Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Spazio 1999 - L'ultima frontiera del cosmetico




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Biodizionario personalizzato per la "DOVE"
 Messaggio Inviato: 07/09/2009, 17:15 
Non connesso
PR del forum
PR del forum
Avatar utente

Iscritto il: 27/06/2009, 22:24
Messaggi: 6937
Che i prodotti della DOVE fossero una schifezza già lo sapevamo,ma è stata una scoperta leggere l'interessantissimo inci dei diversi prodotti,che la stessa casa produttrice ha deciso di mettere in rete.

Leggete un po' cos'è il Petrolatum,il Paraffinum Liquidum ..etc..ed a cosa servono secondo loro,e notate come è stato impostato ad arte questo esempio d' inci che vi posto:

Cliccami

:oo: :oo: :oo: :oo: :oo: :oo: :oo: :oo: :oo: :oo: :oo:

Qusi quasi m'hanno convinto.. :)


Ultima modifica di Rosaria il 30/08/2010, 20:04, modificato 1 volta in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 07/09/2009, 18:11 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 05/10/2006, 17:39
Messaggi: 679
Località: sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino...
Ma ancora si usa emulsionare con acido stearico e trietanolammina?
Che schifo, un sapone al petrolio ...
questi sono da galera :evil: :evil: :evil:

_________________
"Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,
quando l'ultimo fiume sarà avvelenato,
quando l'ultimo pesce sarà catturato,
allora vi accorgerete che i soldi non si possono mangiare"
(monito degli indiani Cree del Quebec)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 14/09/2009, 6:55 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 36425
Località: Monfalcone
E voi pensate che fino a tre anni fa avevano inci decenti, certo non ecobio ma fatti bene. Poi di colpo hanno introdotto i petrolati nelle creme corpo, la cocamide nel bagnoschiuma (che da essere il più buono della grande distribuzione è diventato disseccante) insomma la martellata sui cosiddetti se la stanno dando con questa inversione di tendenza.
Peccato davvero.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 14/09/2009, 12:54 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 30/08/2009, 15:14
Messaggi: 339
Pienamente daccordo con sere altrimenti come vi spiegate che gli scaffali dei burro di cacao sono tutti petrolati e paraffina e vendono questi stick a vagonate???E sono sempre vuoti???

Per farvi un esempio la crema corpo idratante della collistar ha nell'inci paraffinum liquidum al secondo posto, e costa ben 27 euro, se non è un furto questo, eppure la venderanno come gli altri prodotti .

Ieri guardavo gli scaffali delle creme corpo e indovinate quelle che erano quasi finite: Nivea e Dove, questo dimostra come un marketing molto forte porti la massa ad aquistare le loro creme.
Non credo proprio che chi legge INCI etc... questo forum da cima a fondo faccia parte della massa che non è interessata a leggere le etichette e a sapere cosa si spalma.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 09/11/2009, 17:37 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 01/10/2008, 12:53
Messaggi: 419
Località: Cesenatico
a casa malata con la :pig: :pig: ho avuto più tempo per seguirvi...

in effetti la Dove non scrive delle bugie.. secondo me,
infatti per il petrolatum scrive

"Aiuta a mantenere la pelle morbida, liscia, flessibile e di sano aspetto."

Non dice "Aiuta a mantenere la pelle idrata e SANA"

in effetti lì per lì la pelle (anche con l'olio Jonshon's) sembra (e SEMBRA è la parola chiave) "morbida liscia flessibile e di sano aspetto"...

poi la dissecca sempre più, causa irritazioni e danneggia la pelle... ma a lungo andare...

così coem la crema da 500 euro piena solo di siliconi, appena te la dai di fa la pelle di pesca riempie le rughe e ti fa sembrare più giovane... il fatto che poi sotto renda asfittica e priva di colore la pelle, acquica le rughe, e non idrati, è un dato "secondario"...


Se una vuole "curare" la sua pelle, serve un'informazione "diversa" da quella che danno le pubblicità...

_________________
Cownik
Viviamo solo per scoprire nuova bellezza. Tutto il resto è una forma d'attesa. (Kahalil Gibran)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 09/11/2009, 22:39 
Non connesso
PR del forum
PR del forum
Avatar utente

Iscritto il: 27/06/2009, 22:24
Messaggi: 6937
Non penso che la gente al momento dell'acquisto,o comunque leggendo queste spiegazioni dettagliate(??? :? )su internet pensi:"Adesso scompongo quest'asserzione per poter fare un'analisi approfondita"

Quello che a te acquirente arriva è che il petrolatum fa bene!!
"Aiuta a mantenere"....già solo su questa affermazione mi soffermarei.Non aiuta a mantenere una cippa il petrolatum,perchè dopo un mese ti ritrovi con la pelle da coccodrillo. :evil:

"morbida,liscia ,flessibile e di sano aspetto"........ma scherziamo???I siliconi ed i petrolati danno l'illusione che la pelle sia così,ma non lo è affatto.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 10/11/2009, 13:37 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 01/10/2008, 12:53
Messaggi: 419
Località: Cesenatico
Rosaria ha scritto:
"morbida,liscia ,flessibile e di sano aspetto"........ma scherziamo???I siliconi ed i petrolati danno l'illusione che la pelle sia così,ma non lo è affatto.


Ma infatti non c'è scritto che il petrolato rende la pelle più dana, ma che da l'illusione che lo sia... da un ASPETTO sano...

Sono d'accordo che sia una presa per il c... però non è una truffa...

è come per le creme all'aloe che hanno l'aloe come ultimissimo ingrediente di un inci chilometrico... non è che truffano (nel senso stretto del termine) perchè loro dichiarano che nella crema l'aloe c'è ed in effetti c'è...

Se il petrolato, la paraffina, non facessero sembrare lì per lì la pelle sana ed elastica... non vederebbero così tanto...

Purtroppo occorre sempre grande capacità critica (e per quest grazie a Lola e al Forum, ma anche al biodizionario e a internet) e (regola che dovrebbe essere sacra almeno per ciascuna delle lolline del forum) MAI fidarsi dei claim pubblicitari!

Comunque anche nel mondo ECOBIO non sono tutti santi! proprio l'altro giorno leggevo su un sito una pubblicità sugli inci che metteva a confronto gli ingredienti "classici" delle creme da super con quelli ecobio...
alla voce Parfum diceva più o meno:
Cosmetici classici: Profumazioni di sintesi che spesso portano a forme allergiche
Cosemtici Ecobio: solo olii esseziali natuarli

... ma che anche gli oli essenziali possono dare gravi reazioni allergiche mica lo hanno scritto... come che gli oli essenziali per la pelle fossero sempre una botta di salute!

_________________
Cownik
Viviamo solo per scoprire nuova bellezza. Tutto il resto è una forma d'attesa. (Kahalil Gibran)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 14/11/2009, 17:45 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 05/10/2006, 17:39
Messaggi: 679
Località: sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino...
Ma chi li usa e non si trova bene pensa che la sua pelle abbia qualcosa di sbagliato.
Noi qua sappiamo che la realtà è diversa, ma chi vive credendo alla pubblicità?

_________________
"Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,
quando l'ultimo fiume sarà avvelenato,
quando l'ultimo pesce sarà catturato,
allora vi accorgerete che i soldi non si possono mangiare"
(monito degli indiani Cree del Quebec)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 14/11/2009, 20:39 
Non connesso
PR del forum
PR del forum
Avatar utente

Iscritto il: 27/06/2009, 22:24
Messaggi: 6937
Anche io credevo che le creme che mi spalvavo facessero bene!!E chi sapeva che esistessero gli inci!!!!!!!!!!!!!!!!

Purtroppo c'è mancanza d'informazione;la gente non sa che può scegliere qualcosa di meglio!!
Le pubblicità,comprese le spiegazioni che danno dei vari ingredienti dei prodotti ,sono fuorvianti!

Petrolati e siliconi qui non li descriviamo mica come quelli della Dove?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 19/11/2009, 10:51 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 18/11/2009, 10:33
Messaggi: 26
Località: MONZA
Se uno non si chiede cos'è il petrolatum e arriva un marchio noto a dirgli che fa benissimo alla pelle, la rende morbida, liscia, flessibile e di sano aspetto e poi quello si spalma addosso la crema e vede che effettivamente la pelle è liscia e idratata...
è normale che sia convinto che il petrolatum è una scoperta magica che ha salvato milioni di donne con la pelle difficile...

l'ignoranza in materia è un danno a nostro carico e una speranza di chi come questi vive sul fatto che non tutti si mettono a cercare cosa sono quelle robe strane che stanno scritte dietro...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 19/11/2009, 10:58 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 36425
Località: Monfalcone
Ma guarda che queste creme non fanno la pelle liscia, dopo un'ora è più secca di prima. La furbata è che la gente pensa che sia la loro pelle ad essere irrecuperabile, nonostante il prodottone superefficace.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 25/11/2009, 15:10 
Non connesso
spignattatrice lamè
spignattatrice lamè
Avatar utente

Iscritto il: 02/04/2008, 16:35
Messaggi: 10001
Località: tra Padova e Venezia
no ma scusate io mi domando ma possono scrivere quello che gli pare e piace nessuno può dire nulla :evil:

_________________
IO SONO TUTTA UN PLURALE


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 25/11/2009, 17:31 
Non connesso
maestrina moderatrice
maestrina moderatrice

Iscritto il: 07/10/2006, 16:39
Messaggi: 10491
CIVETTA ha scritto:
no ma scusate io mi domando ma possono scrivere quello che gli pare e piace nessuno può dire nulla :evil:

Si muovono nel rispetto della legge.
Con il nuovo Regolamento Cosmetici, completamente in vigore fra un paio di anni, i claim descrittivi dei prodotti dovranno essere più rigorosamente attinenti alla funzione loro assegnata.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 25/11/2009, 19:13 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 09/07/2007, 14:58
Messaggi: 71
Località: La terra dei cachi
..penso che non sia solo la disinformazione il problema..
..questo topic mi ha fatto venire in mente un video di una ragazza che ho visto poco tempo fa, non so se l'avete già visto ma ve lo linko se vi interessa:

Edit: video rimosso dall'utente su youtube


questa ragazza in pratica è delusa dal biodizionario perchè guardando su internet ha trovato diversi pareri di esperti su ingredienti come i siliconi, e in maniera molto analitica e precisa spiega tutti i perchè non si fida più, di sicuro non metto in dubbio che se lei ha deciso di continuare a usare certi prodotti non la contraddico di sicuro ed è una sua scelta, ma spesso le informazioni su argomenti come la cosmesi sono talmente tante e disperse che è difficile capire la realtà e purtroppo ognuno se la interpreta a suo giudizio..
..ho scoperto quindi che esistono anche persone che nonostante la conoscenza di inci e biodizionario possono continuare a credere a frasi come quelle della unilever..


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 25/11/2009, 19:57 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 36425
Località: Monfalcone
Grazie, me lo guardo appena posso :) Anch'io non prendo il biodizionario come oro colato e non faccio la conta dei pallini, ma ho le conoscenze per discernere se un'informazione su internet su un ingrediente sia una cretinata o no, e questa ragazza temo che non ce l'abbia, quindi creda a chi le sembra più affidabile (ovviamente non può fare altro). Vedrò il video e poi dirò il mio parere.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 25/11/2009, 21:49 
Non connesso
maestrina moderatrice
maestrina moderatrice

Iscritto il: 07/10/2006, 16:39
Messaggi: 10491
Lola ha scritto:
Grazie, me lo guardo appena posso :)...

L'ho guardata, sarebbe quasi tenera se non fosse così condizionata e quindi faziosa.
La chiave di tutto sta nella parte seconda del filmato, dove spiega che lei è una volontaria sostenitrice del commercio equo solidale, e poichè crede ciecamente nell'impegno su questo fronte della ditta della quale ha analizzato il prodotto, è partita lancia in resta per confutare le argomentazioni sulla scarsa bontà dei prodotti per non far crollare a sè stessa l'illusione di operare qualcosa di concreto in aiuto di popolazioni bisognose, acquistando la marca in questione.
Per via di questo condizionamento si è mossa in maniera imprecisa e assai parziale, ha tentato di manipolare le informazioni per arrivare ad affermare la sua tesi, lo fa malissimo per chi ha un minimo di cognizione di causa sulla materia, ed è lei stessa la prova vivente di quanto scrive, e cioè uno dei miei scopi era quello di far capire alle persone che non si devono fidare di persone che scrivono e parlano su internet.
Verissimo nel caso dei suoi video :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 26/11/2009, 18:10 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 36425
Località: Monfalcone
Ho guardato entrambi i video; sembrerebbe quasi pubblicità, ma si capisce che la ragazza non ha alcun interesse economico nella cosa.

Mi domando però che senso abbia quello che dice: acquista un cosmetico (e beata lei, è giovanissima, problemi di pelle non ne ha quindi non ha bisogno di cosmetici che funzionino) con l'unica esigenza che non le dia allergia, non abbia veleni dentro e che le dia l'impressione di funzionare. La cosa più importante per lei è che la ditta che produce cosmetici sia impegnata in varie operazioni umanitarie e di solidarietà. Oddio potrei pretenderlo anche dalla fabbrica di biscotti, di farmaci e di automobili, ma pare che solo i cosmetici mettano come valore aggiunto la prtecipazione a questa o a quella causa umanitaria. Va a finire che, mancando la qualità del prodotto, lo si spinge con qualità secondarie che niente hanno a che vedere con quello che c'è nel vasetto che si acquista.

Ci sono miliardi di modi per fare beneficenza, che fare beneficenza alla lush e al body shop mi pare veramente assurdo.

E poi anche questa dice: non mi pre possibile pensare di smettere di mettrmi le creme (quindi, non lo dice papale papale ma si capisce benissimo, non mi interessa se il mio prodotto è inquinante e ammazza i pesci del mare vicino a casa mia, basta che non mi avveleni). Complimenti, davvero.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ] 

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Spazio 1999 - L'ultima frontiera del cosmetico


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb