Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Regole del forum


in questa sezione NON SI POSTANO INCI



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 96 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: pantenolo o acido pantotenico
 Messaggio Inviato: 29/11/2007, 16:47 
 
Che funzione ha in cosmetica? Usi e percentuali?


Top 
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 29/11/2007, 18:18 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37699
Località: Monfalcone
E' una tua vecchia conoscenza: il pantenolo. Ho trovato questo girovagando per internet:

Pantenolo

Il pantenolo (chiamato anche despantenolo) è una forma più stabile dell'acido pantotenico o vitamina B5. Nella pelle il pantenolo viene trasformato in acido pantotenico, spesso chiamato “la vitamina della bellezza” o "la regina delle vitamine della pelle". Esso favorisce una migliore umidità cutanea in quanto penetra negli strati più profondi della pelle e vi fissa l'acqua. Una pelle secca e sensibile viene quindi mantenuta più a lungo sana, bella ed elastica. Il pantenolo favorisce il metabolismo energetico delle cellule cutanee e la loro nutrizione ottimale, e ne stimola la divisione. Esercita inoltre un'azione calmante e curativa, ed è quindi un ausilio in caso di colpo di sole e di forti eritemi cutanei. Per i capelli, il pantenolo possiede un'azione particolare: con la sua capacità di fissare l'acqua l'acido pantotenico agisce in modo particolarmente benefico per i capelli danneggiati, spaccati e secchi.
Idratante, lenitivo, elasticizzante.
Stimola i processi di epitelizzazione (quindi il rinnovamento della pelle e la cicatrizzazione); ottimo per i doposole e in generale per tutti i prodotti viso e corpo.


Uso: 2-3% in qualsiasi preparazione vuoi, che sia per il viso, il corpo, i capelli.

anto ha scritto:
Dalla scheda che ho io:

Face creams 0.5 - 5.0
Body lotions 0.5 - 2.0
Hand cream 0.5 - 3.0
Lipsticks 1.5 (edit by Lola: non ci provate a metterlo nei prodotti per labbra, è amarissimo)
After shave lotion 1.0 – 5.0
Anti-perspirant 0.5 - 1.0
Sun protection lotion 1.0 - 5.0
After sun lotion 1.0 - 5.0
Soap and bath preparations 0.5 - 3.0


Come renderlo utilizzabile se lo si possiede puro (quindi troppo denso):

gaton ha scritto:
Consiglio ai naviganti

Il D-pantenolo è solubile in acqua si possono fare soluzioni >75 %, alfine di operare una corretta miscelazione
È opportuno scaldare il D-pantenolo a 50-60°C (non è termolabile) in modo da renderlo fluido, scaldare l’acqua sempre a 50°/60°C, miscelare i 2 componenti ed il gioco è fatto.

Ciao
Gaton

_________________
"One Pot" should be illegal


Ultima modifica di Lola il 29/10/2010, 10:57, modificato 4 volte in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 30/11/2007, 11:26 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Messaggi: 16773
Località: Milano
Io nel catalogo Cabrini vedo

PANTENOLO -D GR.10
PANTENOLO -D USP
PANTENOLO -DL POLVERE
VITAMINA B5 (CALCIO PANTOTENATO)

Ho solo un dubbio sulla quantità d'uso (non vorrei fosse diversa)

In sintesi qui si spiega :

Pantothenic acid is an unstable oil. The usual forms for feed supplementation are its salts, calcium D-pantothenate, sodium D-pantothenate and D-panthenol (liquid). Both salts are white hygroscopic powders easily soluble in water. D-Panthenol is a colourless viscous oil form which may turn to crystalline solid during storage (Racemic mixture is a solid form melting point 65C). Two enantiomers exit, D or L-form. D-panthenol is biologically active. But both forms show moisturizing properties. Panthenol is the alcohol analog of pantothenic acid. Panthenol is converted to pantothenic acid in the body. Panthenol is called provitamin B5. It is freely soluble in water, methanol and propylene glycol, soluble in ether and chloroform, slightly soluble in glycerin, insoluble in white oils and fats. Panthenol is absorbed into hair and skin to enhance thickening and moisturization effects and to stimulate healing of the lesions of various dermatologic lesions

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 04/12/2007, 13:12 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Messaggi: 16773
Località: Milano
Ho trovato queste info su una brochure di una ditta che produce materie prime per l'industria cosmetica (riporto la traduzione in italiano):

Il pantenolo è utilizzato in molti prodotti per capelli, dando numerosi benefici (riforzo dei capelli ed effetto anti-rottura)

Immagine

bleached hair: capelli decolorati
% change in hair strength vs virgin hair: % di cambiamento della forza dei capelli in rapporto a capelli non trattati
increased resistance to breakage: aumento della resistenza alla rottura

e.a.poe ha scritto:
Obbiettivamente penso che il pantenolo serve molto più alla pelle che al capello, sono abbastanza devianti gli shampoo che danno al pantenolo effetti mirabolanti sul capello, più che altro ha un ottimo effetto sulla cute. Io penso che un 1% di pantenolo lo metto in tutte le creme, casomai in accoppiata col bisabololo.

In circolazione ci sono tre tipi di pantenolo; il D-pantenolo 75W (che ha titolo in 75% di pantenolo il resto è acqua). Il D-Pantenolo 50%P (50% pantenolo e 50% glicole propilenico). Il D,L-Pantenolo che è al 50% con acqua. Ed infine il mitico D-pantenolo USP che è solo pantenolo ed è a grado farmaceutico che ha titolo minimo del 98%... ottimo quello della Basf... (lo cito perchè è un produttore, non un distributore nè venditore..)

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: pantenolo o acido pantotenico
 Messaggio Inviato: 22/03/2011, 7:45 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37699
Località: Monfalcone
Il pantenolo è stabile alla luce ma non al calore: sopra i 70gradi racemizza quindi è opportuno introdurlo in formula sempre per lo meno a tiepido se non a freddo.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: pantenolo o acido pantotenico
 Messaggio Inviato: 19/04/2011, 11:46 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 21/09/2010, 23:08
Messaggi: 132
domandina.. spesso sul forum dite che le vitamine sul capello sono completamente inerti.. la vitamina B5 fa eccezione quindi? ed è l'unica che apporta benefici?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: pantenolo o acido pantotenico
 Messaggio Inviato: 19/04/2011, 13:10 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 28/04/2009, 10:31
Messaggi: 134
Località: Reggio Emilia
Nessuna eccezione: il pantenolo è in realtà una provitamina, e se è vero che si trasforma in vitamina a contatto con la pelle, sui capelli resta nella sua forma originaria. Qui funge da umettante nell'immediato, ma nulla di più sul lungo termine...

_________________
Homo sine pecunia est imago mortis.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: pantenolo o acido pantotenico
 Messaggio Inviato: 12/05/2011, 16:01 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 25/02/2011, 16:35
Messaggi: 48
Vi scrivo la mia esperienza con la Vitamina B5, sperando in un aiuto :nonso: ...
Ho chiesto in farmacia la Vitamina B5 o il Pantenolo se disponibile; me l'hanno ordinata ed è arrivato un barattolo di Vitamina B5 in polvere con scheda tecnica. Il sinonimo dice che trattasi di calcio D-pantotenato: qualcuno tra voi l'ha utilizzato?
Il problema è che faccio una fatica bestiale a scioglierla: diciamo che a contatto con l'acqua sembra fondere o liquefarsi, ma purtroppo mescolandola si riaddensa sotto forma di pallina traslucida viscosa e appiccicosa come una caramella :? ! Se riscaldo un poco il tutto e mescolo si scioglie meglio, ma non mi azzardo a scaldare di più per non rovinare la sostanza.... insomma ho già provato un paio di volte col risultato di buttare il grumo appiccicoso e tenere la soluzione rimanente ....

Questa è la scheda tecnica:
PRODOTTO: VITAMINA B5
NOME CHIMICO: (R)-N-(2,4-Diidrossi-3,3-dimetil-1-ossobutil)-b-alamina
SINONIMI: calcio (R9-pantotenato; calcio D-pantotenato
TITOLO: 98,0-101,0% su base secca
NUMERO CAS: 137-08-6
FORMULA MOLECOLARE: C18H32CaN2O10
PESO MOLECOLARE: 476,54 g/mol
TIPO DI PRODOTTO E DI IMPIEGO: prodotto per uso farmaceutico ed alimentare
DESCRIZIONE: Calcio pantotenato in polvere ottenuto con la tecnica dello spray-drying
ASPETTO: polvere scorrevole
COLORE: bianco
ODORE: inodore
SOLUBILITA': solubile in acqua (ca. 40 g/100 ml), glicerina, molto poco solubile in etanolo; insolubile in etere e cloroformio
CONSERVAZIONE: tenere nei contenitori originali ermeticamente chiusi, in luogo fresco (<25°) e asciutto
FINALITA' FISIOLOGICHE E SALUTISTE: l'acido pantotenico (vit. B5) è un precursore del coenzima A, un cofattore coinvolto in molte reazioni enzimatiche importanti nel metabolismo ossidativo dei carboidrati, nella gluconeogenesi, nella sintesi e catabolismo degli acidi grassi, nella sintesi degli steroli e delle porfirine
APPLICAZIONI: utilizzato per la preparazione di compresse, tavolette e capsule dure; per alimenti dietetici ed integratori multivitaminici
FABBISOGNO GIORNALIERO: il fabbisogno giornaliero di acido pantotenico è di circa 4-10 mg
NOTE: prodotto conforme FCC per l'uso alimentare
FARMACOPEE: PH.EUR.; USP


Mal che vada me lo magno.... ;)
Ciao!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: pantenolo o acido pantotenico
 Messaggio Inviato: 12/05/2011, 16:32 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37699
Località: Monfalcone
Mi spiace non ho esperienza col calcio pantotenato.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: pantenolo o acido pantotenico
 Messaggio Inviato: 11/09/2011, 19:39 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 27/03/2010, 0:23
Messaggi: 1060
oddio ragazze io ho la provitamina b5 di az, che credevo fosse pantenolo... :oo:
Cita:
75% de D-Panthénol en solution dans l'eau pour une utilisation plus facile


posso usarlo come il pantenolo, (volevo metterlo in un gel ai semi di lino per il viso al 2%) e metterne qualche goccia nel dosashampoo o è inutile o ha funzioni diverse?

Per le dosi devo considerare che un grammo è in realtà 0,75?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: pantenolo o acido pantotenico
 Messaggio Inviato: 11/09/2011, 19:48 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Messaggi: 16773
Località: Milano
E' semplicemente pantenolo diluito al 75% (puro è viscosissimo).
Io lo uso come se fosse puro, però se preferisci ricalcolare la % da usare va benissimo comunque.

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: pantenolo o acido pantotenico
 Messaggio Inviato: 11/09/2011, 19:54 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 27/03/2010, 0:23
Messaggi: 1060
:allah: grazie stavo già andando in panico.... Quindi posso metterne anche qualche goccia nel mio shampoo diluito?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: pantenolo o acido pantotenico
 Messaggio Inviato: 11/09/2011, 19:56 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Messaggi: 16773
Località: Milano
Certo, anche se nello shampoo mi sembra uno spreco, essendo un prodotto a risciacquo.

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: pantenolo o acido pantotenico
 Messaggio Inviato: 10/10/2011, 14:31 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 23/02/2009, 15:25
Messaggi: 449
Ciao ragazze, premetto che penso che non sia il posto giusto dove chiedere ma non so dove farlo e quindi mi accodo qua, il pantenolo venduto da dadalindo (PANTENOLO 50% GLICEROLO 100 ml 8,30) va bene per essere usato nei cosmetici fai da te? perchè leggo che è al 50% voi invece sopra parlate del 75%, e poi c'è il glicerolo. Chiedo qua perchè il post su dadalindo è stato chiuso. grazie ornella


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: pantenolo o acido pantotenico
 Messaggio Inviato: 10/10/2011, 14:35 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37699
Località: Monfalcone
Noi sopra parliamo di 75% pantenolo e 25% acqua, tu hai 50% pantenolo e 50% glicerolo, quindi fatti i tuoi conti per formulare.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: pantenolo o acido pantotenico
 Messaggio Inviato: 19/10/2011, 17:11 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 25/09/2009, 11:16
Messaggi: 112
Volevo chiedere è possibile aggiungerlo a freddo in una crema casomai anche insieme alle ceramidi? Se si in che percentuali? :oops:

_________________
Gen


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: pantenolo o acido pantotenico
 Messaggio Inviato: 20/10/2011, 8:23 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 23/02/2009, 15:25
Messaggi: 449
Lola ha scritto:
Noi sopra parliamo di 75% pantenolo e 25% acqua, tu hai 50% pantenolo e 50% glicerolo, quindi fatti i tuoi conti per formulare.


Grazie Lola per la risposta! So che non è il posto indicato dove chiedere, ma secondo voi vale la pena prendere il pantenolo in quel modo? perchè per il momento sto per ordinare li, ma non so sè mi conviene prenderlo o no.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: pantenolo o acido pantotenico
 Messaggio Inviato: 20/10/2011, 8:43 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37699
Località: Monfalcone
No, io lo preferisco in acqua.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: pantenolo o acido pantotenico
 Messaggio Inviato: 20/10/2011, 9:55 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 23/02/2009, 15:25
Messaggi: 449
ok allora accetto il consiglio e faccio a meno per il momento del pantenolo!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: pantenolo o acido pantotenico
 Messaggio Inviato: 30/11/2011, 21:30 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 02/11/2009, 23:20
Messaggi: 1042
Ma pantenolo e soluzione di sodio ialuronato si possono usare insieme?

_________________
OFFRO MATERIE PRIME - AGGIORNATO AL 30/01/18


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 96 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb