Poliglicerili

Gli ingredienti dei cosmetici che comprate!

Moderatori: gigetta, Laura, MissBarbara, tagliar

Regole del forum
in questa sezione NON SI POSTANO INCI
Rispondi
Avatar utente
e.a.poe
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 743
Iscritto il: 18/09/2008, 19:05
Località: tra il regno dei papi e quello dei borboni..

Poliglicerili

Messaggio da e.a.poe »

Salve, avrei da chiedervi se hanno tutti la medesima funzione, ovvero solubilizzare oli in acqua per fare anche bagnoschiuma, shampoo etc. Se si in che percentuali vanno usati? Grazieeee agli espertissimi!!!
Avatar utente
paracelso
esimio cosmetologo
esimio cosmetologo
Messaggi: 689
Iscritto il: 13/12/2006, 8:58

Messaggio da paracelso »

esteri dei poligliceroli : PGE + acidi grassi

Non sono tutti uguali, ma hanno in genere la caratteristica di essere surfactanti molto efficaci.
Per capirne l'efficacia per solubilizzare gli oli , semplificando molto, se li compariamo con i PEG e valutando la tensione di interfaccia dell'olio.... questa si abbassa con un rapporto 1 a 7/10 dello stesso acido grasso etossilato.
Cioe':
l'0,5% PGE 10 xxx puo abbassare la tensione di interfaccia come lo 0,5% di PEG 70 o 100 xxx.
ovviamente il dato cambia a seconda degli oli da solubilizzare.

Ma i PGE hanno molti altri vantaggi sia come emulsionanti sia come emollienti sia come "gellanti" dipende molto da come si usano.
Paracelso -
stufo di bufale cosmetiche - http://www.nononsensecosmethic.org
Avatar utente
e.a.poe
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 743
Iscritto il: 18/09/2008, 19:05
Località: tra il regno dei papi e quello dei borboni..

Messaggio da e.a.poe »

Paracelso grazie per l'ottima risposta. Proverò a sostituire nei detergenti il pge-10 laurate con il pge-3 oleate o il pge-3 caprate. Speriamo bene. Grazie esimio e chiarissimo cosmetologo!!! :)
E quante notti in bianco,
davanti a un cielo stanco,
il grido del silenzio,
che annaffia fogli di malinconia,
per diventare mare, diventare amore,
ed inventarmi accanto a te

(A.Errico - Il grido del silenzio)
Avatar utente
tagliar
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Messaggi: 17710
Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Località: Milano

Messaggio da tagliar »

E' tratto da questo forum e scritto da Lola: l'ho salvato su un file ma non saprei dirti dove trovare il post/i post da cui è tratto (fai magari una ricerca).

per far reggere olio in un bagnoschiuma, se emulsioni con poliglicerile 3-oleato e 4-caprato (oppure 10-laurato a piacere) dovrebbe reggertelo. Basterà un 8-10% di olio. Se ti pare ti smonti la viscosità gelifica pure con xanthan gum. Insomma fai qualche prova.
Utilizzi:
- ho pochissima quantità grassa (normalmente solo OE e conservante) da solubilizzare in un gel/tonico: cioè voglio che non si separi in gocce, e che abbia un effetto finale trasparente: uso il poliglicerile 10-laurato. La norma sarebbe metterlo in quantità 4 volte maggiore del peso del grasso che vuoi solubilizzare, in ogni caso si prepara il mix a parte con 2-3g di poliglicerile, se l'olio rimane separato tocca aggiungerne, se il mix è bianco può andare ma anche la preparazione si opacizzerà, se è trasparente è perfetto. In ogni caso la preparazione si opacizzerà, ma nel giro di una-due settimane diventa trasparente. Ricorda che il 10-laurato è un tensioattivo, quindi non sacrificare alla trasparenza un'eccessiva dose di sostanza, sulla pelle è sempre meglio che ce ne sia di meno che di più.

- ho una certa dose di olio che non voglio solubilizzare, ma emulsionare (questo perchè col solo 10-laurato dovrei metterne 40 g e mi sembra tantino!) allora uso o 3-caprato (+lipofilo) insieme a 4-caprato (+ idrofilo) oppure ancora 3-oleato e 4-caprato (o 10-laurato, anche lui molto idrofilo, più del caprato) insieme. Io preferisco nettamente la seconda possibilità, visto che il 3-oleato mi fa un bianco più bianco, e mi sembra che abbia capacità emulsionanti nettamente superiori ai caprati. In ogni caso ho alcune ricette che emulsiono anche coi caprati e fungono. I caprati in teoria sono più condizionanti-sostantivanti per pelle e capelli, quindi è meglio usare loro per emulsionare ad esempio il perlante.
In questo caso quando prepari (sempre a parte!) il mix olio-emulsionanti valuta il colore: quando il mix è perfettamente trasparente non c'è sufficiente emulsionante, quando opacizza anche solo vagamente è ok.

Se vuoi usare oleato-caprato, 0.5-1% oleato e 2% caprato.

Quando i grassi diventano importanti (es: 3%) non si solubilizza più, ma si emulsiona, altrimenti ci vuole una vagonata di solubilizzante e abbiamo una specie di bagnoschiuma sulla pelle.
Con 0.5% di poliglicerile 3-oleato in accoppiata a 2% di poliglicerile 10-laurato si risolve e si emulsiona direi fino al 5-6% di grassi; per perentuali maggiori aumentare un po' i due pge.
Il procedimento è sempre quello: in ciotolina mettere grassi ed emulsionanti e mescolare; se viene bianco è ok, se vedo le goccioline di olio aumentare i poliglicerili. Poi versare nel composto.
Si può fare anche con poliglicerile 3-caprato e poliglicerile 4-caprato, a percentuali un po' più alte (andare ad occhio che va sempre bene).


Questo invece è stato scritto da Lilli:

il poliglicerile 10-laurato è usato in emulsioni molto acquose per disperdere olii essenziali o nutrienti a base oleosa lasciando intatta la trasparenza, quindi tonici, acque struccanti, emulsioni dopobarba per maschietti schizzinosi che non vogliono mettere in faccia roba che sembra crema ma che non sopportano i dopobarba alcolici ... in realtà per me si potrebbe utilizzare anche per fare un detergente per i bebè e cose simili, il confine tra tensioattivo e solubilizzante è quasi inesistente, ma questo è particolarmente affine alla pelle (a detta del Magnifico Vittorio) e decisamente poco aggressivo, adatto quando si vuole una pulizia leggera ma l'acqua non basta. Lo vedo bene anche per disperdere degli olii essenziali in un deodorante liquido, o per un profumo leggerissimo a base acquosa per quelli che non possono usare profumi alcolici. Potrebbe essere utile anche per non far opacizzare i detergenti quando li profumi con gli OE. Non è un tensioattivo "di massa" come sles e betaina, questo è sicuro, ma nel suo piccolo è utile e difficilmente sostituibile

Spero ti sia utile :)
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 41384
Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Località: Monfalcone

Messaggio da Lola »

Hanno HLB e comportamenti e caratteristiche reologiche molto diverse.

Il PGE 3-oleato fai conto che è un lipofilo, mentre il 10 laurato un idrofilo. Il 3 caprato, denso, servirebbe ad addensare i tensioattivi, ma si può usare a piccole dosi e funziona più da surgrassante che da lavante.
...perchè io VI VEDO
Gaton
esimio cosmetologo
esimio cosmetologo
Messaggi: 94
Iscritto il: 14/10/2006, 16:51

Messaggio da Gaton »

e.a.poe ha scritto:Paracelso grazie per l'ottima risposta. Proverò a sostituire nei detergenti il pge-10 laurate con il pge-3 oleate o il pge-3 caprate. Speriamo bene. Grazie esimio e chiarissimo cosmetologo!!! :)
Ciao e.a.poe

I tre prodotti fondamentalmente non sono uguali
In quanto hanno un HLB molto diverso come detto da Lola
Polyglyceryl-10 laurate ha un HLB di ca. 16 pertanto rientra nella categoria dei solubilizzanti
Polyglyceryl-3 Caprate ha in HLB di ca 10 e rientra nella categoria degli emulsionanti O/A ma i questo caso ha + un azione viscosizzante e re-fatting nei tensioattivi
Polyglyceryl-3 Oleate ha un HLB di ca. 5 ed è un emulsionate A/O

Pertanto non è consigliabile sostituire gli uni con gli altri

Spero di essere stato chiaro ;)

Gaton
Avatar utente
paracelso
esimio cosmetologo
esimio cosmetologo
Messaggi: 689
Iscritto il: 13/12/2006, 8:58

Messaggio da paracelso »

Non ho una grande competenza nella detergenza per cui spero che qualcuno piu' esperto magari chiarisca meglio alcuni argomenti.

Aggiungo solo una mia opinione a quanto chiarito da Lola e Gaton :
personalmente ho dei problemi ad utilizzare il parametro HLB per valutare la capacità di solubilizzare dei PGE.
E' utile per confrontare 2 PGE tra loro ma puo' essere fuorviante... se parliamo di detergenza e solubilizzazione.

poi che HLB si sta usando?
non puo' essere l'HLB degli emulsionanti calcolato col sistema tradizionale di Griffin ma quello piu' tecnico col sistema di Davies Ridael che non è così chiaro e lineare sul risultato delle emulsioni finali .
Per valutare la detergenza o la capacità di solubilizzare va preso l'HLB (dr) ma si deve valutare anche la CMC (critical micelle concentration) ed altri parametri legati la tensione superficiale dell'olio solubilizzato... con tutti questi dati la faccenda si complica.
Infatti l'utilizzo di PGE anche a hlb relativamente basso da risultati "sorprendenti" nella detergenza e nella solubilizzazione degli oli .... mi piacerebbe ritrovare l'intero post riportato sopra con le diverse valutazioni tra PGE10 e PGE3. E' interessantissimo , anche perchè i "trucchi" per fare detergenza trasparente utilizzando i PGE non sono proprio banali....

I PGE possono essere molto diversi tra loro ma nel confronto tra PGE e PEG... "praticamente" e semplicisticamente i PGE solubilizzano molto di piu' dei PEG.
Parlando di CMC i PGE anche relativamente bassi ( PGE-3 Laurate per esempio ) possono avere performance centinaia di volte superiori ai PEG "equivalenti" ( e spesso con circa lo stesso hlb )... La causa è attribuita alla presenza di ossidrili che rendono "quasi idrotropo" il PGE, ma questo argomento è troppo tecnico e complica un fatto evidente: i PGE solubilizzano gli oli e detergono molto di piu' di quanto gli hlb attribuiti o i PEG equivalenti/affini farebbero pensare.
A complicare il discorso poi ricorderei che le performance dei PGE a seconda della "purezza" e di come sono "lavorati" possono essere molto molto diverse tra loro.

Comunque un sincero complimento al redattore del post riportato da Tagliar ( non ho capito se è di Lola ... ).
Mi sembra che ci troviamo di fronte a know how da spignattamento a livello veramente SUPER.
Ultima modifica di paracelso il 11/11/2008, 14:20, modificato 2 volte in totale.
Paracelso -
stufo di bufale cosmetiche - http://www.nononsensecosmethic.org
Avatar utente
anto
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto
Messaggi: 5089
Iscritto il: 03/10/2006, 8:54

Messaggio da anto »

paracelso ha scritto:Infatti l'utilizzo di PGE anche a hlb relativamente basso da risultati "sorprendenti" nella detergenza
Questa te la quoto proprio aggiungendo che misteriosamente non irritano o seccano la pelle come i tensioattivi.

Da qualche parte avevo postato un 'amino wash' molto semplice fatto solo con

idrolato di elicriso
acqua
glicole propilenico
pge 10 laurato
oe di camomilla 1 goccia
Aminoacidi
alginato di sodio

(lattico e conservanti)
Avatar utente
paracelso
esimio cosmetologo
esimio cosmetologo
Messaggi: 689
Iscritto il: 13/12/2006, 8:58

Messaggio da paracelso »

Bello semplice e senza concentrazioni....:)
Se volevi fare il "mitico" detergente emolliente e trasparente per me ci sei vicino.

Per gli effetti: emolliente, quasi idrotopo, idroassorbente,gellante ecc dei pge dovresti trovare in rete abbastanza info.
Cerca anche sotto hydramoll pge3 laurate... Troverai formulazioni "intriganti".
Ma i pge sono prodotti complessi... Cambiano le performance in funzione della purezza e della lavorazione...
Non associare ad uno stesso inci le stesse funzioni o semplicemente lo stesso hlb ... Con lo stesso inci puoi trovare prodotti sostanzialmente diversi.
...Purtroppo andiamo sul difficile. :)
Paracelso -
stufo di bufale cosmetiche - http://www.nononsensecosmethic.org
Avatar utente
anto
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto
Messaggi: 5089
Iscritto il: 03/10/2006, 8:54

Messaggio da anto »

paracelso ha scritto: Se volevi fare il "mitico" detergente emolliente e trasparente per me ci sei vicino
In verità quando lo avevo fatto volevo un 'gommage' :risat:

Il risultato è stato un gommage inesistente ma un detergente delicato e ... funzionante .. va be' non si ottiene sempre quel che si vuole ..

Vado a caccia di info su quello che hai indicato ...
Avatar utente
Blossom
novellino
novellino
Messaggi: 18
Iscritto il: 11/01/2007, 16:20

Messaggio da Blossom »

Dunque, mi sa che ho fatto un pasticcetto 8) abbiate pazienza, ma sto imparando :D:

Ho fatto uno shampoo seguendo una ricetta trovata qui sul forum, con betaina, sarcosinato, cocodiamphoacetato.
Siccome mi era venuto bene, ho deciso di provare a rifarlo aggiungendo però dell'olio di jojoba al 4% ed emulsionandolo con pge 3-oleate e pge 4-caprate.
Ho mescolato tra loro a parte pge e olio, poi li ho uniti alla miscela di tensioattivi prima di aggiungere l'acqua.

Ieri sera sembrava venuto benissimo, bianco, senza oli galleggianti, sono anche riuscita ad addensarlo un po'.
Ma stamattina ho trovato uno spesso strato bianco che galleggiava, il resto più trasparente... si è separato mi sa :(

Come mai? Troppo olio? Troppi pochi pge?
Li avevo messi nelle percentuali che sono scritte in questo topic.
Avatar utente
Paty
Moderatrice Spignattante
Moderatrice Spignattante
Messaggi: 4109
Iscritto il: 13/11/2007, 14:27
Località: Venezia
Contatta:

Messaggio da Paty »

Argh, mi si è separato pure a me :evil:

Doveva essere una prova semplice:

Olio 4
Proteine idrolizzate latte 1
Paraben K 0,5
Fragranza 5 gocce
Pge 10 laurato 2
Pge 3 oleato 0,5

Acqua a 100
Natrosol 0,5
Glicerina 3
Pantenolo 1

Mescolato la fase oleosa che poi ho aggiunto all'acqua. Forse ho sbagliato il procedimento? :mirmo:
Comunque stamattina l'ho trovato separato. Che palline, riproverò aumentando i poliglicerili o boh :roll: :evil:
E senza pace dentro al petto, so che non posso fare tutto.

Guida per novellini

blog
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 41384
Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Località: Monfalcone

Messaggio da Lola »

Bisogna preparare l'olio e i PGE a parte e valutarli bene se manca emulsionante si aggiunge finchè non è tutto bello bianco ed emulsionato. Sol dopo si aggiungono alla fase acquosa. In poche parole lo 0.5% di pge 3-oleato non basta mai ce en vuole di più. E aumentare pure il 4 caprato che aiuta. Io facevo un siero viso liquido col 3% di olio e non si è mai separato.
...perchè io VI VEDO
Avatar utente
Paty
Moderatrice Spignattante
Moderatrice Spignattante
Messaggi: 4109
Iscritto il: 13/11/2007, 14:27
Località: Venezia
Contatta:

Messaggio da Paty »

Grazie, sarà fatto secondo indicazioni (che sbagliando d'impara) :)

EDIT: Rifatto uguale e mi sono serviti molto più poliglicerili... tipo 6 gr di Pge 10 laurato e 3 di pge 3 oleato :oo:
Comunque per ora regge :)
E senza pace dentro al petto, so che non posso fare tutto.

Guida per novellini

blog
azahar751
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 324
Iscritto il: 30/01/2008, 12:37
Località: Trento

Messaggio da azahar751 »

Ho il poliglicerile 10-laurato e vorrei usarlo nel gel per capelli, di solito uso un'essenza idrosolubile ma l'idea sarebbe usare oli essenziali.
Mi sono riletta bene tutto e mi sono sorti dei dubbi: praticamente si dice che è un tensioattivo delicato....quindi in una cosa da lasciare sui capelli è meglio evitare?
Francesca
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 41384
Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Località: Monfalcone

Messaggio da Lola »

No, perchè lo leghi completamente all'olio. Ne metti il minimo indispensabile ad emulsionare, quindi non gli avanza forza per sgrassare altro.
...perchè io VI VEDO
Fulmy
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 549
Iscritto il: 25/10/2007, 17:38
Località: Palermo

Messaggio da Fulmy »

Non so se sia già stato detto, ma volevo sapere se il Pge10 laurate è resistente al calore o no??

Elena
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 41384
Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Località: Monfalcone

Messaggio da Lola »

Sì, ci faccio le PIT a 85° senza prolemi :)
...perchè io VI VEDO
Fulmy
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 549
Iscritto il: 25/10/2007, 17:38
Località: Palermo

Messaggio da Fulmy »

Perfetto..Grazie Lola :D:
Avatar utente
coccinellalibera
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 799
Iscritto il: 28/02/2009, 13:14
Località: Arezzo - Toscana

Messaggio da coccinellalibera »

Io non ho capito molto, so di testa dura. Ok, il pge 3 oleato è emulsionante, qui ci sono arrivata.
Ma posso usarlo come solubilizzante? non avendo il pge 10...
Rispondi