Come riconoscere un sapone

Ovvero... poche regole semplici su cosa cercare, cosa evitare! (non domande dirette)

Moderatori: gigetta, Laura, tagliar, Bimba80

Avatar utente
frollino58
utente
utente
Messaggi: 46
Iscritto il: 24/02/2016, 11:56

Re: Come riconoscere un sapone

Messaggio da frollino58 »

molto interessante.... grazie capa! :cuori: :cuori: :cuori:
frollino58

La logica vi porterà da A a B. L'immaginazione vi porterà dappertutto.
Albert Einstein
Kristin
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 51
Iscritto il: 22/02/2015, 16:48

Re: Come riconoscere un sapone

Messaggio da Kristin »

Scusate se riscrivo ... ma solitamente, quando si riapre un topic, poi si va a guardare l'ultimo messaggio scritto per controllare appunto il motivo della riapertura del topic e rispondere/aiutare eventualmente.

E visto che un'utente ha scritto dopo di me solo per lasciare un commento (non mi sto lamentando o nulla, sia chiaro), volevo dire che ho scritto un messaggio subito prima il suo in cui chiedevo delucidazioni su una cosa che mi interessa moltissimo.

Tutto qui, non volevo che, per una questione "tecnica", il mio messaggio passasse totalmente inosservato
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 41389
Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Località: Monfalcone

Re: Come riconoscere un sapone

Messaggio da Lola »

Sei da un anno sul forum non sai ancora come funziona? Tutte le moderatrici e le utenti più assidue usano la funzione mostra i messaggi non letti, che ti portano direttamente al primo messaggio non letto del topic, anche se sta a pagina prima.

Il fatto che un sapone di marsiglia per i panni sia di palma e non di oliva non è un dramma, che tutta questa elegia del sapone di olio di oliva non ha basi pratiche e reali, assomiglia più ad un credo religioso.
Purtroppo i saponi oggigiorno non vengono fatti dalla fabbrica che dà loro la marca, ma da saponifici che producono per tutti e che danno un prodotto estremamente raffinato e privo di glicerina, impurezze, perossidi. Se vogliono la glicerina la aggiungono (poca, che altrimenti il sapone va in pappa con l'uso).
...perchè io VI VEDO
Kristin
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 51
Iscritto il: 22/02/2015, 16:48

Re: Come riconoscere un sapone

Messaggio da Kristin »

No, effettivamente non lo sapevo. Leggo moltissimo il forum, ma purtroppo non partecipo attivamente nel rispondere/discutere e similaria.

Grazie mille per le preziose informazioni :)
ANDREAHF
novellino
novellino
Messaggi: 18
Iscritto il: 19/02/2008, 11:46
Località: Bs

Re: Come riconoscere un sapone

Messaggio da ANDREAHF »

è possibile sempre che non sia stato già fatto stilare alcune marche che si avvicinano molto a quello che si intende per un sapone prodotto a regola d'arte?

anche perchè non tutti sono dei chimici non tutti spignattano, potendo acquistarli già pronti non sarebbe una brutta idea..

grazie.
Immagine
gabberino
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 129
Iscritto il: 14/09/2009, 22:13

Re: Come riconoscere un sapone

Messaggio da gabberino »

Poiché ho una pelle secca e iper reattiva ai saponi tradizionali, praticamente tutto ciò che è schiumoso, dopo mille tentativi, e vaghi consigli di dermatologi e farmacisti, ho capito che per me funziona meglio tutto ciò che ha pochissimi o nulli tensioattivi: insomma la cosiddetta detersione per affinità.
Quello che non mi è chiaro tuttavia è che in commercio, si trovano molti detergenti che dichiarano di non contenere sapone, quando in realtà all'interno dell' INCI, nella parte finale o proprio come ultimo ingrediente insieme al conservante Es. DISODIUM EDTA, si trova il SODIUM HYDROXIDE. In questo caso il SODIUM HYDROXIDE ha una funzione di conservante? Spesso, per esempio nella creme mani, regola il PH, ma in questi casi specifici? Lo chiedo per evitare di spendere soldi inutili se poi, mi ritrovo comunque un prodotto di detersione col sapone.
Grazie infinite
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 41389
Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Località: Monfalcone

Re: Come riconoscere un sapone

Messaggio da Lola »

Mettimi un inci che ti interessa (qui) e ti rispondo sul punto.
...perchè io VI VEDO
gabberino
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 129
Iscritto il: 14/09/2009, 22:13

Re: Come riconoscere un sapone

Messaggio da gabberino »

È un latte detergente e viene consigliato con o senza risciacquo. Nasce come prodotto per bambini e il prezzo è basso.

INCI:
AQUA, GLYCERIN, ISOPROPYL PALMITATE, CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE, CETEARYL ALCOHOL, GLYCERYL STEARATE, PEG-100 STEARATE, SORBITAN CAPRYLATE, CARBOMER, PARFUM, PROPANEDIOL, BENZOIC ACID, SODIUM HYDROXIDE, DISODIUM EDTA, CALENDULA OFFICINALIS FLOWER EXTRACT, CITRIC ACID.

Grazie mille !
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 41389
Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Località: Monfalcone

Re: Come riconoscere un sapone

Messaggio da Lola »

No assolutamente non è un sapone. Ti spiego visto che ti servirà sempre. Per fare una saponetta ci vanno circa 12 g di soda. Quindi è impossibile che il grasso sia saponificato dalla soda caustica agli ultimi posti, ce ne vuole tanta di più. Poi nel tuo prodotto l'emulsiona te c'è, il peg 100 stearate e probabilmente anche il sorbitan caprylate che non conosco molto. Poi c'è il carbomer... Che addensa con la soda o la trietanolamina. Hai trovato perché ce l'hanno messa. Quando vuoi capire un inci non ti puoi soffermare sulle uniche sostanze che conosci, devi per forza cercarle tutte.
...perchè io VI VEDO
gabberino
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 129
Iscritto il: 14/09/2009, 22:13

Re: Come riconoscere un sapone

Messaggio da gabberino »

@Lola:
Grazie infinite. Ma quindi in questo caso qual è la sua funzione? Aggiusta il PH o è un mero conservante?
thanks come sempre
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 41389
Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Località: Monfalcone

Re: Come riconoscere un sapone

Messaggio da Lola »

il sodio idrossido non conserva, non so dove l'hai letto ma non qui. C'è il carbomer, serve a gelificarlo. il carbomer è acido e liquido, se metti soda alzi il suo pH e diventa gel. Ma l'avevo scritto qui sopra.
...perchè io VI VEDO
gabberino
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 129
Iscritto il: 14/09/2009, 22:13

Re: Come riconoscere un sapone

Messaggio da gabberino »

Lola ha scritto:il sodio idrossido non conserva, non so dove l'hai letto ma non qui. C'è il carbomer, serve a gelificarlo. il carbomer è acido e liquido, se metti soda alzi il suo pH e diventa gel. Ma l'avevo scritto qui sopra.
Sì grazie, non avevo capito bene ;) Ora è tutto chiaro. ok aggiustatore di PH.
grazie come sempre :cuori:
Rispondi