Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Regole del forum


in questa sezione NON SI POSTANO INCI



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: OE di Elicriso
 Messaggio Inviato: 21/11/2012, 17:59 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 08/08/2011, 19:21
Messaggi: 8
Ciao a tutti,
qualcuno mi sa dire quale è la differenza tra l'olio essenziale di elicrico italiano e quello invece di provenienza dal Madagascar?
Grazie


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Elicriso
 Messaggio Inviato: 22/11/2012, 14:56 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 08/11/2012, 20:20
Messaggi: 29
Località: Nuvolento, Brescia
Ho letto un post molto esaustivo su un altro forum. Ti metto il link qui!

L'elicriso è una delle mie piante preferite! Mi ricorda le vacanze al mare in Sardegna...

_________________
Luca

"Chi non trova tempo per la propria salute, dovrà trovarlo per la malattia" Lao Tse
"Fa che il cibo sia la tua medicina e la tua medicina sia il tuo cibo" Ippocrate
"Don't dream it, be it"The Rocky Horror Picture Show


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Elicriso
 Messaggio Inviato: 22/11/2012, 15:17 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 04/02/2012, 15:52
Messaggi: 5443
Località: ...nell'insediamento celtico di Monterenzio
Io ce l'ho nell'orto.... :neutral:

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Elicriso
 Messaggio Inviato: 11/12/2012, 18:18 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 08/08/2011, 19:21
Messaggi: 8
Oggi l'ho provato ad inserire in una crema delicata, fantastico profumo ed ho letto che è uno dei pochi oli essenziali a non contenere allergeni!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Elicriso
 Messaggio Inviato: 11/12/2012, 19:25 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35806
Località: Monfalcone
Mah la vedo dura.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Elicriso
 Messaggio Inviato: 11/12/2012, 19:35 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 27/08/2011, 0:40
Messaggi: 1497
Località: Provincia di Roma
io sto facendo un oleolito con elicriso invece


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Elicriso
 Messaggio Inviato: 12/12/2012, 1:46 
Non connesso
esimio cosmetologo
esimio cosmetologo
Avatar utente

Iscritto il: 13/12/2006, 9:58
Messaggi: 689
Lola ha scritto:
Mah la vedo dura.

infatti
ne contiene , anche se non tantissimi
1% di linalol e limonene
ma anche i soliti
nerol, acetyl nerol e pinene ecc.. che diventano sensibilizzanti con i perossidi...

_________________
Paracelso -
stufo di bufale cosmetiche - http://www.nononsensecosmethic.org


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Elicriso
 Messaggio Inviato: 12/12/2012, 13:27 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 08/08/2011, 19:21
Messaggi: 8
L'Olio essenziale di Elicriso proveniente dal Madagascar (HELICHRYSUM GYMNOCEPHALUM) dovrebbe avere una composizione differente dall'Olio di Elicriso italico (Helicrysum Italicum).

Ho trovato questa direttiva, L’olio Elicriso dal Madagascar non contiene allergeni (secondo la direttiva 2003/15/EC).

Questo perlomeno quello che ho trovato a livello di bibliografia.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Elicriso
 Messaggio Inviato: 12/12/2012, 13:46 
Non connesso
maestrina moderatrice
maestrina moderatrice

Iscritto il: 07/10/2006, 16:39
Messaggi: 10471
Dal web si rilevano queste caratteristiche:
Botanical Name:
Helichrysum gymnocephalum The word Helichrysum is derived from the Greek word helios which means sun and chrysos meaning gold.

Oil Characteristics:
Pale to golden yellow in color and with a thin consistency, it is a middle note in perfumery. The aroma is camphoraceous, herbaceous, and slightly spicy and sweet

Chemical Characteristics:
a-pinene 4,31 b-pinene 3,10 sabinene 0,95 myrcene 1,14 a-terpinene 1,23 limonene 2,80 b-phellandrene 0,94 1,8 cineole 66,25 y-terpinene 3,38 p-cymene 1,32 terpinen-4-ol 3,36

Chemical Profile:
a-pinene 4,31 b-pinene 3,10 sabinene 0,95 myrcene 1,14 a-terpinene 1,23 limonene 2,80 b-phellandrene 0,94 1,8 cineole 66,25 y-terpinene 3,38 p-cymene 1,32 terpinen-4-ol 3,36

Production Method:
Steam Distillation- Flowers


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Elicriso
 Messaggio Inviato: 12/12/2012, 13:56 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 08/08/2011, 19:21
Messaggi: 8
Grazie Mille Laura, come al solito c'è sempre molta confusione intorno agli ingredienti cosmetici!

però devo dire che è veramente valido come Olio essenziale e nella crema rende molto, infatti l'ho ricomprato!.. :lol:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Elicriso
 Messaggio Inviato: 12/12/2012, 14:05 
Non connesso
maestrina moderatrice
maestrina moderatrice

Iscritto il: 07/10/2006, 16:39
Messaggi: 10471
Infatti la composizione di quello del Madagascar non sembra niente male.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Elicriso
 Messaggio Inviato: 12/12/2012, 14:09 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 08/08/2011, 19:21
Messaggi: 8
direi che tra gli olii essenziali, a livello di composizione chimica, è uno dei migliori.
E' solo un po difficile da trovare!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Elicriso
 Messaggio Inviato: 12/12/2012, 14:42 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35806
Località: Monfalcone
Non riesco a capire, cosa vuol dire che come olio essenziale ha una composizione chimica fra i migliori? Se mi serve una lavanda è quella la migliore, non l'elicriso.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Elicriso
 Messaggio Inviato: 13/12/2012, 14:26 
Non connesso
esimio cosmetologo
esimio cosmetologo
Avatar utente

Iscritto il: 13/12/2006, 9:58
Messaggi: 689
Lola ha scritto:
Non riesco a capire, cosa vuol dire che come olio essenziale ha una composizione chimica fra i migliori? Se mi serve una lavanda è quella la migliore, non l'elicriso.

condivido e aggiungo:
tutta la materia " oli essenziali " soffre di vaghezza scientifica.
Dire che un olio essenziale è migliore perchè la sua composizione è migliore ha pochissimo senso, anche ammesso che davvero qualcuno conosca la composizione effettiva di un olio essenziale.

la variabilità lotto per lotto, stagione per stagione, conservazione, cultivar, genetica che possiamo trovare tra 2 oli essenziali con lo stesso nome è notevole.... senza toccare il problemino non irrilevante delle adulterazioni.

Valutare poi la performace di un olio essenziale partendo dalla sua analisi gascromatografica è difficilissimo, anche solo per "semplicemente" predire la piramide olfattiva....
Per restare in tema: possiamo solo dire che OE di Helichrysum gymnocephalum e di Helichrysum italicum sono molto molto diversi.

_________________
Paracelso -
stufo di bufale cosmetiche - http://www.nononsensecosmethic.org


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Elicriso
 Messaggio Inviato: 06/01/2013, 1:12 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 29/09/2006, 11:58
Messaggi: 1771
Località: in Rhaude aeree
Quoto e confermo il commento di Paracelso.

Premesso che se con le piante non si può generalizzare e standardizzare con facilità, men che meno se parliamo dell'elicriso!!
Tempo fa leggevo di uno studio condotto su piante spontanee e cultivar della stessa qualità ( italicum ) tra Toscana e Calabria con risultati diversissimi, anche nelle stesse zone.
Ricordo inoltre che in Italia e nel Mediterraneo esistono qualità diverse. La più comune e la più utilizzata in ambito erboristico/cosmetico, oltre all'italicum, è la stoechas.

Di solito gli oe di Elicriso del Sud Africa hanno un profumo più delicato, floreale, mentre i "nostri" sono più balsamici, secchi.
Estraendo con alcool et similia l'essenza si fa più floreale.

Le proprietà cosmetiche provengono principalmente dall'oe ma non solo. Intorno agli anni '60, in Toscana, si scoprì che le mucche che si cibavano di elicriso non solo guarivano da affezioni respiratorie ma anche da dermopatie di vario tipo. Studi successivi dimostrarono come l'elicriso sia in grado di alleviare i danni causati da dermatiti varie e da alcuni eczemi, senza però un effetto duraturo e permanente. Sospendendo l'utilizzo della pianta, la dermopatia torna come prima.
Le forme utilizzate per questi scopi furono:
Infusi ( uso interno.. roba da stoici, sono imbevibili! :vomit: )
Oleolito ( da pianta fresca, parti aeree fiorite )

All'olio essenziale si attribuiscono proprietà antiage, di cui però nessuno sa il perché :nonso:

_________________
Landr-eco-bio...con qualche piccolo compromesso

ARCADIA-IL FORUM DELLE ERBE OFFICINALI


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: OE di Elicriso
 Messaggio Inviato: 27/08/2015, 13:49 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 01/04/2010, 15:55
Messaggi: 352
Località: Civitanova Marche
Per farne l'oleolito sapete se la pianta secca è reperibile in erboristeria?
Inoltre volendo sfruttare al massimo le proprietà della pianta l'OE è da preferire all'olio?
Da poco esperta mi verrebbe da dire di si dato che presumo che l'olio riesca a "catturare" poco della pianta mentre l'OE ne contiene una concentrazione superiore. Se penso alla lavanda almeno l'oleolito è acqua profumata o poco più rispetto all'OE, ma lascio la parola agli esperti


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: OE di Elicriso
 Messaggio Inviato: 27/08/2015, 22:42 
Non connesso
Spignattatore
Spignattatore
Avatar utente

Iscritto il: 25/10/2013, 23:44
Messaggi: 1381
Località: Genève - Suisse Romande
La pianta secca è facilmente reperibile in erboristeria, ma se vuoi fare un oleolito, per l'elicriso, è meglio usare la droga fresca. Raccogli i fiori il mattino presto o la sera prima del tramonto. Spezzetta la pianta grossolanamente (cime tenere e fiori) spruzza d'alcol e lascia 2 giorni nel barattolo, poi copri d'olio (meglio se di riso) e lascia al buio per 40 giorni ricordandoti di agitare e di aprire il boccale ogni giorno. Dopo i 40 giorni filtra e lascialo decantare una notte senza tappo. Se ci fossero delle goccioline d'acqua prelevale con una siringa. Imbottiglia in vetro scuro.
Se trovi solo droga secca usa quella e segui lo stesso procedimento ma metti il boccale al sole.

Ovviamente, tieni conto che, come per tutti gli altri estratti, l'OE è sicuramente più concentrato di un macerato oleoso.

_________________
Immagine
Karim


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: OE di Elicriso
 Messaggio Inviato: 27/08/2015, 23:23 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 01/04/2010, 15:55
Messaggi: 352
Località: Civitanova Marche
Karim grazie per la spiegazione dettagliata e chiarissima.
Al prossimo ordine mi compro l'OE e l'oleolito forse é meglio che lo faccio con pianta secca di erboristeria sia per motivi igienici(la droga sará pulita e priva di acqua onde evitare muffa)che per essere certa di non sbagliare pianta!
Da quanto ho letto sopra vá bene la varietá italicum ma ce ne altre varietá sul nostro territorio?
A casa io ad esempio ne ho un vasetto preso al mercato la cui etichetta dice helicrysum splendidum,sarebbe adatto?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: OE di Elicriso
 Messaggio Inviato: 28/08/2015, 9:18 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35806
Località: Monfalcone
ma cosa pensi di estrarre da una pianta secca! Metà dell'OE se ne sarà già evaporato.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: OE di Elicriso
 Messaggio Inviato: 28/08/2015, 9:43 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 01/04/2010, 15:55
Messaggi: 352
Località: Civitanova Marche
Lola io non me ne intendo e ho chiesto per questo.
Karim sopra dice che è fattibile, secondo te no?
Per la calendula con pianta secca funziona ad esempio..


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb