Ascorbyl Palmitate e Lipoico sotto al sole

Gli ingredienti dei cosmetici che comprate!

Moderatori: gigetta, Laura, MissBarbara, tagliar

Regole del forum
in questa sezione NON SI POSTANO INCI
Rispondi
Avatar utente
anto
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto
Messaggi: 5140
Iscritto il: 03/10/2006, 9:54

Ascorbyl Palmitate e Lipoico sotto al sole

Messaggio da anto »

L'uno quasi dannoso e l'altro inutile per quanto riguarda la fotoprotezione?

Sto via una settimana .. buon divertimento...

http://www.nature.com/jid/journal/v119/ ... 01658a.pdf

http://www.nature.com/jid/journal/v123/ ... 02557a.pdf

Io sono un po' :oo:
parvin
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 232
Iscritto il: 19/02/2008, 11:10

Messaggio da parvin »

in effetti il primo articolo in particolare insinua angoscioso dubbio.
però però... e se li metti sotto e poi sopra ci spalmi una protezione solare?
(mica possiamo cambiare anni di consolidata esperienza perchè uno ha scritto un articolo!) questo l'articolo non lo spiega. ma in questo caso dovrebbe essere tutto O.K.: la questione è di vitale importanza perchè è proprio quello che sto facendo io!!
Avatar utente
anto
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto
Messaggi: 5140
Iscritto il: 03/10/2006, 9:54

Messaggio da anto »

Bisognerebbe vedere come si comportano gli altri esteri di C e se ci sono studi concordanti ...

Che siano "meno efficaci" ci può stare ma se poi c'è il rischio che facciano il contrario di quello che vogliamo facciano ...

Comunque io ho messo anche il lipoico nei solari che sto per portarmi via ... se guardo i grafici mi cadono le braccia... e lì sta addirittura al 5%
Laura
maestrina moderatrice
maestrina moderatrice
Messaggi: 10894
Iscritto il: 07/10/2006, 16:39

Messaggio da Laura »

anto ha scritto: Comunque io ho messo anche il lipoico nei solari che sto per portarmi via ...
Beh, questa prova empirica? :D:
Avatar utente
anto
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto
Messaggi: 5140
Iscritto il: 03/10/2006, 9:54

Messaggio da anto »

Mah .. male non ha fatto ... all'apparenza.

Però cercherò altre info.

Che di sicuro funzionano ci sono tanti altri antiox uno molto 'performante' è il ferulico. (anche questo c'era in formula) ma anche il collaudatissimo te verde...

Fino a che non ci vedrò chiaro mi asterrò anche perchè riguardando i documenti che avevo salvato nessuno studio cita mai il lipoico.

Probabilmente mi ero fatto contagiare dalla 'moda' americana ...
Laura
maestrina moderatrice
maestrina moderatrice
Messaggi: 10894
Iscritto il: 07/10/2006, 16:39

Messaggio da Laura »

anto ha scritto: Che di sicuro funzionano ci sono tanti altri antiox uno molto 'performante' è il ferulico. ...
Ho letto uno studio comparativo su vari antiox, il lipoico dava il massimo su stress chimico indotto, su altri pare essere mediocre.
L'antiox più scoppiettante risulta essere l'idebenone, risponde con il massimo valore a stress radicalici di vario tipo; domani vedo se posso postare un sunto comprensibile.
parvin
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 232
Iscritto il: 19/02/2008, 11:10

Messaggio da parvin »

cioè Laura in altre parole significa che il lipoico sotto alla crema solare (e quindi sotto ai raggi solari) lavora bene?
Laura
maestrina moderatrice
maestrina moderatrice
Messaggi: 10894
Iscritto il: 07/10/2006, 16:39

Messaggio da Laura »

parvin ha scritto:cioè Laura in altre parole significa che il lipoico sotto alla crema solare (e quindi sotto ai raggi solari) lavora bene?
Secondo quello studio comparativo il lipoico risulta essere più efficace nel bloccare l'ossidazione secondaria (secondary oxidative products) ciòè la reazione a catena che si propaga dopo l'ossidazione primaria.
Quindi in teoria il lipoico sarebbe più adatto nel doposole.
Avatar utente
anto
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto
Messaggi: 5140
Iscritto il: 03/10/2006, 9:54

Messaggio da anto »

Mentre l'ubiquinone alla fine non è poi così malaccio come stabilità sotto al sole (trovato vari studi tra cui gli originali basf\Nivea)

Sarebbe meglio evitare di associarlo al glicole propilenico che ne facilita la deegradazione. LINK

Uno stabilizzante facile facile è a. ascorbico al 5% e edta allo 0.1
Avatar utente
Clarice
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 2329
Iscritto il: 31/10/2006, 9:25
Località: Roma

Messaggio da Clarice »

anto ha scritto:Uno stabilizzante facile facile è a. ascorbico al 5% e edta allo 0.1
Anto mi vergogno ma non ho capito :oops:
Stabilizzante da inserirsi in una crema solare (non in un tonico e basta cioè)?
Rispondi