Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per il corpo


Regole del forum


Gli iscritti possono postare progetti o ricette solo se hanno almeno 30 giorni e 30 messaggi all'attivo; entrambe le condizioni devono essere soddisfatte.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 40 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto crema idrantante pelli delicate e secche
 Messaggio Inviato: 06/01/2019, 20:45 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 04/02/2012, 14:52
Messaggi: 5777
Località: ...nell'insediamento celtico di Monterenzio
Mettilo a 6, e poi controllalo nei giorni a venire .

A me pare carina, non ho capito come mai il giallo uovo...però la consistenza mi pare buona...

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto crema idrantante pelli delicate e secche
 Messaggio Inviato: 06/01/2019, 21:17 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 06/01/2018, 11:05
Messaggi: 62
Località: Craponne
È gialla per via della CO2 di calendula. Ho corretto il pH.
Si stende bene lascia la pelle liscia e setosa :)
Per quanto riguarda l’effetto idratante aggiornerò ;)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto crema idratante pelli delicate e secche
 Messaggio Inviato: 06/01/2019, 23:38 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 04/02/2012, 14:52
Messaggi: 5777
Località: ...nell'insediamento celtico di Monterenzio
Immaginavo fosse la calendula, ma in CO2 mai usata.

Benone :ok: , ora non resta che vedere se funge allo scopo :winkle:

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto crema idratante pelli delicate e secche
 Messaggio Inviato: 07/01/2019, 23:07 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 06/01/2018, 11:05
Messaggi: 62
Località: Craponne
Ieri sera ho messo la crema a mia figlia, questa mattina la sua pelle era liscia, non appariva tesa né biancastra e l’aspetto “coccodrillo” molto ridotto; questa sera la pelle era ancora molto liscia, leggermente tesa e biancastra, l’aspetto “coccodrillo” non marcato.

Con le creme usate in precedenza (con meno idratanti e una maggiore quota lipidica) la mattina le trovavo la pelle più tesa e con un po’ più di aspetto “coccodrillo”.
Se poi lei non si risplamava, la sera si ritrovava la pelle bianca e con l’aspetto “coccodrillo” più marcato, ma non con desquamazioni o fessurizzazioni.

Tutto questo per dire che la mia prima impressione è che questa crema promette bene e spero che l’uso quotidiano dei prossimi giorni lo confermi
Se poi si convicesse a spalmarla mattina e sera sarebbe anche meglio, ma questo é un altro problema :roll:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto crema idratante pelli delicate e secche
 Messaggio Inviato: 07/01/2019, 23:43 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 04/02/2012, 14:52
Messaggi: 5777
Località: ...nell'insediamento celtico di Monterenzio
Sono molto contenta, Alkantara.
Credo che se quello che hai osservato lo confermerai, questo progetto sará l’esempio di ciò che può significare confondere idratazione con quota grassa elevata.
;)

Perchè non è alzando la quota lipidica che si ottiene idratazione per la pelle che ne ha bisogno, anzi tutt’altro. E questo può essere un errore formulativo molto comune.

Credo sia stato molto utile seguire questo progetto, soprattutto a chi ha poca esperienza formulativa.

:ok:

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto crema idratante pelli delicate e secche
 Messaggio Inviato: 08/01/2019, 9:38 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 06/01/2018, 11:05
Messaggi: 62
Località: Craponne
Grazie Stregonza, pensavo che una crema emolliente con 20-25% di grassi, aveva il suo perché in questo periodo di gran freddo ma non sapevo quanti/quali fattori idratanti potevo usare sia dal punto di vista formulativo sia considerando che é per una ottenne quindi non osavo caricare la fase C di attivi.

Pensa che nella primissima crema avevo messo solo glicerina e fattore di idratazione, nella seconda avevo aggiunto allantoina e patenolo poi ho iniziato a provare altri attivi ma avevo sempre il timore di metterne troppi e credevo che con una crema più leggera avrei perso l’effetto emolliente.

Comunque adesso che ho provato un crema più leggera mi sembra che l’emollienza c’é sempre e quindi non é necessario caricarla di oli :ok:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto crema idratante pelli delicate e secche
 Messaggio Inviato: 08/01/2019, 13:07 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 20/10/2016, 22:07
Messaggi: 577
Località: catania
Visto che non c è Carbopol in formula, avrei messo più sodio lattato anche un 4, 5g. L ho scoperto e provato grazie alle ricette del forum e ho verificato il perché Lola lo ama tanto.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto crema idratante pelli delicate e secche
 Messaggio Inviato: 08/01/2019, 15:37 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 04/02/2012, 14:52
Messaggi: 5777
Località: ...nell'insediamento celtico di Monterenzio
@AlfredoC: Ci sono altri idratanti in formula, non c’è necessitá di aumentare la percentuale di sodio lattato.
Ovviamente se Alkantara decidesse di ridurre all’osso gli attivi idratanti, e quindi dovesse scegliere fra le varie sostanze, anche io opterei per il sodio lattato, così come il PCA.

@Alkantara: è proprio il ragionamento corretto ;)

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto crema idratante pelli delicate e secche
 Messaggio Inviato: 09/01/2019, 8:16 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 06/01/2018, 11:05
Messaggi: 62
Località: Craponne
Quindi potrebbe essere meglio togliere la soluzione di sodio ialuronato e hydramar per aumentare il sodio lattato?

L’hydramar l’avevo scelto per l’effetto cumulativo e duraturo vantato da GC: “test clinici condotti con l’utilizzo di una crema contenente l’1% di GC - Hydramar e di una crema senza GC - Hydramar hanno dimostrato che GC - Hydramar è una sostanza attiva idratante completa e poduce peri benefici nel tempo:

Effetto immediato: legame immediato con l’acqua dello strato corneo
Effetto cumulativo: aumento del livello di idratazione dell’epidermide, che aumenta giorno dopo giorno ogni volta che si applica il prodotto
Effetto duraturo: effetto ristrutturante sull’epidermide con visibili effetti a lungo termine”

Poi se sono favole non lo so :nonso:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto crema idratante pelli delicate e secche
 Messaggio Inviato: 09/01/2019, 8:29 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 20/10/2016, 22:07
Messaggi: 577
Località: catania
Io personalmente, magari sbaglio, non toglierei nulla, li lascerei, ma avrei aumentato un Po il sodio lottato perché, come dice Lola, è un attivo che realmente fa il suo lavoro. A me piace l idea che, più attivi lavorino in sinergia, a volte tendo a fare un brodone, ma non.mi sembra tu l abbia fatto.con gli idratanti.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto crema idratante pelli delicate e secche
 Messaggio Inviato: 09/01/2019, 9:49 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37694
Località: Monfalcone
Io farei uguale. Comunque se già in una sola appilcazione i risultati si sono visti in una settimana la pelle dovrebbe già notevolmente migliorare, tanto da permettere per una volta di saltare l'applicazione senza averne effetti deleteri.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto crema idratante pelli delicate e secche
 Messaggio Inviato: 09/01/2019, 13:57 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 06/01/2018, 11:05
Messaggi: 62
Località: Craponne
Sicuramente é già molto meglio di quelle usate fino ad ora anche perché come spiegavo prima non sapevo se potevo aggiungere altri idratanti.
Certo, la sta usando solo da domenica quindi non é sufficiente per dire che non basti così com’é.

Visto però che, per lei, spalmarsi di crema tutti i giorni é abbastanza fastidioso, preferisco aumentare il sodio lattato per essere più tranquilla. 2.5 può andare? GC indica come max 3.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto crema idratante pelli delicate e secche
 Messaggio Inviato: 09/01/2019, 15:58 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 20/10/2016, 22:07
Messaggi: 577
Località: catania
Nel Dramatically Different Hydrating Serum, Lola , si è spinta sino a 5,5g.
Alla.mia domanda in merito ad una cosi alta percentuale di sodio lattato, oltre la.percentuale d utilizzo consigliata, Lola mi rispose:"...E siccome il sodio lattato non fa danni anche usarlo in purezza non ti fa cadere la faccia".


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto crema idratante pelli delicate e secche
 Messaggio Inviato: 09/01/2019, 22:45 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 06/01/2018, 11:05
Messaggi: 62
Località: Craponne
Ok, domani la rifaccio con più sodio lattato.
Le metterò le 2 creme, 1 per gamba :) per una settimana così potrò vedere se c’é una differenza significativa ;)
Intanto vi ringrazio tutti per avermi aiutata in questo progetto :cuori:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto crema idratante pelli delicate e secche
 Messaggio Inviato: 09/01/2019, 23:34 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 04/02/2012, 14:52
Messaggi: 5777
Località: ...nell'insediamento celtico di Monterenzio
È stato un piacere, Alkantara.

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto crema idratante pelli delicate e secche (STAND-
 Messaggio Inviato: 10/01/2019, 13:31 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Messaggi: 16771
Località: Milano
In STAND-BY come da richiesta.

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto crema idratante pelli delicate e secche
 Messaggio Inviato: 10/01/2019, 13:34 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 06/01/2018, 11:05
Messaggi: 62
Località: Craponne
Fatta seconda crema con un po’ più di sodio lattato (da 1.5 l’ho portato a 3)

Finito il test d’uso posteró la ricetta definitiva :blob9: :)

Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto crema idratante pelli delicate e secche (STAND-
 Messaggio Inviato: 11/01/2019, 17:45 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice

Iscritto il: 14/01/2012, 9:42
Messaggi: 1794
Complimenti per la crema Alkantara! E' sempre bello porter fare le creme per i propri cari, soprattutto quando funzionano!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: crema idratante pelli delicate e secche
 Messaggio Inviato: 17/01/2019, 9:37 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 06/01/2018, 11:05
Messaggi: 62
Località: Craponne
Grazie Mariangela :) é proprio vero, oltre al piacere di sperimentare in sé, riuscire ad ottenere il risultato voluto é fantastico ;)

Aggiornameto test d’uso: po’ di scia bianca uniforme che sparisce rapidamente, l’effetto idratante c’é per entrambe le versioni ma é leggermente più evidente con la versione con più lattato.

Ricetta definitiva postata :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: crema idratante pelli delicate e secche
 Messaggio Inviato: 19/02/2019, 14:00 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 07/02/2019, 12:26
Messaggi: 37
Per me è illuminante il post, anche io ero convinta che per le pelli secche ci volessero quintali di oli e ne avrei messo un 20-25% e non massimo 15%.
Ora mi torna qualche conto :roll:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 40 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per il corpo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb