquistare o fotocop….ehm! qualche libro, per farvi una cultura cosmetica o semplicemente per avere qualche idea su facili spignattamenti.


Per spignattatori esperti:

Materie prime di base - sostanze ausiliarie, funzionali e odorose - formulazioni controlli impianti di Giannni Proserpio, Sinerga 1985
Questo è forse il più bel manuale di Proserpio che mi è capitato tra le mani; è un tomo considerevolmente grosso, completissimo sulle materie prime cosmetiche, sui tipi di preparazioni, sui problemi vari da risolvere (tipo la conservazione dei cosmetici) e ha anche un capitoletto sulle tecniche di formulazione. Temo sia introvabile, magari in qualche biblioteca universitaria ce ne può essere una copia.

Eccipienti semplici e strutturati per uso topico, farmaceutico e cosmetico di Giannni Proserpio, Sinerga 1984
Interessante tomo di quasi 400 pagine su tutto quello che si usa in cosmetica ma non è propriamente un attivo: grassi, addensanti, emulsionanti, insomma tutti gli eccipienti che danno al cosmetico o al farmaco la forma che ha, e nella quale è disperso il principio attivo. Interessanti tantissime cose, quali ad esempio la permeabilità della pelle a farmaci e cosmetici, e la possibilità che effettivamente penetrino o no, la descrizione delle varie forme che un cosmetico può avere e moltissime formule, che non sono utili da copiare ma possono dare qualche spunto in più; descrizione molto esaustiva delle proprietà reologiche dei vari tipi di grassi e cere, sia petroliferi che naturali… Consideriamo che è un libro datato quindi non ha tutto quello che abbiamo oggi a disposizione; comunque è davvero interessante. Fa parte degli introvabili.

Cosmesi funzionale di Giannni Proserpio, Sinerga 1988
Tomo bello grosso sui funzionali dei cosmetici; è ahimè datato quindi tutte le ultime novità non sono contemplate ma sui funzionali “classici” ( grassi vegetali, glucosaminoglicani, vitamine, agenti deodoranti eccetera) è bello ricco. Molto molto bello

Siliconecosmesi di Giannni Proserpio, Sinerga 1988
Volume di 138 pagine che tratta della neonata per l’epoca cosmetica siliconica; tratta i vari tipi di siliconi, le emulsioni acqua in silicone, mostrandone i vari campi di impiego cosemtico. Utile volumetto per conoscere il nemico!

Gli ingredienti cosmetici - guida alla lettura dell'etichetta dei prodotti cosmetici di Gianni Proserpio BCM editrice 1999, £25000.
In pratica un elenco inci simillimo al biodizionario, senza pallini, ha solo la traduzione del nome inci con quello in italiano. Inutile. Non so se si trova più.

Le altre cosmesi - cosmeceutica, fitocosmesi, zoocosmesi, cosmesi minerale e termale di Gianni Proserpio Tecniche nuove 2002, €20.00.
Descrizione delle cosmesi di questi tipi piuttosto generale, abbonda in formule di prodotti, è utile come ispirazione, ma non mi ha detto molto.
Non so se si trova, forse nel sito di Tecniche nuove


Il grande manuale dell'aromaterapia - fondamenti di scienza degli oli essenziali di Marco Valussi Tecniche Nuove 2005, €54.90
Nonostante il nome, non è affatto il solito manuale di aromaterapia che si trova in giro. E' tecnicissimo, se dice che un OE fa una certa cosa poi riporta anche gli studi che lo comprovano. E' fonte di informazioni preziosissime e "vere", ma essendo così approfondito, può risultare noioso per chi non ha un vero interesse alla materia. E' dedicato ai tecnici del settore, cioè agli aromaterapeuti. Solo un difetto: descrive nello specifico troppo pochi olii essenziali. I discorsi generali sugli usi, la penetrazione, le dosi, le adulterazioni, i metodi di estrazione e gli olii base sono interessantissimi. A me è piaciuto molto, ma non è decisamente per tutti. Si trova in libreria.

Prontuario del cosmetologo - chimica, tecnica, legislazione di Gianni Proserpio, Barbara Ambreck, Mauro Ceoloni Tecniche Nuove 2001.
Libro davvero interessante, con descrizione degli ingredienti cosmetici, delle tecniche per ottenere i vari prodotti, qualche aiutino su come formulare (molto piccolo). Metà libro è dedicato a formule pronte di prodotti vari, può servire di ispirazione. La parte sulla legislazione visto che la mettono tutti, serve ad allungare il libro! Io non la leggo mai...
E' veramente un buon testo. Non più in vendita, ne trovate una parte su google books qui.


Cosmeceuticals and Active cosmetics – Drug versus cosmetics Peter Elsner, Howard I. Maibach Taylor& Francis Group 2005, prezzo non noto
Sembra non interessante, di più! Ma non l’ho ancora letto, rimando a poi la recensione.

Per chi vuole capirne di più di cosmetologia:

La pelle e i cosmetici naturali di Giulia Penazzi, Tecniche Nuove 2003, €12.90.
Questo libro non mi è piaciuto per niente. Parla di moltissimi argomenti sulla cosmetica, ma il tutto in maniera poco approfondita. Dà tanti spunti interessanti che poi lascia sospesi a mezz'aria senza dare il consiglio finale che permetterebbe a chi legge di sapersi orientare sul mercato, anzi con la frase "esistono ottimi prodotti in vendita" va a finire che sembra bisogni fidarsi del farmacista che tutto sa (tra parentesi produce pure la sua linea cosmetica, la Penazzi). Fa anche delle considerazioni interessanti e utili, che nel contesto piuttosto superficiale non si riescono a cogliere appieno. Non si può dire "esiste questa sostanza" e poi non spiegare se fa bene o male, diventa un elenco sterile! In poche parole non ne consiglio la lettura, sicuramente non come primo libro. In compenso si trova molto facilmente in libreria.

Manuale di cosmetologia - guida professionale di Gianni Proserpio BCM editrice 1992.
E' un manuale dedicato alla formazione delle estetiste; parla del funzionamento della pelle, qualche base semplice di chimica, tipi di trattamenti e di cosmetici presenti sul mercato, finisce con una parte dedicata alla legislazione che si può saltare. Ormai ha vent'anni, e magari non ci si trova dentro l'ultimo ritrovato antirughe, ma dà una bella visione generale. Si trova in vendita su internet, basta cercare con Google Gianni Proserpio, oppure al Sana o al Cosmoprof.

Cosmetologia - il cosmetico nel terzo millennio - settima edizione di Umberto Borellini Les Nouvelles Esthetiques - Ala editrice 2006 €31.00
Manuale dedicato a studenti universitari, estetiste, addetti ai lavori vari. Molto chiaro, semplice pur nella difficoltà della materia, si legge benissimo ed è comprensibile a tutti. Parla della pelle, dei vari tipi di cosmetici, di come si possono, eventualmente, curare alcuni inestetismi, il tutto in maniera molto equilibrata e completa. E' il mio libro di cosmetologia preferito, e, cosa fondamentale, è aggiornato. L'ho comprato al Sana, si riesce a procurarselo telefonando o scrivendo alla casa editrice.

Dizionario di Cosmetologia - i mille termini cosmetici dalla A alla Z di Gianni Proserpio, BCM editrice 1992
Un altro libro classico. In ordine alfabetico sono elencati tantissimi ingredienti cosmetici corredati di spiegazione sull'uso e sull'effettiva utilità. Ha ormai 15 anni e le ultime sostanze non sono presenti, comunque è una buona fonte di informazioni. Libro indispensabile. Lo si trova facilmente su internet.

Cosmetologia - guida visuale di Mauro Prevedello Tecniche Nuove 2004, €16.90 (recensione di Golgoth)
Si tratta di una guida piuttosto elementare alle basi della cosmetologia. Le informazioni riportate sono spesso accompagnate da immagini o schemi per facilitare l'apprendimento. Andando avanti con la lettura si sente però il bisogno di approfondimenti che spesso non sono presenti (come esempi pratici o analisi di INCI). Mancano le valutazioni di tossicità, la differenziazione dei vali olii e altre piccole cose... in definitiva si tratta di un libro che forse semplifica fin troppo l'argomento, pur essendo un buon mezzo per chi comincia da zero senza sapere alcunché di chimica. E' comunque insufficiente per acquisire le conoscenze necessarie a spignattare o dare una valutazione - anche superficiale - degli INCI.

Mylady’s Skin care & Cosmetic Ingredients Dictionary di Natalia Michalun Delmar 2001, prezzo non noto
La maggior parte del libro è costituita da un elenco alfabetico delle varie sostanze INCI; per ognuna c’è una descrizione della sua funzione nei cosmetici e di eventuali controindicazioni. Non è molto esaustivo (una sostanza viene trattata in poche righe) ma comunque risulta utile per capire le varie sostanze. Non dà quasi mai giusdizi di valore, ovvero se una sostanze è desiderabile o no, ecobio o no, non si capisce. Le prime cinquanta pagine sono dedicate a spiegare come funzionano i prodotti cosmetici, cos’è l’inci e quali sono i problemi di pelle più comuni, tutto trattato abbastanza velocemente.
Lo uso spesso se non ho voglia o tempo di cercare su google, non si trova proprio tutto ma non è male.


A consumer’s dictionary of Cosmetic Ingredients – complete information about more than 6,000 of the harmful and desiderable ingredients found in toiletries and cosmetics di Ruth Winter Three rivers press 1999, $16.00
Da una brevissima introduzione di una trentina di pagine nella quale si parla un po’ del mondo dei cosmetici, di cos’è un inci e dei problemi che possono dare nel loro uso si passa subito al corposo elenco alfabetico delle sostanze classificate col loro nome inci nella maggior parte dei casi, alcune volte, specie se si tratta di piante, col loro nome inglese (al che il “te possino!” viene spontaneo!). Molto scarne le informazioni su ogni sostanza, se giudizio di valore c’è è solo nei casi di forte allergenicità della sostanza stessa; spesso da un nome inci ti rimandano ad un altro e va a finire che si capisce poco. E’ il primo libro che analizza le sostanze cosmetiche, la sua prima edizione risale alla fine degli anni ’70 quando da noi gli inci non c’erano. La mia copia è sulla mia scrivania in ufficio, sempre pronta a soccorrermi quando recensisco.

Blue eyeshadow should absolutely be illegal di Paula Begoun Beginning Press 1994, $12.95
Questo è il libro con il quale Paula Begoun è diventata famosa. Io ho l’edizione del 1994 ma credo ne siano state fatte anche altre in seguito. E’ un libro interessante, fuori dagli schemi. Immaginatevi un forum di Lola condensato in un libro, con tutte le dritte per non farsi ingannare dalla pubblicità, per sapere come scegliere i cosmetici e i trattamenti per i vari problemi di pelle, e come usare questi trattamenti. Una parte del libro, l’ultima, incredibilmente è dedicato a lezioni su come ci si trucca, come scegliere ad esempio il colore del fondotinta, come regolare la forma delle sopraciglia, cose così. Interessante da leggere, da non prendere come oro colato ma non è male.

Don’t go to the cosmetics counter without me di Paula Begoun Beginning Press 2001, $24.95
Questo libro è la bibbia di acquisto per moltissime americane. E’ un tomo bello grosso, di più di mille pagine; un centinaio sono dedicate alla descrizione dei cosmetici, dei problemi di pelle e come risolverli, la parte più corposa è invece dedicata alla recensione in ordine alfabetico di centinaia di marche di cosmetici, quelle che vendono negli Stati Uniti. Per ogni marca c’è un parere generale e poi sono elencati alcuni prodotti con un giudizio accanto con le faccine, se sorridenti o no e quante indica quanto è buono o pessimo il cosmetico in questione. Circa la metà delle marche non si trovano da noi, quindi non ci è utile più di tanto; la cosa interessante è che questa donna non ha peli sulla lingua e dice quello che pensa di ogni marca, senza badare a quanto sia importante o famosa; chiede anche informazioni direttamente alle ditte produttrici sulla percentuale di alcuni attivi e la riporta; se non hanno risposto riporta pure quello. Insomma c’è di che tremare per le ditte che si affidano a messaggi pubblicitari fuorvianti! Interessantissimo.

Senza trucco di Nadia Tadioli Stampa Alternativa/Nuovi Equilibri 2009, €12.00
Libro tascabile dedicato ai principianti della lettura dell'inci, con all'inizio spiegate le varie scritte che si trovano in etichetta (PAO, tipo di imballaggio, codice a barre, certificazioni, eccetera) e un excursus in ordine alfabetico di 133 sostanze inci. Segue un capitoletto sugli olii essenziali, un sui grassi usati in cosmesi e uno che tratta alcune semplici ricette di cosmetici fai da te.
Nonostante sia presente il mio nome nella pagina dei ringraziamenti non ho partecipato in alcun modo alle stesura o alla correzione del libro di cui non sapevo nulla finchè non è stato pubblicato; per la presenza di imprecisioni non mi sento di consigliarlo.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Ultima modifica di Lola il 12/11/2010, 19:08, modificato 6 volte in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 26/11/2007, 9:01 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35716
Località: Monfalcone
Il sapone fatto in casa:

Il tuo sapone naturale, metodi, ingredienti, ricette di Patrizia Garzena e Marina Tadiello, edizioni FAG 2006 12.90 euro.
Il libro sul sapone più completo e chiaro. Ottime le tabelle in appendice, con davvero tutti i numeri di saponificazione, durata dei grassi, tipo di sapone ottenuto. Ci sono anche tante ricette e tutti i metodi per saponificare, oltre al solito a freddo. E' anni luce avanti a qualsiasi libro sul sapone che mi sia passato per le mani, da comprare assolutamente. Si trova in libreria.

L’arte di fare il sapone - consigli, tecniche e ricette per originali saponi fatti in casa di Norma Coney, Idea Libri 1996 £30.000
Un libro sul sapone fai da te che ha il pregio di avere mille ricette e tante fotografie a colori. La maggior parte delle ricette è a base di sego animale, anche se sono fornite alcune ricette a base vegetale. Gran parte del libro è dedicata al sapone rilavorato, cosa che chi ha provato a fare non è semplice e non dà bei risultati estetici. La spiegazione della parte tecnica (quanta soda usare, quanta acqua) non è chiarissima, in compenso la parte pratica è mostrata passo passo. Può servire di ispirazione per saponieri con esperienza alla ricerca di nuove idee ma non è assolutamente un libro con il quale imparare a saponificare, perché la parte tecnica è poco accurata. Credo che sia abbastanza introvabile,

Per spignattatori alle prime armi:

Cosmetici naturali faidate di Giulia Penazzi, Tecniche Nuove 2006 circa 12 euro.
Al contrario dell'altro libro dell'autrice, questo è davvero bello. Spiegazioni brevi ma esaustive sui funzionali cosmetici, sul funzionamento della pelle, tante ricette facili e con ingredienti reperibili con non troppa difficoltà. Assolutamente consigliabile. Era in regalo su "cucina naturale" di marzo 2006, adesso si trova in libreria o sul sito di Tecniche Nuove.

Bellezza naturale di Ja Bergonzoni Macro Edizioni 2001, €12.90.
Bellissimo libretto, fornisce miriadi di ricette, molte con ingredienti freschi, e spiega l'attività di tantissime piante. Il tuoo fatto con ingredienti reperibili in erboristeria, quindi sufficientemente semplice. Bello il capitolo sui tonici e sugli oleoliti. Lo consiglio. Si trova in libreria.

1001 Rimedi naturali di Laurel Vukovic, Tecniche Nuove 2004, €18.90.
Libro illustrato, carino, piacevolissimo da leggere, con tante ricettine per la cosmesi ma anche per risolvere i piccoli problemi quotidiani. Mi è piaciuto. In libreria.

Bellezza & Benessere di Francesco Padrini e Maria Teresa Lucheroni, De Vecchi editore 2000, €15.00.
Libro che approccia i problemi di bellezza sotto l'aspetto della personalità, che influirebbe sull'aspetto esteriore. Si cerca di capire a che tipologia si appartiene e con questo poi si cerca di riequilibrare. A parte l'approccio un po' strano, ci sono tantissime ricette di tipo molto semplice, può essere utile per qualche idea in più. Non è fantastico, ma non male. L'ho preso in libreria, mi informano che è ormai introvabile.

Cosmesi naturale in pratica - come fare in casa con ingredienti comuni e procedimenti facili prodotti di bellezza profumati e gustosi di Francesca Marotta, Tecniche Nuove 2002 credo €12.00 circa
Bellissimo libriccino, semplice nella grafica, pieno di idee. La maggior parte delle ricette sono troppo spartane per i miei gusti, e alcune sono proprio sbagliate nelle proporzioni - se provate a fare i massaggi corpo tipo Lush ve ne accorgerete, troppa cera! - ma è una buonissima fonte di ispirazione. Dà anche qualche dritta sugli ingredienti cosmetici, e comunque è piacevolissimo da leggere. Assolutamente consigliabile. In libreria e adesso è anche scaricabile gratuitamente on line

Guida facile alla cosmesi naturale di Vincenzo Perrone, Demetra 1999 £ 14000.
Questo non mi è piaciuto molto. Dà un sacco di ricette, ma tutte molto simili con solo uno o due ingredienti diversi; insegna a fare delle semplici cold cream che in realtà risulterebbero troppo grasse per tutti; poi la maggior parte delle ricette sono un po' troppo piene di verdura fresca, da farsi e consumarsi al momento, e altre sono semplicemente improponibili, come gli impacchi per il corpo a base di ricotta o yoghurt. Anche questo può dare degli spunti utili, perchè offre una varietà notevole di idee, ma non lo prenderei come primo libro. L'ho trovato in libreria.

I tuoi cosmetici naturali di Stefania Del Principe e Luigi Mondo, Collana NaturalLifeStyle, edizioni FAG 2009 €18.90
(Commento di Paty ) Libro da circa 200 pagine che si propone come piccolo manuale per scoprire i segreti della cosmesi naturale fai da te.
Si parte con un breve capitolo che ci consiglia di osservarci meglio allo specchio per capire i nostri problemi di pelle (piuttosto inutile a mio avviso) per poi continuare con un capitolo che ci mette in guardia dagli ingredienti cosmetici da evitare: 10 pagine non troppo esaurienti con qualche imprecisione e spesso informazioni non corrette.
Il resto del libro è dedicato agli ingredienti e alle ricette: si tratta di preparazioni semplici dedicate a chi è alle prime armi. Si va dai sali da bagno, pediluvi, a miscele di oli, il gel di semi di lino, maschere viso, impacchi per i capelli alle bombe effervescenti fino a quelle che io non definirei proprio creme e ai profumi (quasi niente).
Personalmente, trovo che questo libro non aggiunga nulla alle informazioni che possiamo trovare facilmente in rete, e che anche per i principianti, vi siano libri più completi.


Miele, polline, pappa reale, propoli e veleno - proprietà e virtù dei prodotti dell'alveare a l'apiterapia di Walter Pedrotti, Demetra 2002 €5.01
Interessanti usi dei prodotti delle api, c'è qualcosa sulla bellezza, molto sulla salute e sulla cucina. Particolare. Non adatto ai vegan, naturalmente! In supermercato e in libreria.

Argilla per la salute e il benessere di Erasmo Buzzacchi, Demetra2004 €5.01
Come curare tutti i mali del mondo con l'argilla, sotto forma di cataplasmi e da bere. Interessante, ma particolare. Per amanti della cura naturale. In libreria e supermercato.

Aromaterapia:

Aromaterapia for dummies di Kathi Deville, Apogeo 2000, €9.81.
Bel libretto, interessante, con tante idee per utilizzare gli olii essenziali nella vita di tutti i giorni; bellissimo il breve excursus sugli inci e alcune sostanze da evitare, dopo averlo letto (non sapevo ancora niente di inci!) ero solo che controllavo le etichette di quello che avevo in casa! Molto carino. Si trova in libreria.

Oli essenziali - gli aromi della salute di Stefania del Principe e Luigi Mondo, Demetra 2002, €5.01
Libriccino introduttivo, sottile, e necessariamente, vista la grandezza, poco completo. Può essere un'idea per avvicinarsi al mondo degli oli essenziali, ma non fornisce la completezza di informazioni di altri. E' abbastanza descrittivo, ha poche ricettine. In supermercato e in libreria.

Aromaterapia per tutti i giorni - gli oli essenziali per la salute, per la bellezza e per la casa di Michael Kraus, Tecniche Nuove 1994 €9.90
Libro poco descrittivo, ma pieno di ricettine di mix di oii essenziali per profumare o per risolvere tanti piccoli problemi. Non è da prendersi come primo libro, ma è molto interessante per avere qualche idea in più.

Gocce di bellezza - manuale di aromaterapia cosmetica di Mara Bertona, Xenia 1999, €12.39.
Questo è davvero bello. Tante idee per spignattamenti fai da te, ricettine anche storiche, ricette per i vari problemi di pelle, capelli, inestetismi vari, profumi fai da te, perfino creme (in realtà sono solo mix di olio e burri vegetali con OE, senza acqua). Ha dentro molte cose che sono già scritte nel suo manuale di aromaterapia; le schede monografiche degli OE sono più brevi. In libreria e su internet.

Aromaterapia in casa e in cucina Di Mara Bertona Xenia 2000, €9.30.
Libretto sottile dedicato agli usi degli olii essenziali per profumare la casa (con le varie tecniche, i pot pourri, e composizioni profumate varie) e i piatti che si cucinano. Lo guardo poco, la parte della cucina non fa per me! Si trova su internet e in libreria.

Il grande libro dell'aromaterapia e aromacosmesi di Mara Bertona Xenia 1998 £19000
E' stato il libro che mi ha spalancato il mondo nuovo degli spignattamenti. Spartanissimo nella veste grafica, è davvero completo, con tante idee per olii da massaggio, profumi, tonici viso, ricette anticellulite o per il seno, ha perfino antiche ricette di ciprie e dell'acqua di colonia! La parte finale è dedicata a monografie di olii essenziali, che sono davvero complete. Me lo sono letto credo decine di volte da quanto mi piace! Un unico avvertimento: gli OE sono ritenuti dall'autrice molto più attivi di quanto poi effettivamente siano, insomma non è detto che aggiungere delle gocce di incenso ad un olio mi faccia sparire le rughe, o che il mix anticellulite funzioni davvero... ma è bello crederci. In libreria e su internet.

Aromaterapia - grande guida illustrata ai benefici influssi degli oli essenziali per assicurarsi bellezza, salute e benessere di Julia Lawless, De Agostini 1999 €30.47
Libro illustrato, carino, fa poesia solo a guardarlo. Ha tante idee e ricettine per semplici spignattamenti, più un'intera sezione dedicata a monografie degli olii essenziali, che però non sono molto approfondite. Comprende anche tante idee per modi di curare i piccoli disturbi e problemi di bellezza con gli OE. Bello come complemento ad un libro più completo, perchè molti argomenti li tratta con troppa brevità. L'ho trovato in supermercato.

Enciclopedia degli oli essenziali di Julia Lawless, Tecniche Nuove 1992 €21.00
Dopo una davvero breve introduzione a cosa sono gli olii essenziali, come si estraggono, come agiscono sul nostro organismo inizia un elenco per ordine alfabetico di una quantità enorme di OE, ognuno con una scheda di una o due pagine. Qualsiasi OE, anche il più strano, è citato, da questo punto di vista non ho mai trovato un libro più completo. Alla fine c’è un indice terapeutico che indica quali OE sono adatti per ogni tipo di disturbo. Non sarà il massimo della scientificità ma non è male.

Guarire con le essenze e i profumi – Guida completa all’aromaterapia di Valerie Ann Worwood, Macro Edizioni 2002 €18.50
Bel tomo pesante, di più di 600 pagine, che per ogni malanno e problema di bellezza ha la ricettina pronta, anche più di una, il tutto a base di olii essenziali. A leggerlo sembrerebbe che possano curare tutto; in ogni caso è completo e la volta che si cerca un rimedio fai da te risulta molto utile. Ha anche una corposa sezione dedicata all’aromaterapia applicata alla bellezza. Non male come libro, ovviamente da prendere con le pinze perché niente fa miracoli.

Profumi fai da te:

Magia e potere dei profumi - guida per fare da soli essenze, profumi e colonie in modo semplice di Rossella Malara ed. I Napoleone, primi anni ottanta.
Carinissimo, dà un po' di ricettine con gli olii essenziali, insegna a fare le estrazioni del materiale odoroso (anche con una distillazione casalinga) dà qualche dritta per costruirsi un profumo personale. Ormai introvabile.

Manuale del profumo - guida pratica per creare profumi natural con gli oli essenziali. Ricette per profumi e cosmetici di Fred Wollner, Editrice Nuova Fortezza 1996 £ 19.000.
Bellissimo libriccino, con spiegazioni passo passo su come farsi i profumi a partire dagli olii essenziali e qualche ricettina di cosmetici fai da te. E’ cambiata la casa editrice, ora è la Flora Edizioni, costa €9.81

Aromi, profumi e balsami naturali di Patrizia Garzena e Marina Tadiello, edizioni FAG 2006 12.90 euro.
Bello, con tantissime ricette da provare, e vari cosmetici profumati di semplice fattura, oltre a tanti profumi fai da te. Consigliato. Si trova in libreria.

Essenze e alchimia – il libro dei profumi di Mandy Aftel, Garzanti 2006 15.50 euro.
Libro che si propone di far conoscere il modo in cui si arriva alla formula del profumo personalizzato. Non propone molte ricette, ma spiega bene l’arte della fissazione e dell’armonizzazione delle note. Comprare solo come libro di approfondimento. In libreria.


Il profumiere di Calisto Craveri, Hoepli 1931 circa 400 euro.
Manuale completo per il profumiere dei primi decenni del secolo scorso; era l’epoca della scoperta delle sostanze sintetiche per profumeria, e riporta molte ricette che le utilizzano. Le ricette sono totalmente datate, perché all’epoca il massimo a cui un profumiere aspirava era la composizione di profumi che imitavano quello di un fiore o di mazzetti composti; ha però una completa ed interessantissima panoramica sulle essenze naturali e quelle sintetiche, e spiega anche tutti i metodi pratici per preparare profumi e alcuni cosmetici (la parte dei cosmetici ha ricette che variano dall’inutile all’improponibile). A me è piaciuto davvero tanto, mentre lo leggevo ero immersa nel passato. E’ un libro di antiquariato, se ne trova ancora qualche copia ma è molto raro.

Il profumo – storia cultura e tecniche di Lorenzo Villoresi, Ponte alle grazie £29.000
E’ un libro - intervista, con domande fatte al famoso profumiere Villoresi che spaziano dalla storia del profumo, alla descrizione di molte sostanze odorose, per giungere a ricordi di infanzia del protagonista e i suoi viaggi alla ricerca di odori sempre nuovi. Mi sono fotocopiata la parte che riguarda la descrizione delle sostanze odorose, ma la parte che ho letto più volentieri sono i suoi ricordi di infanzia legati ai profumi, e i primi passi della sua attività. E’ un libro datato, ma molte biblioteche ce l’hanno

Manuale del profumiere e ricettario domestico per la cura della salute, per l’abbellimento della pelle e per la nettezza del corpo - versione dal francese di F. M. con copiosissime aggiunte Firenze per ricordi e Johuaud 1845
Bellissimo manuale che ho avuto per le mani in edizione originale e fatto fotocopiare; leggerlo porta indietro di centocinquant’anni, quando i profumieri preparavano anche saponi, creme di bellezza, aceti da toeletta, prodotti per pulire i denti, pomate per capelli, olii profumati di ogni genere. A disposizione all’epoca avevano solo materie prime naturali, e lottavano contro l’irrancidimento sempre in agguato, le contraffazioni da parte di mercanti poco onesti, il freddo dell’inverno che rovinava alcune preparazioni e il caldo dell’estate che faceva irrancidire tutto; la vita del profumiere era dura e faticosa. Molte ricette sono praticamente dei veleni (tipo la soluzione per depilarsi con la calce viva o altre cose così) ma quelle sui profumi e sull’estrazione delle sostanze odorose sono delle vere chicche e invogliano al fai da te. Ovviamente è introvabile.

The Art of Perfumery and methods of obtaining the odour of plants di George William Septimus Piesse LINDSAY AND BLAKISTON, 1857.
Classico manuale del profumiere della metà dell’Ottocento, è considerato una delle letture imprescindibili per chi vuole creare profumi. Scaricabile gratuitamente a questo indirizzo internet: http://www.gutenberg.org/etext/16378

_________________
...perchè io VI VEDO.


Ultima modifica di Lola il 18/11/2009, 12:10, modificato 3 volte in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 23/10/2008, 15:29 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 10/11/2007, 17:47
Messaggi: 2250
In biblioteca ho trovato questo libro:
"Manuale del cosmetologo" di G. D'Agostinis, Tecniche Nuove 2007

EDIT:
Ho avuto modo di sfogliare meglio questo libro. Come dire:e' proprio un manuale che in circa 900 pagine condensa un po' di tutto, dagli aspetti piu' interessanti per un principiante(composizione dei cosmetici, formulazioni, ingredienti raggruppati in classi, tabella della composizione degli oli) ad argomenti piu' industriali (normativa, impianti, GMP, qualità, strategie di marketing e packaging, igienre..etc.).
Costa un bel po' (quasi 100euro) e non lo comprerei sicuramente, visto la mia inesperienza,ma immagino che per un cosmetologo sia una sorta di "prontuario", punto di partenza per approfondire gli argomenti.

e' tutto...credo! :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 16/04/2009, 12:59 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice

Iscritto il: 06/03/2008, 12:04
Messaggi: 1770
Località: Napoli
C'è la nuova edizione del

DIZIONARIO DI COSMETOLOGIA

Mille termini cosmetici dalla A alla Z

Gianni Proserpio - Elena Racchini

Nuova edizione 2009 integralmente revisionata, aggiornata e ampliata.

_________________
... ed io speriamo che me la cavo
... bozza di blog


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 05/07/2009, 22:37 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 14/04/2009, 14:54
Messaggi: 173
Località: Roma
lucrezia73 ha scritto:
ciao Lola, in biblioteca ho trovato questo libro:
"Manuale del cosmetologo" di G. D'Agostinis, Tecniche Nuove 2007


Io ce l'ho.

E' il primo libro di questo genere che ho comprato. La parte di chimica è decisamente troppo complicata per me però il resto mi è piaciuto molto, anche i capitoli relativi al marketing, al packaging e alla legislazione (faccio l'avvocato e quindi è una parte in cui mi sento a mio agio :) ). Se vi serve qualcosa sono a disposizione!
Oggi ho comprato la nuova edizione del Dizionario di Cosmetologia di Proserpio, aggiornato da Elena Racchini. Non avevo quella vecchia e non posso fare paragoni, però nella presentazione c'è scritto:
"Elena Racchiani, ora coautrice del Dizionario di Cosmetologia, vi ha trasfuso pur nel rispetto dell'impianto originario una nuova anima coerente con la tendenza che ha prevalso con nettezza negli anni recenti, sia sul piano della ricerca e della produzione sia su quello del consumo.
Questa tendenza, che ha precise motivazioni psicologiche e culturali, oltrechè estetiche, è riassumibile in una nozione: svolta naturale
". E questo può essere interessante.
Ho anche un altro libro edito da Tecniche Nuove intitolato Dermatologia cosmetologica (non ce l'ho sotto mano e non mi ricordo gli autori) che è più semplice del Manuale e di lettura più agile (non c'è la parte legislativa, commerciale, ecc...ma qualche nozione medica in più). Se a qualcuno interessa magari vi posso mandare l'indice, vedete se vi piace e poi decidiamo come procedere.

Ho anche due libri di Perricone che - a parte i capitoli detestabili in cui parla delle sue pazienti belle ricche e famose a cui fa mangiare solo mirtilli, salmone alla piastra e frittatine di albume :evil: - danno qualche spunto interessante (però ci vuole una preparazione un po' più avanzata della mia perchè non riesco a seguirlo in tutto...).
Di libri sull'argomento estetica bellezza ecc....ne ho anche qualcun altro, ma ora il titolo non me lo ricordo :? e magari ve li scrivo un'altra volta. Non di spignattamento perchè non fa per me.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 23/09/2009, 0:01 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 08/09/2008, 16:23
Messaggi: 267
Località: Prov. MB
Qualcuna/o ha per caso sfogliato o letto "I tuoi cosmetici naturali" è della Fag, a quanto pare è uscito di recente e gli autori sono: Del Principe Stefania e Mondo Luigi. Sembra interessante anche se, rispetto agli altri libri di questa collana, costicchia.

Click per info


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 05/10/2009, 20:29 
Non connesso
Moderatrice Spignattante
Moderatrice Spignattante
Avatar utente

Iscritto il: 13/11/2007, 15:27
Messaggi: 4160
Località: Venezia
Annika ha scritto:
Qualcuna/o ha per caso sfogliato o letto "I tuoi cosmetici naturali" è della Fag,

L'ho ordinato su IBS, già che dovevo fare l'ordine ed era scontato... sono curiosa, farò sapere. :)

Edit: uhm, ho iniziato a leggere le prime 20 pagine e già mi sono "girate" perché non sanno distinguere il SLS dallo SLES (e fanno credere velatamente che siano cancerogeni) e citano la storia che il con il Propylen Glycol si utilizza come antigelo per i radiatori... :roll:

Viene citato il biodizionario ma trovo che siano state prese informazioni qua e là senza essere analizzate a fondo o addirittura capite... :roll:
Le ricette dei cosmetici sono casalinghe: unguenti, cold cream (definiti "creme base", materie prime commestibili, ecc Può essere un inizio per chi vuole spignattare, ma non ho ancora visto bene se sono ricette "valide".


Mi consolo con il manuale sul sapone di Tadiello e Garzena
:100:

_________________
E senza pace dentro al petto, so che non posso fare tutto.

Guida per novellini

blog


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 26/11/2009, 12:47 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 25/07/2008, 21:39
Messaggi: 2661
Località: treviso ma sicula DOC
Girovagando in rete ho trovato i seguenti testi che trattano di cosmesi e profumi:

_Storia di un naso. Lo straordinario talento di una creatrice di profumi
di Tonatto Laura, Montrucchio Alessandra;

_L' imperatore del profumo di Burr Chandler;

_La saggezza del creatore di profumo di Maurin Maurice;

_Prontuario di aromaterapia. Proprietà terapeutiche, associazioni, livello di sicurezza, impieghi per la cosmesi, effetti su psiche e umore di Fortuna Luca;

_La cosmesi naturale di Monti Cristiana;

_Bodyworks. Ricette di bellezza per una pelle sana e un corpo in forma;

_Bellezza di Grispo Valentina;

_I profumi di Teofrasto;

_Salute e bellezza con le piante di Antonio Battista;

_Profumi celestiali di Susanne Rizzi Fischer;

_La bellezza senza tempo di Patrizia del Mastro;

_Guida alla conoscenza e all'uso dei cosmetici di G. Proserpio.

Se qualcuna tra voi li conosce o li possiede,sarebbe così gentile da recensirli? :)

_________________
athena
Bon jovi:IT'S MY LIFE! Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 26/11/2009, 13:15 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35716
Località: Monfalcone
ho letto il primo e il secondo. Quello della Tonatto è di una noiosità mortale, non dà niente al lettore e non spiega niente; è come se mantenesse un certo distacco da persona che sa e che non vuole spiegare.
Il secondo è appassionante, ne consiglio la lettura per chi ama i profumi.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 26/11/2009, 13:24 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 25/07/2008, 21:39
Messaggi: 2661
Località: treviso ma sicula DOC
Lola,ma oltre alla lettura ne consigli anche l'acquisto? Avrei un buono sconto da utilizzare entro la fine del mese e volevo prendere qualche testo valido.Quello di Proserpio non lo conosci? Sembrerebbe carino,però non so... :)

_________________
athena
Bon jovi:IT'S MY LIFE! Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 26/11/2009, 13:47 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35716
Località: Monfalcone
No, io l'avevo preso in biblioteca. Quello della tonatto l'avevo ordinato in libreria, e me ne sono pentita. Dopo averlo letto l'ho regalato.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 26/11/2009, 18:28 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 25/07/2008, 21:39
Messaggi: 2661
Località: treviso ma sicula DOC
Quindi il libro di Chandler è carino ma non vale la pena acquistarlo... grazie per la dritta! ;)

_________________
athena
Bon jovi:IT'S MY LIFE! Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 26/11/2009, 18:36 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35716
Località: Monfalcone
No, non dà informazioni strutturate, è un viaggio nel mondo dei profumi.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 17/12/2009, 10:54 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10711
Località: S. Gimignano
athena ha scritto:
Va bè,a questo punto esclusi i due libri sui profumi,andrò per intuito nella speranza di non commettere errori! :)


Sicuramente lo conoscete già benissimo, ma insomma, io ho trovato molto molto pratico " Aromi, profumi e balsami naturali " di Garzena e Tadiello.
:)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 17/12/2009, 18:28 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 25/07/2008, 21:39
Messaggi: 2661
Località: treviso ma sicula DOC
Si lo possiedo,è veramente un bel testo.

Ma sono riuscita a trovarne un altro che è molto semplice "Il tuo profumo" di Devereux e sono contenta di averlo preso. ;)

_________________
athena
Bon jovi:IT'S MY LIFE! Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 05/01/2010, 15:18 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 26/07/2008, 16:20
Messaggi: 239
Grande Lola ma il libro "Cosmetici naturali fai da te" ha anche ricette di creme, balsami, detergenti ecc. giusto? cioé non parla di maschere fai da te allo yugurt? Nel senso, aggiunge qualcosa alle informazioni che posso trovare in internet? Per esempio, parla anche di emulsionanti, conservanti nello specifico? Scusa per le mille domande e grazie!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 05/01/2010, 15:28 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 08/09/2008, 16:23
Messaggi: 267
Località: Prov. MB
Da quello che viene presentato sul sito di Tecniche Nuove, il libro parla di spignatti basic, senza conservanti, emulsionanti e via dicendo... Quindi si tratta per lo più di ricettine facili con roba che - bene o male - si trova tranquillamente in cucina.
Se vuoi leggere virtualmente sfogliarti il libro clicca su questo link ->
Cosmetici naturali fai da te - Giulia Penazzi [Anteprima limitata]


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 05/01/2010, 16:10 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 26/07/2008, 16:20
Messaggi: 239
Come sospettavo! :evil:
Ho appena dato una letta al prontuario, ad alcune ricette..non mi sembrano molto ecobio...sbaglio??


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 05/01/2010, 16:18 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 08/09/2008, 16:23
Messaggi: 267
Località: Prov. MB
Guarda non ho avuto il tempo per leggerlo bene (preferisco leggere dall'inizio che nel mezzo), ho spiato qualche ricetta ed effettivamente non sono prodotti ecobio... Suppongo che gli intenti del libro non siano quelli di istruire spignattatori sensibili all'ambiente. :P

La stessa recensione presente in questo thread, nel primo post aggiornato di Lola, spiega che va bene per gli spignattatori esperti, chi vuole approfondire certi discorsi e vederci più chiaro può leggersi il libro e capire qualcosa in più, mentre le ricette servono più ad ispirarsi.

Le ricette probabilmente aggiustandole secondo percentuali e criteri che già conosciamo, possiamo adeguarle alle nostre esisigenze e all'etica che seguiamo...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 05/01/2010, 16:47 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 08/09/2008, 16:23
Messaggi: 267
Località: Prov. MB
E' faticoso trovare sia con mezzi leciti che illeciti (:evil:): alcuni libri, qui riportati, attualmente non si trovano nemmeno acquistabili sui siti degli editori ed altri ancora hanno prezzi decisamente proibitivi per chi spignatta per hobby e non deve prendersi una laurea... :?
In biblioteca non si trovano ovviamente...

In genere in libreria si trovano solo delle cavolate immonde, fatte su misura per hobbista della serie "impariamo a fare il sapone con la glicerina yeeh", cose che è meglio lasciarle dove si trovano perché tanto trovi cose simili su internet e senza problemi... ._.

Ho cercato anche per vie "illecite", ma anche qui regna il nulla... L'unica è fare l'ape che va di fiore in fiore, prendi ciò che è utile, prezioso e soprattutto sicuro e poco a poco ti fai i tuoi documenti.
Anch'io mi sono arresa a questo metodo...
Scusate per l'OT <.<


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 129 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Dritte cosmetiche


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
cron
Hosted by MondoWeb. Viaggi