Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Regole del forum


in questa sezione NON SI POSTANO INCI



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 46 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Pemulen TR1 Pemulen TR2
 Messaggio Inviato: 28/06/2013, 11:02 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 8:54
Messaggi: 4671
Mi sono accorto che sul forum se ne parla ogni tanto ma manca un topic apposito


PEMULEN TR1
INCI Name: Acrylates/C10-30 Alkyl Acrylate Crosspolymer
Per emulsioni fino al 30% di fase oleosa.

PEMULEN TR2
INCI Name: Acrylates/C10-30 Alkyl Acrylate Crosspolymer
Per emulsioni fino al 50% di fase oleosa.
Adatto anche alla realizzazione di emulsioni spray.

Sono 2 emulsionanti/gelificanti tipicamente usati tra 0,1 e 0,5 %
La dose più comune per una emulsione gel è lo 0,3%

Non sono sostanze 'nuove' .
Sono sul mercato da parecchi anni ma mantengono una loro validità

Quello che ho "riesumato" per fare delle prove comparative di emulsioni gel è il TR1

Parto da questo così evito di scrivere cose solo per "sentito dire" o per averle lette sulla scheda senza averle sperimentate di persona.

Pemulen TR1

Viscosizza di più del TR2 ed é il più usato per fare creme.

Per creare il gel abbiamo i soliti 2 metodi diretto ed indiretto.

O si mette in un estere o si mette in acqua.

Le prime volte che lo usavo optavo per inserirlo in fase C insieme agli oli in modo da regolare la viscosità delle emulsioni.

I pregi e i difetti di questo sistema sono gli stessi del carbopol ultrez 21

Il vantaggio è che questo polimero, essendo anche emulsionante, può tornare utile in caso di una fase lipo in C molto consistente un po' come l'Abil Care che però non viscosizza.

Il metodo diretto è un po' più laborioso ma è quello che, a mio avviso, mi da un migliore controllo sulla viscosità finale dell'emulsione.

Per non impazziere a sciogliere qesto acrilato conviene metterlo in acqua mescolando e quando inizia a formarsi il gel chiudere il becher con pellicola e mettere in frigor per una notte.

La bassa temperatura tra l'altro favorisce la distensione del polimero.

Per le mie prove ho usato 2g di glicerolo 0,3 di Pemulen TR1 e 45g di acqua in un becher piccolo.

Con questa 'base' ho poi formulato le creme ai soliti 100g aggiungendo acqua attivi etc .


Polimeri di supporto

Le emulsioni fatte con solo Pemulen sono, secondo me, carenti come texture.

Servono dei polimeri aggiuntivi o comunque un "supporto" per dare un po' più di texture alla crema.

Ho provato i seguenti modificatori reologici

Ultrez 21
Tinovis
Simulgel EG
Carbossimetilcellulosa


La prima prova

è stata fatta con l'ultrez 21 allo 0,5% e fase grassa al 10%

la procedura è quella solita dei 2 becher

In uno il pemulen predisperso in acqua cui aggiungere l'olio e neutralizzare leggermente, il secono il carbomer disciolto in acqua e anche lui leggermente pre- neutralizzato

È venuta una crema fluida in pochissimo tempo e molto piacevole da usarsi.

Trovavo però un difetto di consistenza, come se si capisse troppo che era un gel, e all'inizio mi sembrava anche un po' troppo unta.

Rileggendo la scheda ho notato questa nota :

Moderation of Breaking Upon Application

Emulsions prepared with Pemulen as sole emulsifier or thickener release the oil phase very quickly upon application. This effect may not be desirable in some applications.

Questo spiegava perchè la crema con solo Pemulen non mi soddisfaceva e quella con l'ultrez andava bene ma non era perfetta.

L'olio si distende sulla pelle troppo in fretta.

Ho quindi provato ad aggiungere solo un po' di carbossimetilcellulosa e il risultato è sembrato migliore

Probabilmente xantana, sclerotium e chi più ne ha più ne metta vanno benissimo.

Ho provato ad aggiungere olio all'emulsione già finita per vedere se cambiava qualcosa in termini di densità ma non mi pare influisca più di tanto.


La Seconda prova :

ho usato il Tinovis ADE ( Sodium Acrylates Copolymer (and) Hydrogenated Polydecene (and) PPG-1 Trideceth-6 ) formulando a 97g per regolarmi poi sulla quantità da usare.

Ho quindi fatto la crema inserendo all'ultimo 1g di Tinovis.

Qui il gioco si è fatto duro perchè aggiungere all'ultimo il Tinovis è una continua lotta di frullatore e mescolate.

Sono arrivato a 1,5 ma forse bastava 1

Il risultato è stato una bella crema da vasetto molto piacevole all'uso che "sembra" una normale crema ... Non fosse che é più un gel che una crema

Approvata anche lei.


la Terza prova

Con il Simulgel EG (Sodium acrylate / acryloyldimethyltaurate copolymer and Isohexadecane and Polysorbate 80)

Il Simulgel EG (zinette o altro sito francese che non ricordo) non mi aveva "appassionato" usato da solo.

Sulla scheda del TR1 però si diceva Che piccole quantità (0.1-0.4%) di un additivo con HLB (8-12) avrebbe potuto ridurre ulteriormente la dimensione delle particelle d'olio.
Si suggeriva sia alcol sia polisorbato 80

La compatibilità con l'alcol già la conoscevo perchè il TR2 (simile al TR1) lo uso per farmi da tempo il deodorante che contiene anche alcol quindi ho provato lo 0,8 di simulgel eg

Il risultato direi che é una via di mezzo tra la crema fatta con l'ultrez e quella fatta con il tinovis.

La texture è molto bella e in effetti la crema sembra più "fine" e "setosa"

Approvata anche questa.


Pemulen TR2

Per quanto riguarda il PemulenTR2 ho fatto solo poche prove non significative.
L'unico prodotto che faccio di frequente usandolo è il deodorante roll on

viewtopic.php?f=20&t=44873

Pare sia adatto per spruzzabili ma devo provare in modo un po' serio.

Buon lavoro e aggiungete le vostre prove


Ultima modifica di anto il 28/06/2013, 17:14, modificato 15 volte in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Pemulen TR1 Pemulen TR2
 Messaggio Inviato: 28/06/2013, 11:10 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37273
Località: Monfalcone
50% di oleosa e restano olio in acqua?

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Pemulen TR1 Pemulen TR2
 Messaggio Inviato: 28/06/2013, 11:24 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 8:54
Messaggi: 4671
Da quello che ho capito io si.
Loro parlano sempre di oil-in-water
In teoria potresti arrivare al 70% ma leggevo da qualche parte che la stabilità cala andando oltre un 50%

Mai provato livelli così alti di olio


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Pemulen TR1 Pemulen TR2
 Messaggio Inviato: 28/06/2013, 12:27 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Messaggi: 16643
Località: Milano
Se ci provi a fare una crema con tutti quei grassi, sappi che io posso riciclartela come impacco pre-shampoo (e darti anche un feedback sulla sua stabilità). :D:

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Pemulen TR1 Pemulen TR2
 Messaggio Inviato: 28/06/2013, 12:51 
Non connesso
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2009, 14:33
Messaggi: 4252
Località: Biella tra 'l monte e il verdeggiar de' piani
Ho usato entrambi i pemulen, soprattutto il TR1, ma non ho mai superato la quota del 25% di grassi. La texture delle creme è venuta molto leggera e sembrava "sparire" appena spalmata sulla pelle, infatti le ho usate soprattutto nella stagione calda come doposole.
Ho messo l'emulsio/gellante allo 0,3% in estere portando l'acqua al giusto pH prima di mescolare le due fasi.

_________________
Immagine

Gli anni, più si consumano e più diventano preziosi. J.W. Goethe


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Pemulen TR1 Pemulen TR2
 Messaggio Inviato: 29/01/2014, 0:55 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 17/05/2012, 12:05
Messaggi: 598
utilizzandolo per un decorativo (illuminante crema/gel) si potrebbe pensare ad utilizzarlo in combinazione al magnesium aluminium silicate?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Pemulen TR1 Pemulen TR2
 Messaggio Inviato: 29/01/2014, 6:49 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37273
Località: Monfalcone
non ho idea; intanto cerca in google per vedere se le due sostanze sono mai comparse nello stesso inci, se no fai una prova piccola.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Pemulen TR1 Pemulen TR2
 Messaggio Inviato: 29/01/2014, 17:32 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 17/05/2012, 12:05
Messaggi: 598
sto facendo delle prove, sono molto indietro. sob


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Pemulen TR1 Pemulen TR2
 Messaggio Inviato: 02/02/2014, 20:00 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 15/11/2011, 22:23
Messaggi: 445
sul pemulen tr-1 vorrei confermare il fatto che, probabilmente perchè è un polimero un po' vecchiotto (ma sempre valido), non è concepito per reggere elettroliti e quindi l'effetto di untuosità di creme anche molto leggere è dovuto a questo fatto: si rompe sulla pelle per il suo carico elettrolitico e libera subito l'olio. aggiungere un polimero che non risente della salinità della pelle aiuta quindi (come xantana o cellulosa).
altra cosa io sapevo (provato da me) che l'emulsionante da aggiungere per ridurre la dimensione delle micelle di olio emulsionato (e quindi rendere più bianca l'emulsione) debba essere con hlb più basso, ca 5 usato in % di non più dello 0,1-0,3.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Pemulen TR1 Pemulen TR2
 Messaggio Inviato: 02/02/2014, 20:10 
Non connesso
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2009, 14:33
Messaggi: 4252
Località: Biella tra 'l monte e il verdeggiar de' piani
Reine, nelle prove che ho fatto con il TR1 ho avuto proprio la sensazione opposta: nonostante il 20% di olio la sensazione sulla pelle era di crema leggerissima e per niente untuosa.
Riguardo all'emulsionante da aggiungere avevo trovato questa informazione su una scheda tecnica:

NOTA: un liquido tensioattivo non ionico (HLB 8-12) in una concentrazione di 0,1-0,4% può essere aggiunto per ridurre la dimensione delle goccioline di olio e migliorare l'aspetto cremoso dell'emulsione

_________________
Immagine

Gli anni, più si consumano e più diventano preziosi. J.W. Goethe


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Pemulen TR1 Pemulen TR2
 Messaggio Inviato: 02/02/2014, 20:12 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 04/02/2012, 14:52
Messaggi: 5718
Località: ...nell'insediamento celtico di Monterenzio
quale emulsionante lipofilo consiglieresti?
faccio un nome: SLP? o come dice Codirosso meglio tensio non ionico?

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Pemulen TR1 Pemulen TR2
 Messaggio Inviato: 02/02/2014, 22:46 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 15/11/2011, 22:23
Messaggi: 445
solo emulsionanti non-ionici altrimenti immetti elettroliti nel caso degli anionici (slp).
per codirosso: la vita è bella perchè è varia, ognuno ha la sua percezione di untuosità:)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Pemulen TR1 Pemulen TR2
 Messaggio Inviato: 03/02/2014, 7:33 
Non connesso
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2009, 14:33
Messaggi: 4252
Località: Biella tra 'l monte e il verdeggiar de' piani
:lol: Reine, la sensazione di cui parlo l'hanno provata anche le persone a cui ho dato la mia crema. Comunque farò altre prove cercando di ampliare il mio parco-cavie :D:

_________________
Immagine

Gli anni, più si consumano e più diventano preziosi. J.W. Goethe


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Pemulen TR1 Pemulen TR2
 Messaggio Inviato: 20/05/2014, 12:43 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 17/05/2012, 12:05
Messaggi: 598
codirosso ha scritto:
Ho messo l'emulsio/gellante allo 0,3%


domanda: che consistenza ti è uscita? addensa poco, mediamente, budina ecc.
perchè ho il dubbio di aver sbagliato qualcosa nel procedimento. a me a 0.4 ha addensato poco, quasi come una colabile

l'esperimento con la combo mmagnesium aluminium silicate poi l'ho fatto e ecco no.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Pemulen TR1 Pemulen TR2
 Messaggio Inviato: 20/05/2014, 12:56 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Messaggi: 16643
Località: Milano
pony ecc. ha scritto:
l'esperimento con la combo mmagnesium aluminium silicate poi l'ho fatto e ecco no.


Cosa vuol dire?

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Pemulen TR1 Pemulen TR2
 Messaggio Inviato: 20/05/2014, 13:04 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 17/05/2012, 12:05
Messaggi: 598
le prove che ho fatto sono budinate tutte, pensavo di usare la sospensione come tampone per il lucido, ma non ci sono riuscita. Dopo qualche giorno il prodotto non era lavorabile bene neanche con le dita.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Pemulen TR1 Pemulen TR2
 Messaggio Inviato: 20/05/2014, 13:38 
Non connesso
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2009, 14:33
Messaggi: 4252
Località: Biella tra 'l monte e il verdeggiar de' piani
Il pemulen TR1 se usato correttamente e senza attivi smontanti, è più delicato del carbomer, dà una crema fluida con una certa densità, sicuramente non colabile e neppure budinosa. Non ne ho mai usato più dello 0,3%.

_________________
Immagine

Gli anni, più si consumano e più diventano preziosi. J.W. Goethe


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Pemulen TR1 Pemulen TR2
 Messaggio Inviato: 20/05/2014, 22:32 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 17/05/2012, 12:05
Messaggi: 598
Pensavo si riuscisse ad ottenere un gel fermo e, non so se per errore mio, il massimo è stata uno un prodotto poco più che fluido e molto morbido.
Per l'ultima prova che ho fatto ho seguito il procedimento consigliato da Anto: 0.4 pemulen fatto idratare una notte (fuori frigo mi ero persa la frase sulla temperatura), 7% di grassi, 4 g glicerina.
Ho provato la dispersione in olio, ma non è riuscita bene, la consistenza è più fluida rispetto al gel in acqua.
Non ho capito se è il massimo della consistenza che posso aspettarmi o sbaglio qualcosa.
Io e stregonza abbiamo lo stesso campionario di pemulen e lei ha fatto questa viewtopic.php?f=19&t=51730, aggiungendo anche lattato. Ok che che l'ultrez30 ha sicuramente aiutato, ma non c'è proprio paragone con quello che ho ottenuto io.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Pemulen TR1 Pemulen TR2
 Messaggio Inviato: 21/05/2014, 6:23 
Non connesso
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2009, 14:33
Messaggi: 4252
Località: Biella tra 'l monte e il verdeggiar de' piani
Pony, da quello che scrivi mi sembra che la tua crema sia un po' troppo fluida. Il pemulen si usa fino allo 0,3 e nelle schede tecniche non consiglia una percentuale maggiore per avere più densità, ma dice che per una crema ferma gli si può abbinare del carbomer. Avevo fatto anche questa prova, ma la consistenza finale non era piacevolissima perché era di crema troppo gelificata.
Proverò a cercare la ricetta della crema che ho dato a Lola e qualche altra persona al cosmo di quest'anno. E' fluida ma poco meno della crema di stregonza, di cui ho un campioncino. Magari ne veniamo a capo.

_________________
Immagine

Gli anni, più si consumano e più diventano preziosi. J.W. Goethe


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Pemulen TR1 Pemulen TR2
 Messaggio Inviato: 21/05/2014, 6:35 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice

Iscritto il: 08/09/2012, 15:59
Messaggi: 1801
codi potresti pubblicarla quella ricetta. A me è piaciuta davvero tanto e in vista dell'estate la trovo adattissima. ;)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 46 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb