Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Regole del forum


in questa sezione NON SI POSTANO INCI



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 195 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 6, 7, 8, 9, 10
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Estratti vegetali: uso cosmetico
 Messaggio Inviato: 01/06/2015, 10:49 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 14/08/2010, 7:01
Messaggi: 2288
Località: OZ
Bisognerebbe trovare quelli liofilizzati che non contengono le maltodestrine. E in più si sciolgono bene! :)

_________________
"salagadula magicabula bidibibodibibù fa la magia tutto quel che vuoi tu bidibibodibibù"


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Estratti vegetali: uso cosmetico
 Messaggio Inviato: 01/06/2015, 11:08 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 18/10/2014, 8:56
Messaggi: 546
Località: Bologna
Ma tutti gli ES sono liofilizzati!

_________________
Lavarsi la testa, truccarsi e indossare vesti di seta profumate d'incenso; anche se nessuno ci vede, il nostro cuore gioisce per una tale situazione di agio e di armonia.
Sei Shonagon


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Estratti vegetali: uso cosmetico
 Messaggio Inviato: 01/06/2015, 11:26 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35709
Località: Monfalcone
ma contengono tutti le maltodestrine? Era quello il punto che sottolineava Magia. In ogni caso, Poco alcool o glicole disciolti in uno spignatto non servono a nulla. Io credo ceh nonsiano affatto le maltodestrine a rovinare precocemente i tuoi spignatti, ma proprio l'estratto vegetale.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Estratti vegetali: uso cosmetico
 Messaggio Inviato: 01/06/2015, 11:35 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 14/08/2010, 7:01
Messaggi: 2288
Località: OZ
Ti rimando comunque a questa discussione su arcadia dove landre chiarisce bene come vengono fatti i vari tipi di estratti secchi http://arcadia.forumup.it/viewtopic.php ... um=arcadia

_________________
"salagadula magicabula bidibibodibibù fa la magia tutto quel che vuoi tu bidibibodibibù"


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Estratti vegetali: uso cosmetico
 Messaggio Inviato: 01/06/2015, 12:01 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 18/10/2014, 8:56
Messaggi: 546
Località: Bologna
@Magia: Grazie per il link!
@Lola: Vedo però che tu inserisci regolarmente EG di caffè e tè verde nelle tue ricette. Non credo che ti diano problemi: altrimenti, conoscendo la tua poco botanica mentalità :D: , li avresti già eliminati.

_________________
Lavarsi la testa, truccarsi e indossare vesti di seta profumate d'incenso; anche se nessuno ci vede, il nostro cuore gioisce per una tale situazione di agio e di armonia.
Sei Shonagon


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Estratti vegetali: uso cosmetico
 Messaggio Inviato: 01/06/2015, 12:04 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35709
Località: Monfalcone
Sono estratti glicolici, non c'è nessuna parte solida di pianta.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Estratti vegetali: uso cosmetico
 Messaggio Inviato: 01/06/2015, 12:39 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 18/10/2014, 8:56
Messaggi: 546
Località: Bologna
Basta esperimenti casalinghi, allora: inserirò in creme e sieri solo gli EG che ho comprato già pronti. Vuol dire che riserverò gli ES (che comunque amo molto) alle maschere; oppure, a minispignatti da consumare nel giro di due o tre giorni.

_________________
Lavarsi la testa, truccarsi e indossare vesti di seta profumate d'incenso; anche se nessuno ci vede, il nostro cuore gioisce per una tale situazione di agio e di armonia.
Sei Shonagon


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Estratti vegetali: uso cosmetico
 Messaggio Inviato: 01/06/2015, 13:00 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 26/07/2014, 16:23
Messaggi: 375
Località: Lecco
Scussssate, io mi sono fatta un giro anche su Arcadia (grazie Magia!) e riassumendo direi che:
1. gli estratti secchi sono rognosi per chi spignatta, a meno che non siano estratti secchi LIOFILIZZATI, e non tutti lo sono;
2. è vero che il glicole propilenico utilizzato per gli estratti glicolici è a pallino rosso, ma è altrettanto vero che in questo modo in molti casi abbiamo a disposizione una buona percentuale di principi attivi (dipende ovviamente dalla pianta e dai principi che da essa si estraggono), ad un costo relativamente contenuto: nelle quantità che utilizziamo negli spignatti direi che è un compromesso non bio pari a quello del Carbomer...
3. se si vuole che il cosmetico sia il più funzionale possibile, gli estratti non possono essere considerati risolutivi, ma è più corretto considerare la formula per intero e legare dove possibile gli estratti agli attivi veri e propri.

Quindi, nel mio caso, volendo io spignattare ad esempio un doposole, ho inserito nel mio carrello solo l'estratto glicolico di calendula; invece di prendere un qualche estratto di camomilla ho già del bisabololo e con i soldini che risparmio vorrei prendere la Niacinamide che in un doposole ci sta. Invece dell'estratto di Centella per l'effetto drenante/anticellulite ho già della Caffeina; l'estratto di Carota sarebbe l'unico articolo che doveri per forza acquistare su AZ, e quindi per il momento è "rimandato"...

Chiedo alle più esperte se il mio "riassunto" fila e se ho tratto le giuste conclusioni pratiche...

_________________
Fuck the world, I'm a unicorn


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Estratti vegetali: uso cosmetico
 Messaggio Inviato: 10/06/2015, 19:57 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 10/07/2014, 18:00
Messaggi: 28
Località: Roma
Ma, secondo voi, un estratto, glicolico o fluido, si può usare anche sui capelli in una lozione anticaduta o stimolante della crescita?
Per dire, in una lozione, oltre agli oli essenziali adatti, e/o arginina, niacinammide, antiossidanti e vitamine, anche estratti...
estratti vegetali che possano favorire la microcircolazione, tipo rusco, vite rossa o centella, oppure boh, rimineralizzanti, come equiseto (?), oppure....... ginseng?

Si lo so manca azoto, anidride carbonica e vapore acqueo .... :D:

_________________
So di non sapere


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Estratti vegetali: uso cosmetico
 Messaggio Inviato: 10/06/2015, 19:59 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10711
Località: S. Gimignano
I capelli essendo defunti non ne ricavano nessun beneficio, ma puoi farci una lozione da massaggiare sulla cute, certo :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Estratti vegetali: uso cosmetico
 Messaggio Inviato: 10/06/2015, 21:18 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 10/07/2014, 18:00
Messaggi: 28
Località: Roma
Si una lozione da mettere sulla cute, per stimolare la crescita dei capelli. certo, mi sa che si sporcheranno un po'... forse si potrebbe utilizzare un paio di volte a settimana prima dello shampo...
comunque l'importante è chessepoffà.
provare, provare, provare

_________________
So di non sapere


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Estratti vegetali: uso cosmetico
 Messaggio Inviato: 14/12/2017, 16:04 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 22/11/2017, 10:51
Messaggi: 23
Chiedo qui sperando di non sbagliare... volendo fare un cosmetico anticellulite ad esempio, ha senso mettersi a comprare estratti di focus, centella, rusco ecc... che comunque se ne usano in piccole quantità piuttosto che comprarne solo uno (cosi da risparmiare ed evitare sprechi) ma utilizzarlo in % maggiore?

es. una crema con 0.5 focus 0.5 centella e 0.5 rusco al confronto con una, ad esempio, 1.5 focus...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Estratti vegetali: uso cosmetico
 Messaggio Inviato: 14/12/2017, 16:36 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 26/07/2014, 16:23
Messaggi: 375
Località: Lecco
No non ha senso. Questo perché una formula ben studiata presenta degli ingredienti che lavorano in sinergia, quindi inserire un solo elemento in dose più alta non è un'idea che mi pare giusta. In una crema anticellulite, ad esempio, il Fucus  può avere capacità rimodellante e riducente del tessuto adiposo sottocutaneo e, grazie alla presenza degli alginati, svolge una buona azione idratante, emolliente, ammorbidente e protettiva. La Centella ha proprietà tonicizzanti, può stimola la sintesi di collagene e ha un effetto drenante. L'estratto di Rusco, invece, agisce a livello del microcircolo e aiuta ad eliminare l'effetto "a buccia d'arancia". Come vedi, ogni cosa ha il suo scopo e la crema è tanto più efficace quando gli ingredienti lavorano insieme, attaccando il problema su più fronti. Inoltre ti sconsiglio di utilizzare dosaggi troppi alti di Fucus, perché interferisce con la funzione tiroidea.

_________________
Fuck the world, I'm a unicorn


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Estratti vegetali: uso cosmetico
 Messaggio Inviato: 14/12/2017, 16:40 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10711
Località: S. Gimignano
Nemy si dice FUCUS , non focus :lol:
Secondo me con lo 0,5 alla cellulite fai solo il solletico :maria:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Estratti vegetali: uso cosmetico
 Messaggio Inviato: 14/12/2017, 16:55 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 26/07/2014, 16:23
Messaggi: 375
Località: Lecco
Bisogna poi vedere di che tipo di estratto sta parlando Nelly.
Ti rimando al topic del Fucus Estratto Secco perché in quel caso lo 0,5% è un dosaggio accettabile. Per l'estratto fluido, ad esempio, abbiamo un max del 5%, mentre per l'E.G. la scheda tecnica parla di un massimo del 10% (schede tecniche dal sito di G.C.).

_________________
Fuck the world, I'm a unicorn


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 195 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 6, 7, 8, 9, 10

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb. Viaggi