Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per il corpo


Regole del forum


Gli iscritti possono postare progetti o ricette solo se hanno almeno 30 giorni e 30 messaggi all'attivo; entrambe le condizioni devono essere soddisfatte.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 69 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Gel aloe con carbopol ultrez-21
 Messaggio Inviato: 16/11/2007, 14:23 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 9:54
Messaggi: 4655
Per il procedimento e le dosi (0.8%) vi consiglio di seguire più o meno la scheda Lubrizol con il sistema delle 2 fasi.

-grazie Paty-

A me ha retto 3g sodio ascorbyl phosphate 0.5g di l'aloe in polvere di acef 1:200 e il fattore di idratazione cutanea. (tamponando il ph a 6)

Sotto lo 0.8% questo tipo di gel vi rimarrebbe un po' troppo fluido.


Ultima modifica di anto il 06/06/2013, 10:01, modificato 2 volte in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 16/11/2007, 15:55 
 
quindi basta solo versare questo 0,80% nell'acqua fredda e mescolare :oo: ? Con gli altri carbomer ho sempre dovuto riscaldare l'acqua e frullare per sciogliere bene il polimero.


Top 
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 16/11/2007, 18:42 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 9:54
Messaggi: 4655
Ha assolutamente ragione Trilly è proprio come dice la scheda.
Metti il carbopol sopra l'acqua. Aspetti qualche minuto (la scheda dice 6 minuti ... svizzzzeri :D ) poi mescoli e regoli il ph con soda.
Figata pazzesca.

Se devi aggiungere carbopol perchè hai sbagliato e vuoi aumentare la dose puoi farlo ma ci mette un po' di più a sciogliersi .. niente di drammatico coomunque: io x il gel ero partito con 0.6 e poi sono salito a 0.8 senza grosse difficoltà.

Tutto rigorosamente a temperatura ambiente e ho frullato un po' alla fine con l'erolatte giusto per scrupolo...

Ultima chicca... sono riuscito ad ottenere il verde brillante che volevo:
Ho messo 1 goccia di verde + 1 goccia di giallo (colori alimentari) in un cucchiaino
Poi con la punta di uno stelo di vetro,appena sporcata nel colorante, ne mettevo poco a poco nel gel fino a che ho ottenuto il colore desiderato.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 16/11/2007, 22:09 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 02/10/2007, 21:47
Messaggi: 41
Allora, ho finalmente trovato le cartine tornasole in un negozio di articoli enologici e ..non ho più smesso di misurare Ph :D:

Mi allaccio qui perchè il gel di aloe con la polvere dell'ACEF era una delle cose che volevo provare a fare appena mettiamo insieme l'ordine.
Vedo che Ph6 è considerato quello giusto per il gel.
Premetto che sono completamente a digiuno di nozioni ( a parte quelle imparate qui nell'ultimo mese), ma deduco che allora non ci sono grandi differenze tra ph 6 e 5,5 (quello della pelle), nel senso che non è dannoso, anche perchè ho misurato il ph del gel che ho in questo momento (Victor Philippe) ed ho trovato il valore di 4. Ma 4 non è troppo acido? La domanda è praticamente: qual'è l'intervallo di valori di ph non dannosi?

Un'ultima cosa, lo so che è già stato spiegato da qualche parte nel forum ma non sono riuscita a trovare il post, qual'è percentuale della soluzione di soda caustica usata per tamponare il carbomer o in questo caso il carbopol ?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 16/11/2007, 22:57 
 
Se ti riferisci alla soluzione di soda caustica: 18 grammi di soda e 82 grammi di acqua distillata o, a occhio, un decimo dell'altezza del contenitore e il resto acqua.
Se ti riferisci alle gocce di soluzione da usare, in genere si va a occhio, 5-6 gocce, comunque quando il gel diventa denso e trasparente è fatta.
Almeno con il carbomer precedente, con questo non saprei.


Top 
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 16/11/2007, 23:05 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 02/10/2007, 21:47
Messaggi: 41
Grazie! Si dovrò fare delle prove perchè userò il carbopol che Trilly i ha procurato :D


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 09/12/2007, 15:24 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 17/03/2007, 12:06
Messaggi: 37
Località: Genova
:yuhu: :yuhu: :yuhu:
che emoziooooneeeeeeee!!!!! ho appena finito di spignattare il mio primo VERO gel d'aloe!!!!!!!!!
Proporrò l'ultrez 21 per la beatificazione!!!!
Ho fatto il gel d'acqua allo 0.8, a parte ho preparato soluzione acqua+polvere d'aloe 1:200.
Ho tamponato il gel d'acqua a ph 5.5 circa, e ho tamponato la soluzione acqua-aloe a ph 6.
Trattenendo il respiro ho unito le 2 soluzioni.....VUALLLLAAAAAA!!!!
un gelletto d'aloe bello fermo e trasparentoso!!!
non ci posso credere!!!!!!!!!!!
se non fosse stato per la trilly, io questo post me lo sarei "fumato" totalmente!!!! ...

buono spignatto a tutti!!!!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 09/12/2007, 16:14 
 
e puoi anche arricchirlo con altre cosine carine! :cin:

Complimenti sbie! :yuhu:


PS ora c'è il carbopol ultrez-20 che bussa alle porte, ogni anno ce n'è uno nuovo... :roll:


Top 
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 09/12/2007, 16:29 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 17/03/2007, 12:06
Messaggi: 37
Località: Genova
Grazie Magnifico!!! :kiss:
Ho solo un dubbio: il ph finale della preparazione di quanto deve essere???? 6??? o come dice la scheda noveon dal 6.8 al 7.3????? :mah: :mah: :mah:
Nel frattempo, ph o non ph, ho già preparato un nuovo barattolo di dopobarba "modello base" per quel santo che mi sopporta: gel d'aloe e jojoba (a suo dire: "Uno spettacolo"!!!).
E preparare un gelletto idratante come base trucco??? tipo quello di BV.... bello liftante ed effetto lissssssssssio lissssssssssssssio???? che cosa potrei metterci??? pantenolo, bisabololo, collagene, elastina (gli ultimi 2 comprati quando ancora vivevo nella più nera ignoranza spignattatoria....)????
acidi niente perchè smontano tutto....
nanetti e proteine??? :mah: :mah:

.... ultrez-20????....... caro il nostro Magnifico, quali incomparabili magie ci dobbiamo aspettare questa volta????????? resiste pure ai colpi di mortaio?????? :D: :D: :D:
LO VOGLIO!!!!!!!!!!!!!!!!! :D: :D:

baci!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 09/12/2007, 16:45 
 
sbie ha scritto:
LO VOGLIO!!!!!!!!!!!!!!!!! :D: :D:


cosa offri? 8) :D: Màh, devo ancora provarlo ti direi solo quello che dice la scheda tecnica.

Per il ph finale del -21 io l'ho sempre fatto 6 ed una volta anche 5,5 senza che notassi nessuno smollamento. Carina l'idea del gel idratante effetto lissio, bene pantenolo e bisabololo, mentre per elastina e collagene guarda prima che ph hanno, per solito i derivati proteici hanno ph bassino. Anche l'allantoina ci starebbe bene.

Mentre mi è venuta un'idea da provare per il tipaccio fortunato: gel con jojoba ed in più del pge-10 laurato per far fare poca schiuma come gel-da-barba? :mah:


Top 
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 09/12/2007, 17:42 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 17/03/2007, 12:06
Messaggi: 37
Località: Genova
Il magnifico scrive:
Cita:
cosa offri?

8) 8) 8) .....deh, sei proprio tremendo.... :D: :D:

ma cosa mi stai suggerendo!!!!!!!!!!!
oltretutto lui è un geldabarba dipendente.... ha regalato una fortuna a quei simpaticoni dell'erbolario.....ma chessssssstoriaaaaa!!!! che idea meravigliosissima!!!
In che percentuale il pge10??? da vero maschio livonnnnese quale sei, dici che è sufficientemente idratante/emolliente???? vorrei evitargli di sfregiarsi il muso.... magari con un pò di avocado... o caprilico caprico....
e aggiungere un pò di ultrez x aumentare la consistenza del gel???? e un goccino di betaina per la schiumetta???? :D: :D: :D:

ma sai che se ne uscisse fuori qualcosa di buono, vorrebbe dire che mi hai tirato fuori da un ginepraio natalizio coi fiocchi e controfiocchi???!!!!
te ne sarei sempiternamente grata!!!!
ho una decina di saponi da barba da preparare per mercoledì, e quelli che che ho preparato qualche settimana fa non si sono rivelati sufficientemente schiumosi.... :evil: :evil: :evil: ... se questo gel funzionasse sarebbe strepitoso!!!!!!!!!!!!!! e pure decisamente "fico"!!!! :D: :D: :yuhu: :yuhu: :yuhu:

edito ancora una volta: e se riuscisse, non ci sarebbe nemmeno bisogno di usare il pennello.... mamma mia... ... ... ... ...
.... sono 10 giorni che aspetto la merce ordinata da Gildewerk Hydra, tra cui 12 pennelli da barba.... che sono ancora in Francia.... :evil: :evil: :evil: :evil:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 09/12/2007, 17:56 
 
sbie ha scritto:
.....deh, ...



EH?! Si scrive Dé! :evil:

In realtà mi preme scrivere che sto parlando 'sulla carta' perchè io la mattina mi sciacquo il viso, mi sfrego le mani ed il viso col sapone liquido e ci passo la lametta, sciacquo evvia. :D:

Ora, nelle schiume da barba per solito usano il sapone potassico perchè essendo basico ammorbidisce e apre il pelo per essere tagliato nella maniera migliore. Ma noi potremmo usare un eccesso di umettante e del pge-10 laurato con un minimo di jojoba per gonfiare:

acqua a 100%
sorbitolo 20%
carbopol ultrez-21 1%
jojoba 2%
soluzione NaOH qb ph 6
conservante qb
profumo fresco se piace qb
pge-10 laurato 10%
eventuale colorante alimentare blu o altro qb.

La schiuma non deve essere con bolle grandi ma cremosa, se non bastasse il solo 10laurato prova ad aggiungere piccole quantità di betainico anche se credo non serva. Ad ogni modo la formula è indicativa, ci devi lavorare per limarla.

Dopo la rasatura il tuo bel gel all'aloe pantenolo bisabololo ed un NMF ricostruito, colorato e profumoso! :yuhu:

Entrambi i prodottini in tubetto? :mah:


Top 
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 09/12/2007, 18:18 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 17/03/2007, 12:06
Messaggi: 37
Località: Genova
uh.... chiedo venia... oltre genovese, poco italiano e un paio di termini in inglese, non mi schiodo!!!!! :D: :D: :D:

Vittorio scrive:
Cita:
Entrambi i prodottini in tubetto?


sìsì!!!
in realtà pensavo dopobarba in vasetto e gel barba in questo tubetto: http://www.gizami.it/htm/CATrosa6.htm, l'articolo è il numero 052, ha un tappo con un bel minidosatore antispreco....
dalla ricetta che proponi dovrebbe uscire proprio un bel gellone tosto (ultrez all'1%) e molto molto emolliente.... me piase!!!!! :D: :D:

Vittorio scrive:
Cita:
Ora, nelle schiume da barba per solito usano il sapone potassico perchè essendo basico ammorbidisce e apre il pelo per essere tagliato nella maniera migliore


:mah: :mah: io la potassa la uso per il sapone liquido.... tu dici un sapone "tradizionale" (col metodo a freddo, ad esempio), a cui si sostituisce la soda con la potassa??????? :oo: :oo:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 09/12/2007, 18:30 
 
sbie ha scritto:
dalla ricetta che proponi dovrebbe uscire proprio un bel gellone tosto (ultrez all'1%) e molto molto emolliente....


bèh, è una formula indicativa, fà tu! :D:


sbie ha scritto:
tu dici un sapone "tradizionale" (col metodo a freddo, ad esempio), a cui si sostituisce la soda con la potassa??????? :oo: :oo:


Con la potassa il sapone viene più molle quindi più adatto ma niente vieta di usare la soda come al solito. Macini il sapone e lo unisci a olio e umettante e acqua evvuallà! Gli 'altri' prendono l'acido stearico la soluzione di potassa e saponificano sul momento l'acido grasso aggiungendo emolliente umettante tensioattivo schiumogeno e altro.


Top 
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 09/12/2007, 18:53 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 17/03/2007, 12:06
Messaggi: 37
Località: Genova
Vittorio scrive:
Cita:
Gli 'altri' prendono l'acido stearico la soluzione di potassa e saponificano sul momento l'acido grasso aggiungendo emolliente umettante tensioattivo schiumogeno e altro.



..... sono dura di comprendonio.. :mirmo: :mirmo: ..... me lo ri-spieghi passo passo, come se stessi parlando ad una bimba di 3 anni??? ... che, in effetti, è più o meno la mia età reale.... :D: :D: :D:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 09/12/2007, 20:28 
 
sbie ha scritto:
..... sono dura di comprendonio.. :mirmo: :mirmo: ..... me lo ri-spieghi passo passo, come se stessi parlando ad una bimba di 3 anni??? ... che, in effetti, è più o meno la mia età reale.... :D: :D: :D:



fortuna che io son un ragazzo giudizioso... 8)

Ad ogni modo non c'è molto altro da aggiungere. te prendi l'acido stearico (alcuni lo chiamano anche stearina ma altri ti danno il trigliceride di acido stearico per cui attenta se lo cercherai) e lo fondi, a parte fai la soluzione di potassa caustica con tutta l'acqua che contempla la formula e la aggiungi calda all'acido stearico mescolando: la saponificazione... no, la neutralizzazione avviene istantaneamente; togli dal fuoco ed aggiungi olio sorbitolo tensioattivo conservanti ed eventuale nota profumata.

Questo è anche il metodo di 'saponificazione' che fanno molti saponifici: si limitano cioè a neutralizzare gli acidi grassi che derivano dalla materia grassa di partenza, in modo che il processo prenda pochissimo tempo.


Top 
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 09/12/2007, 21:22 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 01/10/2006, 21:12
Messaggi: 526
Località: Torino
Vittorio e se facessi un sapone solo potassa con passaggio al forno e infine aggiunta di sorbitolo e uno zic di betaina mi si smoscia tutto? :mah:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 09/12/2007, 21:40 
 
bòh! Comunque hai la mia approvazione, prova tanto non lavoro io... :D:


Top 
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 14/12/2007, 13:33 
 
Vittorio ma nella ricetta per la schiuma da barba non posso usare qualcos'altro al posto del sorbitolo?

E poi un'altra cosa, la mia polvere d'aloe acef è diventata un blocco unico, non so perché :? forse avrà preso umidità, ma è nello stesso armadio degli altri ingredienti e a loro non è successo nulla.
Comunque schiacciando un pò si riesce ancora ad usare, ma non è che magri ha perso qualche proprietà? Che ne so, magari si è alterato qualcosa? :roll:


Top 
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 14/12/2007, 15:04 
 
koala ha scritto:
Vittorio ma nella ricetta per la schiuma da barba non posso usare qualcos'altro al posto del sorbitolo?

E poi un'altra cosa, la mia polvere d'aloe acef è diventata un blocco unico, non so perché :? forse avrà preso umidità, ma è nello stesso armadio degli altri ingredienti e a loro non è successo nulla.
Comunque schiacciando un pò si riesce ancora ad usare, ma non è che magri ha perso qualche proprietà? Che ne so, magari si è alterato qualcosa? :roll:


un umettante qualsiasi, la glicerina ad esempio.

Per la polvere d'aloe non credo abbia perso significative proprietà; però cerca di tenerla ben chiusa.

Buona giornata ed un bacio.


Top 
  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 69 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per il corpo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 11 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb