Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per i capelli


Regole del forum


Gli iscritti possono postare progetti o ricette solo se hanno almeno 30 giorni e 30 messaggi all'attivo; entrambe le condizioni devono essere soddisfatte.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Progetto: Shampoo senza cocamidopropyl betaina
 Messaggio Inviato: 10/02/2019, 20:50 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 03/05/2013, 15:22
Messaggi: 106
Aaaaallora mi sto cimentando nella produzione degli shampoo per la prima volta.
Dunque la scelta dei tensioattivi l'ho fatta su base di esperienza personale e su come mi sono trovato con certi prodotti che contenevano determinati tensioattivi e altri no, quindi posso dire che su di me fungono bene:
Sles, glucosidi e diacetato (anche se negli shampoo in cui ce ne sta di più tende ad appesantirmeli). I tensioattivi naturali tipo sarcosinati e roba varia non mi lavano e mi fanno i capelli davvero brutti brutti. La cocamidopropyl betaina non la posso proprio vedere. Mi fa dei capelli osceni, secchissimi e stra elettrizzati.
Quindi base lavante
Sles 26%
Decyl glucoside 9%
Diacetato 5%
Perlante 4%
(Sal 14, non ho contato però il perlante perché non so che sal abbia e credo che al 4% possa addolcire la formula, caso contrario se mi dite che me la rende aggressiva lo abbasserò). Come dice lola gli shampoo perlati o comunque non trasparenti sono meno aggressivi o disseccati, ed è vero: lo notai in maniera più grossolana quando non sapevo nemmeno l'esistenza del perlante che gli shampoo "bianchi o non trasparenti sono più delicati).

Come attivi ho pensato:
Butylene Glycol 4 (in cui scioglierò pircotone e salicilico, dovrebbe dare anche un tocco setoso sui capelli)
Polyquaternium 10 0.5%
Arginina 1.5 (Dovrebbe essere rinforzante, ma lo uso principalmente perché alcuni studi indicano che ha interessanti proprietà condizionanti anche sui capelli e non dovrebbe appesantire essendo un amminoacido)
Piroctone Olamine 0.5 (antiforfora, ne ho un po' a causa di stress, shampoo troppo delicati o troppo aggressivi)
Acido Salicilico 0.5 (0,5 come attivo in più per purificare senza esagerare con le quantità dato che ho la cute sensibile)
Niacinamide 1 (forse l'attivo più inutile di tutti, non è condizionante, resterebbe poco a contatto con la cute e quindi molto probabilmente me lo risparmio per qualche crema viso).

Formula completa:
Acqua a 100
Sles 26
Decyl 9
Diacetato 5
Perlante 4
Butylene Glycol 4
Arginina 1.5
Niacinamide 1 (forse)
Polyquaternium-10 0.5
Piroctone olamine 0.5
Salicilico 0.5
Fenossietanolo+etilessilglicerina 0.5
Fragranza 0.5
Per quanto riguarda la densità, se troppo liquido proverò con uno 0,3 di sale usando lo sles senza formaldeide.


Sal 14.
Come vi pare?


Ultima modifica di Leonard il 16/02/2019, 17:16, modificato 3 volte in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulazione shampoo
 Messaggio Inviato: 10/02/2019, 21:03 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37411
Località: Monfalcone
ci devi sbattere il naso. Tu prova e poi torna qua con le orecchie basse.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulazione shampoo
 Messaggio Inviato: 10/02/2019, 21:45 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 03/05/2013, 15:22
Messaggi: 106
Ma se mi dici così allora ho sbagliato qualcosa?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulazione shampoo
 Messaggio Inviato: 11/02/2019, 7:13 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37411
Località: Monfalcone
tu lo fai e poi torni. non ci sono errori, è errato proprio l'approccio formulativo ma finchè non vedi non puoi capirlo.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulazione shampoo
 Messaggio Inviato: 11/02/2019, 9:47 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Messaggi: 16670
Località: Milano
Leonard ha scritto:
Ma se mi dici così allora ho sbagliato qualcosa?


Io ti dico solo che questo è un progetto e tu non hai letto il topic sui progetti, altrimenti il titolo sarebbe diverso.

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Shampoo multiaction
 Messaggio Inviato: 13/02/2019, 17:56 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 03/05/2013, 15:22
Messaggi: 106
Formula aggiornata:
Sal: 12,95 (13)

Fase A
Acqua a 100
Carbopol acqua 2,5
Arginina 1,5


Fase tensioattivi (da aggiungere alla fase A uno per volta nel seguente ordine)
Sles 25, scusate avevo sbagliato a scrivere.
Decyl glucoside 6
Disodium cocoamphodiacetate 5
Cocamidopropyl betaina 3
GC Pearl 2,5
Cocoglucoside+glyceryl oleate 1

Fase Attivi
Separatamente
Piroctolamina 0,5
Acido salicilico 0,5
Polyquaternium-10 0,5
(Ho sciolto polyquaternium, olamina e salicilico nel butylene senza problemi e aggiunto ai tensioattivi col carbopol senza ripercussioni).

In fine
Fenossietanolo+etilesilglicerina 0,5
Una fragranza ipoallergenica di GC allo 0,3 (non 0,5 perché odora di rio casa mia ma a me va bene così).

Ha iniziato ad addensare perfettamente non appena ho abbassato il ph fino a 4,5-5.

Recensioni d'uso e per chi é rivolto:
Il prodotto lava, lava molto e pulisce quindi non é estremamente delicato, ma non scortica la pelle. Lo lascio agire 2-3 minuti e posso finalmente dire che dopo 2 volte di utilizzo la forfora é andata via. Forse merito della base lavante. L'arginina ha una funzione rinforzante ma in questo shampoo é concepita più per una sua azione antistatica condizionante (se trovo l'articolo che parla di questa proprietà lo linko). In più dovrebbe avere anche una qualche attività antiforfora già pienamente svolta dalla base LAVANTE l'acido salicilico e il piroctone. I capelli si sono districati facilmente nonostante li abbia a ricci stretti. L'effetto é perlato. Purtroppo ho ceduto alla tentazione della cocamidopropyl betaina per paura che addensasse poco, ma fortunatamente niente effetto crespo, anzi i capelli sono molto morbidi. La schiuma é molto stabile a bollicine piccole. A breve posterò delle foto.


Ultima modifica di Leonard il 13/02/2019, 20:35, modificato 2 volte in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Shampoo multiaction
 Messaggio Inviato: 13/02/2019, 18:18 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37411
Località: Monfalcone
Bene, hai avuto la tua prima lezione: non puoi dedurre da un prodotto in vendita che una certa sostanza, che in realtà non conosci affatto, ti farà un certo effetto.
Seconda lezione: fare una formula in cui si mettono insieme tante sostanze delicate non garantisce che il prodotto sia delicato (come fare uno shampoo con lo sles non è indice di prodotto aggressivo).
Terza lezione: i novellini, nell'ansia di fare un prodotto che non funziona bene, tendono a caricarlo di troppi attivi, e spesso chi ha più esperienza elabora delle formule apparentemente più semplici, ma che guarda caso funzionano benissimo.

Bene ora che ti ho spiegato perchè dovevi sbatterci il naso puoi cominciare a rendere questa formula più adatta a te (che lavare bene può servire per un paio di volte, ma non sperare nel mitologico effetto rebound, se sgrassa sgrassa e secca e non è il caso di usarlo continuativamente).

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Shampoo multiaction
 Messaggio Inviato: 13/02/2019, 18:34 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 03/05/2013, 15:22
Messaggi: 106
Lola ha scritto:
Bene, hai avuto la tua prima lezione: non puoi dedurre da un prodotto in vendita che una certa sostanza, che in realtà non conosci affatto, ti farà un certo effetto.
Seconda lezione: fare una formula in cui si mettono insieme tante sostanze delicate non garantisce che il prodotto sia delicato (come fare uno shampoo con lo sles non è indice di prodotto aggressivo).
Terza lezione: i novellini, nell'ansia di fare un prodotto che non funziona bene, tendono a caricarlo di troppi attivi, e spesso chi ha più esperienza elabora delle formule apparentemente più semplici, ma che guarda caso funzionano benissimo.

Bene ora che ti ho spiegato perchè dovevi sbatterci il naso puoi cominciare a rendere questa formula più adatta a te (che lavare bene può servire per un paio di volte, ma non sperare nel mitologico effetto rebound, se sgrassa sgrassa e secca e non è il caso di usarlo continuativamente).

Grazie per i consigli lola.
Allora la base lavante mi va bene così, come ho detto non scortica ma pulisce bene poi tutto sta nelle quantità, quanto e come massaggi e la frequenza dei lavaggi ma questo tu lo saprai meglio di me. Lavando i capelli ogni due giorni credo che di danni non me ne fa, il prodotto é lavante ma resta pur sempre delicato e non paragonabile ai prodotti di supermercato. Per quanto riguarda l'arginina, questa é già usata in alcuni shampoo prodotti dalla l'oreal (con funzione antiforfora) e dalla roche posay che lo ha usato per la funzione rinforzante sul fusto. Il punto qui é provare la sostanza, qui sul forum nessuno shampoo é stato formulato con arginina e prima o poi qualcuno doveva farlo :')

Premetto che non voglio peccare di presunzione ma di prodotti ne ho provati davvero tanti e quasi esattamente so quanto un prodotto mi laverà facendolo schiumare tra le mani, guardando la schiuma che si forma. Questo qui fa una schiuma quasi cremosa e su di me non é risultato aggressivo. Ho i capelli che tendono al grasso.

Come giudicheresti tu questa base lavante?

Condivido che il prodotto é un po' complesso e non si realizza in fase unica e non é nemmeno economicissimo però nulla di irrealizzabile. In compenso posso dirti che a me piace e spero tu lo approvi anche solo dicendomi che non fa schifo :).
Ps: non secca la cute.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Shampoo multiaction
 Messaggio Inviato: 13/02/2019, 19:29 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 08/01/2013, 15:06
Messaggi: 3406
Località: Manfredonia
Leonard ha scritto:
... qui sul forum nessuno shampoo é stato formulato con arginina...

Io è da un po' che la sto usando in una mia formula, in accoppiata al Sodium PCA, per il suo presunto effetto anti-scolorimento sui capelli tinti. Un po' mi pare funzioni (l'acqua scarica meno colore, al lavaggio), però ho la netta impressione che sia troppo condizionante, almeno per i miei capelli grassi, e me li sporchi prima :? . La prossima prova, a breve, sarà sicuramente senza.
In quanto alla presunta "funzione rinforzante sul fusto", ti assicuro che i miei capelli fini erano e fini sono rimasti, nonostante stia usando l'arginina da almeno 4 mesi :nonso:
Forfora non ne ho mai avuta, quindi non saprei dirti se funge.

_________________
"... sei un essere speciale ed io avrò cura di te..."
Franco Battiato :heart: La cura


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Shampoo multiaction
 Messaggio Inviato: 13/02/2019, 20:16 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 03/05/2013, 15:22
Messaggi: 106
lulù58 ha scritto:
Leonard ha scritto:
... qui sul forum nessuno shampoo é stato formulato con arginina...

Io è da un po' che la sto usando in una mia formula, in accoppiata al Sodium PCA, per il suo presunto effetto anti-scolorimento sui capelli tinti. Un po' mi pare funzioni (l'acqua scarica meno colore, al lavaggio), però ho la netta impressione che sia troppo condizionante, almeno per i miei capelli grassi, e me li sporchi prima :? . La prossima prova, a breve, sarà sicuramente senza.
In quanto alla presunta "funzione rinforzante sul fusto", ti assicuro che i miei capelli fini erano e fini sono rimasti, nonostante stia usando l'arginina da almeno 4 mesi :nonso:
Forfora non ne ho mai avuta, quindi non saprei dirti se funge.


Ciao lulù, sicura sia l'arginina a renderti i capelli sporchi e non qualcos altro? Mi pare strano. A che % l'hai messa? Considera che con il mio shampoo non ho notato un effetto floscio azzeccato,anzi ricci vaporosi e definiti.
Per la funzione rinforzante neanche io ci credo molto e poi l'arginina a livello cutaneo é scarsamente assorbita. Come antiforfora devo dirti che forse un po' funge ma allo stesso livello del piroctone. Intendo dirti che se la base lavante non é ben fatta la forfora non va via nemmeno con la griseofulvina o il ketoconazolo. Per colpire la forfora grassa i capelli vanno lavati bene, per quella secca vanno lavati non troppo spesso e con prodotti in parte surgrassanti come il tensiosoft etc etc


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Shampoo multiaction
 Messaggio Inviato: 13/02/2019, 20:34 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 08/01/2013, 15:06
Messaggi: 3406
Località: Manfredonia
Sicurissima lo sarò quando lo rifarò senza, a breve, ma tieni in conto che ho tolto praticamente tutto, dalla formula, a parte l'arginina, in quanto non avevo proprio pensato a lei, per l'effetto condizionante
Leonard ha scritto:
... con il mio shampoo non ho notato un effetto floscio azzeccato

Neanch'io, all'inizio, anzi... per questo continuavo a tenerla in formula... dopo circa 2 mesi di attivi sottratti uno alla volta, ormai è rimasta solo lei :nonso: ... ti saprò dire meglio più in là... o sarai tu a dire qualcosa a me, con il tempo e l'uso: uno shampoo non si giudica con un solo lavaggio, come ti ha ben fatto presente anche Lola ;)


Leonard, perdonami se te lo faccio presente, ma non è necessario quotare ogni volta tutto il messaggio precedente, noi non lo facciamo mai :winkle: . Quota solo la frase a cui vuoi rispondere, o, se il messaggio a cui rispondi è immediatamente precedente al tuo e tu stai rispondendo in generale a tutto il messaggio, puoi anche non quotare niente, tanto, chi ti legge, capisce già a cosa ti riferisci :ok:

_________________
"... sei un essere speciale ed io avrò cura di te..."
Franco Battiato :heart: La cura


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Shampoo multiaction
 Messaggio Inviato: 14/02/2019, 9:40 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 03/05/2013, 15:22
Messaggi: 106
FOTO ENORME DA RIMPICCIOLIRE!!!

Questo é il colore perlato


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Shampoo multiaction
 Messaggio Inviato: 14/02/2019, 9:54 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37411
Località: Monfalcone
Leonard o impari ad usare tinypic o impari ad usare i carica immagine del forum :roll: già ti sto correggendo tutti gli inci vorrei evitare di correrti dietro ogni volta che posti un'immagine.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Formulazione shampoo
 Messaggio Inviato: 14/02/2019, 10:43 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Messaggi: 16670
Località: Milano
tagliar ha scritto:
Io ti dico solo che questo è un progetto e tu non hai letto il topic sui progetti, altrimenti il titolo sarebbe diverso.


Per questo ho bloccato il topic, visto che il nuovo titolo non è in linea con le regole dei progetti (che vanno lette!!!!).

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto: Shampoo senza cocamidopropyl betaina
 Messaggio Inviato: 16/02/2019, 17:39 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 03/05/2013, 15:22
Messaggi: 106
Cambiato idea e progetto.
Come diceva lola avrei dovuto sbatterci la testa prima di capire e si, lo shampoo con l'arginina non era nulla di che e posso confermare a lulù che l'arginina appesantisce i capelli ma forse il problema é stata la quantità da me usata che bassa non era.
In ogni caso ho deciso di rimuoverla dalla formula alleggerendola anche di qualche ingrediente.
Ho constatato anche che nonostante la sal 13 circa lo shampoo lavava poco, perché lo sles nonostante fosse al 25 aveva da lottare contro il mio sebo, il decyl, il diacetato, il condizionante (che ho messo al massimo dosaggio raccomandato), il perlante e il tensiosoft di gc.
Quindi l'ho riportato a 30. Nella formula non c'é cocamidopropyl betaina né alcun altro addensante. É venuto denso da solo abbassando il ph.

Fase tensioattivi
Acqua a 100
Sles 30,0g
Decyl Glucoside 8,00g
Disodium Cocoamphodiacetato 4,00g
GC Pearl 2,00g
Cocoglucoside+Glyceryl Oleate 1,00g

Fase Attivi 1
Pantenolo 0,5g (Soluzione al 75%)
Polyquaternium-7 0,5

Fase Attivi 2
Butylene Glycol
Polyquaternium-10 0,25g (attenti se avete la versione in polvere, che puzza non poco, usate dallo 0,10 allo 0,50 perché é bello filmante)
Acido Salicilico Voluminoso 0,5g
Piroctone Olamine 0,5g
Fragranza Acqua GC 0,5g
Fenossietanolo+etilesilglicerina 0,5g


Procedimento per realizzare la fase attivi 2:
Al butylene aggiungete il salicilico, aggiustate il ph e lo portate a 5, aggiungete piroctone e polyquaternium, fate sciogliere ad aggiungete ai tensioattivi.

SAL: 14,10.
Ph: 4.5-5
Lo shampoo lava bene senza aggredire e la schiuma é molto stabile, non appesantisce, motivo per il quale ho limitato polyquaternium-10, 7 e pantenolo. Districa molto bene e i capelli si mantengono puliti (l'ho formulato il 14 sera e l'ho usato solo 1 volta, vi aggiornerò con foto e come tiene).


Ultima modifica di Leonard il 17/02/2019, 17:21, modificato 3 volte in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto: Shampoo senza cocamidopropyl betaina
 Messaggio Inviato: 16/02/2019, 18:29 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37411
Località: Monfalcone
Mi piace già di più... provalo oer un tempo congruo poi torna a raccontare le tue impressioni.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto: Shampoo senza cocamidopropyl betaina
 Messaggio Inviato: 16/02/2019, 20:09 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 03/05/2013, 15:22
Messaggi: 106
Ah comunque quello con l'arginina dato che me avevo fatto 200 ml l'ho portato a ph 3,5-4 per usarlo come detergente intimo, per non buttarlo. Non ci sono controindicazioni vero? Anche perché mi ha retto la consistenza benissimo e il piroctone regge dal 3 al 10 se non mi sbaglio. Potrebbe fare qualcosa il piroctone nelle parti intime o é tranquillo?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto: Shampoo senza cocamidopropyl betaina
 Messaggio Inviato: 16/02/2019, 23:02 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 08/01/2013, 15:06
Messaggi: 3406
Località: Manfredonia
Leonard, la mia arginina era solo allo 0,5%, e per me era già troppo ammosciante :neutral:

_________________
"... sei un essere speciale ed io avrò cura di te..."
Franco Battiato :heart: La cura


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ] 

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per i capelli


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb