Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Regole del forum


in questa sezione NON SI POSTANO INCI



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 84 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Aristoflex avc
 Messaggio Inviato: 08/07/2018, 10:25 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2018, 13:40
Messaggi: 22
Località: Città dorica
Grazie MartinaCosmEthics, quindi il suo lavoro di modificatore reologico lo fa nel momento in cui inizio ad introdurre la fase acquosa ed emulsionare e la temperatura aiuta a velocizzare l addensamento ,ho capito bene?Perdonami magari è già stato discusso a fondo l argomento e mi è proprio sfuggito ...anche a me piace di piu usarlo in A ed ho la tua stessa sensazione ma magari appunto è solo sensazione che non corrisponde a realtà oggettiva,perciò chiedo lumi

_________________
Sono tutti in gara e rallento, fino a stare fuori dal tempo
Superare il concetto stesso di superamento mi fa stare bene


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Aristoflex avc
 Messaggio Inviato: 08/07/2018, 13:25 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 8:55
Messaggi: 10880
Località: S. Gimignano
Inoltre alcune di noi pensano che si disperda meglio in olio con minor rischio di grumi, sinceramente all’unica prova che ho fatto in estere ho rilevato soltanto che la crema mi viene più liquida, e quindi non l’ho più fatto :D:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Aristoflex avc
 Messaggio Inviato: 08/07/2018, 13:31 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 18/03/2013, 13:55
Messaggi: 1598
Località: Bologna
Esatto,secondo me addensa e stabilizza meglio mettendolo in fase A.
Secondo me se non si hanno problemi di manualità a scaldare una fase A gelificata e ad emulsionare con una fase A gelificata conviene usare il metodo diretto. Se invece per qualche motivo non ci si trova ad emulsionare con una fase A troppo solida e la crema si riempie di bolle allora forse può aver senso usare l'indiretto.
Io altri vantaggi sinceramente non ne vedo anzi forse mi si formano i grumi a metterlo in C
Ho sempre pensato lo stesso anche per il carbomer, non mi trovo proprio a metterlo in C. In quel caso poi non ne capisco proprio il senso visto che non ho nemmeno il problema che mi addensa prima di aver tamponato
Comunque molte di noi usano il metodo indiretto sia per il carbomer che per l'aristoflex e so per certo che fanno creme bellissime :lol: quindi.. vai come ti trovi meglio.

_________________
 il percorso più breve tra due punti è una retta l'ostacolo più inutile tra due punti è la fretta


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Aristoflex avc
 Messaggio Inviato: 21/12/2018, 18:45 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 27/01/2015, 10:16
Messaggi: 5890
Località: Mondo
Si potrebbe ampliare il topic all'aristoflex velvet?
Segnalo inoltre che questo topic non è inserito nell'elenco ingredienti, se qualcuno cerca arostoflex non trova niente.

Qual'è la differenza tra aristoflex AVC ed aristoflex velvet nella pratica? Sono lo stesso prodotto?

_________________
Le grida fanatiche dei prepotenti verranno inevitabilmente soffocate dal coro dei giusti che vi si opporranno
I+XI=X.........sicuro sia sbagliato?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 84 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb