Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per il viso


Regole del forum


Gli iscritti possono postare progetti o ricette solo se hanno almeno 30 giorni e 30 messaggi all'attivo; entrambe le condizioni devono essere soddisfatte.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: (progetto) scopiazzamento del "Wonder Brow" (in STAND-BY)
 Messaggio Inviato: 26/12/2018, 22:40 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 23/10/2014, 21:45
Messaggi: 153
Grandiose spignattatrici, ciao!
E' tanto che non scrivo sul forum, chiedo venia.
Ma, ovviamente, vi seguo sempre e continuo a spignattare come se non ci fosse un domani. :)
Lo so che c'è un progetto aperto per, praticamente, la stessa cosa che propongo io, lo so.
Ma io mi trovo davvero bene con questo gel, ora che ho imparato ad usarlo come si deve, e vorrei proprio un gel, non una matita.
Come scriveva Martina, anch'io da un paio d'anni, non esco senza disegnare le mie spennacchiate sopracciglia, visto che dopo le cure si sono irrimediabilmente sfoltite e "bucherellate"
Premetto che cerco un effetto molto naturale, non di certo quello che si vede negli spot dell'azienda citata e che non mi interessa che duri dei giorni, come promettono loro, visto che mi strucco con l'olio di Lola tutte le sere. :cuori: Mi basterebbe che durasse fino a sera senza sbavazzature imbarazzanti.
Visto che il gel di cui sopra costa 30, dico 30, euro, perchè non provare a replicarlo?

Ecco l'iNCI
Isododecane, Mica, Trimethylsiloxysilicate, Quaternium-18 Hectorite, Ethylene/Propylene/Styrene Copolymer, Butylene/Ethylene/Styrene Copolymer, Propylene Carbonate, Dimethicone, Triethoxycaprylysilane, Isohexadecane, o-Cymen-5-OL Isodecyl Isononanoate, Trocopheryl Acetate,GIURO CHE E' SCRITTO COSI'! Nylon-66, Nylon-6, C4-24 Alkyl Dimethicone/Divinyldmethicone Crosspolymer, Silica, Polydiethyleneglycol Adipate/IPDI Copolymer, Perfluorononylethyl Carboxydecyl Lauryl Dimethicone, Perfluorononyl Dimethicone, Titanium Dioxide (CI 77891), Iron Oxides (CI 77491, CI77492, CI 77499).

Per essere un gel, è un gel. Non vedo emulsionanti. Un bella schiera di siliconi sì (vabbè me ne farò una ragione). Ho pensato di usare il gel di Hectorite di GC, sostenuto da PVP (e/o sodio polacrilato?) e trimethylsiloxysilicate dispersi in isododecane. Se usassi l'Abil OSW come unico mix di siliconi? (ho solo quello...). Ho pensato alle microsfere di silice e silicone e alla mica SVA, ai vari esteri leggeri, alle fibre di nylon e al Film Former di Glamour, oltre a conservante, titanium dioxide, ossido marrone, tocoferolo. Per quanto riguarda le percentuali, proprio non ci arrivo. Ho preso come riferimento o-Cymen-5-OL, che è un conservante ammesso a percentuale dello 0,1% nei commerciali. Significa che tutto ciò che viene dopo è infinitesimale! Quindi le fibre di nylon, che sono consigliate al 3%, come le considero? E gli ossidi? Non mi raccapezzo. Per i decorativi sono una schiappa!
Urge aiutino :maria:

Ho buttato giù una prova, ma non ho proprio idea delle proporzioni:

Isododecane 35,00
trimethylsiloxysilicate (GC Resin C) 25,00
Gel di Hectorite 20,00
Polyvinylpyrrolidone (PVP K30) 2,00
(Cyclopentasiloxane (and) Dimethicone/Vinyl Dimethicone Crosspol.)[/color] 10
GC Film Former 8,00
tocoferolo 1,00
Abil OSW 5 5,00
fibre di Nylon 2,00
microsfere di silice e silicone 1,00
mica SVA 1,00
mix di titanium dioxide ed ossido marrone fino al raggiungimento del colore desiderato
uno 0,50% di conservante lo metterei anche senz'acqua nella formula (o no?)

EDIT:
i miei studi sull'INCI
ISODODECANE ci metto.... ISODODECANE (idrocarburo volatile molto leggero per prodotti long lasting e water resistent, in cui viene usato come solvente per aumentare la spalmabilità del prodotto. una volta evaporato non lascia alcun residuo, anche in presenza di resine filmanti. solitamente si usa al 30 - 40% del totale della formula, spesso in combinazione con resine filmanti come il GC - Resin TC o il GC - Film Former.) ed io ce li metto!

MICA MICA SVA "essendo al secondo posto nell’INCI va a percentuale alta; ma più del resin c?? Io ce la metterei al 4%, per migliorare l'adesività
trimethylsiloxysilicate trimethylsiloxysilicate (GC Resin C)
QUATERNIUM 18 HECTORITE GEL DI HECTORITE
Ethylene/Propylene/Styrene Copolymer polimero sbiancante per bagnoschiuma anche no
Butylene/Ethylene/Styrene Copolymer, polimero sbiancante per bagnoschiuma anche no
Propylene Carbonate, GLICOLE PROPILENICO per bagnare meglio le polveri, ce lo metto
Dimethicone, pensavo all' Abil osw5 "Nelle emulsioni per la pelle ABIL® OSW 5 fornisce azione lubrificante, ammorbidimento della pelle e contribuisce alla resistenza all’acqua. Nelle emulsioni che contengono pigmenti aiuta la distribuzione di questi ultimi e la loro stabilità sulla pelle. E sostituirei anche gli altri siliconi presenti in formula
Triethoxycaprylysilane, SILICONE “ALTERNATIVO”
Isohexadecane, estere a pallino verde
o-Cymen-5-OL I antimicrobico consentito allo 0,1% - usato come conservante (che non metterò)
isodecyl Isononanoate, sostituisco con Ethylhexyl Stearate
Trocopheryl Acetate, tocoferile acetato
Nylon-66, non ho trovato sostituzione, ma alzo la percentuale del seguente
Nylon-6, fibre di nylon di GC sono Inci Name Nylon-6, Silica. dall’1 al 3%
C4-24 Alkyl Dimethicone/Divinyldmethicone Crosspolymer, silicone gel di Gc (Cyclopentasiloxane (and) Dimethicone/Vinyl Dimethicone Crosspol)
Silica sostituisco con microsfere di silice e silicone
Polydiethyleneglycol Adipate/IPDI Copolymer è un filmogeno; carrello il Film Forming di GC
Perfluorononylethyl Carboxydecyl Lauryl Dimethicone: da GC ci sono diversi dimethicone. Ma inserendo il silicone gel e l'abilità OSW 5, non metterei altri siliconi.
Perfluorononyl Dimethicone come sopra
Titanium Dioxide (CI 77891),
Iron Oxides (CI 77491, CI77492, CI 77499) pensavo di preparare un mix al macinacaffè con biossido di titanio ed ossido marrone ed inserirlo in formula fino al colore desiderato (magari ricordandomi di pesare)

prima di carrellare le materie prime che non ho e provare a pasticciare, attendo i vostri consigli. (dopo le feste!) Non stupitevi delle ca....te che avrò scritto.

_________________
Senza spiegare nulla,
senza dirti dove,
ci sarà sempre un mare,
che ti chiamerà...


Ultima modifica di tiz68 il 29/12/2018, 0:27, modificato 9 volte in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (progetto) scopiazzamento del "Wonder Brow"
 Messaggio Inviato: 26/12/2018, 23:21 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37690
Località: Monfalcone
L'aiutino tra natale e capodanno te lo scordi :roll:
Io quando voglio copiare qualcosa analizzo molto bene l'inci, cercando ogni sostanza in google per capire cos'è e che consistenza ha. Poi cerco se sta in vendita nei siti da cui mi servo, alle volte hanno cose che non crederemmo. Le percentuali date dai produttori non sono sempre da seguire. Poi ci sono le sostanze che sono parte di mix. Insomma, se vuoi copiare, devi capire bene cosa c'è dentro e poi vai con le sostituzioni.
Ma se lo prendi solo come ispirazione, senza studiarlo e capirlo bene, non otterrai nulla di somigliante.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (progetto) scopiazzamento del "Wonder Brow"
 Messaggio Inviato: 26/12/2018, 23:29 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 23/10/2014, 21:45
Messaggi: 153
Lola, grazie mille della risposta tra Natale e Capodanno ;-) a proposito: auguri!

Ho editato una specie di formula, ma, ripeto, non ho idea delle proporzioni. Mi fregano le percentuali.
Ho fatto esattamente come hai detto tu: studiato le sostanze, googlato, cercato nei siti delle materie prime. Qualcosa ho buttato giù.

_________________
Senza spiegare nulla,
senza dirti dove,
ci sarà sempre un mare,
che ti chiamerà...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (progetto) scopiazzamento del "Wonder Brow"
 Messaggio Inviato: 27/12/2018, 8:39 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37690
Località: Monfalcone
ho pochissimo tempo e sono sul tablet, vedo se posso darti qualche indicazione di come procederei (ma proprio il giorno prima che io parta ti vengono certe idee?)
Isododecane, olio solvente

Mica, perchè mica al secondo posto? controllare il colore sulla mano per vedere se c'è brillantezza

Trimethylsiloxysilicate, olio fissante. io ce l'ho ed incolla per bene, copiare percentuale da alita che l'ha usato in una tinta per labbra

Quaternium-18 Hectorite, sarà diverso, diversissimondal gel di hectorite, vedere cos'è.

Ethylene/Propylene/Styrene Copolymer, Butylene/Ethylene/Styrene Copolymer, di sicuro fanno parte di qualche miscela o addirittura dell'emulsionante, tipo carbopol aqua. Cosa vuol dire anche no, già mi parti a nondomandarti cosa sia un ingrediente e mel o scarti.

Propylene Carbonate, cont4ollare che non sia parte di unamiscela di colori predispersi. Di solito nei decorativi di costo li usano lredispersi, costano molto di più ma funzionano benmeglio.

Dimethicone, Triethoxycaprylysilane, Isohexadecane, di ognuno cont4ollare la densità e la volatilità, importantissime. il secondo di sucuro sta in una miscela di siliconi pronti, controllare.

o-Cymen-5-OL

Isodecyl Isononanoate, Tocopheryl Acetate ok

Nylon-66, cercare cos'è e in che inci compare

Nylon-6, ok

C4-24 Alkyl Dimethicone/Divinyldmethicone Crosspolymer, ok

Silica, qua si apre il mondo, sotto questo nome può essserci una silice che fa un gel o una che fa scorrere il prodotto e solo assorbe, sicurissima della tua scelta?

Polydiethyleneglycol Adipate/IPDI Copolymer, ok

Perfluorononylethyl Carboxydecyl Lauryl Dimethicone, cerca meglio, se uno vuole mettere del silicone mette dimethicone non questo. Bisogna capire se sta in un mix o ha delle proprietà adesive che ignoriamo.

Perfluorononyl Dimethicone, idem

Titanium Dioxide (CI 77891), Iron Oxides (CI 77491, CI77492, CI 77499). colori, ispirarsi alle percentuali usate nei mascara, da quelle partire per vedere se sulla mano sembra altrettanto pigmentato o meno e casomai aggiustare. Notare che c'è il bianco per la coprenza, dedurre quanto ce n'è sempre sulla mano.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (progetto) scopiazzamento del "Wonder Brow"
 Messaggio Inviato: 27/12/2018, 10:19 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 23/10/2014, 21:45
Messaggi: 153
Lola :allah:
ti ringrazio tantissimo per avermi risposto, soprattutto mentre sei in partenza.
Buon viaggio!
Ora mi metto di buzzo buono e ristudio il tutto!
Le idee meravigliose che mi vengono quando sono in ferie, ma non vado da nessuna parte... :duro:

_________________
Senza spiegare nulla,
senza dirti dove,
ci sarà sempre un mare,
che ti chiamerà...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (progetto) scopiazzamento del "Wonder Brow"
 Messaggio Inviato: 27/12/2018, 17:47 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 23/10/2014, 21:45
Messaggi: 153
Lola ha scritto:
Isododecane, olio solvente e qui ci siamo, ho pensato ad un 35%

Mica, perchè mica al secondo posto? controllare il colore sulla mano per vedere se c'è brillantezza - me lo sono chiesto anch'io; in realtà il gel è lucido, bagnato, prima di asciugare, ma di certo non brilla...per quello avevo messo la mica SVA che rimane neutra otticamente ed ha proprietà adesive e di tenuta sulla pelle e migliora l'idrofobicità (letto da GC e provato in altre formulazioni; io però non l'ho mai messa a percentuale alta)


Trimethylsiloxysilicate, olio fissante. io ce l'ho ed incolla per bene, copiare percentuale da alita che l'ha usato in una tinta per labbra - questo è il GC Resin C che avevo trovato. ho cercato il post di Alita: cavoli! il suo rossetto contiene praticamente tutte le materie prime che avevo pensato io! Grande aiuto! Lei ne usa un 30% in 32% di isododecane; quindi uso le sue proporzioni? (io avevo messo 35 isododecane e 30 trimethyloxysilicate; non ero andata tanto lontano :D:

Quaternium-18 Hectorite, sarà diverso, diversissimondal gel di hectorite, vedere cos'è.
è un modificatore reologico usato in prodotti long-lasting per controllare la viscosità;
il gel di hectorite in inci ha: Disteardimonium Hectorite (è in una classe di sostanze chiamate composti di ammonio quaternario) il quaternium-18 Hectorite è Quaternary ammonium compounds, bis(hydrogenated tallow alkyl)dimethyl, chlorides, compds. with hectorite.
Mi sembrava una sostanza dalle stesse funzioni, molto simile. Sbaglio?



Ethylene/Propylene/Styrene Copolymer, Butylene/Ethylene/Styrene Copolymer, di sicuro fanno parte di qualche miscela o addirittura dell'emulsionante, tipo carbopol aqua. Cosa vuol dire anche no, già mi parti a nondomandarti cosa sia un ingrediente e mel o scarti.
sono i componenti di Versagel® M500
Technical Datasheet | Supplied by Calumet Lubricants
Mineral Oil, Ethylene/Propylene/Styrene Copolymer and Butylene/Ethylene/Styrene Copolymer. Versagel® M500 is a thermally stable, gel is based on gelling hydrocarbons to promote improved skin occlusivity and TEWL. Provides custom rheology, enhanced moisturization, flow capability or excellent suspension ability, and are easy to use. Used in cosmetics/make-up, body lotions/oil gels, baby care/oil gels, hair conditioners and lip balms.
Inizialmente avevo pensato di inserire PVP disperso in estere, proprio per supplire a questi
copolimeri; era corretto?


Propylene Carbonate, cont4ollare che non sia parte di unamiscela di colori predispersi. Di solito nei decorativi di costo li usano lredispersi, costano molto di più ma funzionano benmeglio.

Dimethicone, Triethoxycaprylysilane, Isohexadecane, di ognuno cont4ollare la densità e la volatilità, importantissime. il secondo di sucuro sta in una miscela di siliconi pronti, controllare.

o-Cymen-5-OL

Isodecyl Isononanoate, Tocopheryl Acetate ok

Nylon-66, cercare cos'è e in che inci compare

Nylon-6, ok

C4-24 Alkyl Dimethicone/Divinyldmethicone Crosspolymer, ok

Silica, qua si apre il mondo, sotto questo nome può essserci una silice che fa un gel o una che fa scorrere il prodotto e solo assorbe, sicurissima della tua scelta? No, Lola, non sono per niente sicura, ma le siica sono tantissime, come faccio a capire quale usare? Ho pensato all'adesione ed alla scorrevolezza.

Polydiethyleneglycol Adipate/IPDI Copolymer, ok

Perfluorononylethyl Carboxydecyl Lauryl Dimethicone, cerca meglio, se uno vuole mettere del silicone mette dimethicone non questo. Bisogna capire se sta in un mix o ha delle proprietà adesive che ignoriamo. Lola, se lo ignorate voi...che faccio io?? :oo:

Perfluorononyl Dimethicone, idem

Titanium Dioxide (CI 77891), Iron Oxides (CI 77491, CI77492, CI 77499). colori, ispirarsi alle percentuali usate nei mascara, da quelle partire per vedere se sulla mano sembra altrettanto pigmentato o meno e casomai aggiustare. Notare che c'è il bianco per la coprenza, dedurre quanto ce n'è sempre sulla mano.
eh infatti...c'è da provare miscelando

Scusatemi tanto per la lunghezza di questi miei scritti.
Aspetto che Lola torni dalle ferie ed abbia tempo per me :popcorn:
Se Alita passasse di qui e mi desse delle dritte, sarei a cavallo! :D:
E ovviamente sarei grata a chiunque di voi abbia voglia di aiutarmi :heart:

_________________
Senza spiegare nulla,
senza dirti dove,
ci sarà sempre un mare,
che ti chiamerà...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (progetto) scopiazzamento del "Wonder Brow"
 Messaggio Inviato: 29/12/2018, 23:34 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 23/10/2014, 21:45
Messaggi: 153
Questa la formula studiata in questi giorni.
Le dosi sono per un applicatore simile a quello del Wonder Brow.

isododecane 3,50
Ronaflair M-Sphere 2,40
GC Resin TC 3,00
Gel di Hectorite 1,00
GC – VP/HC 0,05
glicole propilenico 0,20
dimethicone 0,20
tocoferile acetato 0,15
ethylhexyl stearate 0,15
fibre di Nylon 0,15
mcrosfere di silice e silicone 0,15
GC Film Forming 0,60
mix di ossidi e titanio biossido 1,20 circa

Purtroppo non ho modo di applicare la teoria alla pratica: sto aspettando l'arrivo di alcune materie prime indispensabili.

_________________
Senza spiegare nulla,
senza dirti dove,
ci sarà sempre un mare,
che ti chiamerà...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (progetto) scopiazzamento del "Wonder Brow"
 Messaggio Inviato: 03/01/2019, 23:44 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 23/10/2014, 21:45
Messaggi: 153
Salve a tutti.
Stasera finalmente ho ricevuto il pacco da Glamour ed ho dato inizio alle prove.
In corso d'opera ho "aggiustato" la formula:

Isododecane 3,70
M Sphere + mica SVA 2,80 (circa metà e metà)
GC Resin TC (Trimethylsiloxysilicate (and) cyclopentasyloxane) 3,00
Gel di Hectorite 1,10
GC VP/HC Copolymer (VP/Hexadecene Copolymer) 0,60
ethylhexyl stearate 0,70
glicole propilenico 1,40
dimethicone 1,20
fibre di Nylon (Nylon-6, Silica) 3 pizzichi (devo riuscire a dosarle meglio)
Polyethylene (GC-Polyperform) 0,10
microsfere di silice 0,40
GC film former (Hydrogenated Polycyclopentadiene (And) Isododecane) 2,70
mix di ossidi e titanio biossido 3,90 (ossido marrone 1,10 + ossido giallo 0,90 + una puntina di ossido nero)

Il prodotto è molto simile al commerciale; il colore mi è venuto un po' più scuro, confrontandoli sulla mano.
Provandoli contemporaneamente sulle due sopracciglia, non vedo differenze sostanziali, ma devo vedere il colore alla luce del sole. Domattina farò la prova "vera", per vederne anche la tenuta durante il giorno. Sulla mano il mio gel asciuga in più tempo rispetto al commerciale, ma resiste ad acqua e sfregamento quasi nello stesso modo. Ambedue si tolgono solo con struccante oleoso. Il problema più grosso è il tempo di asciugatura: rischia lo "spatociamento" nel momento in cui si pettinano le sopracciglia e si sfuma, togliendo il prodotto in eccesso. Sembra asciutto ma non lo è del tutto.
Inoltre il commerciale è più leggero, il mio più corposo. Magari potrei togliere la parte cerosa, che nell'INCI non c'è.

Suggerimenti? :popcorn:

_________________
Senza spiegare nulla,
senza dirti dove,
ci sarà sempre un mare,
che ti chiamerà...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (progetto) scopiazzamento del "Wonder Brow"
 Messaggio Inviato: 05/01/2019, 21:19 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 23/10/2014, 21:45
Messaggi: 153
Buonasera
ho provato il gel per due giorni: è facilmente modulabile, il colore è giusto per la mia carnagione ed i miei capelli, resiste tranquillamente fino a sera.

Rimane ciò che ho scritto nel mio precedente messaggio: non asciuga immediatamente come il commerciale, ci mette qualche minuto. In questo modo si rischia di rovinare il disegno delle sopracciglia con la spazzolina, mentre si pettinano. Anche il colore risulta definitivo ad asciugatura completa: altro problema.
Sarei contentissima di avere qualche suggerimento per migliorare la formula.
Grazie in anticipo.

P.S.: allego la foto del confronto sulla mano tra i due prodotti; quello a sinistra è il mio, l'altro il WonderBrow
Immagine

_________________
Senza spiegare nulla,
senza dirti dove,
ci sarà sempre un mare,
che ti chiamerà...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (progetto) scopiazzamento del "Wonder Brow"
 Messaggio Inviato: 05/01/2019, 23:48 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37690
Località: Monfalcone
non ho capito il problema del colore.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (progetto) scopiazzamento del "Wonder Brow"
 Messaggio Inviato: 06/01/2019, 12:11 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 23/10/2014, 21:45
Messaggi: 153
Ciao Lola
Il colore cambia da bagnato ad asciutto e quindi riesci a vedere il colore finale solo dopo qualche minuto e rischi che sia più o meno intenso rispetto alle tue intenzioni. Il commerciale asciuga più velocemente e quindi riesci a modulare l’intensita Del colore già mentre lo applichi.
Forse è anche questione di pratica. Con il Wonder Brow ci ho messo un po’ a trovare il metodo di applicazione che mi soddisfacesse.

_________________
Senza spiegare nulla,
senza dirti dove,
ci sarà sempre un mare,
che ti chiamerà...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (progetto) scopiazzamento del "Wonder Brow"
 Messaggio Inviato: 08/01/2019, 22:46 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 23/10/2014, 21:45
Messaggi: 153
Come dovrei modificare la formula per rendere più veloce l'asciugatura?

_________________
Senza spiegare nulla,
senza dirti dove,
ci sarà sempre un mare,
che ti chiamerà...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (progetto) scopiazzamento del "Wonder Brow"
 Messaggio Inviato: 09/01/2019, 9:27 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37690
Località: Monfalcone
metti al posto del dimethicone un silicone volatile, tipo ciclopentasilossano.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (progetto) scopiazzamento del "Wonder Brow"
 Messaggio Inviato: 09/01/2019, 9:53 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 23/10/2014, 21:45
Messaggi: 153
Grazie Lola! Provo!

_________________
Senza spiegare nulla,
senza dirti dove,
ci sarà sempre un mare,
che ti chiamerà...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (progetto) scopiazzamento del "Wonder Brow"
 Messaggio Inviato: 10/01/2019, 18:16 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 23/10/2014, 21:45
Messaggi: 153
Lola, ciclopentasilossano alla stessa percentuale del dimethicone?

E' sorto un altro problema: velo di "acquetta" sul prodotto (che comunque sto continuando ad usare: non ho visto differenze rispetto a prima della "trasudazione")

_________________
Senza spiegare nulla,
senza dirti dove,
ci sarà sempre un mare,
che ti chiamerà...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (progetto) scopiazzamento del "Wonder Brow"
 Messaggio Inviato: 10/01/2019, 18:19 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 23/10/2014, 21:45
Messaggi: 153
L'inserimento di una cera è una cavolata? Pensavo alla stearina.

_________________
Senza spiegare nulla,
senza dirti dove,
ci sarà sempre un mare,
che ti chiamerà...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (progetto) scopiazzamento del "Wonder Brow"
 Messaggio Inviato: 10/01/2019, 18:30 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37690
Località: Monfalcone
Ti rende il prodotto più secco e sbricioloso. suppongo non sia quello che cerchi.

sì stessa percentuale.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (progetto) scopiazzamento del "Wonder Brow"
 Messaggio Inviato: 10/01/2019, 22:32 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 23/10/2014, 21:45
Messaggi: 153
grazie Lola, appena sarò un po' più tranquilla proverò a rifarlo.
Che mi dici dell'acquetta che si forma in superficie?

_________________
Senza spiegare nulla,
senza dirti dove,
ci sarà sempre un mare,
che ti chiamerà...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (progetto) scopiazzamento del "Wonder Brow"
 Messaggio Inviato: 10/01/2019, 22:50 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37690
Località: Monfalcone
Ci vorrrbbe una minimissima quantità di gelificante della fase acquosa

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: (progetto) scopiazzamento del "Wonder Brow"
 Messaggio Inviato: 11/01/2019, 17:14 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 23/10/2014, 21:45
Messaggi: 153
Ma è in fase unica, non c'è acqua nella formula. :nonso:
Se aggiungessi un pizzico di sodio poliacrilato alla fine, per aggiustare la viscosità?

Ho trovato "acquetta" sul prodotto per due mattine: ho fatto scendere le due-tre goccioline ed ho mischiato. Stamattina era a posto. Magari stasera aggiungo un pochino di sodio poliacrilato e gli do una mescolata...se pensi che potrebbe andare come aggiunta, anche tardiva.

_________________
Senza spiegare nulla,
senza dirti dove,
ci sarà sempre un mare,
che ti chiamerà...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per il viso


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb