Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per i capelli


Regole del forum


Gli iscritti possono postare progetti o ricette solo se hanno almeno 30 giorni e 30 messaggi all'attivo; entrambe le condizioni devono essere soddisfatte.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 45 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 09/05/2010, 22:29 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 12/03/2009, 23:48
Messaggi: 296
Località: Brescia
Nynpha ha scritto:
E se invece degli olii volessi aggiungere la fitocheratina di AZ?


dopo aver letto il topic nel quale molte Loline hanno trovato giovamento d addizionare al balsamo il latte in polvere, avendo una discreta quantità di proteine del latte a casa mi chiedevo se risultati analoghi si potessero ottenere addizionando queste al posto del latte in polvere(mi pare di aver capito , correggetemi se sbaglio, che l'effetto "corporizzante" sia dato appunto dalle proteine)...
Quindi se vanno bene le proteine del latte,. dovrebbero andare bene anche quelle del grano(fitocheratine), è così??
Tutto sta a vedere le dosi ;)

_________________
Clo


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 09/05/2010, 22:36 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 12/03/2009, 23:48
Messaggi: 296
Località: Brescia
scusate, ho visto ora che c'è un topic sull'argomento..
Lola consigliava fitocheratine al 5% nel balsamo, in quanto % superiori rischiano di vetrificare i capelli...

_________________
Clo


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: domanda...
 Messaggio Inviato: 12/05/2010, 12:55 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 05/05/2010, 17:41
Messaggi: 2
Località: Sassari
secondo voi con quale sostanza posso sostituire il quaternium 52? Devo preparare una crema per capelli ma tutte le ricette che ho trovato sui libri "scientifici" non riescono a fare a meno di questa sostanza...oppure ne usano peggiori!!!!!

_________________
CIAN


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 12/05/2010, 19:50 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 26/07/2008, 16:20
Messaggi: 238
Ciao Cian, se guardi nelle ricette potrai vedere che è possibile realizzare un balsamo utilizzando l'esterquat come condizionante ecobio, in particolare prova a cercare il "Lola conditioner". E' molto semplice da fare :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 12/09/2010, 15:30 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 09/09/2010, 19:12
Messaggi: 4
Località: ravenna
salve ragazze :) io utilizzo la maschera nutriente della biopoint senza siliconi quella con vitamina f,mi piace molto come maschera ma vorrei arricchirla dato che mi ritrovo con le punte secchissime che mi si spezzano.pensavo aalla fitocheratina insieme a della provitamina b,che mi dite in merito?accetto qualsiasi consiglio


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arricchire un balsamo...
 Messaggio Inviato: 29/11/2012, 20:48 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 12/12/2011, 13:11
Messaggi: 157
Località: Bologna
Mi attacco a questa vecchia discussione per chiedervi: secondo la mia esperienza (più culinaria che cosmetica) il miele fluidifica. Dunque potrei aggiungerlo ad un balsamo self-made che mi risulta troppo denso :D: ?
E se non lo facessi per usarlo al momento dovrei mettere qualche altra goccia di conservante?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arricchire un balsamo...
 Messaggio Inviato: 06/05/2013, 18:46 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 01/04/2013, 11:41
Messaggi: 3
ne è pasato di tempo,ma il problema resta!Lo splendorè buono,ma poco districante.E' possibile aggiungere un condizionante tipo:conditioner emulsifier o btms?Grazie


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arricchire un balsamo...
 Messaggio Inviato: 06/05/2013, 20:03 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 08/04/2010, 22:46
Messaggi: 821
Località: Roma
Icca la vedo un'idea un po' troppo ardita :D: .Se ce li hai fai prima a fartelo da te il balsamo :) .
L'unico condizionante che invece si potrebbe provare a mettere è il cetrimonium chloride che è liquido e non ha bisogno per forza di essere scaldato come i suddetti. (e oltretutto è il condizionante già presente nello splendor). Tipo l'1-2%

Oppure il polyquaternium-7 o delle proteine quaternizzate (vegequat, proquat silk).

E vedere come va.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arricchire un balsamo...
 Messaggio Inviato: 15/11/2013, 23:41 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 14/05/2013, 20:12
Messaggi: 39
siccome in casa ho ancora delle scorte di splend'or al cocco da smaltire, qualche giorno fà ho fatto esperimento.
ho preso due ciotole di vetro: nella prima ho messo 188g di balsamo splend'or e nella seconda 12g di olio di cocco. Poi 15 minuti di bagnomaria dentro la padella, versato il balsamo bollente liquefatto dentro l'olio e ho emulsionato col frullatore.

il risultato è stato sorpendente :oo: : è venuto un balsamo molto denso e compatto, a mio giudizio ben emulsionato, infatti, anche a distanza di giorni non ci sono granellini di cocco che farebbero pensare il contrario. e funziona ottimamente: lascia i capelli morbidi e si lava via benissimo senza lasciare residui.
insomma per aspetto ed efficacia somiglia a quello tutto verde che faccio in casa col cetilstearilico ed esterquat.

il dubbio semmai è un altro: scaldare un balsamo già finito, rischia di compromettere l'efficacia e la capacità battericida dei conservanti? :roll:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arricchire un balsamo...
 Messaggio Inviato: 16/11/2013, 3:05 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 04/06/2013, 15:07
Messaggi: 20
Salve, mi permetto d dire che aggiungere delle materie prime ad un prodotto finito, lo rederà soggetto ad una possibile contaminazione batterica o comunque più rapida degradazione.

Qualsiasi prodottoè composto dal 100% della formula. Se dovessi aggiungere qualcosa, supererei questo 100% e le dosi del prodotto finito tenderebbero ad abbassarsi, soprattutto per quanto riguarda l'efficacia degli attivi già presenti e per quanto riguarda l'efficacia del sistema conservante.

La mia domanda è: conviene fare questo tipo di operazione e se si, non ci andrebbe forse del conservante supplementare in relazione a quanto aggiunto?

_________________
Non chiederò a Dio di sfuggire alla Paura, ma chiederò l'Amore per poterla affrontare


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arricchire un balsamo...
 Messaggio Inviato: 16/11/2013, 3:25 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 08/04/2010, 22:46
Messaggi: 821
Località: Roma
@Marvick non ho mai provato, però potrebbe anche essere che senza scaldare il balsamo, ma scaldando solo l'olio in quantità non eccessive e poi frullando si possa ottenere lo stesso un buon risultato.


@xalexinox dipende da cosa ci metti. Se si aggiunge un 2% di cetrimonium a un balsamo non credo che ne possa risentire la conservazione (il cetrimonium ha già di suo come effetto "collaterale", la capacità di conservare), lo stesso dicasi per le proteine quaternizzate che sono già conservate in partenza.
Se però aggiungiamo una quantità abbondante di miele per esempio o di gel di semi di lino o di qualsiasi altra cosa più problematica, la cosa sarebbe diversa.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arricchire un balsamo...
 Messaggio Inviato: 20/11/2013, 18:14 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 14/05/2013, 20:12
Messaggi: 39
grazie cira. proverò a vedere cosa viene fuori.
in ogni caso mi sento di poter dire che è un ottima alternativa per chi si trova momentaneamente sprovvisto di materie prime ;)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arricchire un balsamo...
 Messaggio Inviato: 06/10/2015, 11:25 
Non connesso
novellino
novellino
Avatar utente

Iscritto il: 27/09/2015, 11:40
Messaggi: 7
Località: Roma
Ciao a tutte! :D:
Sono emozionata :oops: perchè è il mio primo vero intervento sul forum di Lola!
Resuscito questo vecchio post per una mia perplessità.
Praticamente, volevo fare il mio solito impacco pre-shampoo per capelli con burro di cocco (non so perchè ma i burri sui miei capelli si sciacquano molto meglio degli olii, mi capita lo stesso anche col burro di karitè) e volevo provare a mischiarci il balsamo di Phyto nutriente che mi dovrebbe aiutare a districare, quindi in teoria sto arricchendo un balsamo! :) volevo usare una maschera capelli più che un balsamo, ma malauguratamente ne sono sprovvista al momento, solo che leggendo sopra mi pare di aver capito che è una procedura abbastanza inutile, mi confermate?
Perdonatemi se ho detto o fatto corbellerie, sono ancora inesperta! :oops:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arricchire un balsamo...
 Messaggio Inviato: 06/10/2015, 13:33 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 36708
Località: Monfalcone
non mi rileggo tutto il topic, comunque mi pare che sia una buona idea invece.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arricchire un balsamo...
 Messaggio Inviato: 06/10/2015, 14:19 
Non connesso
novellino
novellino
Avatar utente

Iscritto il: 27/09/2015, 11:40
Messaggi: 7
Località: Roma
Lola ha scritto:
comunque mi pare che sia una buona idea invece.

grazie lola! che bella notizia mi dai... :ok:

tengo a precisare che ho fatto una prova lo stesso nel frattempo, l'effetto finale gli dò un NI' perchè è vero che si è risciacquato benissimo senza passare lo shampoo 600 volte e profuma di cocco che è una meraviglia, però oltre all'effetto nutrimento che ha eliminato la secchezza, ho riscontrato un effetto superficiale di "capelli ispidi", "sneek" per intenderci...e non sono molto districati nonostante il balsamo. :cry:
sapete forse da che può dipendere? :nonso: non so


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arricchire un balsamo...
 Messaggio Inviato: 07/10/2015, 10:29 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 36708
Località: Monfalcone
Dal fatto che hai imbevuto il capello di grasso, e quando un capello è unto è così che si comporta. E' per questo che gli shampoo hanno così successo, tolgono il grasso dai capelli che li imbruttisce e li rende leggeri e lucidi.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arricchire un balsamo...
 Messaggio Inviato: 07/10/2015, 19:25 
Non connesso
novellino
novellino
Avatar utente

Iscritto il: 27/09/2015, 11:40
Messaggi: 7
Località: Roma
Grazie Lola :D:
Allora li risciacquerò meglio la prossima volta.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arricchire un balsamo...
 Messaggio Inviato: 31/10/2017, 16:21 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 09/03/2016, 23:06
Messaggi: 31
Ragazze ma questo metodo è adatto anche per il cowash? Non ricordo se l'olio di cocco sia saponificabile... mi confermate che, aggiunto in piccole quantità, questo mix si può utilizzare anche al posto dello shampoo?

_________________
Emoticons by Follettarosa Nora586 Emoticons by Follettarosa


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arricchire un balsamo...
 Messaggio Inviato: 31/10/2017, 18:24 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 36708
Località: Monfalcone
Quale metodo? Perchè ti preoccupi della saponificazione dell'olio di cocco? Quale mix? Non si paga un tanto a lettera, e se vuoi risposte, fai domande che si possano comprendere.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arricchire un balsamo...
 Messaggio Inviato: 05/11/2017, 14:01 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 09/03/2016, 23:06
Messaggi: 31
Giusto, non vorrei dire baggianate, ma aggiungendo una percentuale di olio al balsamo, é possibile utilizzarlo come cowash? O l'olio andrebbe a sporcare? Mi chiedevo se l'olio di cocco era saponificabile perché non ricordo quali oli sarebbe meglio aggiungere in tal caso... Grazie! :cin:

_________________
Emoticons by Follettarosa Nora586 Emoticons by Follettarosa


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 45 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per i capelli


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb