Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Regole del forum


in questa sezione NON SI POSTANO INCI



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 77 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Polyglyceryl-3 Methylglucose Distearate
 Messaggio Inviato: 02/02/2015, 21:06 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 28/11/2014, 11:39
Messaggi: 13
ok,ti ringrazio tanto per la risposta! sono ovviemente una novellina e non mi azzardo a formulare, ma studio! e vi ringrazio tantissimo per tutto il lavoro che fate, e per la pazienza :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Polyglyceryl-3 Methylglucose Distearate
 Messaggio Inviato: 02/04/2016, 15:30 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 18/10/2007, 10:25
Messaggi: 721
Ho voluto fare una crema con consistenza fluida ed ho messo un 2,5% di distearate con fase grassa 12% , carbomer 0,3 e xanthana 0,1... Ed ha ricottato.
Avevo già fatto una crema fluida con solo distearate al 2,5% e non aveva ricattato.
L'unica differenza è che questa volta non ho aggiunto soda alla fase acquosa...
Può essere quella la causa?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Polyglyceryl-3 Methylglucose Distearate
 Messaggio Inviato: 02/04/2016, 16:38 
Non connesso
Spignattatore
Spignattatore

Iscritto il: 01/12/2013, 9:10
Messaggi: 1481
Località: Palermo
Hai formato una pre emulsione mescolando la fase grassa con quella acquosa?
Se leggi la scheda tecnica consiglia di miscelare prima leggermente e poi "omogeneizzare" (che per noi sarebbe frullare con minipimer).

_________________
“Addio”, disse la volpe. “Ecco il mio segreto. È molto semplice: non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi”. (Il Piccolo Principe)

Vi Veri Veniversum Vivus Vici (V per vendetta)

Crea ricette ed etichette: http://augusten.altervista.org


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Polyglyceryl-3 Methylglucose Distearate
 Messaggio Inviato: 02/04/2016, 18:22 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 18/10/2007, 10:25
Messaggi: 721
No, ho omogenizzato come al solito.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Polyglyceryl-3 Methylglucose Distearate
 Messaggio Inviato: 02/04/2016, 18:42 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 24/01/2016, 13:09
Messaggi: 317
Località: Varese
Io di solito tampono dopo aver emulsionato... ed è capitato anche a me di "ricottare"...comunque succede solo nella fase iniziale, dopo continuando ad emulsionare con il minipimer... la crema si riprendeva e si emulsionava a perfezione...
Poi non so potrebbe dipendere dalla percentuale di fase acquosa? cambiando la percentuale dedicata all'acqua credo che cambi anche il risultato di quel 0,3 di carbomer... almeno credo :nonso:
e poi da quel che ho capito gli emulsionanti tipo il glyceryl stearate citrate sono basici... quindi in fase di emulsione vanno ad addensare già in parte la fase acquosa... e succede questo effetto ricotta iniziale che poi si riprende... se i gelificanti sono dosati in modo giusto con la percentuale d'acqua...
Non so se sono riuscita a spiegarmi... :oops: ma sempre meglio che risponda qualcuno sicuramente più esperto di me... :ok:

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Polyglyceryl-3 Methylglucose Distearate
 Messaggio Inviato: 02/04/2016, 20:58 
Non connesso
Spignattatore
Spignattatore

Iscritto il: 01/12/2013, 9:10
Messaggi: 1481
Località: Palermo
Rebby, allora fai come suggerisce la scheda tecnica ;)

Peral, il glyceryl stearate citrate non è basico e non tende ad alcalinizzare il prodotto. Ti riferisci, probabilmente a qualche emulsionante che contiene sapone, se non sbaglio AZ ne vende uno, non ho idea di quale sia però.

_________________
“Addio”, disse la volpe. “Ecco il mio segreto. È molto semplice: non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi”. (Il Piccolo Principe)

Vi Veri Veniversum Vivus Vici (V per vendetta)

Crea ricette ed etichette: http://augusten.altervista.org


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Polyglyceryl-3 Methylglucose Distearate
 Messaggio Inviato: 02/04/2016, 21:12 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 24/01/2016, 13:09
Messaggi: 317
Località: Varese
@Francesco ho cercato nel forum e ho trovato a cosa mi riferivo... questo è il topic...
http://lola.mondoweb.net/viewtopic.php?f=19&t=32633

A volte mi spiego veramente male... Immagine

Comunque a me capita che che durante l'emulsione a caldo... se misuro il ph a volte non serve tamponare... cioè misuro ph della fase acquosa ed è acido... poi quando fa l'effetto ricotta e continuo ad emulsionare finchè la crema non si riprende misuro il ph ed è già a 5.5 quindi già addensata... sinceramente non mi sono mai chiesta il motivo... pensavo più ad una mia mancanza di esperienza... :nonso:
Poi leggendo quel forum ho pensato che alcuni emulsionanti fanno "effetto tampone"... :nonso:

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Polyglyceryl-3 Methylglucose Distearate
 Messaggio Inviato: 03/04/2016, 7:58 
Non connesso
Spignattatore
Spignattatore

Iscritto il: 01/12/2013, 9:10
Messaggi: 1481
Località: Palermo
Tagliar ha scritto:
I 3 gruppi -COOH del gruppo citrate sono liberi, quindi così com'è scritta questa molecola è acida ma, se ne facessimo un sale di sodio, diventerebbe basica.

Infatti la denominazione chimica del glyceryl stearate citrate è:
1,2,3-Propanetricarboxylic acid, 2-hydroxy-, ester with 1,2,3-propanetriol monooctadecanoate

Conclusione: o questo glyceryl stearate citrate non è la molecola acida, ma un suo sale di sodio (o potassio), oppure non può basificare l'emulsione e tamponare il carbomer.


Direi che la risposta è qui.
Per il discorso del pH, invece, è normale che cambi nell'emulsione nelle diverse fasi di produzione, in quanto parametro che viene influenzato anche dalla temperatura. Quindi se misuri il pH dopo aver emulsionato avrai un certo valore che cambierà a prodotto freddo.

_________________
“Addio”, disse la volpe. “Ecco il mio segreto. È molto semplice: non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi”. (Il Piccolo Principe)

Vi Veri Veniversum Vivus Vici (V per vendetta)

Crea ricette ed etichette: http://augusten.altervista.org


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Polyglyceryl-3 Methylglucose Distearate
 Messaggio Inviato: 04/04/2016, 18:09 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 18/10/2007, 10:25
Messaggi: 721
Francesco. ha scritto:
Hai formato una pre emulsione mescolando la fase grassa con quella acquosa?
Se leggi la scheda tecnica.

Dove la trovo la scheda tecnica? su Glamour Cosmetics dice "Versare la fase grassa nell'acquosa sotto agitazione"


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Polyglyceryl-3 Methylglucose Distearate
 Messaggio Inviato: 22/07/2018, 9:34 
Non connesso
novellino
novellino
Avatar utente

Iscritto il: 11/07/2018, 9:09
Messaggi: 12
Io ho il polyglyceryl-3 dicitrate stearate come emulsionante e'lo stesso?Ho provato ad usarlo con stesse percentuali del metilglucosio sesquistearato es 3 ( o unendoli per meta' ciascuno) e aggiungendo 0.5 di alcol cetilico,mi sto trovando bene.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Polyglyceryl-3 Methylglucose Distearate
 Messaggio Inviato: 23/07/2018, 9:09 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37288
Località: Monfalcone
No se ha un nome diverso di solito non è mai lo stesso (poi ci sono sostanze che hanno nomi diversi ma sono sempre loro, tipo glicerina/glicerolo, alcool buongusto/alcool etilico/etanolo).

Come Lola insegna 8) gli emulsionanti vanno usati alla loro percentuale d'uso, non a quella degli altri emulsionanti, quindi si consultano le istruzioni per l'uso del sito dove li si è comprati. Che ci devono essere, pena considerarlo poco serio: se uno non sa cosa ti sta vendendo, potrebbe non rispettare le varie pratiche di ottima commercializzazione.

Io eviterei se fossi in te di procurarmi materie prime per vie non sicure, e di procurarmi materie prime che devo ingegnarmi ad usare perchè non le usa nessuno. Non è un risparmio se compri qualcosa di scomodo o con difetti che poi ti rimane sul groppone.

In questo caso ho fatto una ricerca col nome inci che mi hai dato, non ho trovato nessuno che lo vendesse (quindi mi domando come l'hai ottenuto tu) ma ho trovato una scheda tecnica. Scrivono HLB 11 (quindi buon emulsionante olio in acqua) e percentuale d'uso 1.5-3%. Scrivono di aggiungere la xanthan sotto i 40° per non rovinare la struttura lamellare dell'emulsione (probabilmente si forma un blob se la usiamo normalmente). Raccomandano di non versare mai la fase acquosa in quella oleosa prima di emulsionare, ma fare sempre il contrario (lo raccomando sempre quindi non sarà un problema) Scaldare l'acqua ad 80° e l'olio a 70°, versare, mescolare per creare una pre emulsione, poi frullare.

Ho appena scoperto perchè il phenonip se non lo si aggiunge con calma sfascia l'emulsione: il fenossietanolo è una molecola "anfifilica" che se sta già in fase oleosa o acquosa interferisce con il processo di emulsionamento. Quindi megli metterlo a raffreddamento o a tiepido, e poco per volta e mescolare.
Dicono anche di aggiungere il carbomer predisperso in olio tipo etilesilstearato a 60°. Io quello eviterei, quando lo facciamo noi il rischio di ottenere fish eyes è alto.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Polyglyceryl-3 Methylglucose Distearate
 Messaggio Inviato: 23/07/2018, 10:20 
Non connesso
novellino
novellino
Avatar utente

Iscritto il: 11/07/2018, 9:09
Messaggi: 12
Ok non so se posso le informazioni in mio possesso sono prese dal sito Camelis che purtroppo ha chiuso.Ma conservo sempre le informazioni importanti.Come peecentuali d' uso ho sempre usato 1.5 massimo 3 come da scheda tecnicaaltre info.
Il PGE-3 DS è un emulsionante O/W non-ionico, senza PEG e ottenuto partendo da materie prime naturali (glicerolo, acido stearico e acido citrico).Non so mi sono sempre trovata bene.Dagli ingredienti sembra a posto non vedevo nulla di malefico mi sono fidata non mi ha dato mai problemi nemmeno nelle emulsioni.Ok tanto tra un po termina.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Polyglyceryl-3 Methylglucose Distearate
 Messaggio Inviato: 23/07/2018, 10:35 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37288
Località: Monfalcone
Se l'hai comprato da camelis va bene, fossero tutti i siti di vendita di materie prime seri come lei! E' un vero peccato che abbia chiuso.

Purtroppo hai comprato un emulsionante non diffuso, quindi ogni volta dovrai adattare le ricette. Gli emulsionanti non sono tutti uguali, hanno un loro diverso skin feel. C'è quello più evanescente che non fa strato, e quello, sempre solido in perline, che ha una specie di sensazione cerosa anche quando la crema si è assorbita. Come sarà sulla pelle si capisce anche toccando le perline o le scaglie, ma certo bisogna avere un pochino di esperienza.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Polyglyceryl-3 Methylglucose Distearate
 Messaggio Inviato: 24/07/2018, 15:17 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 27/01/2015, 10:16
Messaggi: 5574
Località: Mondo
Come si fa a emulsionare ad 80°c se la xanthana non deve essere inserita in acqua più calda dei 40°c?

_________________
Le grida fanatiche dei prepotenti verranno inevitabilmente soffocate dal coro dei giusti che vi si opporranno
I+XI=X.........sicuro sia sbagliato?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Polyglyceryl-3 Methylglucose Distearate
 Messaggio Inviato: 24/07/2018, 15:25 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37288
Località: Monfalcone
Inserirla a raffreddamento dicono.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Polyglyceryl-3 Methylglucose Distearate
 Messaggio Inviato: 24/07/2018, 16:34 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 27/01/2015, 10:16
Messaggi: 5574
Località: Mondo
Tipo in cosa, acqua? In pochissima acqua/attivi eventualmente perché è una fase C. Avrebbe poi modo di legarsi all'acqua della fase A ad emulsione effettuata?

_________________
Le grida fanatiche dei prepotenti verranno inevitabilmente soffocate dal coro dei giusti che vi si opporranno
I+XI=X.........sicuro sia sbagliato?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Polyglyceryl-3 Methylglucose Distearate
 Messaggio Inviato: 24/07/2018, 17:42 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 37288
Località: Monfalcone
Tipo in glicerina, o in estere. A me come sistema non piace, ma per chi ha un turbo emulsore aggiungere un gelificante anche alla fine non è un problema.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 77 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
cron
Hosted by MondoWeb