silicio e silice

Gli ingredienti dei cosmetici che comprate!

Moderatori: gigetta, Laura, MissBarbara, tagliar

Regole del forum
in questa sezione NON SI POSTANO INCI
Rispondi
Avatar utente
Lupotto
Spignattatore
Spignattatore
Messaggi: 651
Iscritto il: 17/01/2011, 17:52
Località: provincia di Milano

Re: silicio e silice

Messaggio da Lupotto »

Con il polyethylene comunque se non ricordo male i lipogel si possono fare, a quanto pare con la forma micronizzata però. Non sono sicuramente sostanze simili, ma se comunque lo scopo è quello di addensare, magari in questo caso si può provare a sostituirli comunque, tenendo conto che sostanze diverse danno prodotti diversi, e che probabilmente queste due sostanze addensano secondo meccanismi diversi. La silice forma lipogel, ma in quantità minori rende l'olio più denso (come aspetto) senza renderlo gelloso

Edit: mi son sovrapposto a Lola :lol:
Spignatta, leggi, studia se senti lo stimolo, cerca di arricchirti per te stesso e vedrai che un giorno avrai davvero qualcosa di interessante da trasmettere. Laura docet
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 40873
Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Località: Monfalcone

Re: silicio e silice

Messaggio da Lola »

Ti dico che è una cera, sostituiscilo con una cera, non con una silice. rileggi quello che ho scritto e comprendilo a fondo se non vuoi essere declassata a spignattatrice preconcetta :evil:
Immagine Stemperato, non "mescolato"!
Avatar utente
Edea86
Spignattatrice
Spignattatrice
Messaggi: 1182
Iscritto il: 26/07/2014, 16:59
Località: Milano

Re: silicio e silice

Messaggio da Edea86 »

:cry: Scusa non avevo capito. Pensavo fossimo ancora al: "A cosa serve il polyethilene in un ombretto a matita?" Ed invece mi avevi già risposto :D:
Grazie Capa, mi defilo prima del Ban 8) e grazie Lupotto per l'intervento!
Avatar utente
stefanoSS
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 52
Iscritto il: 17/05/2018, 20:19
Località: Alghero

Re: silicio e silice

Messaggio da stefanoSS »

Ciao, ripropongo in altri termini una domanda posta tempo fa da altro utente, ma rimasta senza risposta: la "Silica green" (96% silice vegetale) venduta da Vernile può sostituire le microsfere di silice di Glamour Cosmetics in prodotti viso ad effetto sebo-assorbente/opacizzante? Mettendo a confronto i dati delle schede sembra di si: le particelle hanno lo stesso diametro medio (2,0–4,0 µm) e la destinazione del prodotto sembra essere la stessa. Non ho però avuto modo di usarle entrambe per metterle a confronto: qualcuno che le abbia provate ha notato grosse differenze?
Grazie
Il pasticcio è inizio d'Arte
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 40873
Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Località: Monfalcone

Re: silicio e silice

Messaggio da Lola »

di solito la silica é estremamente asciugante e fa molto grip, le microsfere di silice sono setose, asciugano meno, e non fanno lipogel che invece la silica fa.
Immagine Stemperato, non "mescolato"!
Avatar utente
stefanoSS
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 52
Iscritto il: 17/05/2018, 20:19
Località: Alghero

Re: silicio e silice

Messaggio da stefanoSS »

Grazie Lola. Quindi se miro all'effetto più assorbente che setoso/rullante, meglio la silica green. Che se poi frena un po', bilancio la setosità con altri elementi.
Il pasticcio è inizio d'Arte
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 40873
Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Località: Monfalcone

Re: silicio e silice

Messaggio da Lola »

come ti dicevo, lipogelifica. Ti può dare problemi di stabilità della formulzione, usala in piccola percentuale. Guarda la ricetta del mio talco liquido in spignatti promossi per ispirarti.
Immagine Stemperato, non "mescolato"!
Avatar utente
stefanoSS
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 52
Iscritto il: 17/05/2018, 20:19
Località: Alghero

Re: silicio e silice

Messaggio da stefanoSS »

Non sono sicuro che la silica green si usi per i lipogel, ma farò una prova.
Ti riporto la scheda del prodotto:
"... Rappresenta un’ottima alternativa alle polveri minerali ed ha straordinarie capacità assorbenti ... trova ottimo impiego nei prodotti antitraspiranti, in prodotti per il trattamento delle pelli acneiche e sebonormalizzanti. Ovviamente il suo ruolo principe lo gioca nella cosmesi decorativa. Quindi risulta ottimo negli ombretti, nei blush, nei fondotinta ... e vista la sua grana finissima è anche utilizzato nei dentifrici. Si scioglie fino al 10% in acqua e si disperde in olio".

Se il prodotto è quello giusto, continuo ad usarlo allo 0,5% o mi posso spingere poco oltre?
Il pasticcio è inizio d'Arte
Avatar utente
Lola
Grande Capa
Grande Capa
Messaggi: 40873
Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Località: Monfalcone

Re: silicio e silice

Messaggio da Lola »

se ne metti tanta in poco olio vedi che ti viene fuori un pastone, non può non assorbire l'olio. Ti puoi spingere fino all'1.5 % poi potrebbe farti effetto budino. L'hai guardata la formula che ti ho indicato?
Immagine Stemperato, non "mescolato"!
Avatar utente
stefanoSS
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 52
Iscritto il: 17/05/2018, 20:19
Località: Alghero

Re: silicio e silice

Messaggio da stefanoSS »

Si ho visto il topic; il dubbio mi sorgeva dalle silici usate (FU, idrofobiche). Ma deduco sia lo stesso riguardo all'assorbenza oli. Essendo poi gli oli che uso in formula al 3-4%, mi sa che non posso spingermi oltre quel 0,5-0,7 (con lo 0,5 non hanno budinato, ma direi che sono al limite).

Aggiorno: ho chiamato Vernile. Mi ha detto che questo tipo di silice non è quella propriamente adatta ai lipogel (i lipogel si ottengono, certo, ma con più difficoltà). Non è una silice anidra micronizzata, non è Aerosil. E' propriamente usata come sebo-assorbente e nel make-up. Ha effetto soft focus.

Visto il tuo consiglio (grazie!), mi sono tenuto a metà strada e l'ho provata all'1% in una crema opacizzante oil free. Stemperata negli oli diventa un pastone granuloso che se aspetti un attimo non si stacca più dal cucchiaino. Ho emulsionato lo stesso, a freddo, ed è venuta fuori una crema-gel liscissima e molto piacevole al tatto. Pelle asciutta. Vediamo nei prossimi giorni come si mantiene.
Il pasticcio è inizio d'Arte
Avatar utente
Vitis Verde
utente
utente
Messaggi: 31
Iscritto il: 22/09/2019, 1:06
Località: Messico

Re: silicio e silice

Messaggio da Vitis Verde »

Vorrei fare un lipogel, ho letto i topic ma ancora ho un dubbio sulla materia prima che mi propone il mio fornitore messicano....l'aerosil 200 e' diossido di silicio? Mi potete confermare se e' corretto?
DIOXIDO DE SILICIO GRADO ALIMENTICIO
NOMBRE COMERCIAL: Aerosil 200.

DESCRIPCION: Polvo muy ligero, blanco y sin olor.

SOLUBILIDAD: Insoluble. Tiende a espesar agua y sustancias tales como glicerina, sorbitol, aceites minerales, grasas, aceites esenciales, bálsamos y aceites de silicona.

USOS:
Como antiaglomerante en alimentos en polvo, lo máximo permitido es 2 %.
Para incrementar la viscosidad en pomadas, cremas, pastas, geles en general, supositorios y lociones
Como agente suspensor para prevenir la separación y la sedimentación.
En pastas dentales para evitar endurecimiento, desmoronamiento y separación de líquidos.
En fabricación de tabletas y llenado de cápsulas.

Se faccio come dice Lola e cioe' compro dove dicono a cosa serve....dice che serve per addensare grassi e aumentare la viscosita' in creme e balsami.....mi posso fidare? In Messico i fornitori sono approssimativi a volte......
Avatar utente
lulù58
utente avanzato
utente avanzato
Messaggi: 4161
Iscritto il: 08/01/2013, 15:06
Località: Manfredonia

Re: silicio e silice

Messaggio da lulù58 »

Vai tranquilla: ė la silice micronizzata anidra :ok:
"... sei un essere speciale ed io avrò cura di te..."
Franco Battiato :heart: La cura
Rispondi