Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Regole del forum


in questa sezione NON SI POSTANO INCI



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 46 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Metilglucosio Sesquistearato
 Messaggio Inviato: 27/02/2012, 19:53 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 29/01/2012, 23:03
Messaggi: 72
Località: Monza e Brianza
Ciao a tutte, ho pensato di aprire questo topic in quanto non ne ho trovati di dedicati a questo ingrediente, né ho trovato le informazioni che volevo in quelli dedicati generalmente agli emulsionanti.
(Credo di aver letto bene i regolamenti, ma se sto sbagliando qualcosa bannatemi pure senza pietà :bam: )

Ho visto che qui nel forum usate spesso il Metilglucosio Sesquistearato + Alcol Cetilico, io sto finendo l'Olivem 1000 e pensavo di fare un ordine da Dragon Spice comprandoli entrambi...peccato che non dia nessuna informazione!

Su Behawe ho trovato la quantità d'impiego, una "forbice" ampia, dal 2 al 10%, vorrei capire però come funziona, qual'è la dose massima di grassi, come cambia la consistenza della crema a seconda della percentuale d'uso accoppiato al cetilico...insomma informazioni generali!

_________________
Once you realize what a joke everything is, being the Comedian is the only thing that makes sense.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Metilglucosio Sesquistearato o Emulsan HT II
 Messaggio Inviato: 27/02/2012, 20:06 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37125
Località: Monfalcone
Incredibile ma vero il topic non c'è... Un bell’emulsionante idrofilo, è il metile glucosio sesquistearato, venduto in perline giallo chiaro quasi bianco, si usa al 3%. Come emulsionante lipofilo da accoppiargli (1-2%) si può utilizzare l’alcool cetilico (che fa più effetto bianco sulla pelle ma è inodore) o l’alcool cetilstearilico (meno effetto bianco mentre si spalma, più morbido e meno secco, odore più chimico ma non sgradevole). Entrambi questi alcool, che nonostante il nome sono solidi in scaglie o perle bianche e sono grassi, aiutano anche a rendere la crema più densa.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Metilglucosio Sesquistearato o Emulsan HT II
 Messaggio Inviato: 27/02/2012, 20:42 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 29/01/2012, 23:03
Messaggi: 72
Località: Monza e Brianza
Grazie, velocissima!!! In effetti la domanda sulla scia bianca stavo per farla XD

Quindi si deve arrivare a circa il 5% di emulsionante tra lui e il cetilico...per evitare danni mi tengo a mente il rapporto 3 a 2, ma ho letto la lista degli HLB e sono confusa su un punto: qualora volessi una crema corposa con il 25% di grassi, va bene quella percentuale o è meglio aumentare? E per una crema fluida ultraleggera?

_________________
Once you realize what a joke everything is, being the Comedian is the only thing that makes sense.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Metilglucosio Sesquistearato o Emulsan HT II
 Messaggio Inviato: 28/02/2012, 7:14 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37125
Località: Monfalcone
Io faccio sempre 3 e 0,5, ma uso il carbomer. Per percentuali alte di grassi aumenta a 4, per basse cala a 2.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Metilglucosio Sesquistearato o Emulsan HT II
 Messaggio Inviato: 07/03/2012, 12:35 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 23/02/2009, 15:25
Messaggi: 449
Ciao ragazze, vi chiedo scusa in anticipo perchè non so se è il topic giusto dove parlarne. Il mese scorso ho acquistato il Metilglucosio Sesquistearato da dadalindo e a differenza della volta precedente mi sono arrivate delle palline color giallo scuro (quasi il colore della lecitina di soia granulare), secondo voi c'è stato un errore di etichettatura? Io ho pensato a un cambio di fornitori, ma leggendo il topic del link di lola lei parla di perline giallo chiarissimo (come era il precedente), e quindi mi è venuto il dubbio. ciao grazie ornella


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Metilglucosio Sesquistearato o Emulsan HT II
 Messaggio Inviato: 07/03/2012, 18:35 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37125
Località: Monfalcone
nessun errore, l'ultima volta mi è arrivato color caramello. Il cuoco se lo deve essere dimenticato sul fuoco.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Metilglucosio Sesquistearato o Emulsan HT II
 Messaggio Inviato: 07/03/2012, 18:42 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 23/02/2009, 15:25
Messaggi: 449
ok perfetto. Grazie lola, in un primo momento non mi ero preoccupata, poi oggi mi sono venuti i dubbi.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Metilglucosio Sesquistearato o Emulsan HT II
 Messaggio Inviato: 11/03/2012, 0:30 
Non connesso
Spignattatore
Spignattatore

Iscritto il: 14/02/2009, 0:49
Messaggi: 319
Ufffff
premetto che io amo l'Abil Care e il Tinovis, ma non potendoli più usare (depositato sul fondo della bottiglia) sto rispolverando i due odiosi Metilglucosio Sesquistaerato con Alcool Cetilico o con Cetyl Palmitato, ma io li odio profondamente:

Non riesco a capire quale cacchio di percentuale usare. La Lola consigliava 3 di Metilglucosio e 0.5 di Cetilico, ma se gaurdate le formulazioni delle loline, le quantità variano moltissimo, a prescindere dalla percentuali di grassi.
Io li avevo usati al 3% il Metilglucosio e al 2% il Cetilico. Risultato per me non bello. Troppo compatta, bolle, non fresca (in un certo senso cerosa).

Quindi non so come comportarmi. Io cerco di formulare una bella crema, una grassa e una leggera, che ricordi il favoloso effetto Tinovis Abil Care.

Metilglucosio Sesquistaerato: 3.0? 1.5% 2.0% 4.0%
Alcol Cetilico: 0.5% 1.0% 2.0%
Il Cetyl Palmitato fa meno scia bianca, è più ceroso e quindi? Con sto cavolo di Metilglucosio?

Insomma li odio, ma sono gli unici emulsionanti che ora ho!!!!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Metilglucosio Sesquistearato o Emulsan HT II
 Messaggio Inviato: 11/03/2012, 8:22 
Non connesso
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2009, 14:33
Messaggi: 4238
Località: Biella tra 'l monte e il verdeggiar de' piani
Immagino che parli di una crema per il viso.
Ho fatto sia creme leggere ( 5-6% di grassi) che nutrienti (15-16% di grassi) con metilglucosio sesquistearato 3, cetilico 0,5 e cetilpalmitato 0,5. L'effetto ceroso di cui parli non l'ho mai sentito (e neppure mio fratello a cui era destinata la crema leggera ;) ), secondo me può dipendere dal troppo cetilico che rende la crema più frenante.
Con una percentuale bassa di grassi il sesquistearato si può mettere anche al 2%, come dice Lola nel quarto post di questo topic, accoppiandolo agli altri due coemulsionanti.

_________________
Immagine

Gli anni, più si consumano e più diventano preziosi. J.W. Goethe


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Metilglucosio Sesquistearato o Emulsan HT II
 Messaggio Inviato: 11/03/2012, 13:38 
Non connesso
Mago del Marketing e del Packaging
Mago del Marketing e del Packaging
Avatar utente

Iscritto il: 05/04/2010, 16:54
Messaggi: 2165
Località: Manfredonia
Ale, con sesquistearato e cetilico/palmitato non avrai mai un risultato simile a quello che ottieni con abil e tinovis, sono proprio diversi.
Come già detto, sesquistearato/cetilico 3/0,5% va bene per la maggior parte delle creme, puoi portare il cetilico anche all'1% ma 2% per me è esagerato a meno che non è un effetto ricercato.
Il palmitato non emulsiona ma addensa e nonostante questo a volte lo uso all'1% al posto del cetilico e l'emulsione ha sempre retto finora.
Il palmitato lo trovo un pò più plasticoso e sento che frena meno rispetto al cetilico, però il cetilico sbianca di più.
Se trovi la crema troppo cerosa puoi calare un pò il sesquistearato se i grassi sono pochi.
Non hai mai provato il poligliceride-3 metilglucosio distearato? Lo trovo più fondente con la pelle e meno ceroso.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Metilglucosio Sesquistearato o Emulsan HT II
 Messaggio Inviato: 11/03/2012, 16:16 
Non connesso
Spignattatore
Spignattatore

Iscritto il: 14/02/2009, 0:49
Messaggi: 319
Grazie mille per i preziosi consigli. Sono arrivato alla conclusione che ho sempre messo troppo cetilico. Oggi pomeriggio dedicato allo spigantto e provo a farne una con le dosi che mi avete consigliato.
Il poligliceride-3 metilglucosio distearato me lo ha dato chiarachiara da provare ma l'ho usato solo una volta come "emergenza" in una emusione venuta male...
Dopo vi faccio sapere!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Metilglucosio Sesquistearato o Emulsan HT II
 Messaggio Inviato: 11/03/2012, 17:17 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37125
Località: Monfalcone
tu ascoltare la capa mai....

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Metilglucosio Sesquistearato o Emulsan HT II
 Messaggio Inviato: 22/06/2012, 12:34 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 8:57
Messaggi: 16623
Località: Milano
Ma dove deriva il nome "sesquistearato" che in tanti storpiano?

Vediamo di spiegarlo: sesqui è un prefisso che significa "una volta e mezza" (http://www.etimo.it/?term=sesqui)... guardate un po' la sua struttura:

Immagine

Questa sostanza in realtà è fatta da 2 sostanze diverse:
- le 2 molecole più piccole (in alto a destra e in basso a sinistra) sono molecole di metilglucosio.
- le altre 3 molecole sono di metilglucosio stearato: il metilglucosio lo riconoscete e tutta quella catena a zig-zag verso destra che si ripiega in sù, e che inizia dal -COO- (ricordo che ogni spigolo è un atomo di C), è lo stearato.

E tali molecole (metilglucosio stearato e metilglucosio) stanno in rapporto 3:2.
E 3:2 fa 1,5... da qui il prefisso "sesqui", ovvero una volta e mezza.

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Metilglucosio Sesquistearato o Emulsan HT II
 Messaggio Inviato: 22/06/2012, 14:50 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 25/09/2011, 17:39
Messaggi: 134
Sesqui = contrazione della parola latina Semisque (semis = mezzo + que = e) = letteralmente e mezzo = UNO E MEZZO (Fonte)

:D: Scusa Tagliar....queste cose mi gasano :D:

_________________
Quando uno dice
lo so fare anch'io
vuol dire
che lo sa Rifare
altrimenti lo avrebbe
già fatto prima

Da cosa nasce cosa - Bruno Munari


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Metilglucosio Sesquistearato o Emulsan HT II
 Messaggio Inviato: 17/09/2012, 11:03 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 13/10/2011, 21:54
Messaggi: 2924
Località: Genova
Io non riesco a trovare ricette con il metilglucosio sesquistearato inferiore a 3 (a parte quando c'è anche il distearato), siccome sto cercando di diminuire il più possibile l'effetto ceroso, mi chiedevo se ad esempio in una crema con il 20% di grassi, fosse possibile usarlo al 2.50% con un 0,40% di cetilico e 0,10% di cetil palmitato... gelificando per bene la fase "A" , si rischia una separazione, sono percentuali troppo basse?

_________________
offro/scambio: viewtopic.php?f=34&t=41559


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Metilglucosio Sesquistearato o Emulsan HT II
 Messaggio Inviato: 17/09/2012, 11:07 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37125
Località: Monfalcone
Sì è bassino, o cali gli olii o ti dai agli emulsionanti a freddo (ad esempio, puoi calarlo se ci aggiungi un (e credo che tu ce l'abbia se non ricordo male) 1-2% di capryl caprilyl glucoside.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Metilglucosio Sesquistearato o Emulsan HT II
 Messaggio Inviato: 17/09/2012, 12:41 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 13/10/2011, 21:54
Messaggi: 2924
Località: Genova
Sissì ce l'ho ma mi fa sentire insaponata a quelle percentuali... però il mio era un esempio estremo, se faccio creme con percentuali più basse di grassi allora posso diminuire al 2,50... bene! Se faccio una crema con percentuale grassi bassina bassina, 9% posso scendere con il metilglucosio fino al 2% e lasciare un 0,50% tra cetilico e palmitato?

_________________
offro/scambio: viewtopic.php?f=34&t=41559


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Metilglucosio Sesquistearato o Emulsan HT II
 Messaggio Inviato: 17/09/2012, 14:14 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37125
Località: Monfalcone
sì.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Metilglucosio Sesquistearato o Emulsan HT II
 Messaggio Inviato: 28/09/2012, 10:32 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 13/03/2011, 14:43
Messaggi: 195
Località: Ronchi d.L. GO
Pardon, un ulteriore chiarimento, il discorso di Pannina (2%-0.5%) vale anche anche per fasi A con sola xanthana?
In precedenza Lola diceva:
Lola ha scritto:
Io faccio sempre 3 e 0,5, ma uso il carbomer.


Grazie!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Metilglucosio Sesquistearato o Emulsan HT II
 Messaggio Inviato: 28/09/2012, 10:50 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 13/10/2011, 21:54
Messaggi: 2924
Località: Genova
Dipende Necma, penso dipenda anche dalla fase grassa, sicuramente avere una fase "A" gelificata bene, cioè soda, aiuta la consistenza e un pò a reggere l'emulsione, quindi ad esempio, penso che se usi una fase grassa con 20% di grassi e hai una fase "A" poco gelificata ti convenga tenerti con le percentuali massime di emulsionanti, mentre se la fase "A" è gelificata molto con carbomer o carbomer+xantana, puoi abbassare leggermente gli emulsionanti.

_________________
offro/scambio: viewtopic.php?f=34&t=41559


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 46 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb