Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » I nostri cosmetici fai da te promossi




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 79 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Dupe VEA lipogel
 Messaggio Inviato: 18/07/2018, 18:05 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 25/05/2018, 8:39
Messaggi: 126
Località: Milano
ciao Lulù, volevo chiederti se hai scartato a priori la silice micronizzata anidra.

ho visto inoltre un post molto datato sul lipogel in cui Paracelso scriveva : "C'è poi una tecnica molto intrigante che utilizza l'olio di ricino idrogenato turbato ad alta energia ma sotto la sua temperatura di fusione.
Da quello che ho capito, con questa tecnica un po' si fonde un po si polverizza l'olio di ricino idrogenato con un tocco finale curioso, per nulla ceroso , bello ed insolito.
ma è una tecnica complessa, e se ci provate fondete il minipimer, ci vuole tanta energia..."

A questo punto pensavo di tritare il più possibile con il macinino l'olio di ricino idrogenato. Poi scaldarlo ad alta temperatura con il trigliceride che regge bene il calore. A parte scaldare il resto degli ingredienti a 70° ed aggiungerli appena l'olio di Ricino idrogenato scompare. E.... naturalmente frullare con il minipimer come se non ci fosse un domani . Può essere una buona idea ?

_________________
La giovinezza è una conquista dello spirito che si raggiunge solo ad una certa età (Proust)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dupe VEA lipogel
 Messaggio Inviato: 18/07/2018, 18:26 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 08/01/2013, 16:06
Messaggi: 3135
Località: Manfredonia
Lulù ha scritto:
Mi sarebbe piaciuto provare a gelificare con le siliche o il polietilene, ma penso che mi sarei allontanata troppo dal prodotto più "naturale" di cui parlava Onda

... niente ti impedisce di provare tu, Marins ;) , sia la 1^ che la 2^ idea... anzi, se hai letto bene il topic di cui parli, Paracelso parlava molto bene del polietilene ("ha un "tocco" decisamente più gradevole, rispetto agli aerosil")... vedi un po' tu :D:

Non so se riuscirai a triturare il ricino idrogenato, non vorrei che la velocità producesse calore e ti si attaccasse alle pale del macinino :nonso: ... per quanto riguarda poi il frullare come se non ci fosse un domani, spero che hai un minipimer di riserva :D:

Good luck :winkle:

_________________
"... sei un essere speciale ed io avrò cura di te..."
Franco Battiato :heart: La cura


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dupe VEA lipogel
 Messaggio Inviato: 19/07/2018, 11:09 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 25/05/2018, 8:39
Messaggi: 126
Località: Milano
per il momento mi attengo alla ricetta che hai postato tu. poi magari vedremo, ma sono più per i cosmetici naturali.

per l'olio di ricino idrogenato ci ho pensato al fatto che potrebbe attaccarsi, ma poi mi sono detta che è comunque resistente al calore e magari se lo trituro a scatti non dovrebbe fondersi ....
per il minipimer ogni tanto mi prenderò una pausa ;)

_________________
La giovinezza è una conquista dello spirito che si raggiunge solo ad una certa età (Proust)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dupe VEA lipogel
 Messaggio Inviato: 19/07/2018, 11:27 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 08/01/2013, 16:06
Messaggi: 3135
Località: Manfredonia
:ok:

_________________
"... sei un essere speciale ed io avrò cura di te..."
Franco Battiato :heart: La cura


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dupe VEA lipogel
 Messaggio Inviato: 21/07/2018, 12:12 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 25/05/2018, 8:39
Messaggi: 126
Località: Milano
Cara Lulù ti do un aggiornamento .
Siccome la ceramide Np si scioglie a 90° e i Fitosteroli a 80° , ho pensato di unirli al trigliceride Caprilico/caprico .
Invece L'olio di ricino idrogenato che deve stare a 60° per almeno 25 minuti l'ho unito al Tocoferile acetato, Tocoferolo e Burro di Karitè.
Ho fatto quindi 2 fasi A distinte come segue :
A
scaldare a 90°
Caprylic/capric triglycerides 20
Phytosterols 5
Ceramide Np 0,3

A1
scaldare a 60°
Butyrospermum Parkii butter 36
Tocoferolo 1
Tocopheryl acetate 30
Hydrogenated castor oil 7

Il gel è venuto bene, ma a posteriori mi sono accorta di alcuni errori ......

La ceramide Np non mi si è sciolta completamente ...... mentre la scaldavo rimanevano sul fondo dei micro cristalli solidi..... :cry: eppure ho scaldato a oltre 90 gradi e a lungo..... (forse perchè è solubile a meno del 5% in olio ..... quindi ipotizzando ... lo 0,3 è solubile in 60g di olio, mentre io l'ho solubilizzata in 25g .... )
Immagino che si sia poi ultreriormente cristallizzata per il fatto che l'ho aggiunta in emulsione con A1 che era a 60° ( per non cristallizzare , la fase a cui va aggiunta deve rimanere a 90°)

Il problema è che se porto anche A1 a 90° comprometto l'olio di ricino idrogenato e quindi il gel .
Se invece lascio a 60° ho il mio gel ma cristallizzo la ceramide Np..... :nonso:
dato che le ceramidi costano tanto o le emulsiono in maniera corretta, affinché possano essere veicolate bene e fare il loro lavoro, oppure tanto vale rinunciarvi....

alla fine ho ottenuto un lipogel che mi soddisfa almeno come struttura.... pressoché identico alla Vea3 originale, anche se a mano a mano che lo userò , potrò rendermi conto di quanti cristalli sono rimasti dispersi. :evil:

Un' alternativa per non cristallizzare le ceramidi che hanno una solubilità inferiore al 5% in olio, mi sembra quella di fare una fase unica con tutti gli ingredienti a 90° (tranne L'olio di ricino idrogenato) , alzando quindi il quantitativo di grassi.
quando poi il tutto raggiunge i 60° aggiungerei l'olio di ricino idrogenato .... potrebbe essere una soluzione.... ?..... anche se non so quanto possa reggere il mio burro di Karitè extra di GC.......

scusa il papiro ..... ma nel caso fossi arrivata a delle conclusioni ragionevoli o meno... è solo dovuto al fatto di averle elaborate scrivendo.... :eyes:

EDIT : i riferimenti relativi alla solubilità inferiore del 5% non si riferiscono alle ceramidi , ma al fitosterolo puro che comunque non ho usato preferendo il fitosterolo già solubilizzato in esteri.

_________________
La giovinezza è una conquista dello spirito che si raggiunge solo ad una certa età (Proust)


Ultima modifica di Marins il 22/07/2018, 7:37, modificato 2 volte in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dupe VEA lipogel
 Messaggio Inviato: 21/07/2018, 21:41 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 08/01/2013, 16:06
Messaggi: 3135
Località: Manfredonia
Marins, pensavo di essere la più prolissa del forum, ma vedo che tu mi superi di gran lunga :lol:

Il discorso sulla solubilità della ceramide Np non l'ho capito, come non ho capito dove avresti preso il dato sulla sua solubilità (su DS non l'ho trovato :nonso: ). Comunque, ammesso che sia come dici tu (solubile a meno del 5% in olio), per solubilizzare gli 0,3g della ricetta sono sufficienti 6 grammi di olio, non 60g :roll: , quindi la quantità di olio usata da te non c'entra niente con la cristallizzazione della ceramide Np... ma tu sei sicura sicura che sia la ceramide ad essere cristallizzata e non l'olio di ricino idrogenato? Emoticons by Follettarosa

_________________
"... sei un essere speciale ed io avrò cura di te..."
Franco Battiato :heart: La cura


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dupe VEA lipogel
 Messaggio Inviato: 22/07/2018, 7:25 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 25/05/2018, 8:39
Messaggi: 126
Località: Milano
:oops: :oops: :oops: che figuraccia !!! hai ragione scusami sono proprio cotta in questi giorni..... sto facendo un sacco di cosmetici per la famiglia e ho in testa migliaia di nozioni e calcoli..... stavo traducendo con google la scheda informative della ceramide ed anche una piccola parte della scheda del fitosterolo. tutte le traduzioni erano sulla stessa pagina ed ho confuso la ceramide con il ftosterolo puro che è solubile a meno dello 0,5% in olio (difatti ho usato nella mia formula il fitosterolo già solubilizzato in olio, per questo la percentuale che ho usato è alta) .

tornando alla Vea3 , trovo delle piccole palline durissime nella crema. mi sembrava fossero dovute alle ceramidi , perchè alcune si sono formate già mentre le scioglievo nel trigliceride, inoltre la scheda tecnica delle ceramidi dice che cristallizzano se vengono introdotte in una fase che ha temperatura inferiore a 90° .
non escludo però che si possa trattare dell'olio di ricino idrogenato... a causa magari dello shock termico durante l'introduzione delle ceramidi che erano a 90° anche se l'introduzione è stata graduale. comunque prima che introducessi le ceramidi il gel era perfetto....


proverò a fare un'altra prova, questa volta scaldando tutto a 90° tranne il burro di karitè e l'olio di ricino idrogenato.comunque me le studio meglio onde evitare altre figuracce :lol:

_________________
La giovinezza è una conquista dello spirito che si raggiunge solo ad una certa età (Proust)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dupe VEA lipogel
 Messaggio Inviato: 22/07/2018, 8:53 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 08/01/2013, 16:06
Messaggi: 3135
Località: Manfredonia
... tranquilla, per questa volta hai scampato il plotone di esecuzione :lol:

Marins, visto che stai avendo tanti problemi, se hai degli acquisti da fare su GC io ti consiglierei, a questo punto, di fare il salto e comprare il Makigel (o il polietilene) :winkle: , e magari provare l'Olibutter come sostituto del burro di Karitè, sicuramente più pregiato ma più "fragile"...

... non ti prometto niente nell'immediato (ho figlia e nipotina per casa), ma, come posso, faccio io una prova ;) (ma senza ceramidi e fitosteroli, che non ho)

_________________
"... sei un essere speciale ed io avrò cura di te..."
Franco Battiato :heart: La cura


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dupe VEA lipogel
 Messaggio Inviato: 22/07/2018, 11:02 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 25/05/2018, 8:39
Messaggi: 126
Località: Milano
Cara Lulù , meno male l'ho scampata :D: :D: :D:

stamattina ci ho riprovato..... , ma è un altro insuccesso . si formano sempre le cristallizzazioni . il problema è che la Ceramide Np va scaldata a 90 e passa gradi ed unita ad altra fase sempre a 90°
ho sciolto a 94-95° le ceramidi con il trigliceride (considerato tra i migliori per scioglierle) ed ho messo anche qualche scaglia di olio di ricino idrogenato ( anche lui considerato tra gli emulsionanti migliori per la Ceramide Np) . ho aggiunto poi il tocoferile con i fitosteroli a 90°.
sembrava tutto disciolto per bene.... ho atteso che la temperatura arrivasse a 60 ed era perfetto , senza cristalli , poi ho aggiungo karitè con olio di ricino idrogenato a 60....
niente da fare .... a raffreddamento appaiono le solite cristallizzazioni..... :evil:

per gli ingredienti che mi suggerisci sono tentata, ma a parte il fatto che tra qualche giorno parto, il problema non è l'emulsionante, anzi il ricino idrogenato è l'ideale. ho rifatto 200gr di lipogel senza ceramidi ed è venuto alla perfezione.
a questo punto ho deciso che rinuncio alle ceramidi Np...... ho come la sensazione che nemmeno in una fase unica si possa evitare il problema della cristallizzazione.
userò la mia crema idratante con ceramidi classiche e poi spalmo sopra la Dupe Vea 3 senza ceramidi ... ecco :lol:

_________________
La giovinezza è una conquista dello spirito che si raggiunge solo ad una certa età (Proust)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dupe VEA lipogel
 Messaggio Inviato: 22/07/2018, 11:36 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10787
Località: S. Gimignano
A parte il fatto che quasi sicuramente i pallini sono del karite (che scaldato sopra i 50 gradi lo fa SEMPRE) e non delle ceramidi, ma comunque in casi simili un colino mi risolve tutti i problemi :maria:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dupe VEA lipogel
 Messaggio Inviato: 22/07/2018, 11:45 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 08/01/2013, 16:06
Messaggi: 3135
Località: Manfredonia
Come non essere daccordo con Galatea :birra: ... la sua è certo la soluzione più semplice, nell'immediato: non risolve il problema ma lo aggira efficacemente :ok: ... così come è sensato anche il tuo usare la crema alle ceramidi classiche prima, e il lipogel dopo :winkle:

... buone vacanze :sun:

_________________
"... sei un essere speciale ed io avrò cura di te..."
Franco Battiato :heart: La cura


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dupe VEA lipogel
 Messaggio Inviato: 23/07/2018, 7:01 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 25/05/2018, 8:39
Messaggi: 126
Località: Milano
Galatea ha scritto:
A parte il fatto che quasi sicuramente i pallini sono del karite (che scaldato sopra i 50 gradi lo fa SEMPRE) e non delle ceramidi, ma comunque in casi simili un colino mi risolve tutti i problemi :maria:


in effetti il colino non l'ho usato...... mi sembra una buona idea..... Grazie Galatea ;)

per il karitè uso quello parzialmente idrogenato di GC (karitè extra) i pallini sono pochissimi all'interno della crema, in un grammo ne troverò all'incirca 4 o 5 . sono duri e non si sciolgono con il calore delle dita come quelli prodotti dal Karitè che ho surriscaldato nel primo esperimento senza ceramidi e che inoltre sono onnipresenti in tutta la crema .
Nei due esperimenti successivi , ho ottenuto un gel molto bello, liscio ed omogeneo, ma in cui ogni tanto si sente la presenza di pallini duri, piuttosto grossi rispetto a quelli prodotti dalla cristallizzazione del karitè .

lulù58 ha scritto:
Come non essere daccordo con Galatea :birra: ... la sua è certo la soluzione più semplice, nell'immediato: non risolve il problema ma lo aggira efficacemente :ok: ... così come è sensato anche il tuo usare la crema alle ceramidi classiche prima, e il lipogel dopo :winkle:

... buone vacanze :sun:


Grazie Lulù . Ti terrò aggiornata . Magari al mio ritorno dalle ferie farò l'ultimo tentativo con le ceramidi Np. intanto grazie per la tua pazienza :cuori:

_________________
La giovinezza è una conquista dello spirito che si raggiunge solo ad una certa età (Proust)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dupe VEA lipogel
 Messaggio Inviato: 23/07/2018, 8:29 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 30/03/2017, 12:34
Messaggi: 1332
Località: Provincia di Torino
E c'ho anche questo :D: Provato nell'interno braccio destro, dove la pelle a furia di sfregare conto la cucitura della maglietta si è sensibilizzata parecchio, così ho deciso di provare ad usarlo in questa zona. Appena spalmato si ha subito una sensazione di freschezza sul punto interessato che resta lenito per ore e anche sfregando non sento il classico fastidio che sentivo prima. E' sicuramente meno gonfio e non più arrossato, quindi continuerò ad usarlo con molto piacere ;)

Grazie anche per questo regalo molto apprezzato :amour:

_________________
"Forti i gatti! Loro stanno sempre un po' di qua e un po' di là" (Keanu Reeves, John Constantine "Hellblazer")


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dupe VEA lipogel
 Messaggio Inviato: 23/07/2018, 10:25 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 36731
Località: Monfalcone
lulù58 ha scritto:
Marins, pensavo di essere la più prolissa del forum, ma vedo che tu mi superi di gran lunga :lol:



uno scontro tra titani

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dupe VEA lipogel
 Messaggio Inviato: 23/07/2018, 15:12 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 08/01/2013, 16:06
Messaggi: 3135
Località: Manfredonia
:maria:

Emoticons by Follettarosa

_________________
"... sei un essere speciale ed io avrò cura di te..."
Franco Battiato :heart: La cura


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dupe VEA lipogel
 Messaggio Inviato: 23/07/2018, 17:55 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 25/05/2018, 8:39
Messaggi: 126
Località: Milano
:maria: :cin:

_________________
La giovinezza è una conquista dello spirito che si raggiunge solo ad una certa età (Proust)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dupe VEA lipogel
 Messaggio Inviato: 23/07/2018, 19:20 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 08/01/2013, 16:06
Messaggi: 3135
Località: Manfredonia
Glamour Cosmetics ha reso reperibili sia le ceramidi liposolubili che i fitosteroli :ok:

EDIT: mi ha così divertito il commento di Lola che ho dimenticato di ringraziare Demons per la sua recensione :eyes: ... mi fa piacere che tu lo abbia trovato utile :love: : non è certo un prodotto di uso giornaliero, ma, all'occorrenza, ha il suo perchè ;)

_________________
"... sei un essere speciale ed io avrò cura di te..."
Franco Battiato :heart: La cura


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dupe VEA lipogel
 Messaggio Inviato: 17/08/2018, 11:49 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 25/05/2018, 8:39
Messaggi: 126
Località: Milano
Evviva !!! hanno trovato il modo di rendere facilmente solubile la ceramide Np che mi ha fatto tanto impazzire.... :evil:

ho letto ora su Glamour , si chiama ceramide HC
INCI : Olive Glycerides, Ceramide NP

grazie per la notizia !!! :maria:

_________________
La giovinezza è una conquista dello spirito che si raggiunge solo ad una certa età (Proust)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dupe VEA lipogel
 Messaggio Inviato: 22/08/2018, 15:24 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 30/09/2012, 18:19
Messaggi: 315
Località: milano
Grazie Ragazze. Topic interessantissimo. Sto spendendo capitali per Cremine Vea per nipotini allergici e con pelle ultra sensible.
Proverò sicuramente è vi farò la mia recensione. Per il momento ringrazio.

_________________
marida


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 79 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » I nostri cosmetici fai da te promossi


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb