Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per il viso


Regole del forum


Gli iscritti possono postare progetti o ricette solo se hanno almeno 30 giorni e 30 messaggi all'attivo; entrambe le condizioni devono essere soddisfatte.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Linimento oleo-calcareo
 Messaggio Inviato: 10/01/2011, 17:39 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 13/01/2010, 19:28
Messaggi: 478
Località: Firenze
Il Linimento oleo-calcareo mi ha sempre incuriosito, ho letto qualcosa su AZ e poi facendo ricerche sul web, ho visto che oltralpe è molto conosciuto.
Il Linimento o.c. "classico" è un preparato galenico fatto con acqua di calce e olio di oliva ed è conosciuto soprattutto come detergente senza risciacquo per sederini infantili irritati; in Francia puo' essere prescritto dal pediatra e rimborsato dal ssn. Viene anche usato come struccante.
Quello che ho fatto io è una variazione delle varie ricette trovate sul web.

Linimento oleo-calcareo

Dosi
Acqua di calce 49% (Ricetta acqua di calce)
Olio Cien Baby Body Oil * 49% ( Olio di soia, mandorle, tocoferil ac., oliva, caprilico ecc.)
Cera d'api 2% **
*Non ho usato l'olio d'oliva che è quello di elezione per il linimento perchè non sopporto il suo odore sulla pelle.
**La cera si puo' omettere, aumentando le quote di olio e acqua di calce al 50/50% o 60/40%.

Scaldare l' acqua di calce
Scaldare l'olio con la cera

Unire fase A e B frullando (basta l'aerolatte)

Risultato: cremina semifluida morbida con ph finale 6, sperimentata subito come struccante-occhi dalla sottoscritta.

Immagine
Per le mie palpebre babbionesche è un po' untina, ma strucca bene. Nessun bruciore agli occhi.
Ciao!

_________________
Nessuno siamo perfetti, ognuno abbiamo i nostri difetti.
L'uomo è il più intelligente degli animali, a sentir lui


Ultima modifica di Monicab il 04/12/2012, 11:51, modificato 1 volta in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 10/01/2011, 17:55 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 14/01/2009, 11:53
Messaggi: 408
Località: Roma
Bello,io non ho mai aggiunto la cera d'api,lo voglio provare!!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 10/01/2011, 18:20 
Non connesso
maestrina moderatrice
maestrina moderatrice

Iscritto il: 07/10/2006, 15:39
Messaggi: 10578
Curiosità: utilizzando una soluzione di soda caustica non si otterebbe lo stesso "effetto"? Voglio dire, è l'alcalinità che procura la reazione, mi sbaglio?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 12/01/2011, 12:52 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 13/01/2010, 19:28
Messaggi: 478
Località: Firenze
Mah, non so, bisognerebbe chiedere a un chimico...Forse l'acqua di calce ha altre proprietà, oltre al ph. Certo che, essendo il linimento una ricetta antica e apprezzata così com'è, perchè farla con una soluzione di soda caustica, oltretutto più aggressiva ?

_________________
Nessuno siamo perfetti, ognuno abbiamo i nostri difetti.
L'uomo è il più intelligente degli animali, a sentir lui


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 12/01/2011, 13:41 
Non connesso
maestrina moderatrice
maestrina moderatrice

Iscritto il: 07/10/2006, 15:39
Messaggi: 10578
Monicab ha scritto:
...Forse l'acqua di calce ha altre proprietà, oltre al ph.

Io non trovo quali a parte la capacità disinfettante e cauterizzante, e tu?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 12/01/2011, 14:27 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 13/01/2010, 19:28
Messaggi: 478
Località: Firenze
Ah, io non lo so, come ho già detto dovremmo chiedere lumi agli esperti. Comunque se vuoi saperne di più, in rete trovi moltissimo.

_________________
Nessuno siamo perfetti, ognuno abbiamo i nostri difetti.
L'uomo è il più intelligente degli animali, a sentir lui


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 12/01/2011, 15:55 
Non connesso
maestrina moderatrice
maestrina moderatrice

Iscritto il: 07/10/2006, 15:39
Messaggi: 10578
Monicab ha scritto:
.. se vuoi saperne di più, in rete trovi moltissimo.

Io non ho trovato quasi niente degno di interesse, a parte quello che hai riportato tu; praticamente è un unguento che, appena si è resa disponibile, hanno sostituito con la paraffina :D:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 12/01/2011, 17:49 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37715
Località: Monfalcone
ma perchè ritirare fuori dalla naftalina antiche preparazioni galeniche che sono state abbandonate da tempo?

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 12/01/2011, 18:05 
Non connesso
maestrina moderatrice
maestrina moderatrice

Iscritto il: 07/10/2006, 15:39
Messaggi: 10578
Mah, io questa informazione la trovo comunque utile, se il ph resta stabile non desterebbe sospetto di problemi il suo utilizzo come lenitivo; quel che mi lascia dubbiosa è il fatto che non mi sembra un cosmetico e da usare a tempo indefinito, quanto piuttosto solo al bisogno.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Linimento oleo-calcareo
 Messaggio Inviato: 25/03/2013, 10:14 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 08/01/2013, 15:06
Messaggi: 3450
Località: Manfredonia
Ho notato che nella formula manca il conservante.

_________________
"... sei un essere speciale ed io avrò cura di te..."
Franco Battiato :heart: La cura


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Linimento oleo-calcareo
 Messaggio Inviato: 25/03/2013, 18:36 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 13/01/2010, 19:28
Messaggi: 478
Località: Firenze
Non ricordo precisamente, ma sicuramente l'ho usato per più di un anno; non aveva subito nessuna variazione (odore, ph, consistenza, colore).

Tre o quattro mesi fa ho buttato quello che avevo lasciato a casa di mia madre (una parte dello spignatto originale del gen 2011), perchè odorava di rancido.

Quello che ho adesso, fatto a dicembre, ha il ph invariato.

Recensione dopo due anni dal primo spignattamento:
come struccante per makeup "resistenti" è veramente efficace; io lo uso alternandolo a struccanti occhi commerciali e mi trovo benissimo: mai un bruciore e io ho gli occhi molto sensibili.

_________________
Nessuno siamo perfetti, ognuno abbiamo i nostri difetti.
L'uomo è il più intelligente degli animali, a sentir lui


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Linimento oleo-calcareo
 Messaggio Inviato: 20/06/2014, 18:49 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 27/05/2013, 10:38
Messaggi: 32
Località: Bxl
Sei sicura che il ph è 6? A me è venuto quasi 10. [no linguaggio sms] è una preparazione molto usata nei paesi francofoni sopratutto per la pulizia del cu**tto dei bambini ma anche come struccante. L'unica accortezza è quella di usare un tonico per portare il ph a livelli umani.

_________________
Cerco loline di Bruxelles per dividere spese di spedizione e spignattare insieme.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Linimento oleo-calcareo
 Messaggio Inviato: 30/06/2014, 21:47 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 13/01/2010, 19:28
Messaggi: 478
Località: Firenze
Sicurissima. L'ho fatto più volte e il pH è sempre lo stesso...

_________________
Nessuno siamo perfetti, ognuno abbiamo i nostri difetti.
L'uomo è il più intelligente degli animali, a sentir lui


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Linimento oleo-calcareo
 Messaggio Inviato: 11/06/2018, 7:35 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 25/05/2018, 7:39
Messaggi: 294
Località: Milano
La cosa interessante di questi linimenti a base di acqua di calce è la totale mancanza di conservanti. E' possibile semplicemente perché è una soluzione satura ?
il linimento (senza cera d'api) sperimentato mesi fa come struccante manteneva il ph stabile e si è conservato per mesi.
Avendo una pelle reattiva e volendo fare digiuno da conservanti per qualche mese, chiedo alle più esperte se è possibile considerare l'acqua di calce al posto dell'acqua normale nelle preparazioni, in modo da non dover aggiungere conservanti. Naturalmente aggiustando il ph e monitorandolo. Nello specifico, oltre all'acqua di calce e olio aggiungerei solo del tocoferolo come attivo e se fosse possibile ( ma ho paura che si smonti) del pantenolo aggiustando il ph con acido lattico.

_________________
La giovinezza è una conquista dello spirito che si raggiunge solo ad una certa età (Proust)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Linimento oleo-calcareo
 Messaggio Inviato: 11/06/2018, 9:15 
Non connesso
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Avatar utente

Iscritto il: 18/05/2010, 14:43
Messaggi: 2228
Località: napoli
Ma perché non ti fai una cold cream?

_________________
Odio gli indifferenti.
A.Gramsci


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Linimento oleo-calcareo
 Messaggio Inviato: 11/06/2018, 10:23 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37715
Località: Monfalcone
Ma se aggiusti il pH non hai più acqua di calce.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Linimento oleo-calcareo
 Messaggio Inviato: 11/06/2018, 10:35 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 25/05/2018, 7:39
Messaggi: 294
Località: Milano
ludovica66 ha scritto:
Ma perché non ti fai una cold cream?



Per cold cream ho sempre inteso creme molto protettrici con elevata percentuale di grassi da usarsi in casi di reale necessità di giorno (freddo, vento ) oppure per la notte .
mi piacciono e ne faccio per la notte. di giorno preferisco qualcosa di più leggero con al massimo 15 di grassi leggerissimi.
il problema è che vorrei fare un periodo di digiuno dai conservanti.
se c'è una ricetta per una cold cream senza conservanti ben venga :amour:

_________________
La giovinezza è una conquista dello spirito che si raggiunge solo ad una certa età (Proust)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Linimento oleo-calcareo
 Messaggio Inviato: 11/06/2018, 10:38 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37715
Località: Monfalcone
La fai senza conservanti e la conservi in frigo per un mese. Essendo da frigo, cala la cera.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Linimento oleo-calcareo
 Messaggio Inviato: 11/06/2018, 10:44 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 25/05/2018, 7:39
Messaggi: 294
Località: Milano
Lola ha scritto:
Ma se aggiusti il pH non hai più acqua di calce.


meno male che ho chiesto !!! quindi l'acqua non essendo più saturata si riempirebbe di batteri ? giusto ?

Lola ha scritto:
La fai senza conservanti e la conservi in frigo per un mese. Essendo da frigo, cala la cera.



grazie mille per la dritta :ok:
adesso spulcio un po' di ricette e poi sperimento .

_________________
La giovinezza è una conquista dello spirito che si raggiunge solo ad una certa età (Proust)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ] 

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per il viso


Chi c’è in linea

Visitano il forum: cedrina, stella_90 e 23 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb